Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Rafapaul Oggi alle 00:33

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da gabr179 Ieri alle 07:09

» Impresa impossibile
Da Chiros Ieri alle 07:00

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

rovescio bimane: azione multipla o azione unita delle braccia

Andare in basso

rovescio bimane: azione multipla o azione unita delle braccia Empty rovescio bimane: azione multipla o azione unita delle braccia

Messaggio Da j_buckley83 il Mar 07 Feb 2012, 22:40

ragazzi date un'occhiata a questo file:

http://digilander.libero.it/servizisport/home/download/Analisi%20biomeccanica%20nel%20rovescio%20bimane.pdf

la mia domanda è: cosa ne pensate? col bimane colpite a braccia flesse o distese? a quanto riporta l'articolo il tecnica adottata corrisponde anche al tipo di dominanza del braccio (destro/sinistro)...come vi spiegate inoltre il fatto che il movimento ad azione multipla sia assai più impiegato nel femminile che nel maschile? (pensavo che lo stesso valesse per il diritto, invece ho notato che sono molti anche nell'ATP quelli che colpiscono di diritto col braccio piegato tipo ferrer, gulbis etc...)

j_buckley83

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 17.12.11

Torna in alto Andare in basso

rovescio bimane: azione multipla o azione unita delle braccia Empty Re: rovescio bimane: azione multipla o azione unita delle braccia

Messaggio Da seneca85 il Mer 08 Feb 2012, 12:41

La differenza risiede nel tipo di impugnature adottate e nella forza del giocatore.
Gli uomini avendo più forza possono permettersi con più facilità di giocare il rovescio con entrambe le braccia più distese e meno flesse, le donne poiché di base hanno meno forza tendono ad avere le braccia più flesse.
Inoltre (considerando un detrorso) nel rovescio bimane "di base" la destra mano inferiore impugna continental e la sinistra superiore impugna eastern di diritto, con queste due impugnature il braccio sinistro è quello che fa il grosso del lavoro con la destra che fa da stabilizzatore. Più si modificano le due impugnature passando a grip più estremi o aperti e più si flettono le braccia perché il grosso del lavoro lo fa più la rotazione del busto. Nelle donne questo è più evidente poiché appunto hanno meno potenza e quindi sfruttano maggiormente più la rotazione del busto che la forza delle braccia. Anche tra gli uomini pro c'è chi usa l'azione multipla, per motivi di abitudine ma soprattutto di stile di gioco e scelte tattiche, infatti più si "aprono" le impugnature e più si riesce a dare spin alla palla (vedi Ferrer).
Biomeccanicamente per capire la cosa è utile fare l'esempio di cosa succede ai pattinatori sul ghiaccio quando vogliono ruotare sul loro asse, se vogliono incrementare la loro velocità portano/avvolgono le loro braccia sul busto mentre per decelerare distendono le braccia, quindi per un tennista con minor forza è biomeccanicamente più vataggioso avvicinare le braccia al busto per sfruttare maggiormente la rotazione dello stesso.

seneca85

Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 26.09.10

Torna in alto Andare in basso

rovescio bimane: azione multipla o azione unita delle braccia Empty Re: rovescio bimane: azione multipla o azione unita delle braccia

Messaggio Da Nalba92 il Mer 08 Feb 2012, 20:23

seneca85 ha scritto:
Biomeccanicamente per capire la cosa è utile fare l'esempio di cosa succede ai pattinatori sul ghiaccio quando vogliono ruotare sul loro asse, se vogliono incrementare la loro velocità portano/avvolgono le loro braccia sul busto mentre per decelerare distendono le braccia, quindi per un tennista con minor forza è biomeccanicamente più vataggioso avvicinare le braccia al busto per sfruttare maggiormente la rotazione dello stesso.

Non per fare il professore della situazione, ma da studente di matematica, devo fare una precisazione su questo ultimo capoverso.
Il motivo per cui i pattinatori di ghiaccio avvolgono le braccia al busto (la stessa cosa vale per i tuffatori) è più che altro da motivare con la conservazione del momento angolare.
La faccio breve: quando un oggetto ruota è caratterizzato da una grandezza che è appunto il momento angolare L=I*w, con I momento d'inerzia e w velocità angolare.
I dipende dalla massa dell'oggetto e dal raggio di rotazione al quadrato: I=m*R^2.
Iniziando una rotazione con le braccia distese e successivamente portandole vicino al corpo si riduce il momento d'inerzia, ma poichè il momento angolare si conserva, deve necessariemente aumentare la velocità angolare (cioè di rotazione).
Spero di essere stato chiaro (e non eccessivamente pesante come i miei professori lol! ).
Che dopo sia conveniente anche dal punto di vista biomeccanico questo non lo discuto, ma penso che il motivo principale sia questo.
Nalba92
Nalba92

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 06.02.12
Età : 28
Località : Brescia

Torna in alto Andare in basso

rovescio bimane: azione multipla o azione unita delle braccia Empty Re: rovescio bimane: azione multipla o azione unita delle braccia

Messaggio Da seneca85 il Mer 08 Feb 2012, 21:14

Nalba92 ha scritto:

Non per fare il professore della situazione, ma da studente di matematica, devo fare una precisazione su questo ultimo capoverso.
Il motivo per cui i pattinatori di ghiaccio avvolgono le braccia al busto (la stessa cosa vale per i tuffatori) è più che altro da motivare con la conservazione del momento angolare.
La faccio breve: quando un oggetto ruota è caratterizzato da una grandezza che è appunto il momento angolare L=I*w, con I momento d'inerzia e w velocità angolare.
I dipende dalla massa dell'oggetto e dal raggio di rotazione al quadrato: I=m*R^2.
Iniziando una rotazione con le braccia distese e successivamente portandole vicino al corpo si riduce il momento d'inerzia, ma poichè il momento angolare si conserva, deve necessariemente aumentare la velocità angolare (cioè di rotazione).
Spero di essere stato chiaro (e non eccessivamente pesante come i miei professori lol! ).
Che dopo sia conveniente anche dal punto di vista biomeccanico questo non lo discuto, ma penso che il motivo principale sia questo.

Volevo essere meno tecnico (e devo riconoscere che sei stato precisissimo e competente date le tue conoscenze) ma è ovvio che entra in gioco il momentum angolare quando si sfrutta la rotazione del busto, ciò avviene anche nel diritto soprattutto quando si colpisce più in open stance (posizione aperta sfruttata anche molto dai bimani di rovescio) dove grazie al momentum angolare si produce più potenza abbinata a spin e controllo rispetto alle posizioni affiancate o square dove si sfrutta maggiormente il momentum lineare.
Per essere ancora più precisi bisognerebbe introdurre concetti quali gli assi di rotazione Twist, Cartwheel e Somersault attraverso cui il corpo umano (e non solo) ruota e riesce a muovere i vari segmenti corporei.
Resta inteso che anche i giocatori bimani di rovescio che utilizzano la tecnica a braccia più distese sfruttano la rotazione del busto solo che non è la esclusiva e preminente fonte di potenza poiché sfruttano molto e maggiormente (rispetto a chi usa un'azione multipla) anche l'azione del braccio sinistro (per un destrorso) che dirige e "porta" il colpo.

seneca85

Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 26.09.10

Torna in alto Andare in basso

rovescio bimane: azione multipla o azione unita delle braccia Empty Re: rovescio bimane: azione multipla o azione unita delle braccia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum