Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 2 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

imoral

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» Master 1000 a Roma
Da marco61 Oggi alle 00:27

» Lorenzo Sonego
Da marco61 Oggi alle 00:22

» Lorenzo Musetti
Da Tempesta Ieri alle 19:32

» Camila Giorgi
Da nw-t Ieri alle 14:57

» Cosa ne pensate?
Da Matteo1970 Ieri alle 10:54

» Un buon torneo
Da Giovanni62 Mer 12 Mag 2021, 10:32

» Bill Tilden
Da max1970 Mar 11 Mag 2021, 22:01

» 28 aces in due set, considerazioni
Da Incompetennis Mar 11 Mag 2021, 20:14

» Gambali, polpacciere
Da gabr179 Mar 11 Mag 2021, 15:01

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Lun 10 Mag 2021, 20:24

» Slinger Bag - trolley lanciapalle
Da gabr179 Lun 10 Mag 2021, 18:35

» Berrettini
Da veterano Lun 10 Mag 2021, 16:25


ATW e quant'altro.

Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty ATW e quant'altro.

Messaggio Da marco61 Lun 29 Mar 2010, 05:36

Dilemma delle 5 del mattino (che poi sarebbero le 4 ora solare): ieri ho incordato un APD. Facendo tesoro degli insegnamenti di Eiffel (e non solo), ho voluto evitare di partire con le orizzontali dal basso. Incordando col metodo tradizionale (a proposito, avrà pure un nome scratch), l'ultima verticale uscirebbe al cuore. Ho così saltato l'ultima verticale e la prima orizzontale, ed ho iniziato con la seconda or. dalla testa. Per chiudere ho tirato prima l'ultima vert. poi l'ultima or. (che in realtà sarebbe stata la prima) ed ho annodato. Pensavo di aver scoperto l'acqua calda, in realtà (frugando nei link postati da Eiffel e sempre fedelmente salvati) non ho fatto altro che applicare l'ATW Basic:

ATW e quant'altro. Atw-b-ssls

E fin qui è tutto chiaro. Così come mi sembra chiaro che se il pattern fosse 16x18 invece che 16x19 (con un ponte a 3), non avrei dovuto saltare la prima or. in virtù del numero pari delle corde, e avrei potuto applicare lo stesso metodo.
E qui sorgono i dubbi. Per incordare un 16x19 con ponte a 3, scopro che c'è anche il metodo chiamato ATW Universal:

ATW e quant'altro. Atw-u-ssls

Poi trovo un altro metodo simile, definito Around and Around, ma per applicare questo, servirebbe una starting clamp:

ATW e quant'altro. Atw-uk-ssls

Ce ne sono poi altri, che non sto a riportare, per cui spesso serve una pinza esterna.
Ora mi chiedo: stabilito che l'ATW, Basic o Universal che sia, mi permette di incordare le orizzontali partendo dalla testa, senza uso di pinze supplementari, e stabilito anche che il metodo tradizionale va benissimo se l'ultima verticale esce in alto, quale altro scopo posso avere nell'applicare altri metodi diversi, per i quali magari devo usare una pinza volante? Perchè dovrei scegliere un Around and Around (o altri) piuttosto che un ATW? Possono esserci altri vantaggi?

Sono adesso le 5,30. So che Eiffel si collega spesso al mattino molto presto.
Io aspetto qui, tanto ormai chi dorme più? Sad


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11261
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da patillo Lun 29 Mar 2010, 08:47

......siamo tutti in attesa per la lession number 1.......ma è lunedì....c'è l'ora legale................................................................................
..............................................................................................
ATW e quant'altro. Sleep ATW e quant'altro. Sleep ATW e quant'altro. Sleep
patillo
patillo

Messaggi : 1352
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 48
Località : Besate - MI

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da m4nd Lun 29 Mar 2010, 10:19

Interessante.. dovrò cominciare a studiare anche io l'argomento
(appena presa una incordatrice ATW e quant'altro. Icon_bounce ) !
Ma come mai hai deciso di usare l'ATW ? Mi sembra di ricordare un precedente post di Eiffel in cui diceva che le babolat , grazie al woofer , sopportano bene anche il metodo classico..
ciao


Se incontrerai qualcuno persuaso di sapere tutto e di essere capace di fare tutto non potrai sbagliare, costui è un imbecille! (Confucio)
m4nd
m4nd

Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 29.01.10
Età : 45
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da patillo Lun 29 Mar 2010, 10:21

....forse il dubbio nasce dal fatto di dover iniziare le orizzontali dal basso e non dalla testa come in genere è consigliato fare.........nell'attesa del Vate incordatore.....il dubbio continua....
patillo
patillo

Messaggi : 1352
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 48
Località : Besate - MI

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da m4nd Lun 29 Mar 2010, 10:27

@patillo ha scritto:....forse il dubbio nasce dal fatto di dover iniziare le orizzontali dal basso e non dalla testa come in genere è consigliato fare.........nell'attesa del Vate incordatore.....il dubbio continua....

Si si , sicuramente quello il motivo . Però se non ricordo male lo schema proposto da Babolat prevede che le orizzontali inizino dal basso , quindi forse quel telaio (probabilmente proprio grazie al woofer ) soffre meno di tale sistema di incordatura ATW e quant'altro. Icon_scratch .
Cmq chiedevo solo per curiosità ATW e quant'altro. Icon_wink , come detto dovendo iniziare ad incordare anche io , cerco di racimolare più informazioni possibili ATW e quant'altro. Fresse .
ciao


Se incontrerai qualcuno persuaso di sapere tutto e di essere capace di fare tutto non potrai sbagliare, costui è un imbecille! (Confucio)
m4nd
m4nd

Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 29.01.10
Età : 45
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da picchio000 Lun 29 Mar 2010, 12:31

Partiamo dal presupposto che la racca non si può fare 2 nodi classico (verticali finiscono sulla gola), a questo punto ti trovi davanti ad una scelta....quale metodo alternativo uso??

1)ATW classico, ovvero lato corto lo fai normale, lato lungo lasci indietro l'ultima verticale e procedi come hai detto tu, ma....a questo punto entrano le discriminanti (almeno per me), ovvero...è rognosa l'ultima verticale del lato lungo, soprattutto se stai usando monofili abbastanza rigidi allora passo alle alternative

2)Quick Box...è quello che preferisco, si chiude il lato corto alla penultima verticale, e sempre dalla penultima del lato lungo però, si intreccia la top cross, last main short side, bottom cross, last main long side, facendo attenzione quando si intrecciano la top e la bottom orizzontali a seconda se sono pari o dispari, e soprattutto bisogna fare attenzione se c'è abbastanza spazio tra la penultima verticale e la prima orizzontale, però fatti questi controlli preliminari, ti consente di passare le ultime verticali senza doverle intrecciare con le orizzontali già montate......unico problema di questo schema (come anche per l'ATW Universal che ho via via abbandonato) è che se il grommet per il nodo è proprio sulla penultima verticale....allora sei costretto a fare l'ATW classico, e questo capita proprio con le Babolat che hanno il tie off proprio sulla 7H, cioè sulla penultima verticale.

Se poi si fanno a 4 nodi il problema non si pone!!!

ATW e quant'altro. 776930
picchio000
picchio000

Messaggi : 849
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 45

http://www.liveinadream.com

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da Pito Lun 29 Mar 2010, 13:49

Mi pare di capire(anche da altri 3d , con gli stessi interlocutori) che il 4 nodi risolve tutti i problemi del mondo e che è valido per tutti i telai.... quindi alla fine , a parte la questione conoscenza e bagaglio esperienziale , perchè complicarsi la vita con ATW vari? A meno che i 4 nodi non sono così risolutivi come pensavo

Pito

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 21.01.10

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da Eiffel59 Mar 30 Mar 2010, 13:53

Perchè su alcuni telai (kBlade per citarne uno) è difficoltoso posizionare il quarto nodo o addirittura impossibile (AeroStorm) se non utilizzando un allargatore per grommets per creare il pertugio atto alla bisogna... ATW e quant'altro. 106988 e certe volte il tempo non c'è od il precedente incordatore ha fatto un macello ai grommets... ATW e quant'altro. 420441
Eiffel59
Eiffel59

Messaggi : 2297
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 62
Località : Brescia/Parigi

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da marco61 Mer 31 Mar 2010, 17:15

Fermi tutti. Incuriosito da quanto scritto da m4nd, ho verificato le istruzioni ufficiali fornite da Babolat. La APD prevede un 4 nodi con orizzontali tirate partendo dal cuore affraid:
Guardate lo schema a questo link, vedi voce "stringing instructions": http://www.babolat.com/#/tennis/it/products/43
Questo contrasta su quanto abbiamo imparato fino ad ora, e cioè che le or. non vanno mai tirate partendo dal cuore, proprio per non rischiare di danneggiare il telaio. Ma c'è di peggio: a quanto ne so le Case non riconoscono la garanzia in seguito a cedimenti del telaio, qualora questo non venga incordato secondo i dogmi previsti dall'azienda. Per cui se incordo un'APD come Dio comanda (e sappiamo a chi mi riferisco), e cioè a 4 nodi partendo con le orizz. dalla testa, e questa mi s'incricca, rischio di non vedermela sostituire. muro
Funziona così? scratch


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11261
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da Pito Mer 31 Mar 2010, 17:33

Credo che tu abbia ragione Marco, ma se gliela riporti senza corde hanno possibilità di capire se la hai incordata secondo direttive aziendali o meno....?

Pito

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 21.01.10

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da oedem Mer 31 Mar 2010, 17:40

credo possano notare i 4 nodi dai fori del grommet allargati in corrispondenza dei nodi......o sbaglio?


ho l'occhio di pulcinella
Con il polibutilene ogni colpo riesce bene!

(cit. by Satrapo)
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da Pito Mer 31 Mar 2010, 17:46

may be

Pito

Messaggi : 150
Data d'iscrizione : 21.01.10

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da marco61 Mer 31 Mar 2010, 20:01

@Pito ha scritto:Credo che tu abbia ragione Marco, ma se gliela riporti senza corde hanno possibilità di capire se la hai incordata secondo direttive aziendali o meno....?
Non è proprio questo il punto, è solo che mi piacerebbe sapere come funzionano le cose. Se la casa propone delle direttive che non rispecchiano i tradizionali canoni che ogni incordatore normalmente rispetta, cosa succede in caso di contestazioni? O forse non proprio tutti i telai andrebbero incordati partendo con le or. dalla testa?
Boh. scratch


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11261
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da picchio000 Gio 01 Apr 2010, 10:16

Io non darei troppo peso ai numeri progressivi che leggi sullo schema di incordatura, anche perchè se segui quelli in pratica ti dice di fare (se a 2 nodi) prima tutto il lato corto, poi il lato lungo, e su qualsiasi guida o video che ho letto/visto in questi tempi, le verticali andrebbero tensionate 2 per lato, al massimo 4 e non 8 sul lato corto per poi fare le 8 sul lato lungo.

Lo schema credo sia utile per vedere quali fori skippare e dove annodare....ma nessuno vieta di partire ad intrecciare le orizzontali dall'alto, poi ripeto i numeri progressivi lasciano un pò a desiderare.

Ovviamente questa è solo la mia opinione che conta come il 2 di coppe quando regna bastoni!!!!! lol!
picchio000
picchio000

Messaggi : 849
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 45

http://www.liveinadream.com

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da Eiffel59 Ven 02 Apr 2010, 07:23

Alt un momento..andiamo per ordine... ATW e quant'altro. Icon_eek
Marco, il sito di babolat mostra TUTTI E 2 i sistemi possibili..il 4 nodi è un'alternativa, e parte comunque dall'alto.
Pito, se gliela riporti senza corde, la racchetta non ti verrà MAI cambiata.

E comunque, tutti i telai incordati a 4 nodi vanno montati senza eccezione alcuna (almeno sulle racchette attualmente commercializzate) partendo dalla testa.
La progressione numerica sugli schemi serve solo per indicare quali passaggi utilizzare....
Eiffel59
Eiffel59

Messaggi : 2297
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 62
Località : Brescia/Parigi

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da picchio000 Ven 02 Apr 2010, 09:58

@Eiffel59 ha scritto:
La progressione numerica sugli schemi serve solo per indicare quali passaggi utilizzare....

Appunto!!!! Cool
picchio000
picchio000

Messaggi : 849
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 45

http://www.liveinadream.com

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da sergio1467 Mer 07 Apr 2010, 01:21

ma effettuare un ATW rispetto ad un 4 nodi classico porta dei vantaggi o no? e in una prestige pro dove le verticali finiscono in alto e quindi il problema non si pone ha senso fare l'ATW(riuscendoci ATW e quant'altro. Icon_twisted -cosa tutta da dimostrare ATW e quant'altro. Icon_evil ) rispetto al 4 nodi ?
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 53
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da picchio000 Mer 07 Apr 2010, 09:39

In una Head (come per Yonex) è d'obbligo il 4 nodi, anche se le verticali terminano sulla testa.

Se le verticali terminano sulla testa e il telaio non richiede espressamente il 4 nodi, non ha senso fare l'ATW....almeno così la penso io, ma pronto ad ogni sorta di smentita dal Master!!!! Wink
picchio000
picchio000

Messaggi : 849
Data d'iscrizione : 26.01.10
Età : 45

http://www.liveinadream.com

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da Eiffel59 Dom 18 Apr 2010, 17:11

Generalmente è così, ma con qualche piccola eccezione, come per esempio la K SixOne Team che, se non viene rilavorato/allargato il grommet della penultima verticale sul lato corto (e lì bloccato il nodo) è meglio eseguire ATW o Box per evitare sovrapposizioni e schiacciamenti...
Eiffel59
Eiffel59

Messaggi : 2297
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 62
Località : Brescia/Parigi

Torna in alto Andare in basso

ATW e quant'altro. Empty Re: ATW e quant'altro.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.