Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 6 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Rafapaul Oggi alle 00:33

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da gabr179 Ieri alle 07:09

» Impresa impossibile
Da Chiros Ieri alle 07:00

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da dag il Mar 17 Gen 2012, 23:05

Satrapo ha scritto:Ciao dag, molto interessanti i tuoi contributi, in particolare vorrei soffermarmi su questi due punti.

dag ha scritto:Punto 2 la dominanza oculare. Dopo anni di esperienza è proprio dai primi colpi, quando il giocatore ancora non sa niente di tecnica e prova a colpire le sue prime palle da solo, riesco a valutare come ricerca la palla come utilizza gli appoggi. A questo punto evito di fargli fare cose che so che lui farà difficoltà ad eseguire. Ho citato l'esempio più lampante quello della posizione close per un giocatore dominate destro: innaturale.
Punto 3 la tecnica. Non credo in una tecnica sola, uguale per tutti. Non credo nella tecnica come l'applicazione di un modello unico e solo. L'evoluzione del tennis moderno ci mette di fronte a diverse tecniche.Un esempio potrebbe essere questo: Se Berasategui fosse stato corretto dal suo maestro sarebbe mai diventato Berasategui????? Per questo che dai miei atleti tiro fuori quello che c'è dentro evitando di essere io a buttar dentro nozionismo inutile o imposizioni di appoggi, impugnature e altro.
La dominanza oculare è un dato di fatto e non è modificabile. Detto questo però non si può prescindere da alcuni punti tecnici essenziali, mi riallaccio al tuo esempio del dritto in stance chiusa. Una palla tre metri dentro il campo che va colpita a seguire in avanzamento OBBLIGA ad una esecuzione in posizione più chiusa a livello di appoggi, e su questo non si può trattare se si sta impostando un agonista. Quindi sapere che avrà maggiori difficoltà a meccanizzare questa tipologia di esecuzione per via della sua dominanza oculare, per quanto possa essere interessante, non mi aiuta come tecnico a risolvere il problema, e non aiuta il mio giocatore a progredire. Mi fornisce una chiave di lettura interessante ma non mi d'a una opzione per risolvere questo "problema tecnico": in qualche modo il giocatore dovrà imparare a colpire in closed altrimenti la sua crescita tecnica sarà incompleta. Ovviamente se sto lavorando con amatori che non puntano certo alla seconda categoria il discorso è molto più soft, ma comunque di certo non si può rinunciare a insegnare o quanto meno spiegare una esecuzione più chiusa per i colpi a seguire perchè resa più complicata dalla dominanza oculare dell'allievo.

Per quanto riguarda il punto 3 invece siamo in perfetta sintonia fin quando affermiamo che nessun tecnico al mondo correggerebbe mai un qualcosa che funziona alla grande. Berasategui con il suo dritto con presa Hawaiana valeva i primi 20 del mondo sulla terra, solo un pazzo lo avrebbe corretto. Se mi arriva un allievo che impugnando la racchetta dalla testa e colpendo con il manico mi vale i primi 10 del mondo di certo non sto li a cambiargli impostazione, ma se mi arriva il giocatore di club che servendo a padella si lamenta per la inefficacia del servizio allora lo si inchioda ad usare impugnature corrette fin quando non riesca a tirare un servizio decente. Poi è chiaro il tutto si gioca tra l'abilità del tecnico e le potenzialità dell'allievo, se parliamo di agonisti di livello sconti non se ne faranno mai, se parliamo di amatori si cercherà ovviamente il miglior compromesso tra l'impostazione ideale e quella realmente sostenibile dall'allievo, in modo che il suo tennis migliori senza però imporre soluzioni difficilmente sostenibili che risulterebbero solo frustranti per tale tipologia di praticanti.

Messa cosi descrive esattamente quello che giornalmente motiva sempre più il mio lavoro. Comunque ho riscontrato che gli atleti con un buon allenamento globale (esperienze motorie) da agonisti accettano più facilmente soluzioni analitiche, quindi più sono state complete le esperienze motorie pregresse più facilmente si trovano le soluzioni tecniche proposte.
dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da UNCLEGIVEN il Ven 03 Feb 2012, 15:08

Ciao ragazzi, ciao DAG, ho seguito con interesse pure io l'argomento in questione e condivido molte delle tue osservazioni ma fammi capire una cosa: cito testualmente:

"Comunque ho riscontrato che gli atleti con un buon allenamento globale (esperienze motorie) da agonisti accettano più facilmente soluzioni analitiche, quindi più sono state complete le esperienze motorie pregresse più facilmente si trovano le soluzioni tecniche proposte.."

l'hai riscontrato di persona o gli allievi te l'hanno raccontato come percorso formativo pregresso? in ogni caso da che statistica si può evincere che un allievo che ha seguito un percorso con solide esperienze motorie accetta, più facilmente di uno che non l'ha fatto, "soluzioni analitiche" "Un metodo analitico è, in generale, una metodica di analisi scientifica consistente nell'arrivare alla soluzione di un problema mediante un procedimento ben definito e di calcolo matematico."
Credo che non ci sia collegamento logico, forse un allievo più votato alla "ricerca" piuttosto che uno "istintivo" sarà predisposto ad acquisire tali informazioni non trovi?
Sulla lateralità ho i miei dubbi, non me ne volere, esistono destri con occhio dominante destro che giocano meglio il diritto e viceversa. Credimi ne conosco parecchi. Conoscere tali dati può servire statisticamente ma poi sul "fisso" c'è da lavorare come belve (allievo e maestro), tanto sano lavoro con un programma ben definito.
A te la palla...

UNCLEGIVEN

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.02.12

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da dag il Sab 04 Feb 2012, 01:04

UNCLEGIVEN ha scritto:Ciao ragazzi, ciao DAG, ho seguito con interesse pure io l'argomento in questione e condivido molte delle tue osservazioni ma fammi capire una cosa: cito testualmente:

"Comunque ho riscontrato che gli atleti con un buon allenamento globale (esperienze motorie) da agonisti accettano più facilmente soluzioni analitiche, quindi più sono state complete le esperienze motorie pregresse più facilmente si trovano le soluzioni tecniche proposte.."

l'hai riscontrato di persona o gli allievi te l'hanno raccontato come percorso formativo pregresso? in ogni caso da che statistica si può evincere che un allievo che ha seguito un percorso con solide esperienze motorie accetta, più facilmente di uno che non l'ha fatto, "soluzioni analitiche" "Un metodo analitico è, in generale, una metodica di analisi scientifica consistente nell'arrivare alla soluzione di un problema mediante un procedimento ben definito e di calcolo matematico."
Credo che non ci sia collegamento logico, forse un allievo più votato alla "ricerca" piuttosto che uno "istintivo" sarà predisposto ad acquisire tali informazioni non trovi?
Sulla lateralità ho i miei dubbi, non me ne volere, esistono destri con occhio dominante destro che giocano meglio il diritto e viceversa. Credimi ne conosco parecchi. Conoscere tali dati può servire statisticamente ma poi sul "fisso" c'è da lavorare come belve (allievo e maestro), tanto sano lavoro con un programma ben definito.
A te la palla...
Bè intanto benvenuto...mi sembra che sia il tuo primo post
Si....a parlare sono dei dati oggettivi. La struttura tennistica che ho impostato da anni sforna giocatori se pur ancora erba, "dotati". Non nego che sono un maestro UISP e quindi appartengo a una categoria considerata scadente invece per me fondamentale e con una concezione didattica innovativa. Siccome non sono presuntuoso oltre che a condividere i ragazzi con Maestri Nazionali FIT quando dimostrano particolari attitudini li transito direttamente appena il mio ambito di competenza e specializzazione decade.
L'evoluzione di questi allievi nel tempo continua quasi naturalmente più facilmente di chi non ha beneficiato di esperienze motorie e tennistiche di questo genere. Quello che mi da sicurezza se pur con miliardi di dubbi è che da oltre 5 anni questo sistema funziona riflesso su 3 realtà tennistiche e con la collaborazione di diversi colleghi con differenti esperienze e provenienze.
Quando i ragazzi affrontano un programma più preciso e sopratutto più duro reagiscono molto bene. Queste mie parole trovano riscontro anche semplicemente in quello che da anni è un grosso problema: l'abbandono!!!I miei ragazzi sono educati a giocare a giocare a tennis quindi difficilmente si stufano. Scusa il gioco di parole ma è voluto. Una fonte di riferimento sulla mia metodologia è basato sula conoscenza dello schema di Schmidt e l'apprendimento motorio. La multilateralità è un altro elemento sul quale baso e preparo il miei ragazzi.
Chi vuole in PM posso comunicare i nomi degli atleti e dei miei colleghi onde evitare che qualcuno possa pensare che sia un millantatore o persona non affidabile.
Naturalmente ripeto.....5 anni sono pochi per essere detentore di una verità, sono sempre pronto a confrontarmi ed ad ammettere i miei limiti purchè i termini di paragone abbiamo dei fondamenti certi e non "PATAFISICI"....termine a me simpatico che spero dia l'idea e il significato.
dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da UNCLEGIVEN il Sab 04 Feb 2012, 09:13

Grazie per la spiegazione che mi conferma la tua professionalità e la tua voglia di seguire una strada che punta non solo a preparare i tuoi ragazzi come tennisti ma più in generale come persone.
Ora se posso permettermi, visto che ci troviamo in sintonia pur con alcune zone di perplessità, ti pongo la seguente domanda: se nel programma seguo l'idea della sperimentazione piuttosto che la correzione quanto tempo hanno a disposizione i tuoi allievi settimanalmente per trovare gli aggiustamenti opportuni e quindi arrivare a ciò che poi sono i Vostri obiettivi in comune? Mi spiego meglio, mi da l'impressione che questa metodologia sia utilizzabile ma solo se hai degli allievi che svolgono un'attività consistente e normalmente per ragazzi giovani (6-10 anni presumo) ci sono le 2 o al massimo 3 ore settimanali con i classici corsi da 4-6 ragazzi per corso. Mi da l'idea che prima di sperimentare il necessario passi troppo tempo, o no?
Ultima cosa, quand'è il momento che vengono "passati" al tecnico FIT, in base a che cosa o a quale età? Se hanno diciamo 10-12 anni possiedono già tutte le basi formative o solo quelle motorie? Nei torneini se la giocano o diventeranno competitivi in prospettiva?
Ti ripasso la palla...

UNCLEGIVEN

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.02.12

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da dag il Sab 04 Feb 2012, 10:34

Gli allenamenti sono basati su 2 sedute di tennis alla settimana e una di atletica, diventano 3 quando dimostrano particolari attitudine.I parametri che hai indicato sono corretti dai 6 ai 10/12 anni in gruppo da 4 o 6 poi si riduce il numero dei partecipanti a 2/3 con il Tecnico federale. La sperimentazione avviene da subito: per ogni esercitazione gli atleti devono cercare da soli le soluzioni attraverso le proposte adeguate. Già dal circuito primi passi della FIT o dal circuito promozionale UISP si verificano le abilità raggiunte (quindi se la giocano) e ci danno la possibilità di valutare i progressi. Non nego che i bambini che per gioco stanno in campo più tempo perche hanno i genitori o i fratelli tennisti facilitano il processo di evoluzione e l'acquisizione delle capacità specifiche per il gioco del tennis.
Mi dispiace parlare di apprendimento attraverso la sperimentazione in cosi poche righe anche perchè qualche risultato è stato raggiunto anche in situazioni diverse con ragazzi di 15 anni con schemi motori già sviluppati e con motivazioni scarsissime visto la vicinanza al tennis per alternativa obbligata.
dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da Feliciano il Sab 04 Feb 2012, 12:19

Mancino, occhio dominante sx.
Gioco da poco meno di 1 anno e mezzo.

Il colpo in cui faccio più fatica è il dritto in posizione quasi chiusa. Quello che si colpisce da dentro il campo per intenderci.
Niente non mi riesce proprio. In un modo o nell'altro mi ritrovo a colpire sempre in open.
Hanno provato a correggermi l'impostazione, facendomi eseguire anche da fondo il dritto in stance neutral, affiancata o come caspita si chiama.
Risultato: un disastro totale! Anche quello che bene o male funzionava (il dritto da fondo) ora non funziona più.
- Se prima tenevo un palleggio incrociato a media velocità anche per più di 30 scambi, adesso, con queste modifiche, non butto 5 palle di file dall'altra parte. -

Sono molto perplesso.
Feliciano
Feliciano

Messaggi : 967
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 39

http://www.albertoponturo.it

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da dag il Sab 04 Feb 2012, 14:32

Feliciano ha scritto:Mancino, occhio dominante sx.
Gioco da poco meno di 1 anno e mezzo.

Il colpo in cui faccio più fatica è il dritto in posizione quasi chiusa. Quello che si colpisce da dentro il campo per intenderci.
Niente non mi riesce proprio. In un modo o nell'altro mi ritrovo a colpire sempre in open.
Hanno provato a correggermi l'impostazione, facendomi eseguire anche da fondo il dritto in stance neutral, affiancata o come caspita si chiama.
Risultato: un disastro totale! Anche quello che bene o male funzionava (il dritto da fondo) ora non funziona più.
- Se prima tenevo un palleggio incrociato a media velocità anche per più di 30 scambi, adesso, con queste modifiche, non butto 5 palle di file dall'altra parte. -


Partendo dal presupposto che quando si effettuano delle modifiche c'è sempre un momento in cui si perdono tutti i parametri e quindi si alimentano nuovi disagi....perchè hai provato a farti correggere?? Perchè non tentare di raggiungere la finalità esecutiva del colpo da te tanto ambito valorizzando le tue abilità e schemi motori? Se ti trovi sempre in Open prova a cercare un punto d'impatto maggiormente avanzato ottimizzando spinta e peso sulla palla e con un finale corto al fianco ......stile scuola spagnola??!!
L'occhio dominante SX per la mia esperienza non ti consente di avere una posizione close poichè è quello che mira, che guarda che domina e quindi innaturale per una posizione obbligatoria.
Spero di aver aumentato i tuoi dubbi che se ben approfonditi ti daranno sicuramente delle risposte e delle nuove strategie tecnico tattiche!!

Buon tennis









Sono molto perplesso.
dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da Feliciano il Sab 04 Feb 2012, 14:58

dag ha scritto:


Partendo dal presupposto che quando si effettuano delle modifiche c'è sempre un momento in cui si perdono tutti i parametri e quindi si alimentano nuovi disagi....perchè hai provato a farti correggere?? Perchè non tentare di raggiungere la finalità esecutiva del colpo da te tanto ambito valorizzando le tue abilità e schemi motori? Se ti trovi sempre in Open prova a cercare un punto d'impatto maggiormente avanzato ottimizzando spinta e peso sulla palla e con un finale corto al fianco ......stile scuola spagnola??!!
L'occhio dominante SX per la mia esperienza non ti consente di avere una posizione close poichè è quello che mira, che guarda che domina e quindi innaturale per una posizione obbligatoria.
Spero di aver aumentato i tuoi dubbi che se ben approfonditi ti daranno sicuramente delle risposte e delle nuove strategie tecnico tattiche!!

Buon tennis

Dag non è stata una mia iniziativa.
Nel corso di tennis che frequento mi hanno "forzato" l'impostazione per farmi apprendere la tipologia di dritto in affiancamento.


Impatto più avanzato... finale corto al fianco??? Molto interessante.
Ci vorrebbe un maestro all'altezza però. Wink
A trovarlo....

Feliciano
Feliciano

Messaggi : 967
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 39

http://www.albertoponturo.it

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da Feliciano il Sab 04 Feb 2012, 15:11

dag ha scritto:
L'occhio dominante SX per la mia esperienza non ti consente di avere una posizione close poichè è quello che mira, che guarda che domina e quindi innaturale per una posizione obbligatoria.

Buon tennis

Cacchio!!!! Shocked
Ora che ci penso, quando sono sistemato in quel modo, vedo sempre la pallina all'ultimo istante con la conseguenza che me la trovo o addosso o troppo distante.


Dall'altro lato, invece, cioè quando debbo giocare un rovescio in cross o una volè di rovescio incrociata (il mio colpo preferito), non ho di questi problemi.


Azz...

Feliciano
Feliciano

Messaggi : 967
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 39

http://www.albertoponturo.it

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da dag il Sab 04 Feb 2012, 19:52

Feliciano ha scritto:
dag ha scritto:
L'occhio dominante SX per la mia esperienza non ti consente di avere una posizione close poichè è quello che mira, che guarda che domina e quindi innaturale per una posizione obbligatoria.

Buon tennis

Cacchio!!!! Shocked
Ora che ci penso, quando sono sistemato in quel modo, vedo sempre la pallina all'ultimo istante con la conseguenza che me la trovo o addosso o troppo distante.


Dall'altro lato, invece, cioè quando debbo giocare un rovescio in cross o una volè di rovescio incrociata (il mio colpo preferito), non ho di questi problemi.

Se avrei modo di passare al nord est facciamo 4 palle insieme.....vedi che piano piano tutto torna?!!


Azz...

dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da UNCLEGIVEN il Dom 05 Feb 2012, 09:50

Apprezzo molto tutti gli interventi perchè alimentano discussioni molto interessanti ma seppur condivido il metodo della sperimentazione debbo anche dire che alcune certezze le dobbiamo pure avere, o no? Se parliamo di impatti avanzati dobbiamo pure parlare di impugnatura, in quanto se vuoi "rubare" tempo e spazio al tuo avversario e colpire la palla più davanti al corpo magari nella fase ascendente quindi ad un'altezza superiore al fianco "alcune" impugnature te lo consentono meglio di altre. Tale problematica non si è mai toccata ma risulta fondamentale. Un approccio analitico con gli adulti mi sembra una soluzione sostenibile e percorribile.
pongo una domanda: la tecnica esiste, o no?
Sono dell'avviso che per utilizzare la sperimentazione si debba avere un "know-how" e un "vissuto" veramente importanti, quindi utilizzarla al meglio secondo me è davvero sfidante.
Buon lavoro DAG

UNCLEGIVEN

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.02.12

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da dag il Dom 05 Feb 2012, 11:19

UNCLEGIVEN ha scritto:Apprezzo molto tutti gli interventi perchè alimentano discussioni molto interessanti ma seppur condivido il metodo della sperimentazione debbo anche dire che alcune certezze le dobbiamo pure avere, o no? Se parliamo di impatti avanzati dobbiamo pure parlare di impugnatura, in quanto se vuoi "rubare" tempo e spazio al tuo avversario e colpire la palla più davanti al corpo magari nella fase ascendente quindi ad un'altezza superiore al fianco "alcune" impugnature te lo consentono meglio di altre. Tale problematica non si è mai toccata ma risulta fondamentale. Un approccio analitico con gli adulti mi sembra una soluzione sostenibile e percorribile.
pongo una domanda: la tecnica esiste, o no?
Sono dell'avviso che per utilizzare la sperimentazione si debba avere un "know-how" e un "vissuto" veramente importanti, quindi utilizzarla al meglio secondo me è davvero sfidante.
Buon lavoro DAG

Hai toccato un punto nodale che avevo già citato precedentemente. Per la mia esperienza e formazione non esiste una sola tecnica ma tante tecniche. Non un modeling quasi esclusivo ma un l'apprendimento libero.
Anche tra i professionisti da una analisi biomeccanica del colpo le traiettorie dei colpi risultano tutte diverse ad esclusione di pochi centimetri. Quindi più che la didattica della tecnica punto sulla didattica del sentire. E' chiaro che con gli adulti lo faccio attraverso una comunicazione più efficace e con i bambini attraverso il gioco!!
In alcune esperienze avute qualche anno fa in paesi come Francia e Austria ho riscontrato molte similitudini didattiche e condivisione di pensiero che mi hanno gratificato un pò. Se posso permettermi consiglio una pubblicazione: IL Gioco del Tennis di Giacomo Paleni www.palenitenniscoach.com

Buona Domenica
dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da UNCLEGIVEN il Dom 05 Feb 2012, 14:45

Certo che ti puoi permettere, un consiglio è sempre ben accetto, l'ho già letto e sinceramente non mi ha entusiasmato.
torniamo a noi, sperimenti, fai provare varie soluzioni, l'allievo trova, assieme ai tuoi consigli e alle sue sensazioni le soluzioni più adatte a se stesso, ok? Adesso il tuo allievo ha trovato il suo modo di giocare un colpo fondamentale, es. il dritto. Che impugnatura usa, tu come maestro la riconosci, risulta evidente che un tipo di impugnatura avrà maggiori facilità su certi tipi di colpo rispetto ad altri (se usa l'impugnatura alla Berasategui) oppure queste sensazioni (sentire) sono sempre l'unico punto di riferimento?
Se devo insegnare il rovescio in top uso sempre il problem solving ma io come maestro è necessario che conosca il colpo o si va solo a sensazione?
Fammi capire...
FIT, PTR e UISP utilizzano metodologie diverse ma possono essere tutte altrettanto valide?

UNCLEGIVEN

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.02.12

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da dag il Dom 05 Feb 2012, 19:30

Se il libro di Paleni non ti ha entusiasmato è molto difficile dare il giusto peso a tutto il resto. Per rispondere ai tuoi quesiti che non ti nego essere difficili come quando qualche anno fa alle TRE FONTANE a Roma ho dovuto sostenere uno dei miei primi esami : generalmente non parlo mai di impugnature sopratutto con i bambini, ma li porto attraverso delle esercitazioni o giochi precisi a sentire la palla. E' chiaro che avendo studiato molto capisco da solo che se ho un atleta che impugna come Baresategui dovrò fagli capire che il punto d'impatto è sempre molto avanti ma ci arrivo per esercitazioni sul sentire e non per imposizione.
Se devo insegnare il rovescio in top è chiaro che dovrò conoscere molto bene la teoria e la biomeccanica del colpo ma la mia domanda è perchè in Top e non il Back. Perchè non un rovescio bimane. Non posso usare uno stesso modello per tutti ma devo adattarlo anche in base alle predisposizioni personali.
Tutti gli enti di formazione sono validi nessuno escluso!!! Ma il bello è proprio questo , prendere il meglio da ognuno a vantaggio di chi ho di fronte interpretarlo ed essere in grado di saperlo spiegare. Il miglior giudice non è un altro maestro ma l'atleta che sta imparando, o il genitore di un bambino che quando torna a casa con il sorriso conta le ore ansioso della sua prossima lezione di tennis.
dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da UNCLEGIVEN il Dom 05 Feb 2012, 20:03

OK DAG, mi hai convinto. Il bimbo che torna a casa e non vede l'ora che arrivi la prossima lezione mi piace.
Niente più carne al fuoco. E' stato bello confrontarsi con te, anche se sono stato io a metterti alla prova e non viceversa. Perciò buon lavoro maestro DAG.


UNCLEGIVEN

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.02.12

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da janko60 il Dom 05 Feb 2012, 20:15

Dag ha scritto:
Il miglior giudice non è un altro maestro ma l'atleta che sta imparando, o il genitore di un bambino che quando torna a casa con il sorriso conta le ore ansioso della sua prossima lezione di tennis.

UNCLEGIVEN ha scritto:Il bimbo che torna a casa e non vede l'ora che arrivi la prossima lezione mi piace.
Niente più carne al fuoco. E' stato bello confrontarsi con te


2 Signori Maestri ave

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da Satrapo il Lun 06 Feb 2012, 11:20

Feliciano ha scritto:
dag ha scritto:
L'occhio dominante SX per la mia esperienza non ti consente di avere una posizione close poichè è quello che mira, che guarda che domina e quindi innaturale per una posizione obbligatoria.

Buon tennis

Cacchio!!!! Shocked
Ora che ci penso, quando sono sistemato in quel modo, vedo sempre la pallina all'ultimo istante con la conseguenza che me la trovo o addosso o troppo distante.


Dall'altro lato, invece, cioè quando debbo giocare un rovescio in cross o una volè di rovescio incrociata (il mio colpo preferito), non ho di questi problemi.


Azz...


Feliciano attenpo però, tutto molto interessante ma a prescindere dall'occhio dominante o rinunci a colpire in avanzamento di dritto, o ti affianchi e colpisci a seguire con buona pace del tuo occhio dominante.

Il discorso è davvero molto interessante e mi trovo daccordo praticamente su tutti i punti trattati, ma non vorrei passasse il concetto che la dominanza oculare limiti l'apprendimento di soluzioni tecniche che rappresentano dei fondamentali.
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da UNCLEGIVEN il Lun 06 Feb 2012, 11:31

Ciao Satrapo, per quanto mi riguarda il concetto che la dominanza oculare limiti l'apprendimento di soluzioni tecniche che rappresentano dei fondamentali: NON PASSA.
Ho già specificato che per esperienza personale di miei allievi e pure su me stesso esistono giocatori destrorsi, con dominanza occhio destro che giocano il dritto in tutte le condizioni possibili (close, semi e open) meglio rispetto al rovescio, quindi con me sfondi porte aperte.
Sarà interessante trovare la giusta soluzione per fargli giocare sto benedetto dritto con i consigli appropriati...(vedi sperimentazione, registrazione o "correzioni")
ciauuuuuuuuuu

UNCLEGIVEN

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.02.12

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da Feliciano il Lun 06 Feb 2012, 12:04

Satrapo si sto provando in mille modi (sicuramente nella maniera errata). Niente non mi riesce proprio.
Paradossalmente dalla stessa posizione se devo fare un colpo sulla carta più difficile, tipo la smorzata, al 99,99% lo eseguo correttamente.

Per farti capire un'ipotetica situazione di gioco è la seguente: – gioco sulla mia diagonale mancina di dritto e costringo l'avversario a giocare di rovescio una palla quasi da fuori il campo.
Talvolta mi ritorna indietro una specie di mezzo lob a uscire nei pressi della riga del servizio. Ecco, i miei problemi sono nel gestire questo tipo di palla.... Avendo il campo totalmente aperto dovrei giocare un dritto coperto con traiettoria lungolinea. Rolling Eyes
Soluzioni alternative: smorzata di anticipo o dritto in chop. Ma non vorrei abusarne perché alla lunga diventano prevedibili –
Feliciano
Feliciano

Messaggi : 967
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 39

http://www.albertoponturo.it

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da Satrapo il Lun 06 Feb 2012, 12:11

Feliciano ha scritto:Satrapo si sto provando in mille modi (sicuramente nella maniera errata). Niente non mi riesce proprio.
Paradossalmente dalla stessa posizione se devo fare un colpo sulla carta più difficile, tipo la smorzata, al 99,99% lo eseguo correttamente.

Per farti capire un'ipotetica situazione di gioco è la seguente: – gioco sulla mia diagonale mancina di dritto e costringo l'avversario a giocare di rovescio una palla quasi da fuori il campo.
Talvolta mi ritorna indietro una specie di mezzo lob a uscire nei pressi della riga del servizio. Ecco, i miei problemi sono nel gestire questo tipo di palla.... Avendo il campo totalmente aperto dovrei giocare un dritto coperto con traiettoria lungolinea. Rolling Eyes
Soluzioni alternative: smorzata di anticipo o dritto in chop. Ma non vorrei abusarne perché alla lunga diventano prevedibili –

Fai una ripresa di questo schema e vediamo cosa non va nel dritto in affiancamento.
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da Feliciano il Lun 06 Feb 2012, 12:17

Satrapo ha scritto:
Feliciano ha scritto:Satrapo si sto provando in mille modi (sicuramente nella maniera errata). Niente non mi riesce proprio.
Paradossalmente dalla stessa posizione se devo fare un colpo sulla carta più difficile, tipo la smorzata, al 99,99% lo eseguo correttamente.

Per farti capire un'ipotetica situazione di gioco è la seguente: – gioco sulla mia diagonale mancina di dritto e costringo l'avversario a giocare di rovescio una palla quasi da fuori il campo.
Talvolta mi ritorna indietro una specie di mezzo lob a uscire nei pressi della riga del servizio. Ecco, i miei problemi sono nel gestire questo tipo di palla.... Avendo il campo totalmente aperto dovrei giocare un dritto coperto con traiettoria lungolinea. Rolling Eyes
Soluzioni alternative: smorzata di anticipo o dritto in chop. Ma non vorrei abusarne perché alla lunga diventano prevedibili –

Fai una ripresa di questo schema e vediamo cosa non va nel dritto in affiancamento.
Provvederò quanto prima.
Feliciano
Feliciano

Messaggi : 967
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 39

http://www.albertoponturo.it

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da UNCLEGIVEN il Lun 06 Feb 2012, 13:07

...sta cosa mi piace un sacco. DAG, Satrapo e tutti quelli che si vogliono cimentare... (diamo una mano a sto mancinazzo). Urge video.

UNCLEGIVEN

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.02.12

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da veterano il Lun 06 Feb 2012, 15:39

Feliciano mi piacerebbe sapere se da fermo hai lo stesso problema,cioe' in posizione statica con il maestro dal tuo stesso lato campo vicino alla linea di fondo che ti gicoa una palla facile con la mano e tu che parti in posizione di attesa e che devi solo girarti in posizione affiancata evitando cosi di dover calcolare traiettorie ed effetti hai lo stesso problema oppure in questo caso riesci a direzzionare ed eseguire il colpo correttamente ???? nel frattempo aspettiamo il video.
veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da Feliciano il Lun 06 Feb 2012, 16:11

Mi sento un po' sotto osservazione... tipo sotto un'equipe medica. lol!
Veterano, non ho mai provato in quel modo. Chiederò di farlo.


Per il video... vediamo se riesco a munirmi di un qualcosa di meglio della fotocamera del mio cellulare (troppo scarsa).
Anche quella di un'iphone 4s basterebbe... per le mie gran bellezze veramente. Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 786556



Comunque sono giorni che piove ad intermittenza. Non si può giocare... uff.
Tre quarti d'Italia sotto la neve... e qui solo pioggia. Rolling Eyes




Feliciano
Feliciano

Messaggi : 967
Data d'iscrizione : 03.11.10
Età : 39

http://www.albertoponturo.it

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da oedem il Lun 06 Feb 2012, 16:26

Feliciano, ora che hai smosso tutto in sancta sanctorum......so cavoli tuoi! Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 786556

non farti pregare e fai sto video che ora sono curioso anche io Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 786556
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Occhio dominante (Lombardi R.I.P.) - Pagina 2 Empty Re: Occhio dominante (Lombardi R.I.P.)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum