TENNISTEAM
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 4 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

correnelvento

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 320 il Dom 25 Lug 2021, 13:48
Ultimi argomenti attivi
» Atp finals
Da correnelvento Ieri alle 18:07

» Ma le racchette sono migliorate realmente negli ultimi anni?
Da spalama Ieri alle 11:41

» Lorenzo Musetti
Da correnelvento Ieri alle 09:18

» Nadal è al capolinea?
Da paoletto Gio 24 Nov 2022, 18:46

» Stefanos Tsitsipas
Da yatahaze Dom 20 Nov 2022, 09:11

» Alloggio a Brescia 8/10 dicembre
Da marco61 Dom 20 Nov 2022, 06:54

» Rovesci bimani
Da veterano Gio 17 Nov 2022, 01:01

» rovescio ad una mano
Da Davidev88 Lun 14 Nov 2022, 21:54

» United Cup
Da correnelvento Lun 14 Nov 2022, 18:59

» NextGen
Da spalama Dom 13 Nov 2022, 08:35

» Nuove corde per U12/14
Da marco61 Ven 11 Nov 2022, 21:55

» Pure Aero 2022
Da nw-t Ven 11 Nov 2022, 20:29

» Asini da circolo: quello che dice "non sa fare un rovescio in top"
Da yatahaze Mer 09 Nov 2022, 08:42

» Holger Rune
Da yatahaze Mar 08 Nov 2022, 14:30

» Qualche incordatore in provincia di Salerno?
Da giascuccio Lun 07 Nov 2022, 17:36

» Mercatini in rete
Da wetton76 Dom 06 Nov 2022, 19:34

» Fabio Fognini
Da johnnyyo Gio 03 Nov 2022, 11:31

» Jannik Sinner
Da correnelvento Gio 03 Nov 2022, 05:13

» Felix Auger Aliassime
Da johnnyyo Lun 31 Ott 2022, 13:31

» Overgrip sottile ma resistente.
Da muster Lun 31 Ott 2022, 11:50

» Daniil Medvedev
Da Matador66 Lun 31 Ott 2022, 08:52

» Le corde possono perdere tensione in due modi?
Da nw-t Dom 30 Ott 2022, 10:59

» auguri Marco
Da Chiros Dom 30 Ott 2022, 04:40

» Minkiate da forum: #3
Da nw-t Ven 28 Ott 2022, 21:46

» Minkiate da forum #2
Da correnelvento Ven 28 Ott 2022, 14:09

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     

Corde in poly e sofismi - back to basics?

+12
janko60
magazzie
cobrama
marco61
jagui
flavius
Stefano
CiapaRat
matty
Eiffel59
MSport
Lupo65
16 partecipanti

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Lupo65 Mar 18 Set 2012, 08:16

Ne parlavo l'altro giorno con un incordatore britannico di una certa esperienza e con un negoziante, ma le discussioni su corde -come tutti gli argomenti relativi ad attrezzature varie per sport e non - molto spesso vanno bel al di la' di cio' che e' la realta' in fatto di risultante finale (ovvero nel caso delle corde cosa succede una volta montate).

A parte i vari "sponsorizzati" (tipo Nadal/Babolat e i vari utilizzatori di Signum Pro, o Tipsy/Tecnifibre) il mondo dei pro e' caratterizzato dalla mastodontica presenza di Luxilon e budello naturale. Entrambe hanno caratteristiche ben definite proprietarie del materiale usato (poly etere etere e per l'appunto il budello naturale).

Nessun poly gioca come Luxilon, per quanto tutti i costruttori ci abbiano provato.

Ci sono dei costruttori che hanno trovato risposte buone e piu' giocabili (per le articolazioni), ma devo dire che alla fin fine si parla di Signum o Weiss Cannon. I loro vari co-poly offrono soluzioni molto buone a prezzi altrettanto convenienti.

Ci sono poi marche che fanno 1 cosa sola molto bene (Solinco con le Tour Bite ad esempio), ma moltissime altre che semplicemente offrono un qualcosa che va si bene, ma non e' niente di speciale oppure ha una caratteristica (tipo morbidezza)ma unita anche ad un difetto molto grande (tipo perdita di tensione).

Da incordatore ho le mie corde favorite, e devo dire che potrei restringere lo stock a 3 marche per poly, 2 per multi, due per synth gut e una per budelli.

Allo stesso modo soluzioni pindariche (tipo mono liscio su verticali/mono ritorto sulle orizzontali Question ?...e affini) non danno un reale vantaggio al giocatore.

Il perche' cio' esista e tutti i vari sofismi...beh, da appassionati si sa' che si va sempre a cercare il santo graal e questo al di la' di qualsiasi ragione commerciale (la varieta' dei prodotti ecc). Ma la prossima volta che andate incordare la vostra racchetta magari pensateci su un po di piu' e scegliete la caratteristica principale che cercate in una corda e chiedete consiglio ad un incordatore esperto e risparmierete tempo e denaro. Un esempio porebbe essere:

- volete un poly morbido con ottima tenuta di tensione? Babolat Pro Hurricane 1.25
- un sagomato con ottime doti di controllo? Solinco Tour Bite
- nessun problema al braccio, spinta e risposta affidabile? Alu Power

E via cosi'. Per i poly si potrebbe davvero restringere la ricerca a 5 corde e due spessori, per i multi anche meno, synth gut =Prince, budello=Babolat.

Quanto e' bella la semplicita'! Smile



Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5077
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 57
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da MSport Mar 18 Set 2012, 08:56

Di che tipo di "braccio" parli? agonistico o amatoriale?
Alu power associato al concetto di arm friendly lo trovo alquanto sorprendente come concetto....


Meglio un giorno da Vanni che 100 da Fognini.
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 51
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Lupo65 Mar 18 Set 2012, 09:54

Msport ha scritto: Alu power associato al concetto di arm friendly lo trovo alquanto sorprendente come concetto....

E chi l'ha detto? Forse hai frainteso il mio "- nessun problema al braccio, spinta e risposta affidabile? Alu Power". Intendo che se non hai problemi al braccio ecc ecc, non che le Alu non ti danno problemi al braccio.

Su agonistico o non agonistico, mah...l'agonista cambia le Alu dopo 15 ore max, il non agonista cambia le Kirschbaum Pro Line II 1.20 morbide dopo 6 mesi....
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5077
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 57
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Eiffel59 Mar 18 Set 2012, 09:56

Mica sempre, Lupo.

E' anche questione di come si "istruisce il pupo"... Wink
Eiffel59
Eiffel59

Messaggi : 2284
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 63
Località : Brescia/Parigi

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da matty Mar 18 Set 2012, 10:56

secondo me (ok non ho provato starburn, doublear,), me le poly plasma poly plasma extreme sono vicine alle luxilon a un prezzo decisamente inferiore
matty
matty

Messaggi : 1438
Data d'iscrizione : 24.12.10
Età : 43
Località : perugia

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da CiapaRat Mar 18 Set 2012, 11:05

Lupo65 ha scritto:Da incordatore ho le mie corde favorite, e devo dire che potrei restringere lo stock a 3 marche per poly, 2 per multi, due per synth gut e una per budelli.

- volete un poly morbido con ottima tenuta di tensione? Babolat Pro Hurricane 1.25
- un sagomato con ottime doti di controllo? Solinco Tour Bite
- nessun problema al braccio, spinta e risposta affidabile? Alu Power

E via cosi'. Per i poly si potrebbe davvero restringere la ricerca a 5 corde e due spessori, per i multi anche meno, synth gut =Prince, budello=Babolat.



ciao Lupo
posso chiederti a quali multi e calibri ti riferisci e quali soli sono le tue considerazioni in merito ?

ciao ...
CiapaRat
CiapaRat

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 09.01.11
Età : 45

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Stefano Mar 18 Set 2012, 11:08

Concordo con Mario!

E' questione di "insegnare" ai clienti cosa si deve usare e come.
Sul fatto che le ALU Power siano delle gran corde non ho il minimo dubbio. Ma ce ne sono altre altrettanto valide e molto sottovalutate. Mi riferisco in particolare a Kirschbaum, Pacific, Gosen e altre,

Problemi di distribuzione, di mentalita' dei tennisti di livello medio basso che comprano cio' che il pro usa e non cio' che realmente funziona bene per loro, che guardano solo al prezzo basso (errore ENORME!), eccetera.

Signum Pro, per esempio, e' quanto di peggio mente umana potesse partorire. Tenuta di tensione, ZERO!
Ma molta gente le adora e spergiura sulla loro bonta'. E allora lasciamogliele usare. Ma questo non significa che si tratti di un buon prodotto.

Nessuno di voi ha mai provato la Donnay X-Poly? Stupendo mono! Molto elastico, si incorda con una facilita' estrema.
Ma nessuno sa cosa sia, nessun pro lo usa.

Per quanto riguarda i multi, esistono gioielli come le X-One Biphase, "ma costano troppo", le Pacific PMX, "ma nessun negozio le vende", e via dicendo...

E' necessario, per gli incordatori, investire tempo nel catechizzare i clienti. Io lo faccio sempre. Se poi devo essere sincero, la meta' di loro mi ascolta ed e' contenta, l'altra meta' se ne frega! Vogliono "Big Banger" (nessuno conosce ALU Power, e' semplicemente Big Banger...) incordata a 27 chili e piangono quando la corda si rompe...dopo 3 anni!

A gente cosi' c'e' poco da spiegare. Ma ci sono ancora gli altri...Wink


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4584
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 59
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da matty Mar 18 Set 2012, 11:11

dai ma signum pro tanto cagare non fanno........
matty
matty

Messaggi : 1438
Data d'iscrizione : 24.12.10
Età : 43
Località : perugia

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Stefano Mar 18 Set 2012, 11:31

C'e' molto di meglio da comprare, Matty.

Per darti un'idea, io vendo circa 200 modelli di corde distribuite fra 17 marche. Signum Pro non e' fra quelle.


Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4584
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 59
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da flavius Mar 18 Set 2012, 12:01

Stefano ha scritto:

Signum Pro, per esempio, e' quanto di peggio mente umana potesse partorire. Tenuta di tensione, ZERO!
Ma molta gente le adora e spergiura sulla loro bonta'. E allora lasciamogliele usare. Ma questo non significa che si tratti di un buon prodotto.

Io sono tra quelli!
Non cambio spesso corde, anzi a volte gioco con quello che capita (più semplice di così!).
Le signum pro tornado però, le ricordo, almeno per me, come la miglior corda provata.
Quale altro prodotto potrebbe essere simile come caratteristiche ed essere migliore?
flavius
flavius

Messaggi : 199
Data d'iscrizione : 09.08.10
Età : 40
Località : Latina

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da jagui Mar 18 Set 2012, 12:04

Topspin Cyber Flash, che ho scoperto da poco. Assolutamente fantastica, meglio delle alu power e costa pochissimo.
jagui
jagui

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 19.05.11
Età : 50
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Lupo65 Mar 18 Set 2012, 12:45

Stefano, puoi istruire quanto vuoi, ma qui la gente guarda al portafoglio.

Le Gosen qui sono una rarita' (mi piacciono le Gosen Polylon Polybreak 17), e quindi e' difficile farle competere. A me piacciono i loro synth guts (brandizzati Gosen/Gamma/Toalson).

Sulle Signum non sono d'accordo, poiche' hanno in generale gli stessi problemi di tensione dei vari poliestere, ne piu' ne meno, ma almeno per quanto riguarda la Plasma Pure la giocabilita' di quella corda e' ottima.

In generale comunque qui nessuno vuole spendere soldi per cambiare le corde ogni 12 ore - forse in Australia la gente (o quantomeno chi frequenta il tuo negozio) ha piu' soldi da spendere, ma qui chi davvero consuma corde finisce con l'incordarsele da solo (ogni tanto con risultati orrendi Corde in poly e sofismi - back to basics? 786556 ) e le cambia a rottura. E parlo di 2.1 britannici.

In fatto di istruire i clienti io spendo piu' tempo ad esempio a fare quello che non a incordare, ma poi ognuno e' padrone del suo portafoglio. C'e' chi viene a farsele reincordare di frequente e chi invece viene qui con la racchetta comperata nel '92 e mai reincordata.

Ovvio che il tuo "campione statistico" e' senz'altro piu' vasto, ma in generale e parlando con i vari incordatori UK con i quali sono in contatto la tendenza qui e' quella.



Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5077
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 57
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Lupo65 Mar 18 Set 2012, 12:51

CiapaRat ha scritto:
ciao Lupo
posso chiederti a quali multi e calibri ti riferisci e quali soli sono le tue considerazioni in merito ?

ciao ...

Dipende dall'uso che ne vuoi fare, ma tra Mantis (ottimo rapporto qualita'/prezzo) e Tecnifibre trovi tutto quello che vuoi, spendendo meno Signum. Se giochi su terra non userei meno dell'1.30 per una questione di durabilita', ma se spendere non e' un problema anche l'1.25. Comunque tutto e' a seconda del giocatore/racchetta/stile di gioco e profondita' di tasca lol!
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5077
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 57
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da marco61 Mar 18 Set 2012, 12:55

Non sono tanto d'accordo sulla qualità delle Signum Pro, almeno non su tutte. Conosco molto bene le Poly Plasma e, pur non essendo una corda rigida, ha un'ottima tenuta di tensione in rapporto ad altri poliestere dello stesso calibro. Per fare un esempio, tengono meglio la tensione e sono più morbide in rapporto alle Pro Hurricane suggerite da Lupo.
Ho giocato anche con Tornado, Plasma Pure e Hyperion trovandole buone corde nella loro categoria anche se cedono più velocemente. Poi non le conosco tutte e ci sarà anche qualche modello di bassa qualità, ma questo avviene un po' per tutte le ditte produttrici (sarebbe più corretto dire venditrici Wink ).


Tecnico dei materiali Fitp
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11516
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 61
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da cobrama Mar 18 Set 2012, 13:06

le poly plasma le ho usate un paio di anni fa e mi ricordavo che dopo poche ore perdevano in controllo, a quel punto VENDETTAAAAA
cobrama
cobrama

Messaggi : 2250
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 56
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Stefano Mar 18 Set 2012, 13:41

Lupo65 ha scritto:Stefano, puoi istruire quanto vuoi, ma qui la gente guarda al portafoglio.

Le Gosen qui sono una rarita' (mi piacciono le Gosen Polylon Polybreak 17), e quindi e' difficile farle competere. A me piacciono i loro synth guts (brandizzati Gosen/Gamma/Toalson).

Sulle Signum non sono d'accordo, poiche' hanno in generale gli stessi problemi di tensione dei vari poliestere, ne piu' ne meno, ma almeno per quanto riguarda la Plasma Pure la giocabilita' di quella corda e' ottima.

In generale comunque qui nessuno vuole spendere soldi per cambiare le corde ogni 12 ore - forse in Australia la gente (o quantomeno chi frequenta il tuo negozio) ha piu' soldi da spendere, ma qui chi davvero consuma corde finisce con l'incordarsele da solo (ogni tanto con risultati orrendi Corde in poly e sofismi - back to basics? 786556 ) e le cambia a rottura. E parlo di 2.1 britannici.

In fatto di istruire i clienti io spendo piu' tempo ad esempio a fare quello che non a incordare, ma poi ognuno e' padrone del suo portafoglio. C'e' chi viene a farsele reincordare di frequente e chi invece viene qui con la racchetta comperata nel '92 e mai reincordata.

Ovvio che il tuo "campione statistico" e' senz'altro piu' vasto, ma in generale e parlando con i vari incordatori UK con i quali sono in contatto la tendenza qui e' quella.


Mauro, qui in Australia il cliente medio e' quello che io chiamo "beggar"! hahahah Corde in poly e sofismi - back to basics? 786556

Per i non anglofoni, significa barbone, mendicante.

Le corde in Australia costano molto di piu' che in Europa, ma non mi si puo' venire a dire "Io amo il tennis" e poi incordare ogni 3 anni! E neppure portare le corde a rottura. Io colpisco sempre in centro, piatto. Corde rotte: ZERO! Devo giocare 30 anni con le stesse corde??? Un giocatore che gioca 2 ore la settimana puo' sostituire le corde ogni mese e mezzo. Parlo di poliestere. Se parliamo di synthetic gut, allora possono durare 3 o anche 4 mesi. Chi non puo' permettersi di spendere 20 euro ogni 4 mesi e' meglio che si dedichi ad un altro sport.

Scusate se sono molto duro, ma io la vedo cosi'. Il tennis e' e sara' sempre uno sport costoso. Adesso costa meno rispetto a qualche anno fa, grazie ai cinesi (purtroppo grazie a loro!). Io ricordo di quando una Prestige costava 750mila lire, ovvero circa 350 euro. La gente giocava comunque a tennis. Adesso con 350 euro se ne comprano due e vi danno anche il resto!

Ieri parlavo con un cliente. In 2 anni lui e la moglie hanno comprato da me la bellezza di 9 racchette. La loro gatta si e' ammalata e invece di curarla (sarebbe costato circa 500 dollari) l'anno fatta sopprimere. Ho avuto un irrefrenabile desiderio di lasciargli partire un cazzotto, ma mi sono frenato...

Mia moglie, oggi, ha portato una delle nostre cavie dal veterinario. Ci e' costato 1200 dollari! La cavia ne vale si e no 20! Ma noi ce ne freghiamo! Il nostro Homer vale piu' di 1200 dollari! Tanto sono rimasto povero come prima, ma abbiamo salvato il culo a quell'animaletto.

I soldi per me non contano nulla. Tanti presi, tanti spesi. Non li spreco, ma non mi faccio mancare nulla.

E' vero che io non pago (ovviamente) la manodopera, ma le corde non me le regalano. Uso ibridi budello-poliestere e dopo massimo 6 set taglio via tutto e incordo di nuovo!

ODIO quel feeling di corda morta, che non risponde come piace a me, che e' diventata troppo elastica. E' una cosa che non sopporto. Non cambio racchetta continuamente, anche se potrei farlo. Ho giocato con le stesse 4 Volkl C10 Pro per 3 anni. Ma le corde NO! Quelle le voglio sempre nuove! Cosi' come i grip. 2 set e via.

Le Signum Pro Tornado non sono male, perdono meno tensione delle Poly Plasma.

Inoltre, in Europa probabilmente costano poco, qui costano come le Luxilon.

In due anni di negozio me le hanno chieste in 3. E hanno incordato con altro, mica se ne sono andati! Corde in poly e sofismi - back to basics? 786556



Direttore Tecnico IRSA - USRSA MRT - ERSA Pro Tour Stringer - UKRSA Tournament Stringer - Membro onorario CRSA

La mia racchetta e' li' solo per tenere le corde.
Boris Becker
Stefano
Stefano

Messaggi : 4584
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 59
Località : Melbourne-Australia

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da magazzie Mar 18 Set 2012, 14:36

Lupo65 ha scritto:Ne parlavo l'altro giorno con un incordatore britannico di una certa esperienza e con un negoziante, ma le discussioni su corde -come tutti gli argomenti relativi ad attrezzature varie per sport e non - molto spesso vanno bel al di la' di cio' che e' la realta' in fatto di risultante finale (ovvero nel caso delle corde cosa succede una volta montate).

A parte i vari "sponsorizzati" (tipo Nadal/Babolat e i vari utilizzatori di Signum Pro, o Tipsy/Tecnifibre) il mondo dei pro e' caratterizzato dalla mastodontica presenza di Luxilon e budello naturale. Entrambe hanno caratteristiche ben definite proprietarie del materiale usato (poly etere etere e per l'appunto il budello naturale).

Nessun poly gioca come Luxilon, per quanto tutti i costruttori ci abbiano provato.

Ci sono dei costruttori che hanno trovato risposte buone e piu' giocabili (per le articolazioni), ma devo dire che alla fin fine si parla di Signum o Weiss Cannon. I loro vari co-poly offrono soluzioni molto buone a prezzi altrettanto convenienti.

Ci sono poi marche che fanno 1 cosa sola molto bene (Solinco con le Tour Bite ad esempio), ma moltissime altre che semplicemente offrono un qualcosa che va si bene, ma non e' niente di speciale oppure ha una caratteristica (tipo morbidezza)ma unita anche ad un difetto molto grande (tipo perdita di tensione).

Da incordatore ho le mie corde favorite, e devo dire che potrei restringere lo stock a 3 marche per poly, 2 per multi, due per synth gut e una per budelli.

Allo stesso modo soluzioni pindariche (tipo mono liscio su verticali/mono ritorto sulle orizzontali Question ?...e affini) non danno un reale vantaggio al giocatore.

Il perche' cio' esista e tutti i vari sofismi...beh, da appassionati si sa' che si va sempre a cercare il santo graal e questo al di la' di qualsiasi ragione commerciale (la varieta' dei prodotti ecc). Ma la prossima volta che andate incordare la vostra racchetta magari pensateci su un po di piu' e scegliete la caratteristica principale che cercate in una corda e chiedete consiglio ad un incordatore esperto e risparmierete tempo e denaro. Un esempio porebbe essere:

- volete un poly morbido con ottima tenuta di tensione? Babolat Pro Hurricane 1.25
- un sagomato con ottime doti di controllo? Solinco Tour Bite
- nessun problema al braccio, spinta e risposta affidabile? Alu Power

E via cosi'. Per i poly si potrebbe davvero restringere la ricerca a 5 corde e due spessori, per i multi anche meno, synth gut =Prince, budello=Babolat.

Quanto e' bella la semplicita'! Smile




Sei sicuro che non si trovi di meglio e ad un costo inferiore?
Allora anche le automobili:
-mercedes classe S
-bmw serie 5 tra le station
-ferrari tra le sportive
-land rover tra i fuoristrada

e vai tranquillo. lol!
Ok, ci può stare.....................e tutti gli altri? Sono inutili perchè quello elencato rappresenta il meglio?
Mah, non ne sono così sicuro, sai?? Corde in poly e sofismi - back to basics? 786556
E' un po' come nella vita, dove il sapore delle cose spesso è dato dalle sfumature....... Wink
magazzie
magazzie

Messaggi : 321
Data d'iscrizione : 01.02.10
Località : ....la capitale del Monferrato

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Lupo65 Mar 18 Set 2012, 14:52

magazzie ha scritto:

Sei sicuro che non si trovi di meglio e ad un costo inferiore?
Allora anche le automobili:
-mercedes classe S
-bmw serie 5 tra le station
-ferrari tra le sportive
-land rover tra i fuoristrada

e vai tranquillo. lol!
Ok, ci può stare.....................e tutti gli altri? Sono inutili perchè quello elencato rappresenta il meglio?
Mah, non ne sono così sicuro, sai?? Corde in poly e sofismi - back to basics? 786556
E' un po' come nella vita, dove il sapore delle cose spesso è dato dalle sfumature....... Wink

A parte la Ferrari hai fatto la lista delle mie auto; Ma come hai fatto a saperlo?

Poi tre anni fa son passato alla Ford....niente da fare, son di nuovo con la BMW Smile

Comunque "tutti gli altri" come dici tu son per l'appunto tutti gli altri, alcuni saranno anche validi, anche forse piu' delle marche piu' famose, altri no.

Tra i "tutti gli altri" che conosco ed uso sono le Pro Supex Maxim Touch ad esempio, mi costano 5 euro a set e per quel prezzo un multi low powered non lo trovi. Ma non e' l'X-One di Tecnifibre.

La mia era comunque una generica considerazione che qualsiasi marca tu voglia usare pagando attenzione a altri particolari (tensioni, possibilita' di ibrido) riesci a semplificare di molto la questione corde/incordature.


Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5077
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 57
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Lupo65 Mar 18 Set 2012, 14:53

magazzie ha scritto:

Sei sicuro che non si trovi di meglio e ad un costo inferiore?
Allora anche le automobili:
-mercedes classe S
-bmw serie 5 tra le station
-ferrari tra le sportive
-land rover tra i fuoristrada

e vai tranquillo. lol!
Ok, ci può stare.....................e tutti gli altri? Sono inutili perchè quello elencato rappresenta il meglio?
Mah, non ne sono così sicuro, sai?? Corde in poly e sofismi - back to basics? 786556
E' un po' come nella vita, dove il sapore delle cose spesso è dato dalle sfumature....... Wink

A parte la Ferrari hai fatto la lista delle mie vecchie auto; Ma come hai fatto a saperlo?

Poi tre anni fa son passato alla Ford....niente da fare, son di nuovo con la BMW Smile

Comunque "tutti gli altri" come dici tu son per l'appunto tutti gli altri, alcuni saranno anche validi, anche forse piu' delle marche piu' famose, altri no.

Tra gli "tutti gli altri" che conosco ed uso sono le Pro Supex Maxim Touch ad esempio, mi costano 5 euro a set e per quel prezzo un multi low powered non lo trovi. Ma non e' l'X-One di Tecnifibre.

La mia era comunque una generica considerazione che qualsiasi marca tu voglia usare pagando attenzione a altri particolari (tensioni, possibilita' di ibrido) riesci a semplificare di molto la questione corde/incordature.
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5077
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 57
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da matty Mar 18 Set 2012, 18:37

ma la poly plasma non era la corda che perdeva meno tesione di tutte fino a 2 anni fa?
matty
matty

Messaggi : 1438
Data d'iscrizione : 24.12.10
Età : 43
Località : perugia

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da janko60 Mar 18 Set 2012, 18:49

matty ha scritto:
ma la poly plasma non era la corda che perdeva meno tesione di tutte fino a 2 anni fa?

Very Happy Very Happy Very Happy

Verissimo !!

Se andiamo a leggere i vecchi post e' cosi' Wink

Sarà la crisi che "l'ammoscia" ..................... Corde in poly e sofismi - back to basics? 786556

J
janko60
janko60

Messaggi : 2695
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Lupo65 Mar 18 Set 2012, 19:54

matty ha scritto:ma la poly plasma non era la corda che perdeva meno tesione di tutte fino a 2 anni fa?

Non male come valori, sopratutto l'arancione:

String Material Gauge Stiffness Tension loss

Signum Pro Poly Plasma 1.18 Polyester 1.19 239 15.65
Signum Pro Poly Plasma 1.23 Polyester 1.25 233 17.48
Signum Pro Poly Plasma 1.28 Polyester 1.27 260 15.98
Signum Pro Poly Plasma 1.33 Polyester 1.34 270 14.26

Signum Pro Plasma Pure 1.18 Polyester 1.19 232 20.09
Signum Pro Plasma Pure 1.23 Polyester 1.24 248 18.17
Signum Pro Plasma Pure 1.28 Polyester 1.29 254 19.56
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5077
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 57
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da matty Mar 18 Set 2012, 20:17

molto meglio di qualche luxilon tipo l'ace
matty
matty

Messaggi : 1438
Data d'iscrizione : 24.12.10
Età : 43
Località : perugia

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da MSport Mar 18 Set 2012, 21:05

secondo me le signum pro poly plasma vanno benone e soprattutto un rapporto qualità prezzo come ce ne sono poche in giro. In giro ho visto la matassa da 100 m a 36 euro!!
anche con le firestorm mi sono trovato bene, forse meglio delle poly plasma, con quel "cambio di rumore" quando impatti forte e bene che era proprio delle luxilon.
poi se uno vuole farsi rapinare di 24 euro per una matassina singola delle nuove luxilon 4g, liberissimo.
però un giro sulle ti.mo 1.10 lo voglio fare. almeno hanno ancora un prezzo umano.
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 51
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Federyonex Mar 18 Set 2012, 23:26

Stefano ha scritto:

Ieri parlavo con un cliente. In 2 anni lui e la moglie hanno comprato da me la bellezza di 9 racchette. La loro gatta si e' ammalata e invece di curarla (sarebbe costato circa 500 dollari) l'anno fatta sopprimere. Ho avuto un irrefrenabile desiderio di lasciargli partire un cazzotto, ma mi sono frenato...

Mia moglie, oggi, ha portato una delle nostre cavie dal veterinario. Ci e' costato 1200 dollari! La cavia ne vale si e no 20! Ma noi ce ne freghiamo! Il nostro Homer vale piu' di 1200 dollari! Tanto sono rimasto povero come prima, ma abbiamo salvato il culo a quell'animaletto.

I soldi per me non contano nulla. Tanti presi, tanti spesi. Non li spreco, ma non mi faccio mancare nulla.



Mi odierai, Stefano, ma sono d'accordo coi tuoi clienti. DAi, 1200 dollari per una CAVIA?! Capisco il legame sentimentale, ma c'é modo e modo di sprecare i soldi. Sento qui da me gente che per il gatto o il cane spreca fortune, poi però non ha da spendere per dare una mano al padre o alla madre malata o al figlio che necessita di qualcosa e non sto scherzando.

Ma siamo fuori topic, perciò tornando in tema, la questione è che c'è, come in ogni mercato, troppa scelta: ci sono moltissimi prodotti simili o identici, alcuni di cui si potrebbe fare tranquillamente a meno. Ma saranno le politiche di mercato di ogni azienda e un pò di fortuna a fare il successo o meno di un marchio.
In senso generale, sono abbastanza d'accordo con Lupo sulla gamma di scelta (cioè scegliere un certo lotto di corde) e con te sulla consulenza da fare al cliente.

Spero non mi odierai troppo per la cavia Corde in poly e sofismi - back to basics? 150354


Oedem : le racchette migliori sono quelle che hanno le corde
Federyonex
Federyonex

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 18.07.11

Torna in alto Andare in basso

Corde in poly e sofismi - back to basics? Empty Re: Corde in poly e sofismi - back to basics?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Successivo

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.