TENNISTEAM
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 9 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 8 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

paoletto

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 320 il Dom 25 Lug 2021, 13:48
Ultimi argomenti attivi
» R. I. P. Nick Bollettieri
Da correnelvento Ieri alle 17:50

» Stefanos Tsitsipas
Da spalama Dom 04 Dic 2022, 20:58

» Verdasco e doping
Da correnelvento Dom 04 Dic 2022, 11:37

» Lorenzo Musetti
Da spalama Ven 02 Dic 2022, 20:22

» Coppa Davis
Da MacP Gio 01 Dic 2022, 11:03

» Artengo TR990 Power Pro o Artengo TR990 Pro
Da st13 Mer 30 Nov 2022, 21:15

» Aliassime la meteora del tennis
Da correnelvento Mar 29 Nov 2022, 10:34

» Felix Auger Aliassime
Da correnelvento Mar 29 Nov 2022, 10:27

» Lorenzo Sonego
Da Pinox Lun 28 Nov 2022, 20:44

» Atp finals
Da slaze Lun 28 Nov 2022, 13:07

» Scommettere sul tennis...sì o no?
Da Juan8574 Lun 28 Nov 2022, 12:21

» Mansour Bahrami
Da nw-t Dom 27 Nov 2022, 23:36

» Ma le racchette sono migliorate realmente negli ultimi anni?
Da spalama Ven 25 Nov 2022, 11:41

» Nadal è al capolinea?
Da paoletto Gio 24 Nov 2022, 18:46

» Alloggio a Brescia 8/10 dicembre
Da marco61 Dom 20 Nov 2022, 06:54

» Rovesci bimani
Da veterano Gio 17 Nov 2022, 01:01

» rovescio ad una mano
Da Davidev88 Lun 14 Nov 2022, 21:54

» United Cup
Da correnelvento Lun 14 Nov 2022, 18:59

» NextGen
Da spalama Dom 13 Nov 2022, 08:35

» Nuove corde per U12/14
Da marco61 Ven 11 Nov 2022, 21:55

» Pure Aero 2022
Da nw-t Ven 11 Nov 2022, 20:29

» Asini da circolo: quello che dice "non sa fare un rovescio in top"
Da yatahaze Mer 09 Nov 2022, 08:42

» Holger Rune
Da yatahaze Mar 08 Nov 2022, 14:30

» Qualche incordatore in provincia di Salerno?
Da giascuccio Lun 07 Nov 2022, 17:36

» Mercatini in rete
Da wetton76 Dom 06 Nov 2022, 19:34

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

Roland Garros 2010

+10
Quaccula
federervito
Fra10
Filippo
Satrapo
marco61
patillo
ester
nanobabbo8672
oedem
14 partecipanti

Pagina 7 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Roland Garros 2010

Messaggio Da oedem Mer 26 Mag 2010, 11:51

Promemoria primo messaggio :

mai possibile che non ci sia un thread sul 2° Slam dell'anno?
Intanto siamo arrivati al 2° turno senza grandi sorprese se non una faticosa vittoria di Murray contro Gasquet e il suo "turborovescio"


ho l'occhio di pulcinella
Con il polibutilene ogni colpo riesce bene!

(cit. by Satrapo)
oedem
oedem

Messaggi : 6053
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso


Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da patillo Mer 09 Giu 2010, 16:22

....beh Alex.....ti parlo da tifoso di Roger che fo prima.....penso sia evidente che una base di falsità fisica ci sia in ogni professionista e in ogni sport professionistico.....però permettimi di sostenere che l'ipertrofia muscolare da te supposta nelle foto di Fedex sia quantomeno limitata ai soli pettorali e tutt'al più ai deltoidi anche se l'abbigliamento lo nasconde abbastanza.....di contro ci troviamo di fronte ad un Nadal che dal rientro ad oggi ha qualcosina in più da "mostrare" in tutto il corpo....a partire da glutei, bicipiti e pettorali.....i dubbi sono leciti e non esclusivamente applicabili alle proprie simpatie....ovvio....ma da 0 a 10 Nadal è cresciuto un bel 8 in men che non si dica! e forse non fa tanto scalpore la sua neo massa muscolare ma il tempo impiegato per ricostituirla dopo lo stop. Comunque son solo supposizioni....finchè nessuno attesterà il contrario per qualsiasi tennista.....son solo parole da bar e basta.

patillo

Messaggi : 1402
Data d'iscrizione : 08.12.09

Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da sergio1467 Mer 09 Giu 2010, 16:23

Caro Alex , capisco il tuo punto di vista e lo rispetto , secondo me il problema nasce dal fatto che ,probabilmente , nel circuito ci si sia resi conto che certi controlli non li si voglia proprio fare , per motivi di sponsor,marketing, ritorni d'immagine e quant'altro , se devo dirla tutta io nutro dubbi su diversi giocatori non solo sull'attuale numero uno- se hai la percezione che non si voglia fare chiarezza , difficilmente ti metti a denunciare . è lo stesso discorso accaduto nel ciclismo diversi anni fà , quando ci si rese conto che per poter arrivare a giocarsela alla pari o avevi in corpo una quantita di sostanze allucinanti o arrivavi tra gli ultimi - è vero che se tutti non si dopassero magari a finire una tappa ci avrebbero messo 30 minuti in + e vincevano gli stessi , sarebbe cambiata solo la velocità media .
credo che lo stesso stia accadendo al nostro sport, purtroppo
senza aiuti magari vedremmo gente che si ritira con i crampi - che di colpo scioglie - che perde lucidità nei momenti di maggior tensione psico-fisica - invece adesso ne vedi diversi che sembrano macchine , perfette ,inossidabili , che dopo tre tornei ancora corrono come matti - tu hai giocato a ottimi livelli e sai che questo è fisicamente impossibile - solo gli infortuni fermano certi giocatori - a me dispiace in particolare per questi ragazzi che secondo me non sono a pieno informati dei rischi che corrono nel lungo periodo - l'atleta si affida - ha fiducia in chi lo prepara e se gli dai vitamine o ''altro'' difficilmente conosce ''realmente'' la differenza - questo ovviamente è il mio pensiero e credimi , spero di essere smentito e dovermi cospargere il capo di cenere per aver dubitato - ciao
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 55
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da Ospite Mer 09 Giu 2010, 16:59

patillo ha scritto:....beh Alex.....ti parlo da tifoso di Roger che fo prima.....

Pato, guarda che non ce l'ho con Roger (giusto per specificare Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_wink ).

Il mio discorso è un altro. Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_surprised

Ciao. Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_smile

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da Fra10 Mer 09 Giu 2010, 17:00

sergio1467 ha scritto:Caro Alex , capisco il tuo punto di vista e lo rispetto , secondo me il problema nasce dal fatto che ,probabilmente , nel circuito ci si sia resi conto che certi controlli non li si voglia proprio fare , per motivi di sponsor,marketing, ritorni d'immagine e quant'altro , se devo dirla tutta io nutro dubbi su diversi giocatori non solo sull'attuale numero uno- se hai la percezione che non si voglia fare chiarezza , difficilmente ti metti a denunciare . è lo stesso discorso accaduto nel ciclismo diversi anni fà , quando ci si rese conto che per poter arrivare a giocarsela alla pari o avevi in corpo una quantita di sostanze allucinanti o arrivavi tra gli ultimi - è vero che se tutti non si dopassero magari a finire una tappa ci avrebbero messo 30 minuti in + e vincevano gli stessi , sarebbe cambiata solo la velocità media .
credo che lo stesso stia accadendo al nostro sport, purtroppo
senza aiuti magari vedremmo gente che si ritira con i crampi - che di colpo scioglie - che perde lucidità nei momenti di maggior tensione psico-fisica - invece adesso ne vedi diversi che sembrano macchine , perfette ,inossidabili , che dopo tre tornei ancora corrono come matti - tu hai giocato a ottimi livelli e sai che questo è fisicamente impossibile - solo gli infortuni fermano certi giocatori - a me dispiace in particolare per questi ragazzi che secondo me non sono a pieno informati dei rischi che corrono nel lungo periodo - l'atleta si affida - ha fiducia in chi lo prepara e se gli dai vitamine o ''altro'' difficilmente conosce ''realmente'' la differenza - questo ovviamente è il mio pensiero e credimi , spero di essere smentito e dovermi cospargere il capo di cenere per aver dubitato - ciao
concordo pienamente
Fra10
Fra10

Messaggi : 263
Data d'iscrizione : 05.01.10
Età : 31
Località : Messina

Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da Ospite Mer 09 Giu 2010, 17:03

sergio1467 ha scritto:Caro Alex , capisco il tuo punto di vista e lo rispetto , secondo me il problema nasce dal fatto che ,probabilmente , nel circuito ci si sia resi conto che certi controlli non li si voglia proprio fare , per motivi di sponsor,marketing, ritorni d'immagine e quant'altro , se devo dirla tutta io nutro dubbi su diversi giocatori non solo sull'attuale numero uno- se hai la percezione che non si voglia fare chiarezza , difficilmente ti metti a denunciare . è lo stesso discorso accaduto nel ciclismo diversi anni fà , quando ci si rese conto che per poter arrivare a giocarsela alla pari o avevi in corpo una quantita di sostanze allucinanti o arrivavi tra gli ultimi - è vero che se tutti non si dopassero magari a finire una tappa ci avrebbero messo 30 minuti in + e vincevano gli stessi , sarebbe cambiata solo la velocità media .
credo che lo stesso stia accadendo al nostro sport, purtroppo
senza aiuti magari vedremmo gente che si ritira con i crampi - che di colpo scioglie - che perde lucidità nei momenti di maggior tensione psico-fisica - invece adesso ne vedi diversi che sembrano macchine , perfette ,inossidabili , che dopo tre tornei ancora corrono come matti - tu hai giocato a ottimi livelli e sai che questo è fisicamente impossibile - solo gli infortuni fermano certi giocatori - a me dispiace in particolare per questi ragazzi che secondo me non sono a pieno informati dei rischi che corrono nel lungo periodo - l'atleta si affida - ha fiducia in chi lo prepara e se gli dai vitamine o ''altro'' difficilmente conosce ''realmente'' la differenza - questo ovviamente è il mio pensiero e credimi , spero di essere smentito e dovermi cospargere il capo di cenere per aver dubitato - ciao

Sergio, perfetto come sempre. Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_wink

So bene che certe prestazioni sono "al limite dell'umano" Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_eek però le fanno tutti, chi più chi meno, ma TUTTI: è questo il punto (secondo me Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_surprised ).

Se ci fosse solo uno che "imbroglia" si coalizzerebbero (GIUSTAMENTE) contro di lui (e quale occasione migliore e più comoda per farlo visto che l'ATP sono loro?), smascherandolo.

Se non lo fanno ci sarà un motivo, no? Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_wink

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da Ospite Mer 09 Giu 2010, 17:26

no alex, non funzionano così purtroppo le cose, se sei in alto e coperto esiste un tipo di giustizia, se sei in basso un altro.
A prescindere, una cosa è avere un aiuto, un'altra è dominare fisicamente su tutto e tutti in maniera così determinante giocando un tennis relativo.
Borg era fisicamente superiore a tutti, ma giocava anche a tennis.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da Ospite Mer 09 Giu 2010, 17:31

wik ha scritto:no alex, non funzionano così purtroppo le cose, se sei in alto e coperto esiste un tipo di giustizia, se sei in basso un altro.
A prescindere, una cosa è avere un aiuto, un'altra è dominare fisicamente su tutto e tutti in maniera così determinante giocando un tennis relativo.
Borg era fisicamente superiore a tutti, ma giocava anche a tennis.

Quindi Federer, Djokovic, Murray, Davidenko, Soderling, ecc... accettano "supini" che il n.1 al mondo imbrogli senza muovere un dito? Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_scratch

Ma sono "tonti" o cosa?

P.S.= Ho letto il PM, grazie.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da Ospite Mer 09 Giu 2010, 17:56

E' il mercato Alex, se tu sei nel mercato e il mercato funziona in un certo modo o stai al gioco o sei tu che sei fuori, e il mercato funziona da anni con un Nadal ad alti livelli, con tutto quello che ne consegue.
Se il mercato scoppia per un motivo X, scoppi anche tu con lui, e questo non conviene a nessuno, neanche a te, questo fa si che lo statusquo detti le regole, perchè a tirare le fila non sei nè tu nè io, nè l'Atp o Murray, ma l'Adidas, la Nike, gli organizzatori dei grandi tornei, i grossi sponsor e Co.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da Ospite Gio 10 Giu 2010, 15:57

wik ha scritto:E' il mercato Alex, se tu sei nel mercato e il mercato funziona in un certo modo o stai al gioco o sei tu che sei fuori, e il mercato funziona da anni con un Nadal ad alti livelli, con tutto quello che ne consegue.
Se il mercato scoppia per un motivo X, scoppi anche tu con lui, e questo non conviene a nessuno, neanche a te, questo fa si che lo statusquo detti le regole, perchè a tirare le fila non sei nè tu nè io, nè l'Atp o Murray, ma l'Adidas, la Nike, gli organizzatori dei grandi tornei, i grossi sponsor e Co.

Rispetto il tuo punto di vista ma l'Adidas, la Nike, ecc... non vanno in campo quindi, se tutti gli altri fossero puliti, ritengo che, a mezzo l'ATP che è un sindacato, basterebbe uno sciopero per imporre regole dell'antidoping più stringenti.

Mi ricordo di vari scioperi fatti in USA per vari scopi dagli atleti che riuscirono ad ottenere ciò che volevano e non erano certo supportati dagli sponsor, anzi.

Volere è potere e, se non lo fanno, è solo per 2 motivi:

1) O sono tutti puliti;

2) O sono tutti sulla stessa "barca".

Il tutto secondo me naturalmente. Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_wink

Ciao. Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_surprised

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da Satrapo Gio 10 Giu 2010, 22:42

Alex ha scritto:

Volere è potere e, se non lo fanno, è solo per 2 motivi:

1) O sono tutti puliti;

2) O sono tutti sulla stessa "barca".

Il tutto secondo me naturalmente. Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_wink

Ciao. Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_surprised
Alex la faccenda è più complessa del "o tutti puliti o tutti dopati", e le nostre non sono "invettive sdegnate contro Nadal" come tu le hai definite. Chi ha scritto in questo topic non lo ha fatto per accusare Nadal, i nostri interventi (in particolare il mio, quello di Wik e di Sergio) sono testimonianze di gente che per un motivo o per l'altro ha una certa esperienza sul campo. (Per il vecio del mare parliamo di secoli di esperienza! Roland Garros 2010 - Pagina 7 786556 )

In linea generale il professionismo nello sport è legato al doping e questa realtà non può essere messa in discussione. Non esistono atleti professionisti di vertice di sport ricchi (calcio, tennis, e via dicendo..) che non abbiano mai utlizzato sostanze dopanti, perchè nel professionismo tutto ruota intorno alla "perfomance al limite" e allo spettacolo che ne consegue. Nessuno pagherebbe una lira per vedere un centometrista che corresse i 100 metri in 11 netti ovvero comunque più veloce della media di noi comuni mortali ma non certo impressionando come ci impressionano oggi gli sprinter in grado di scendere sotto i 10 secondi come niente fosse.

Nessuno andrebbe allo stadio o pagherebbe la paytv per veder giocare un torneo dello slam il cui il livello di gioco fosse poi non molto superiore a quello che si vede in seconda categoria, nessuno sponsor investirebbe miliardi su giocatori sicuramente forti ma che giocano a ritmi umani.

La gente vuole vedere tempi impressionanti, scambi a velocità assurde, atleti capaci di performance stellari: la gente vuole sedersi in poltrona o allo stadio e ammirare qualcosa che sia al limite della realtà, perchè la realtà e la normalità ce l'ha sotto gli occhi tutto il giorno senza dover pagare biglietti o abbonamenti.

Con questa premessa si comprende come mai l'atleta professionista sia obbligato a spingersi sempre costantemente oltre il limite sia per soddisfare le aspettative di chi paga per assistere alla sua performance, sia per rimanere competitivo in un mondo che premia solo il risultato a prescindere da come questo venga conseguito.

E' anche vero che il doping non trasforma un brocco in un campione, non crediate che un mediocre seconda categoria adeguatamente dopato volerebbe nei topten perchè il doping non è magia ma comunque scienza applicata alla performance, il doping consente di esasperate alcune caratteristiche che negli atleti di vertice sono di per se già straordinarie. E non crediate che il doping sia una scorciatoia: il doping non solleva l'atleta dai durissimi sacrifici in termini di allenamento ed abnegazione necessari per primeggiare, non crediate che prendendo la pillola magica si possa andare a dormire per svegliarsi la mattina dopo più veloci, più forti e più resistenti. Il doping si utlizza in maggior parte proprio per permettere all'atleta di sopportare carichi più elevati, ovvero un atleta pulito lavora e fatica come una bestia per 3-4 ore al giorno, e nel momento in cui si dopa sarà fisicamente in grado di faticare il doppio, ma sempre di fatica si tratta. Quindi il dopato di per se non è uno scansafatiche che ama le soulzioni facili ma è semplicemente parte di un meccanismo che non gli lascia alternativa. Attenzione però, questa considerazione non va presa come una giustificazione: fin quando ci saranno delle regole chiunque non le rispetti andrebbe condannato, anche nel momento in cui si abbia la certezza che tutti indistintamente si muovano al di fuori di queste regole.

Quindi tutti dopati = tutti colpevoli, nessuno escluso.

Ora ammettiamo che ci siano delle mosche bianche perchè in effetti ce ne sono, diciamo qualche tennista che contando sul suo talento e sul duro lavoro riesca a mantenersi tra i primi 100 del mondo rimanendo a tutti gli effetti "pulito" per quanto riguarda le sostanze vietate. Prima di tutto interroghiamoci sul perchè questo atleta decida di rimanere numero 100 del mondo "pulito" invece di adeguarsi al doping generalizzato migliorando così la sua classifica. Motivi di moralità-lealtà-coscienza? No la risposta è più semplice: quel ragazzo dopandosi migliorerebbe sicuramente la sua classifica ma non diventerebbe comunque un topten o uno slam winner perchè come abbiamo detto il doping non è magia ma incremento di capacità di produrre prestazione. Allora ci sta che qualcuno preferisca non mettere a repentaglio la propria salute dopandosi per arrivare numero 50 del mondo continuando invece una carriera comunque redditizia da top100 "pulito". Ma se il suo talento fosse stato tale da prospettargli un futuro da topten dopato beh, io sono pronto a scommettere che la sua scelta sarebbe potuta essere ben diversa.

Ora resta il fatto che nella nostra ipotesi il numero 100 del mondo sia un giocatore pulito e possa tranquillamente andare a raccontare al mondo che i primi 50 giocatori del ranking prendono sostanze vietate. Per prima cosa allo stato attuale il numero 100 del mondo si porta a casa un 160 mila dollari l'anno di prize money che arrivano tranquillamente a 300 mila aggiungendo contrattini, piccoli ingaggi e qualche stage. E per questi soldi lui deve ringraziare proprio gli atleti di punta che fornendo uno spettacolo STRAORDINARIO attirano sponsor, investimenti, televisioni etc.etc.

ANCHE I SOLDI CHE IL NUMERO 100 DEL MONDO GUADAGNA DA GIOCATORE PULITO SONO IL FRUTTO DEL DOPING di altri che fornendo performance incredibili riescono a muovere i miliardi che consentono a tutta la baracca di tirare avanti.

E allora voi se foste pagati 300 mila dollari l'anno andreste a denunciare i vostri superiori perchè si dopano facendo così fallire l' "azienda" che tanto generosamente paga il vostro silenzio ritrovandovi o disoccupati o con un misero stipendiuccio? Davvero voi rinuncereste a 300 mila dollari l'anno per denunciare un "imbroglio" che a conti fatti è sotto gli occhi di tutti e che comunque formalmente non danneggia lo spettatore ma gli fornisce lo spettacolo che egli desidera al prezzo che è disposto a pagare?

Quindi non sono tutti dopati e non sono tutti tonti quelli che da puliti non parlano, ognuno svolge il ruolo per il quale è pagato, infatti si chiama PROFESSIONISMO non MORALISMO.

I veri problemi nascono nel momento in cui si esagera tirando troppo la corda, perchè è vero che nell'ambiente tutti sanno e tutti accettano le condizioni ma quando le cose vengono fatte in maniera eccessivamente plateale il rischio è che il tifoso messo davanti ad una evidenza che non può certo piacergli si allontani da uno sport che perde così la sua sia pur apparente credibilità. E se i tifosi si allontanano lo faranno anche gli sponsor e tutto il castello crollerà, ecco perchè lo sport professionistico tenta di tutelarsi cercando di evitare che alcuni atleti esagerino mettendo a repentaglio tutto il movimento.

E nel momeno in cui la WADA interviene per tentare di dare un po' di rigore al ridicolo sistema antidoping della ATP non ci si può lamentare tirando in ballo fesserie come la privacy (e vedere Nadal tra i più accaniti contestatori del sacrosanto protocollo di reperibilità mi lasciò decisamente perplesso!) e non ci si può abbandonare a scenette grottesche come nel caso Malisse o Gasquet in cui la wada dispone una squalifica e ricorsi a fantomatici tribunali esterni la annullano (meravigliosa la dichiarazione di Malisse che si definiva a corto di soldi e quindi non in grado di difendersi legalmente, come a dire attenti che io non ricorrerò i ntribunale ma magari scriverò un bel libro cosi ci divertiamo tutti! Roland Garros 2010 - Pagina 7 786556 ), non si può arrivare a ben note dichiarazioni che tirano in ballo separazioni familiari che erano avvenute mesi prima per motivare un calo di rendimento improvviso, non ci si può appellare a ginocchia cigolanti per giustificare fughe a tabellone di Wimbledon compilato nel momento in cui si fiuta una cattiva aria (Wimbledon non è un torneo ATP ma ITF e soprattutto Wimbledon non guarda in faccia a nessuno che sia Nadal, Federer etc. etc.), non si può giustificare una perdita di massa muscolare assurda e istantanea con argomenti inaccettabili come la necessità di diminuire il carico sulle articolazioni perchè poi un amico o un conoscente preparatore atletico prima o poi ci verrà a dire che la cosa è ridicola. E non ci si ripresenta a gennaio corazzati come e più di prima dichiarando poi che la rinascita di Rafa è molto legata alle nuove corde, e certo quelle con cui aveva vinto 5 Slam improvvisamente avevano smesso di funzionare!

Insomma un conto è fare con discrezione quello che fanno tutti, un conto è sbattere in faccia ai tifosi ingenui continue prese per i fondelli. Alex tu hai giocato a ottimi livelli, lo sai cosa vuol dire farsi 15 metri partendo da 4 metri oltre la riga di fondo per raggiungere la palla. Il punto non è arrivarci o meno il punto è arrivarci SEMPRE lucidi e giocare al meglio la palla di tocco o di potenza e ripartire in copertura a tutta tanto da raggiungere la palla successiva facendo lo stesso anche per 3-4 volte di fila senza mai perdere nemmeno un filo di lucidità. Non è il singolo scatto, il singolo recupero, la singola giocata quella la vediamo da tanti campioni, è la frequenza e la modalità con cui queste si verificano che lascia perplessi.

Per me quello che si è visto in questa finale è una esagerazione che rischia di diventare inaccettabile, e non ho mai gridato allo scandalo negli anni passati e non sono certo un antinadaliano o un tifoso facinoroso e chiassoso. E guarda caso la stessa mia impressione è condivisa da altri che come me non avevano mai prima d'ora sollevato simili obiezioni: Wik non è certo un antinadaliano e sulla competenza di Sergio certo non si discute.

E comunque non sto qui ad accusare nessuno, sto esprimendo le mie perplessità che sto motivando con quello che ho imparato in tanti anni passati ad occuparmi di tennis, poi ovvio che potrei avere torto. Ma se iniziamo a dubitare amche noi che non abbiamo mai dubitato vuol dire che pur restando nell'ambito del dubbio il dubitare ora diventa legittimo. (Ma chi sono MARZULLO! Roland Garros 2010 - Pagina 7 786556 )
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da oedem Gio 10 Giu 2010, 22:59

Satrapo ha scritto:Alex la faccenda è più complessa del "o tutti puliti o tutti dopati"....
ma allora i famosi "lenzuoli" non sono solo sulla tecnica!!!

praticamente fai il corredo completo Roland Garros 2010 - Pagina 7 786556

Scherzi a parte, Sat, analisi davvero lodevole....da pensarci davvero su Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_wink

Satrapo ha scritto:Ma se iniziamo a dubitare amche noi che non abbiamo mai dubitato vuol dire che pur restando nell'ambito del dubbio il dubitare ora diventa legittimo. (Ma chi sono MARZULLO! Roland Garros 2010 - Pagina 7 786556 )
translate, please Roland Garros 2010 - Pagina 7 Lol


ho l'occhio di pulcinella
Con il polibutilene ogni colpo riesce bene!

(cit. by Satrapo)
oedem
oedem

Messaggi : 6053
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da jverdel Gio 10 Giu 2010, 23:20

ragazzi mi sono imbattuto solo ora su questo lungo thread..
e lo trovo veramente interessante sebbene anche molto "spinoso".. Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_rolleyes
non ho ancora letto tutto..ma mi congratulo itnanto con tutti i "postatori"..
reading-in-progress Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_study
jverdel
jverdel

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51

Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da Ospite Ven 11 Giu 2010, 18:22

Sat, i nostri 2 post non sono assolutamente in contrapposizione anzi.

Non trovo un punto, di quelli dove analizziamo la situazione, senza estrapolare una frase dal contesto, in cui non possano essere sovrapponibili o completabili.

Volendo estrapolare, tra l'altro, questa tua frase:

Satrapo ha scritto:Quindi tutti dopati = tutti colpevoli, nessuno
escluso.

può essere assimilabile a quella che ho scritto io (che aveva solo un'ovvia risposta leggendo i concetti che avevo espresso prima Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_wink ):

Alex ha scritto:

Volere è potere e, se non lo fanno, è solo per 2
motivi:

1) O sono tutti puliti;

2) O sono tutti sulla
stessa "barca".

Il tutto secondo me naturalmente. Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_wink

Ciao.
Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_surprised

Io ho sintetizzato in quel modo sottintendendo che evidentemente tutti hanno qualcosa da nascondere, e per tutti non parlavo certo del top 100 che Rafa lo vede in qualche primo turno, ma quelli che Rafa batte sonoramente e con continuità e che non avrebbero alcun interesse a tenersi uno che "esagera".

Sono quelli che si ribellerebbero se fossero puliti.

Aggiungo che quando tu parli di "esagerazione" da parte di Rafa è anche sensato pensare che lui, perché ha la genetica dalla sua, a parità di sostanze prese da parte di Federer (ad esempio, ma potrei prendere qualsiasi altro top player), abbia prestazioni superiori (proprio come succedeva per Arnold Schwarzenegger).

Quindi, in sostanza, anche qui, diciamo la stessa cosa.

Sul fatto che tu, come Franco e Sergio non siate "tifosi facinorosi e chiassosi" lo so bene e non trovo, nel post che ho scritto, nulla che possa far solo pensare che io vi consideri in quel modo, anzi. Roland Garros 2010 - Pagina 7 Icon_wink

Ribadisco che mi dà fastidio si parli solo di Rafa quando, da ciò che hai scritto, sai bene che il problema è ben più profondo (e di TUTTI).

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da Ospite Ven 11 Giu 2010, 19:03

perchè è esagerato Alex,
si son passati dei limiti non scritti, per quanto la genetica possa aiutare Nadal in un tennis fisico, e questo sicuramente è il suo tipo di tennis, da Montecarlo in poi ho visto cose impossibili, non un tennis superiore al punto di lasciare due set in 4 tornei di quel livello, ma vere e proprie cose impossibili.

Perchè in fin dei conti abbiamo tutti bisogno di crederci


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Roland Garros 2010 - Pagina 7 Empty Re: Roland Garros 2010

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 7 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.