Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 4 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da correnelvento Oggi alle 06:15

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Una bella intervista a Wilander
Da correnelvento Ieri alle 16:03

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Colpi in corsa

Andare in basso

Colpi in corsa Empty Colpi in corsa

Messaggio Da oedem il Mer 23 Giu 2010, 11:17

ho 2 domande sui colpi da effettuare in corsa. intendo diritto e rovescio dove riusciamo ad arrivare dopo un notevole spostamento laterale ma ciò nonostante si riesce ad impattare per bene

- Diritto:
ho visto come molti pro hanno il finale per tale colpo sopra la testa e non in avanti.
quando io faccio un diritto in corsa (con finale normale), spesso perdo controllo

può essere che il finale sopra la testa aiuti a controllare la palla visto che, essendo in corsa, è facile perdere il colpo?

- Rovescio:
rovescio (ad una mano) in corsa (senza ricorrere al back per un estremo recupero)...è giusto aprire presto in corsa?
esempio: parto dall'estremo destro del campo per prendere un colpo sul lato sinistro. apro quando arrivo alla T del servizio?
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Colpi in corsa Empty Re: Colpi in corsa

Messaggio Da Satrapo il Mer 23 Giu 2010, 12:31

Riguardo al finale alto per i colpi con spostamenti importanti le cause che portano ad accentuare la verticalizzazione dello swing sono parecchie.

Arrivando da lontano spesso si trova la palla più bassa del normale e il finale alto viene incontro ad una necessità di tirare maggiormente su la palla.

Quando si entra lateralmente sulla palla venendo da lontano la gestione del peso diventa estremamente complicata poichè viene a mancare la fase di arresto e caricamento dell'appoggio destro, questo comporta una drastica diminuzione della spinta verticale delle gambe, compensata anche qui con una maggiore verticalizzazione dello swing.

Inoltre entrando lateralmente sulla palla non si potrà gestire al meglio la distanza da essa che ci risulterà praticamente sempre troppo vicina o come si suol dire "schiacciata", situazione che rende quasi inevitabile una verticalizzazione dello swing per trarsi di impaccio.

Quindi più che a una scelta tecnico-esecutiva siamo di fronte ad una correzione-adattamento indispensabile per la particolare situazione che ci troviamo ad affrontare frutto più dell'istinto e dell'esperienza del giocatore che di una vera e propria abilità tecnica.

Per quanto riguarda il rovescio di solito quando si deve percorrere tanta strada non si effettua subito una apertura completa che sarebbe troppo di impaccio per la corsa ma comunuqe si imposta l'apertura e si predispone il colpo da subito, salvo poi completarla comunque ben prima di giungere in zona di impatto.

Questo perchè quando si parte da molto lontano per andare a colpire si deve prestare molta attenzione anche a possibili cambiamenti di situazione e si tende a restare un po' più neutri nei confronti del colpo che si andrà ad eseguire.

Infatti potremmo accorgerci di essere più in ritardo (o anche più in anticipo!) di quello che pensavamo oppure di dover ricorrere magari ad un lob perchè nel frattempo l'avversario ci ha attaccato notando il nostro ritardo di posizione etc. etc. insomma una apertura "subito completa" potrebbe risultare controproducente, fermo resando che una apertura tardiva lo sarebbe comunque di più.

Quindi si imposta comunque subito l'apertura senza caricarla completamente iniziando l'avvicinamento e appena si hanno le idee chiare si finisce l'impostazione del colpo che deve essere comunuqe terminata ben prima di arrivare nei pressi della zona di impatto.
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Colpi in corsa Empty Re: Colpi in corsa

Messaggio Da Filippo il Mer 23 Giu 2010, 12:46

Vale anche per il due mani? io mi ritrovo spesso a colpire in open stance dopo lo spostamento laterale, e non riesco ad imprimere velocità alla palla che spesso finisce a rete o a mò di mozzarella a centrocampo... forse spingo ancora troppo poco con la parte sinistra del corpo.
Filippo
Filippo

Messaggi : 764
Data d'iscrizione : 22.12.09
Località : esattamente qui, nel fiviggì

Torna in alto Andare in basso

Colpi in corsa Empty Re: Colpi in corsa

Messaggio Da oedem il Mer 23 Giu 2010, 13:07

quindi la verticalizzazione è solo frutto di una necessità nel colpo, non può aiutare nel controllo?

credevo che, arrivando in corsa, il rischio di "sparare" un colpo a massima potenza (perché in quel caso credo sia difficile gestire il controllo) venisse "smorzato" con una verticalizzazione al fine di disperdere energia in verticale invece che in orizzontale così da tenere la palla in campo


Ultima modifica di oedem il Gio 24 Giu 2010, 22:29, modificato 1 volta
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Colpi in corsa Empty Re: Colpi in corsa

Messaggio Da albesca il Mer 23 Giu 2010, 14:36

Volevo far notare il differente footwork nel dritto in corsa, l'appoggio sempre con il piede destro ma senza arrestare la falcata ..l'altro piede continua incrociando ... piuttosto difficile.. il rientro in copertura è molto ritardato ovviamente ...

E' un colpo praticamente solo di braccio per quanto riguarda le spinte, per il resto le gambe lavorano da vero "equilibrista" ... siamo al limite del "circo equestre"... in quanto la lunghezza del passo destro d'appoggio è da indovinare ... al volo !!!! :)

albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Colpi in corsa Empty Re: Colpi in corsa

Messaggio Da Ospite il Mer 23 Giu 2010, 18:26

hai la spinta della corsa albe, non è facile, ma usi il peso del correre per aiutare il braccio.
Questo ti sbilancia perchè per usarlo devi proseguire da un attimo a tutto a seconda di cosa vuoi fare, per cui lì spesso e volentieri si rischia il tanto agognato vincente

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Colpi in corsa Empty Re: Colpi in corsa

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum