Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 8 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 8 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» Reunion Pescantina (VR) Sabato 29 maggio 2021
Da superpipp(a) Oggi alle 00:07

» Lorenzo Musetti
Da Giovanni62 Ieri alle 22:44

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Tempesta Ieri alle 22:19

» il denaro
Da muster Ieri alle 19:32

» Scarpe da padel e scarpe da tennis
Da marco61 Ieri alle 17:51

» I tennisti "poveri"
Da Incompetennis Ieri alle 00:36

» DUNLOP CX200LS
Da st13 Lun 19 Apr 2021, 21:31

» Montecarlo master 1000
Da Giovanni62 Lun 19 Apr 2021, 16:07

» Gambe nel rovescio a due mani
Da Giovanni62 Lun 19 Apr 2021, 08:28

» Perchè Nole è più forte di Roger
Da squalo714 Dom 18 Apr 2021, 10:59

» Spalama e Giovanni: allenamento con 2.1
Da doppiofallo Sab 17 Apr 2021, 19:54

» Flood control
Da Giovanni62 Sab 17 Apr 2021, 13:26


DONNAY X-DUAL SILVER

Andare in basso

donnay - DONNAY X-DUAL SILVER Empty DONNAY X-DUAL SILVER

Messaggio Da jagui Ven 16 Dic 2011, 00:14

Allora obbedisco a oedem che mi ha intimato di recensire questa racchetta.
Avendoci giocato solamente 3 ore finora, questa è solo la prima puntata, poi farò degli aggiornamenti quando avrò conosciuto meglio questa DONNA(y) Very Happy

Prima la parte fetish... è sì perchè per il tennista la racchetta è anche un feticcio da accarezzare.
Esteticamente è sublime, nero che sfuma verso l'argento, con il grip bianco.
La vernice nera è "gommosa" e "setosa" al tatto, non "metallica" come è usuale, tanto da invogliare proprio ad accarezzarla lol!

http://www.tennis-warehouse.com/Donnay_X-Dual_Core_Silver_99_Racquet/descpageRCDONNAY-DDCS99.html

Mi è arrivata incordata con solinco tour bite 1.25 a 24x23.
La prima sensazione, e la sensazione che maggiormente differenzia questa rachetta da tutte le altre che ho provato, è il feeling incredibile.
Il profilo è molto sottile (16-18-18) e permette di sentire molto bene la palla, la sensazione è incredibile, sembra veramente di colpire la palla con la mano e il controllo è spettacolare!!! Io che sono scarso riuscivo a mettere la palla dove volevo.

La seconda sensazione è quella di rigidità. Il flex è 62, che non è elevato, ma la racchetta sembra più rigida. Ma non è una rigidità tipo quella che si avverte con la pure drive, è più una sensazione di compattezza, di pienezza e di stabilità. Di conseguenza la spinta è superiore alle attese derivanti dal profilo sottile. Ma questa "durezza" fa si che la racchetta non si sposi con corde rigide.

Questa è la terza sensazione: la tour bite è troppo rigida sulla silver, e la spalla si preoccupa di segnalare quasi subito l'abbinamento sbagliato, con un indolenzimento. Con la tour bite lo spin è stratosferico, ma ho tagliato dopo un'ora soltanto perchè la spalla è più importante.

Allora chiedo consiglio al più grande di tutti i Master, sottoponendogli le corde che avevo in casa e chiedendo quale fosse l'abbinamento migliore, ottenendo l'indicazione di montare la isospeed control+ a 25x24, indicazione che seguo con cieca fiducia.

Con la isospeed la situazione migliora enormemente, niente più dolore alla spalla, la palla viaggia di più, il controllo è ancora migliore e lo spin è sempre molto buono... e mi ritrovo a giocare in scioltezza, esprimendo un gioco fresco e frizzante, con soluzioni brillanti, potendo letteralmente mirare un punto preciso del campo.

Per un anno e mezzo, pur avendo provato diverse racchette, ho sempre giocato con la pro open, racchetta che ho imparato a conoscere alla perfezione. Con la pro open, esprimevo un tennis tendenzialmente nadaliano (per rendere l'idea...) mentre con la silver mi viene naturale un gioco più rogeriano (sempre per rendere l'idea), con mia grande soddisfazione e appagamento.

Sentendo questo binomio racchetta-corde come naturale estensione del braccio (ora capisco cosa vuol dire) mi sono concentrato maggiormente sul footwork, col risultato di coprire meglio il campo e di restare "fresco" più a lungo.

Un aspetto negativo è che lo sweetspot è più piccolo rispetto alla pro open, e che le steccate si sentono di più.

So per certo che ancora conosco poco questa racchetta, visto quanto ho continuato a capire della pro open col tempo... quindi seguiranno aggiornamenti

jagui
jagui

Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 19.05.11
Età : 48
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

donnay - DONNAY X-DUAL SILVER Empty Re: DONNAY X-DUAL SILVER

Messaggio Da frank Ven 16 Dic 2011, 08:06

Interessante....la storia dello SS piccolo mi preoccupa però scratch
frank
frank

Messaggi : 5697
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 49
Località : Latina...già Littoria Olim Palus

Torna in alto Andare in basso

donnay - DONNAY X-DUAL SILVER Empty Re: DONNAY X-DUAL SILVER

Messaggio Da oedem Ven 16 Dic 2011, 09:43

Lo sapevo che dovevo farmi un giretto prima di spedirtela! lol!

scherzi a parte, è incredibilmente sottile. io avrei paura ad usarla per il timore di romperla donnay - DONNAY X-DUAL SILVER 786556


ho l'occhio di pulcinella
Con il polibutilene ogni colpo riesce bene!

(cit. by Satrapo)
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

donnay - DONNAY X-DUAL SILVER Empty Re: DONNAY X-DUAL SILVER

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.