Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 8 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 8 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da marco61 Oggi alle 15:39

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Una bella intervista a Wilander
Da correnelvento Ieri alle 16:03

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Analizzatemi

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da sergio1467 il Gio 19 Lug 2012, 00:23

e allora ve lo dico ..-.. Twisted Evil
perche i (falsi) miti sono duri a morire .
la convinzione generale è che ''tanto male non fà , per sicurezza le facciamo per una certezza di mantenere una capacità aerobica che qualsiasi atleta dovrebbe avere. il problema che quando mi trovo a parlare con altri colleghi e faccio osservare che una corsa prolungata a ritmo medio non serve per il tennista , anzi , puo avere effetti negativi sulla forza esplosiva , prima mi guardano un pò stupiti e poi mi dicono , ''ma tanto nel proseguo della preparazione lavoriamo sul medio breve con lavori ad intervalli ''- ma allora non sarebbe meglio non sprecare 10 preziose sedute di allenamento (numero ipotetico perche spesso ne fanno fare di più) con lavori attinenti e aumentare il volume del lavoro specifico garantendo al nostro atleta un adattamento superiore alla domanda specifica che ci impone il nostro sport?
personalmente quest'anno ai due giocatori ai quali ho curato la preparazione non ho fatto fare mai distanze lunghe , ma curando forza - resistenza specifica e resistenza alla velocità accoppiando il tutto ad una serie di esercitazioni a impegno complesso in cui dovevano attingere alle loro risorse propriocettive oltre che alla resistenza , hanno stabilito i loro record in tutti i test a cui li ho sottoposti - uno ha gia al'attivo tre finali a livello open alto , l'altro ora và a best ranking intorno alla 700^ posizione ATP e chi lo ha visto giocare dice che rispetto all'anno scorso è molto piu RESISTENTE (SIC) oltre ad essere molto piu rapido dell'anno passato ......... magari sono solo fortunato e la mia teoria che la corsa lunga nn serve sarà smentità ma ad oggi i risultati mi danno ragione .

p.s.
personalmente non corro distanze superiori ai 400 metri dai tempi delle medie , ma tutti quelli che ancora oggi mi vedono in campo mi dicono : ha se avessi la tua tenuta fisica e la tua rapidità chissa cosa sarei alivello tennistico , io purtoppo tennisticamente sono e mi considero poco piu che una pippa ma fisicamente valgo un top player come tenuta , e corsa lunga nn so cosa vuol dire Twisted Evil e faccio un quarto del lavoro che faccio fare ai miei giocatori - magari avessi il tempo per farlo per bene anch'io il loro programma
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da sergio1467 il Gio 19 Lug 2012, 00:33

Satrapo ha scritto:
correnelvento ha scritto:
Satrapo ha scritto:Ragazzi comunque mi hanno appeno confermato che i top-players in off-season fanno TUTTI 2-3 sedute di corsa su lunghe distanze a settimana.

La parola a Sergio: perchè le fanno tutti ste sessioni se non servono a niente?

Mi permetto di farti notare (ma lo sai) che l'OFF SEASON nel tennis professionistico, dura 3-4 settimane! Rolling Eyes


Si si, in generale si parla di 8-10 settimane complessive durante l'anno perchè qualche training block durante la stagione va ritagliato, ma comunque non si fanno nemmeno i carichi durante la stagione. Il punto da capire è perchè quando si preparano introducano queste sessioni di corsa prolungata.. Rolling Eyes


Altra cosa , il lavoro con i sovraccarichi che viene interrotto quando inizia la stagione io lo mantengo - lo modifico per frequenza ed intensità ma lo mantengo SEMPRE , e per una semplice considerazione di natura fisiologica . noi siamo animali adattogeni che incrementano le proprie capacità se adeguatamente stimolati , ma altrettanto rapidamente se tale stimolo si interrompe perdiamo quel quid in piu che avevamo raggiunto - pertanto una somministrazione di carichi inferiori ma non per intensità ma solo per volume e con con una strategia intelligente nella scelta degli esercizi non mi pregiudica il rendimento in campo ma mi permette di mantenere quei livelli di forza aggiuntiva faticosamente raggiunti per un periodo molto piu lungo - poi fai una programmazzione di richiami adeguata pianificando al meglio i tornei che intendi svolgere e il gioco e fatto Analizzatemi - Pagina 5 786556
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da Satrapo il Gio 19 Lug 2012, 00:39

Grazie Sergio! Sappiate che io domani denuncio per maltrattamenti almeno tre preparatori fisici! Analizzatemi - Pagina 5 786556
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da sergio1467 il Gio 19 Lug 2012, 00:42

Very Happy
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da cobrama il Gio 19 Lug 2012, 01:39

sergio1467 ha scritto:e allora ve lo dico ..-.. Twisted Evil
perche i (falsi) miti sono duri a morire .
la convinzione generale è che ''tanto male non fà , per sicurezza le facciamo per una certezza di mantenere una capacità aerobica che qualsiasi atleta dovrebbe avere. il problema che quando mi trovo a parlare con altri colleghi e faccio osservare che una corsa prolungata a ritmo medio non serve per il tennista , anzi , puo avere effetti negativi sulla forza esplosiva , prima mi guardano un pò stupiti e poi mi dicono , ''ma tanto nel proseguo della preparazione lavoriamo sul medio breve con lavori ad intervalli ''- ma allora non sarebbe meglio non sprecare 10 preziose sedute di allenamento (numero ipotetico perche spesso ne fanno fare di più) con lavori attinenti e aumentare il volume del lavoro specifico garantendo al nostro atleta un adattamento superiore alla domanda specifica che ci impone il nostro sport?
personalmente quest'anno ai due giocatori ai quali ho curato la preparazione non ho fatto fare mai distanze lunghe , ma curando forza - resistenza specifica e resistenza alla velocità accoppiando il tutto ad una serie di esercitazioni a impegno complesso in cui dovevano attingere alle loro risorse propriocettive oltre che alla resistenza , hanno stabilito i loro record in tutti i test a cui li ho sottoposti - uno ha gia al'attivo tre finali a livello open alto , l'altro ora và a best ranking intorno alla 700^ posizione ATP e chi lo ha visto giocare dice che rispetto all'anno scorso è molto piu RESISTENTE (SIC) oltre ad essere molto piu rapido dell'anno passato ......... magari sono solo fortunato e la mia teoria che la corsa lunga nn serve sarà smentità ma ad oggi i risultati mi danno ragione .

p.s.
personalmente non corro distanze superiori ai 400 metri dai tempi delle medie , ma tutti quelli che ancora oggi mi vedono in campo mi dicono : ha se avessi la tua tenuta fisica e la tua rapidità chissa cosa sarei alivello tennistico , io purtoppo tennisticamente sono e mi considero poco piu che una pippa ma fisicamente valgo un top player come tenuta , e corsa lunga nn so cosa vuol dire Twisted Evil e faccio un quarto del lavoro che faccio fare ai miei giocatori - magari avessi il tempo per farlo per bene anch'io il loro programma

Sergio, parole d'oro.

20 anni fa quando facevo l'isef, a proposito di falsi miti, un prof di medicina ci racconto che in GB c'era stato un periodo( anni 60?) in cui ai giocatori di rugby consigliavano di farsi togliere i menischi in quanto erano soggetti a rompersi troppo frequentemente in quella specialita'. Ci avevano raccontato una panzana o è una storia vera?
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da sergio1467 il Gio 19 Lug 2012, 14:45

cobrama ha scritto:
sergio1467 ha scritto:e allora ve lo dico ..-.. Twisted Evil
perche i (falsi) miti sono duri a morire .
la convinzione generale è che ''tanto male non fà , per sicurezza le facciamo per una certezza di mantenere una capacità aerobica che qualsiasi atleta dovrebbe avere. il problema che quando mi trovo a parlare con altri colleghi e faccio osservare che una corsa prolungata a ritmo medio non serve per il tennista , anzi , puo avere effetti negativi sulla forza esplosiva , prima mi guardano un pò stupiti e poi mi dicono , ''ma tanto nel proseguo della preparazione lavoriamo sul medio breve con lavori ad intervalli ''- ma allora non sarebbe meglio non sprecare 10 preziose sedute di allenamento (numero ipotetico perche spesso ne fanno fare di più) con lavori attinenti e aumentare il volume del lavoro specifico garantendo al nostro atleta un adattamento superiore alla domanda specifica che ci impone il nostro sport?
personalmente quest'anno ai due giocatori ai quali ho curato la preparazione non ho fatto fare mai distanze lunghe , ma curando forza - resistenza specifica e resistenza alla velocità accoppiando il tutto ad una serie di esercitazioni a impegno complesso in cui dovevano attingere alle loro risorse propriocettive oltre che alla resistenza , hanno stabilito i loro record in tutti i test a cui li ho sottoposti - uno ha gia al'attivo tre finali a livello open alto , l'altro ora và a best ranking intorno alla 700^ posizione ATP e chi lo ha visto giocare dice che rispetto all'anno scorso è molto piu RESISTENTE (SIC) oltre ad essere molto piu rapido dell'anno passato ......... magari sono solo fortunato e la mia teoria che la corsa lunga nn serve sarà smentità ma ad oggi i risultati mi danno ragione .

p.s.
personalmente non corro distanze superiori ai 400 metri dai tempi delle medie , ma tutti quelli che ancora oggi mi vedono in campo mi dicono : ha se avessi la tua tenuta fisica e la tua rapidità chissa cosa sarei alivello tennistico , io purtoppo tennisticamente sono e mi considero poco piu che una pippa ma fisicamente valgo un top player come tenuta , e corsa lunga nn so cosa vuol dire Twisted Evil e faccio un quarto del lavoro che faccio fare ai miei giocatori - magari avessi il tempo per farlo per bene anch'io il loro programma

Sergio, parole d'oro.

20 anni fa quando facevo l'isef, a proposito di falsi miti, un prof di medicina ci racconto che in GB c'era stato un periodo( anni 60?) in cui ai giocatori di rugby consigliavano di farsi togliere i menischi in quanto erano soggetti a rompersi troppo frequentemente in quella specialita'. Ci avevano raccontato una panzana o è una storia vera?

Questa dei giocatori di rugby non sò se sia vera ma se lo fosse non mi stupirei più di tanto .
nel campo della preparazione atletica negli anni si è visto e sentito tutto e il contrario di tutto .....
diciamo che solo recentemente l'approccio scientifico di alcuni ricercatori , mi riferisco a Bosco o Werchosansky - Colgan per l'integrazione ed altri che si sono spesi in ricerche accurate , ha permesso di capire al meglio determinati meccanismi e il modo migliore per raggiungere risultati in base alla disciplina specifica .......ma leggere a volte e difficile e documentarsi richiede anche la predisposizione a riconsiderare aspetti che in un certo senso consideravi assodati ma che in realtànon lo sono più Analizzatemi - Pagina 5 786556
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da veterano il Gio 19 Lug 2012, 15:39

Mi aggiungo alla denuncia di Satrapo...............il problema e che vai a ricordarti i nomi sono passati troppi anni............
Comunque ho mandato una mail a Federico Palermo che e' un preparatore atletico come si deve tra l'altro ha allenato Guillermo Coria per diversi anni,vediamo cosa ne pensa.Intanto mi associo al Sergio pensiero,ho sempre creduto che la corsa lenta serva solo a peredere kili o a far girar le gambe.
veterano
veterano

Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da Satrapo il Gio 19 Lug 2012, 20:12

veterano ha scritto:Mi aggiungo alla denuncia di Satrapo...............il problema e che vai a ricordarti i nomi sono passati troppi anni............
Comunque ho mandato una mail a Federico Palermo che e' un preparatore atletico come si deve tra l'altro ha allenato Guillermo Coria per diversi anni,vediamo cosa ne pensa.Intanto mi associo al Sergio pensiero,ho sempre creduto che la corsa lenta serva solo a peredere kili o a far girar le gambe.

Uniamoci Vet, facciamo una denuncia comune, ci hanno torturato negli anni migliori della nostra vita!!
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da veterano il Gio 19 Lug 2012, 20:19

Eh eh eh mi ricordassi i nomi Sat eh eh eh
veterano
veterano

Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da Maurizio il Ven 20 Lug 2012, 08:59

Io, di quelli che ci facevano fare 10-15 km di campestre le domeniche d'inverno, i nomi me li ricordo... Analizzatemi - Pagina 5 867363
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da Simoneshake il Ven 20 Lug 2012, 09:17

siamo partiti dalle problematiche di oedem, comuni a molti di noi me compreso, e abbiamo detto che bisogna guardare la palla e ricercarla con un movimento continuo e rapido, quasi "ossessivo" dei piedi per arrivare sulla palla stabilmente...chiedo al buon Sergio che ci ha confermato che non serve la corsa lunga (a me peraltro indigesta) e a chiunque abbia buoni suggerimenti: che tipo di esercizi semplici posso fare per aumentare, rapidità di piedi e resistenza fisica? gioco 2 ore consecutive a settimana e se mi va bene 1 ora con il maestro (= fiato zero, movimenti poco esplosivi, quasi da bradipo, dato il fisico); ho a disposizione una scala, due bambini e una bicicletta al mare Smile ...se necessario potrei ritagliarmi un po' di tempo per andare in qualche villa (parco) della zona
Simoneshake
Simoneshake

Messaggi : 230
Data d'iscrizione : 14.12.11
Età : 47
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da veterano il Ven 20 Lug 2012, 15:04

Ecco quello che mi risponde Federico Palermo.
Si desas realizar un trabajo aeróbico, puedes hacer una carrera lenta de 50' o a través de las intensidades que desees según el objetivo a cimplir con tu atleta. Ahora bien, si deseas trabajar en forma mixta las dos cosas dentro de una misma sesión, es decir, la velocidad y la parte aeróbica, desde el punto de vista fisiológico y energético te recomiendo que primero comiences por los estímulos explosivos, cortos y rapidos, para luego continuar con los trabajos aerobicos de intensidades media-bajas fraccionados o continuos. Espero este contestada tu pregunta.
Se non capite vi faro la traduzione eh eh eh seno vi lascio sforzare un pochino eh eh eh.
veterano
veterano

Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da sergio1467 il Ven 20 Lug 2012, 18:22

TRADUZIONE : ''se desiderei realizzare un lavoro aerobico . si può fare una corsa lenta di 50 minuti , o aumentando un po l'intensità a seconda dell'obiettivo che desideri raggiungere con il tuo atleta - ora , se desideri lavorare in forma mista [u] all'interno della stessa sessione ,vale a dire la velocità e la parte aerobica ,vi consigio di iniziare da STIMOLI ESPLOSIVI , BREVI E VELOCI, lol! e poi continuare con il lavoro aerobico di intensità medio bassa , o frazionato o continuo , spero di aver risposto alla domanda !''

In pratica dice priorità assoluta allo sforzo specifico e se proprio vuoi fare un lavoro aerobico mettilo a fine sessione in modo da non pregiudicare lo stimolo - intervenendo sulla composizione corporea incrementando il consumo di grassi - aggiungo io Twisted Evil
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da oedem il Ven 20 Lug 2012, 18:43

sergio1467 ha scritto:.... se proprio vuoi fare un lavoro aerobico mettilo a fine sessione in modo da non pregiudicare lo stimolo - intervenendo sulla composizione corporea incrementando il consumo di grassi - aggiungo io Twisted Evil
cioè?
non ho capito cosa incrementa il consumo di grassi, se il lavoro aerobico o quello esplosivo
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da sergio1467 il Sab 21 Lug 2012, 01:43

in pratica il lavoro esplosivo ha come effetto secondario non trascurabile una sovraproduzione ormonale che determina un'incremento del metabolismo- cosa che poi se inserisci un lavoro aerobico ti permette di consumare a scopo energetico una maggiore quantità di tessuto adiposo migliorando la composizione corporea Analizzatemi - Pagina 5 786556
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da Lupo65 il Sab 21 Lug 2012, 07:39

Amede', so i muzzarelle ca te fottono.... lol!
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 54
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da Bertu il Sab 21 Lug 2012, 08:16

sergio1467 ha scritto:in pratica il lavoro esplosivo ha come effetto secondario non trascurabile una sovraproduzione ormonale che determina un'incremento del metabolismo- cosa che poi se inserisci un lavoro aerobico ti permette di consumare a scopo energetico una maggiore quantità di tessuto adiposo migliorando la composizione corporea Analizzatemi - Pagina 5 786556

Sergio, vale anche quando in palestra dopo una sessione di pesi si fanno 30min di lavoro aerobico?
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da oedem il Sab 21 Lug 2012, 11:18

sergio1467 ha scritto:in pratica il lavoro esplosivo ha come effetto secondario non trascurabile una sovraproduzione ormonale che determina un'incremento del metabolismo- cosa che poi se inserisci un lavoro aerobico ti permette di consumare a scopo energetico una maggiore quantità di tessuto adiposo migliorando la composizione corporea Analizzatemi - Pagina 5 786556
thanks Wink

Lupo65 ha scritto:Amede', so i muzzarelle ca te fottono.... lol!
Mauro, e mica solo quelle lol!
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da sergio1467 il Sab 21 Lug 2012, 14:41

Phuket ha scritto:
sergio1467 ha scritto:in pratica il lavoro esplosivo ha come effetto secondario non trascurabile una sovraproduzione ormonale che determina un'incremento del metabolismo- cosa che poi se inserisci un lavoro aerobico ti permette di consumare a scopo energetico una maggiore quantità di tessuto adiposo migliorando la composizione corporea Analizzatemi - Pagina 5 786556

Sergio, vale anche quando in palestra dopo una sessione di pesi si fanno 30min di lavoro aerobico?

diciamo che un lavoro ad intervalli , con variazioni del ritmo sarebbe la souzione migliore dopo una seduta con i pesi .
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da correnelvento il Mer 25 Lug 2012, 15:59


Alla fine il Guru Sergio... ha corroborato le mie opinioni.

(Che poi non sono mie, ovviamente, ma frutto di attente, prolungate e soprattutto selezionate letture!)

Come dice GIUSTAMENTE il GURU... nel campo della preparazione atletica, ci sono molti "incantatori di serpenti" che girano a piede libero.

In palestra (dove mi alleno da anni e ho una buona esperienza-conoscenza) ho parlato con istruttori (diplomati e qualificati) che avrebbero dovuto essere ARRESTATI!

correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16804
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Analizzatemi - Pagina 5 Empty Re: Analizzatemi

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum