Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 297 il Ven 11 Giu 2021, 13:52
Ultimi argomenti attivi
» Regolarità nel palleggio...
Da Andrea-s Ieri alle 22:18

» Berrettini
Da scimi65 Ieri alle 22:03

» la corsa al record degli slam
Da veterano Sab 19 Giu 2021, 12:46

» COVID, notizie NO-MAINSTREAM
Da DrDivago Ven 18 Giu 2021, 22:42

» Scarpe pianta larga
Da Raf81 Ven 18 Giu 2021, 08:52

» Jannik Sinner
Da yatahaze Ven 18 Giu 2021, 08:18

» Federer riparte e ......
Da Incompetennis Ven 18 Giu 2021, 00:11

» Wimbledon 2021
Da squalo714 Ven 18 Giu 2021, 00:04

» Roland Garros 2021
Da Incompetennis Mar 15 Giu 2021, 11:39

» Perchè Nole è più forte di Roger
Da max1970 Lun 14 Giu 2021, 13:58

» Consiglio nuova racchetta
Da derwelt Lun 14 Giu 2021, 13:19

» Yonex Vcore Pro HD 18.20
Da Ospite Mar 08 Giu 2021, 21:26


Polso fermo senza stringere

Andare in basso

Polso fermo senza stringere Empty Polso fermo senza stringere

Messaggio Da albesca Mer 16 Nov 2011, 19:26

interessante spiegazione sulla relazione tra stabilità del polso e pressione della mano sulla impugnatura.


albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Polso fermo senza stringere Empty Re: Polso fermo senza stringere

Messaggio Da giascuccio Mer 16 Nov 2011, 20:47

Per quelli che non masticano l'inglese, sarebbe utile inserire un tuo sunto.


"abra e giascu non si toccano, per definizione si autoreferenziano, ed hanno sempre ragione."
cit: Sunsemperki

"@ Satrapo : avete mai visto uno che sa mandare due palle di fila dall'altra parte del campo parlare di racchette?"


"Non serve che ti cancelli.
E' sufficiente che ti togli dai coglioni."  cit: Correnelvento

giascuccio

Messaggi : 1077
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 56
Località : Pontecagnano (SA)

Torna in alto Andare in basso

Polso fermo senza stringere Empty Re: Polso fermo senza stringere

Messaggio Da Lupo65 Gio 17 Nov 2011, 00:02

Presa molla, polso fermo.

Tant'e'. lol!
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 55
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Polso fermo senza stringere Empty Re: Polso fermo senza stringere

Messaggio Da Ospite Gio 17 Nov 2011, 08:12

mi sembra un'interessante chiarimento, è un pò il mio problema, alle volte mi irrigisco la presa e la palla va a due all'ora tre metri dopo la rete; lo sforzo è pari a quella di una centrale nucleare; i gabbiani sorpassano la mia pallina chiedendosi che cos'è quell'oggetto sferico che, molto lentamente, cerca di andare nel rettangolo opposto.
Mi chiedevo infatti se era corretto impugnare un pò molle per essere più sciolto, comincio a capire che questo è giusto.. tks

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Polso fermo senza stringere Empty Re: Polso fermo senza stringere

Messaggio Da albesca Gio 17 Nov 2011, 09:36

felixx ha scritto:mi sembra un'interessante chiarimento, è un pò il mio problema, alle volte mi irrigisco la presa e la palla va a due all'ora tre metri dopo la rete; lo sforzo è pari a quella di una centrale nucleare; i gabbiani sorpassano la mia pallina chiedendosi che cos'è quell'oggetto sferico che, molto lentamente, cerca di andare nel rettangolo opposto.
Mi chiedevo infatti se era corretto impugnare un pò molle per essere più sciolto, comincio a capire che questo è giusto.. tks

La mia preoccupazione principale, quando iniziai a cercare maggiore scioltezza di braccio, fu proprio quella di perdere il controllo del polso. Il contrasto tra necessità di evitare movimenti di flessione e quello di restare sufficientemente decontratti mi creo' grande difficoltà di comprensione e di esecuzione.

Un utile suggerimento per passare dal braccio ingessato ad un movimento piu' naturale e sciolto, a mio parere, è proprio quello di mollare un po' la presa. Questo consente sicuramente una maggiore sensibilità a livello di mano e polso, e diventa piu' evidente come assecondando il peso stesso della racchetta durante i movimenti di preparazione e di swing, si possano mettere a posto tutti gli angoli senza forzare nulla.

Purtroppo non esiste un "grado di rigidità" buono per tutte le stagioni... dipende da parecchi fattori, uno su tutti: la velocità della palla in arrivo. Se arriva una palla che per il nostro livello consideriamo "tesa", è naturale che ci si irrigidisca un po' di piu' in ricerca di stabilità. Di contro, se "prendiamo il vizio" e restiamo rigidi anche su una palla senza peso.. matematico che questa a stento passerà la rete avversaria.

L'idea che mi sono fatto è che la palla prodotta da una presa rigida sia sempre una palla "di contenimento", fondamentale a livello tattico, ma che mai sarà pesante e carica come quella prodotta da una azione decontratta.

Importanza enorme hanno le gambe in tutto questo, perchè l'equilibrio influenza in modo determinante la capacità di colpire in scioltezza.

Federer e Nadal non si fanno certo scrupolo a tirare in scioltezza anche contro un bolide... e difatti ribaltano spesso l'inerzia dello scambio perchè continuano a colpire in modo offensivo dove altri avrebbero colpito "in contenimento".

Per quanto riguarda invece il dogma del polso ingessato, osservo che il divieto di flessione sia tanto piu' perentorio quanto piu' bassa è l'altezza del contatto... o meglio, quanto piu' "ascendente" dovrà essere la traettoria di uscita della palla.

Questo perchè la flessione del polso ha un "effetto schiacciante" se agisce dall'alto... ma "deviante" se agisce dal basso, quindi utile sui contatti alti, tipo smash, servizio, chiusure alte nei pressi della rete.... mentre ha un effetto disastroso, su un contatto altezza standard dal fondo.

Tanto, per dire che, sempre a mio personalissimo parere, nelle situazioni di contatto alto e palla da "abbassare".. ho trovato utile, oltre che tenere la presa leggera, anche tenere il polso meno ingessato, fino a tenerlo quasi completamente libero sulla prima di servizio. Sulla seconda, invece, lo "guido" un po' di piu' per avere maggiore controllo ( a scapito ovviamente della potenza )
.

Non ho la piu' pallida idea quanto queste mie considerazioni siano valide, pertanto, prendetele per quello che sono ovvero, semplici spunti di discussione.

Ciao
Al
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Polso fermo senza stringere Empty Re: Polso fermo senza stringere

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.