Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 16 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 15 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

muster

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da muster Oggi alle 22:35

» Lorenzo Musetti
Da Giovanni62 Oggi alle 15:19

» Berrettini
Da max1970 Oggi alle 10:11

» Berrettini
Da max1970 Oggi alle 10:09

» 28 aces in due set, considerazioni
Da Giovanni62 Oggi alle 06:45

» Pince Phantom 107G
Da Incompetennis Ieri alle 14:33

» Slinger Bag - trolley lanciapalle
Da Tempesta Ieri alle 08:20

» Gambali, polpacciere
Da scimi65 Ven 07 Mag 2021, 21:40

» SIM telefonica ricaricabile
Da Bertu Ven 07 Mag 2021, 19:28

» Epicondilite, se la conosci la eviti.
Da Angry_Bird Mer 05 Mag 2021, 21:37

» Fidarsi o non fidarsi !!!!
Da giascuccio Mer 05 Mag 2021, 09:49

» Madrid
Da Giovanni62 Mar 04 Mag 2021, 21:17


rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da malcolmx82 Mer 09 Mag 2012, 17:22

ciao a tutti...
ho fatto incordare l'ultima volta la mia racchetta il 13 aprile e ieri sera durante la lezione dopo dieci minuti ho rotto le corde...
dal 13 aprile ho giocato 6 massimo 7 ore, di cui due al muro (più i dieci minuti di ieri Smile )...
il maestro dice che per come "gioco" io, cioè abbastanza arrotato, (ovviamente nel mio piccolo eh..lungi da me l'arroganza anche solo di pensare di essere in grado di arrotare veramente) le corde si muovono molto e quindi si usurano in fretta...mi consiglia di dire al ragazzo del negozio che mi incorda la racchetta che rompo presto e quindi di vedere cosa può consigliarmi...
io ovviamente chiedo anche a voi..
innanzitutto: è vero che ho rotto presto? e a che tipo di corda si può pensare?
grazie mille!


p.s.: non servirà a niente ma ve lo dico lo stesso...quando ho provato a tirare le corde un chilo in più di quanto sono incordate adesso dopo un'oretta ho sentito male al gomito quindi le ho subito riportate alla situazione attuale


La particolarità di Federer è che è Mozart e i Metallica allo stesso tempo, e l'armonia è sopraffina.
David Foster Wallace
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 39
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da oedem Mer 09 Mag 2012, 17:36

leggendo dal profilo che usi un syn gut, è normale che queste possano rompersi soprattutto se "arroti", stessa cosa capiterebbe con un multi.

ora bisogna vedere se c'è qualche syn gut che possa durare di più (e qui servono gli esperti) o passare ad un mono che però al momento eviterei ancora essendo ancora agli inizi


ho l'occhio di pulcinella
Con il polibutilene ogni colpo riesce bene!

(cit. by Satrapo)
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Nostradamis Mer 09 Mag 2012, 17:49

Ci sono dei buoni multi tipo il Duramix HD che hanno veramente un'ottima durata, soprattutto nel calibro maggiore, potresti farci una prova. Ti consiglio anch'io di evitare i mono per ora.


“Roger ha giocato troppo bene oggi. Ho provato a batterlo tirandogli un lavandino e mi è tornata indietro una vasca da bagno.” Andy Roddick

“Io sto bene, soprattutto se mi paragonate a Djokovic. Lui ha circa 16 infortuni: problemi alla caviglia? Ma non erano tutte e due? E la schiena. E il fianco. E i crampi. L’influenza aviaria. Antrace. Sars. Senza dimenticare tosse e raffreddore” Andy Roddick
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 37
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Chang Mer 09 Mag 2012, 20:26


Io ti consiglio di provare le Head Rip Control 1.30.
Buone per uno spin non esasperato e non dure al gomito.
Dovrebbero durarti certamente di più del syngut e alla tua tensione attuale vanno benone.
Ciao.
Chang
Chang

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 02.06.11
Località : Parma

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da janko60 Mer 09 Mag 2012, 21:12

@malcolmx82 ha scritto:
innanzitutto: è vero che ho rotto presto? e a che tipo di corda si può pensare?
grazie mille!

Se hai rotto un Wilson Syngut dopo 7 ore, non hai rotto presto e non usi nemmeno tanto spin Wink

Non hai specificato che calibro usi, ma io non scenderei comunque sotto l'1,30

Tra i Syngut che stiamo provando con diversi atleti, al momento il migliore dal punto di vista anche della resistenza all'usura, e' ancora una volta il Prince W/Duraflex.

A parita' di tensione, sicuramente sul braccio si avverte un po' + rigido della maggioranza dei pari categoria.

Altrimenti puoi provare le Wilson Red Alert.

Sono i 2 Syngut che per ora, + si possono " avvicinare " ( con i dovuti doverosi distinguo ) a sostituire un mono per chi non vuole o non se lo puo' concedere ( per vari motivi )

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Nostradamis Gio 10 Mag 2012, 00:11

Vorrei provare dei Syngut anch'io, ma durano veramente ancora meno di multi tipo Rip Control? Rolling Eyes O la differenza non è così marcata (con calibri sull'1.30)?


“Roger ha giocato troppo bene oggi. Ho provato a batterlo tirandogli un lavandino e mi è tornata indietro una vasca da bagno.” Andy Roddick

“Io sto bene, soprattutto se mi paragonate a Djokovic. Lui ha circa 16 infortuni: problemi alla caviglia? Ma non erano tutte e due? E la schiena. E il fianco. E i crampi. L’influenza aviaria. Antrace. Sars. Senza dimenticare tosse e raffreddore” Andy Roddick
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 37
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da janko60 Gio 10 Mag 2012, 07:18

@Nostradamis ha scritto:Vorrei provare dei Syngut anch'io, ma durano veramente ancora meno di multi tipo Rip Control? Rolling Eyes O la differenza non è così marcata (con calibri sull'1.30)?

Cosa intendi per "durano" ?

Parli di Tenuta in tensione o di rottura precoce per usura ?

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Nostradamis Gio 10 Mag 2012, 09:15

Proprio rottura per usura, mi è sorto il dubbio leggendo ciò che hai scritto in risposta a malcolmx82.


“Roger ha giocato troppo bene oggi. Ho provato a batterlo tirandogli un lavandino e mi è tornata indietro una vasca da bagno.” Andy Roddick

“Io sto bene, soprattutto se mi paragonate a Djokovic. Lui ha circa 16 infortuni: problemi alla caviglia? Ma non erano tutte e due? E la schiena. E il fianco. E i crampi. L’influenza aviaria. Antrace. Sars. Senza dimenticare tosse e raffreddore” Andy Roddick
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 37
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Nostradamis Gio 10 Mag 2012, 09:22

@janko60 ha scritto:Sono i 2 Syngut che per ora, + si possono " avvicinare " ( con i dovuti doverosi distinguo ) a sostituire un mono per chi non vuole o non se lo puo' concedere ( per vari motivi )
Solo che questi rendono sempre allo stesso modo fino alla loro rottura giusto? Come tensioni da cui partire? 25kg?
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 37
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da johnnyyo Gio 10 Mag 2012, 10:06

@janko60 ha scritto:
Altrimenti puoi provare le Wilson Red Alert.

Gioco con Wilson Red Alert da mesi, ho giù fumato una matassa e lo consiglio vivamente.
Il mio problema era che rompendo spesso mi ero orientato sui mono, ottimi all'inizio, ma una ciofeca assurda dopo poche ore (la corda MUORE letteralmente).
Quindi mi sono detto: "che senso ha giocare con una corda che si rompe dopo 20 ore, se la posso apprezzare solo le prime 4 o 5?!?".

A quel punto dopo alcuni test mi sono orientato su Red Alert anche grazie al suggerimento di Janko se non erro.
Durata molto buona tra i synth, tenuta di tensione più che discreta e ottimo mix tra controllo-potenza-spin.
Certo, se fossi un professionista m orienterei su altro e cambierei le corde più spesso, ma tant'è... Smile
johnnyyo
johnnyyo

Messaggi : 946
Data d'iscrizione : 15.01.12
Età : 40

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Nostradamis Gio 10 Mag 2012, 10:33

Ma infatti mi è venuta l'idea syngut dopo che aver provato i primi mono (fino ad ora avevo sempre usato multi). Stavo giocando con le Firestorm e mi sono però reso conto che le corde erano morte solo quando ho iniziato a sentire i primi dolori alla mano (quindi troppo tardi). O meglio mi ero reso conto che non spingevano più come prima ma non che fossero diventate così rigide. A quel punto mi era anche venuto il dubbio che fosse la racchetta nuova (la Juice, di certo non morbida). Poi la scorsa settimana ho cambiato corde, ci ho messo su le Tour Bite (che non sono certo delle corde confortevoli) e ovviamente mi sono di nuovo trovato benissimo. Ma a quel punto il mio pensiero è stato lo stesso del tuo: "che senso ha giocare con una corda che non si rompe ma che dopo una decina di ore cambia completamente? Non è forse meglio usare una corda che mi giochi tutte le 20 ore allo stesso modo piuttosto che una che giochi alla prima ora in un modo e alla ventesima è tutt'altra corda?"
Visto il mio livello (me la gioco con i quarta alti) probabilmente i mono non fanno per me. Inoltre con il fatto che non li riesco a rompere poi rischio di tenerli più del dovuto. A quel punto se vado su altre corde so che le rompo in una ventina di ore e che almeno per tutta la loro durata giocano allo stesso modo.


“Roger ha giocato troppo bene oggi. Ho provato a batterlo tirandogli un lavandino e mi è tornata indietro una vasca da bagno.” Andy Roddick

“Io sto bene, soprattutto se mi paragonate a Djokovic. Lui ha circa 16 infortuni: problemi alla caviglia? Ma non erano tutte e due? E la schiena. E il fianco. E i crampi. L’influenza aviaria. Antrace. Sars. Senza dimenticare tosse e raffreddore” Andy Roddick
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 37
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da janko60 Gio 10 Mag 2012, 12:17

@Nostradamis ha scritto:Solo che questi rendono sempre allo stesso modo fino alla loro rottura giusto? Come tensioni da cui partire? 25kg?

Diciamo di Si' ,

cioe' non modificano sostanzialmente la loro struttura come i mono , quindi , perdita di tensione a parte, fino a rottura sono giocabili.

Il problema per un buon quarta forte e potente, e' che dopo 8 / 10 ore , anche il miglior syngut finora testato, perde parecchia tensione.

Il discorso diventa poi soggettivo : c'e' chi non lo sopporta e taglia e chi si adegua e va avanti fino a che non ha proprio in mano una brutta fionda..............

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Nostradamis Gio 10 Mag 2012, 13:31

Ma a quel punto quindi cosa ti da in più un syngut rispetto al multi? Un impatto un po' meno corposo ma più rapidità di uscita di palla?

Parlo di buoni multi ma abbastanza economici ovviamente, mi vengono in mente Rip Control, Signum Pro Micronite, Dunlop Hexy Fiber (ora ho sentito parlare molto bene del nuovo "The Big Fantum" di Weiss Cannon)


“Roger ha giocato troppo bene oggi. Ho provato a batterlo tirandogli un lavandino e mi è tornata indietro una vasca da bagno.” Andy Roddick

“Io sto bene, soprattutto se mi paragonate a Djokovic. Lui ha circa 16 infortuni: problemi alla caviglia? Ma non erano tutte e due? E la schiena. E il fianco. E i crampi. L’influenza aviaria. Antrace. Sars. Senza dimenticare tosse e raffreddore” Andy Roddick
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 37
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da janko60 Gio 10 Mag 2012, 14:20

@Nostradamis ha scritto:Ma a quel punto quindi cosa ti da in più un syngut rispetto al multi?

L'argomento al momento, da parte mia, non e' Syngut vs Multi , ma il trovare un'alternativa sufficientemente valida al mono per giocatori che vanno dai ragazzi Junior , agli adulti amatori del circolo o agli agonisti di quarta senza attitudini mostruose al top , che durasse di + del mono, dando meno problemi alle articolazioni e costasse di meno.

Questa domanda avra' una risposta da parte mia , dopo le prove di alcuni multi che sono in coda ai Syngut Wink

@Nostradamis ha scritto:
Parlo di buoni multi ma abbastanza economici ovviamente, mi vengono in mente Rip Control, Signum Pro Micronite, Dunlop Hexy Fiber (ora ho sentito parlare molto bene del nuovo "The Big Fantum" di Weiss Cannon)

"Economici" e' un termine sempre un po' soggettivo, quando si parla di buon multi o in generale di una buona corda.

il Rip Control e la SP Micronite, a mio parere, non sono economiche , giusto per fare un' esempio.

Io giudico "economica" , qualunque corda che da bobina, mi permetta di spendere sicuramente molto meno di 4 Euro a matassina

E poi l'economicita' va sempre considerata in funzione anche della durata .

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Nostradamis Gio 10 Mag 2012, 15:21

@janko60 ha scritto:L'argomento al momento, da parte mia, non e' Syngut vs Multi , ma il trovare un'alternativa sufficientemente valida al mono per giocatori che vanno dai ragazzi Junior , agli adulti amatori del circolo o agli agonisti di quarta senza attitudini mostruose al top , che durasse di + del mono, dando meno problemi alle articolazioni e costasse di meno.

Questa domanda avra' una risposta da parte mia , dopo le prove di alcuni multi che sono in coda ai Syngut Wink
Quindi non è detto che il Syngut sia per forza più "vicino" al mono rispetto ad un multi, era questo che volevo capire. Comunque sono molto interessato ai tuoi test a questo punto. Wink

@janko60 ha scritto:
"Economici" e' un termine sempre un po' soggettivo, quando si parla di buon multi o in generale di una buona corda.
Qui sono completamente d'accordo, intendevo economici rispetto ai top di gamma X-One e compagnia bella. Sarebbe più giusto parlare di rapporto qualità/prezzo infatti. Da questo punto di vista quindi ritieni che ci siano Syngut superiori ai multi da me citati (visto il loro prezzo)? Te lo chiedo proprio per ignoranza mia, perchè anch'io come tanti dopo essermi fatto un po' prendere dalla "cordite" sono arrivato al punto in cui come ho spiegato nel post poco più sopra ho preferito fermarmi a riflettere un po'. Smile

@janko60 ha scritto:
E poi l'economicita' va sempre considerata in funzione anche della durata .
Senza dubbio.
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 37
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da janko60 Gio 10 Mag 2012, 17:55

@Nostradamis ha scritto:Quindi non è detto che il Syngut sia per forza più "vicino" al mono rispetto ad un multi, era questo che volevo capire. Wink

Infatti non sta scritto da nessuna parte.

E' che , alcuni syngut, probabilmente si prestano meglio per caratteristiche di resistenza e comportamento , ad avvicinarsi a un mono, ma e' da dimostrare con i fatti Wink

@Nostradamis ha scritto:
Comunque sono molto interessato ai tuoi test a questo punto.

Ti tocca pazientare. E' un impegno lungo e laborioso .

Non aspettarti troppo eh , ma una buona dose di serieta' ( e di assoluta neutralita'/estraneita' commerciale da parte mia ), tutte le persone coinvolte ce la stanno proprio mettendo.

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Nostradamis Gio 10 Mag 2012, 18:36

@janko60 ha scritto:E' che , alcuni syngut, probabilmente si prestano meglio per caratteristiche di resistenza e comportamento , ad avvicinarsi a un mono, ma e' da dimostrare con i fatti Wink
E i famosi multimono? Smile Non dovrebbero essere appunto dei multi che si vogliono "avvicinare" ai mono?


@janko60 ha scritto:Ti tocca pazientare. E' un impegno lungo e laborioso .

Non aspettarti troppo eh , ma una buona dose di serieta' ( e di assoluta neutralita'/estraneita' commerciale da parte mia ), tutte le persone coinvolte ce la stanno proprio mettendo.

J
Su questo non avevo dubbi, continuerò a seguirti Wink
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 37
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da janko60 Gio 10 Mag 2012, 21:17

@Nostradamis ha scritto: Non dovrebbero essere appunto dei multi che si vogliono "avvicinare" ai mono?

Sai com'e' , la carta si lascia scrivere

Se hai voglia di fare un paio di esperimenti con 2 buoni multi , ti posso anticipare cosa ri-proverei io ( perche' a suo tempo li avevo gia' montati )

Yonex Tour Super 850 Pro 16

MSV Q10 1,30

Meritano sicuramente una prova ben fatta

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da janko60 Gio 10 Mag 2012, 21:44

@Nostradamis ha scritto:intendevo economici rispetto ai top di gamma X-One e compagnia bella. Sarebbe più giusto parlare di rapporto qualità/prezzo infatti. Da questo punto di vista quindi ritieni che ci siano Syngut superiori ai multi da me citati (visto il loro prezzo)?

Sinceramente non ti so ancora rispondere , e poi ritorniamo al punto : Superiori in cosa ?

Comunque sia , ci sono persone qui nel forum , molto + preparate di me in tema di multi e ti potranno consigliare sicuramente al meglio.

Posso solo dirti , in base a quella che e' la mia modesta esperienza, che per come gioco io, praticamente senza top e senza velleita' alto-agonistiche, alla fine della fiera , mi sa che ritornare al budello sarebbe ancora la scelta migliore in ogni senso.

mah, vedremo dove ci porta l'estro .............. Wink

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Nostradamis Ven 11 Mag 2012, 01:19

@janko60 ha scritto:Se hai voglia di fare un paio di esperimenti con 2 buoni multi , ti posso anticipare cosa ri-proverei io ( perche' a suo tempo li avevo gia' montati )

Yonex Tour Super 850 Pro 16

MSV Q10 1,30

Meritano sicuramente una prova ben fatta

J
Thanks. Wink L'MSV non lo vedo da nessuna parte ma lo Yonex lo provo volentieri.
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 37
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da janko60 Ven 11 Mag 2012, 12:33

@Nostradamis ha scritto:L'MSV non lo vedo da nessuna parte .

Lo trovi da Milo Wink

http://www.ilpiccoloslam.it/index.php?main_page=product_info&cPath=65_107&products_id=699

J
janko60
janko60

Messaggi : 2698
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Nostradamis Ven 11 Mag 2012, 14:15

Ok thanks.
Per la cronaca lui ha anche 2 nuovissimi multi appena usciti, e anche quelli sarebbero da provare: "The Big Fantum" di Weiss Cannon e il PolyNyKing di MSV.


“Roger ha giocato troppo bene oggi. Ho provato a batterlo tirandogli un lavandino e mi è tornata indietro una vasca da bagno.” Andy Roddick

“Io sto bene, soprattutto se mi paragonate a Djokovic. Lui ha circa 16 infortuni: problemi alla caviglia? Ma non erano tutte e due? E la schiena. E il fianco. E i crampi. L’influenza aviaria. Antrace. Sars. Senza dimenticare tosse e raffreddore” Andy Roddick
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 37
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da malcolmx82 Mer 16 Mag 2012, 11:05

mi sento di darvi un piccolo aggiornamento...
dopo le informazioni che mi avete dato sono andato al negozio dicendogli che dovevo cambiare le corde e che volevo qualcosa che durasse di più...
prima che prendesse particolari iniziative gli ho detto che sarebbe meglio qualcosa che non sia troppo duro per il mio braccio da sfigato dato che quando ho provato (con le wilson montate) ad alzare la tensione di un chilo (25/24) dopo un'ora avevo male al gomito e le avevo fatte cambiare riportandole alle tensioni che ho adesso...
gli dico quindi che comunque secondo me (pur nella mia ignoranza) sarebbe stato meglio montare un multifilamento ma magari più durevole...
perfetto..quando ritiro la racchetta leggo la targhetta sulla racchetta e gli chiedo che corde ci sono su (per farmi una cultura) e scopro che mi ha montato le IQ Poly XT della Pro Kennex...
ci vado a giocare e, mentre ci gioco, ho la stessa sensazione di quando avevo tirato le corde un chilo più di adesso...con successivo leggero fastidio al gomito il giorno dopo...
adesso vado a vedere in rete e leggo che è un monofilamento...ma la mia domanda è: perchè mi ha montato queste corde dato che gli avevo detto del problema al braccio e mi sembra di aver capito che i monofilamenti non sono proprio la cosa migliore in questi casi??? (non credo sia questione di prezzo perchè mi ha fatto pagare 15 euro come al solito)
eppure il negozio dove faccio incordare la racchetta è famoso a Bergamo quindi non credo sia stupido quello che incorda...boh...


P.S.: chiedo ai bergamaschi (anche in pvt se volete)...voi dove portate ad incordare le racchette?

P.P.S: domanda da ignorante: ma uno può presentarsi in un negozio a farsi incordare la racchetta non comprando le corde in negozio ma portandogli quelle che vuoi tu?


La particolarità di Federer è che è Mozart e i Metallica allo stesso tempo, e l'armonia è sopraffina.
David Foster Wallace
malcolmx82
malcolmx82

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.08.11
Età : 39
Località : Bergamo

http://marcomarzano.tumblr.com/

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da oedem Mer 16 Mag 2012, 11:23

@malcolmx82 ha scritto:P.P.S: domanda da ignorante: ma uno può presentarsi in un negozio a farsi incordare la racchetta non comprando le corde in negozio ma portandogli quelle che vuoi tu?
io faccio così praticamente da sempre col mio incordatore, visto che ciò che uso o voglio provare non lo ha Wink


ho l'occhio di pulcinella
Con il polibutilene ogni colpo riesce bene!

(cit. by Satrapo)
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Nostradamis Mer 16 Mag 2012, 12:08

@malcolmx82 ha scritto:ma la mia domanda è: perchè mi ha montato queste corde dato che gli avevo detto del problema al braccio e mi sembra di aver capito che i monofilamenti non sono proprio la cosa migliore in questi casi???
Non ho parole... Shocked
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 37
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

rompo troppo presto? (le corde ovviamente...) Empty Re: rompo troppo presto? (le corde ovviamente...)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.