Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 6 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da correnelvento Oggi alle 06:15

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Una bella intervista a Wilander
Da correnelvento Ieri alle 16:03

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

con chi allenarsi ?

Andare in basso

con chi allenarsi ? Empty con chi allenarsi ?

Messaggio Da miguel il Lun 14 Nov 2011, 14:11

vorrei chiedere a satrapo se esistono delle metolodogie di allenamento che tengano conto della forza degli sparring a disposizione.
mi spiego: quando ho cominciato a giocare ero spesso il più bravo tra i miei compagni e questo mi ha portato a giocare un tennis propositivo in quanto essendo più bravo tendevo a fare il punto.
continuando ho sempre cercato di giocare con gente più forte di me e questo se da un lato ha migliorato il mio tennis in difesa, dall'altro ha fatto peggiorare quello d'attacco in quanto difendendomi sempre ho perso in parte la proposività che sino ad allora aveva caratterizzato il mio tennis.
tutto questo per chiedere se é sempre utile per migliorare il proprio tennis giocare sempre con avversari più forti o se é meglio alternare con qualcuno di più debole.
con i bambini come si fa ? esistono delle percentuali da seguire tra avversari più deboli, stesso livello, più forti ?
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

con chi allenarsi ? Empty Re: con chi allenarsi ?

Messaggio Da Nostradamis il Lun 14 Nov 2011, 14:22

Secondo me ogni tanto è utile giocare anche con gente un po' più debole per provare più frequentemente i colpi meno sicuri... Per dire quando gioco con uno più bravo cerco sempre di proteggere il più possibile il mio rovescio scoprendo molto il campo per giocare il dritto. E se devo colpire di rovescio lo faccio prevalentemente in back. Se gioco con uno un po' più debole invece posso pensare anche un po' meno al punteggio e cerco di impegnarmi a usare più spesso il rovescio coperto e a rimanere al centro del campo.
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 36
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

con chi allenarsi ? Empty Re: con chi allenarsi ?

Messaggio Da Satrapo il Lun 14 Nov 2011, 15:13

Si con i bambini si deve stare molto attenti a dosare le ore di gioco fatte con avversari tecnicamente equivalenti, superiori o inferiori.

In generale il giocatore forte e formato può allenarsi con chiunque abbia un livello di gioco adeguato all'allenamento che si deve fare, poi che sia più forte o meno forte poco importa.

Per i bambini o per i ragazzi in fase di crescita tecnica è fondamentale proporre situazioni tecniche varie che a volte viste da fuori possono anche sembrare incomprensibili.

Agli inizi è importante tenerli insieme a bambini del proprio livello, e questo vale in generale per il primo anno di sat nel quale se ci sono ragazzini che hanno i numeri sicuramente si metteranno in evidenza tra i propri pari-livello.

Nel momento in cui un ragazzino si impone all'attenzione del maestro allora bisogna iniziare a capire se è solo più rapido ad apprendere o se in realtà ha davvero qualche numero in più, e qui diventa fondamentale proporgli problemi reali più che tecnici, ovvero magari metterlo insieme ai ragazzi che giocano da 2-3 anni più di lui, non necessariamente tencicamente forti o dotati ma che anche solo per maggiore pratica abbiano una superiore capacità di controllare palla e situazioni di gioco.

Se anche qui il ragazzino reagisce bene allora si passa a inserirlo in un contesto tecnico più avanzato, possibilmente una preagonistica dove magari ci sono anche ragazzi più adulti e dove ci si concentra soprattutto sul lavoro tecnico. Ecco fare esercizi tecnici al cesto affiancati a gente tecnicamente avanzata è buona cosa per una questione di "esempio-stimolo-emulazione".

Dalla preagonistica inizia il vero "viaggio" tecnico di un bambino-tennista, e qui molto dipende dal circolo e dalle opzione che propone, e purtroppo i grandi circoli pur non essendo di per se una garanzia in fatto di tecnici all'altezza avendo un bacino di giocatori vasto consentono ampia libertà di azione.

L'ideale sarebbe far svolgere al bambino il lavoro tecnico con giocatori di pari livello potenziale e pari aspettative, pungolandolo magari una o due volte a settimana trattenendolo nel riscaldamento dell'agonistica o in qualche lavoro specifico svolto insieme a giocatori tecnicamente più avanzati.

Poichè il primo passo per una crescita agonistica seria è la comprensione dello scopo del gioco, all'inizio non è buona cosa farlo confrontare in partite-test con elementi nettamente più forti: il tennis è prima di tutto scegliere la soluzione più opportuna di volta in volta, se ci si confronta con giocatori troppo forti scelgono sempre loro per noi e vittoria o sconfitta a parte si impara poco. Quindi ci può stare anche il test-match contro il socio pallettaro che non regala un 15 neanche morto, il ragazzotto 4.2 che tira un po' più forte ma che comunque non è il massimo in fatto di continuità, insomma l'importante è che ci sia sempre una opzione giusta da scegliere per impostare il match e che non sia mai troppo scontata.

Tenete anche conto che specie a livello maschile nelle categorie U12 e soprattutto U14 molto dipende da come e quando cresce il ragazzino, ci sono U14 già alti e fisicamente quasi adulti, e U14 che sono ancora più similili a U12. Un U14 già discretamente formato fisicamente può anche tranquillamente passare in agonistica e lavorare con i 20enni, un U14 più piccolino soffre troppo il gap fisico e se mandato regolamente in campo contro giocatori che lo sovrastano per questioni fisiche prima che tecniche rischia di perdere la capacità di costruire gioco proprio nella delicatissima fase in cui si forma il "carattere tecnico" del giocatore.

Insomma giocare sempre con gente più forte per bambini che puntano a compiere un percorso tecnico ed agonistico importante non è formativo, e spesso è dura farlo capire ai genitori che si domandano perchè il loro "campioncino" evidentemente più forte dei suoi compagni di pre-agonistica non venga "promosso" e messo in campo con i più grandi.

Poi quando il giocatore è formato non conta tanto la differenza di livello tecnico tra partners di allenamento ma la capacità di sostenere il ritmo richiesto dalla sessione che si sta per affrontare. I topplayer si allenano regolarmente con sparring che sono anche fuori dai primi mille del mondo, un topten può tranquillamente allenarsi con un buon 2.1 - 2.2 ma il 2.2 oltre al grande onore dell'aver fatto una sessione con un topplayer tecnicamente parlando ne trarrà poco beneficio perchè fin quando si fa qualche drill in palleggio che ci sia Federer o un'altro 2.2 a scambiare sulla diagonale cambia poco, se poi si giocano dei punti o Federer scherza e allora ci si diverte ma nulla di più, oppure se decide di spingere quel paio di games che può racimolare un ottimo seconda con un topplayer che gioca tirato a lucido sono di ben poca utilità tecnica.
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

con chi allenarsi ? Empty Re: con chi allenarsi ?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum