Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 10 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» La mattina non ce la faccio più
Da Matusa Oggi alle 21:48

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Rafapaul Oggi alle 18:47

» Impresa impossibile
Da Chiros Ieri alle 14:31

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da correnelvento Dom 12 Lug 2020, 07:39

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Questione di testa?

Andare in basso

Questione di testa? Empty Questione di testa?

Messaggio Da marco61 il Lun 05 Lug 2010, 12:39

In questo periodo ho approfittato delle ferie per misurarmi un'altra volta nei tornei nel tentativo di capire se e quanto possa essere ancora competitivo.
Tutto sommato i risultati sono stati soddisfacenti: semifinale con 3 vittorie (tra cui un 4.1) e una sconfitta, e quarti con due vittorie e sconfitta dal vincitore del torneo.
Non sono però molto soddisfatto del mio gioco, e attualmente mi trovo a faticare con giocatori che fino a un paio d'anni fa battevo agevolmente.
In particolare il dritto mi sta creando grossi problemi, ma ancora non riesco a capire quanto sia una questione di tecnica piuttosto che di testa.
Premetto che il mio colpo più insidioso è il rovescio in back, il mio dritto non è mai stato devastante, l'ho sempre giocato piuttosto alto e lungo in modo da tener dietro l'avversario salvo entrare nel momento in cui mi accorciano.
Esattamente il 13 luglio di 2 anni fa, ho avuto un'ernia al disco che mi ha preso la gamba sinistra creandomi inizialmente grossi problemi, ma ad oggi l'unico strascico che mi porto dietro è una parziale mancanza di sensibilità.
Probabilmente è rimasta anche più debole della gamba destra, ma non è una cosa di cui possa rendermi conto senza fare opportuni test.
In ogni caso, quando mi trovo davanti avversari che mi mettono pressione, istintivamente mi metto a giocare un dritto difensivo, alto e privo di peso. Quando invece riesco a giocare sciolto e rilassato, col dritto riesco anche a comandare e il mio movimento diventa molto più fluido.
Ad esempio, 3 giorni fa ho giocato con un 4.1 che veniva avanti appena accorciavo un metro, questa cosa mi ha bloccato e non mi ha permesso di lottare come avrei potuto.
Ieri, gara a squadre, ho giocato contro un onesto 4.4 con cui sapevo che non avrei mai perso, e il dritto funzionava a meraviglia. Gli ho lasciato 3 games e molti dei miei punti sono arrivati proprio con vincenti di dritto.
Recentemente ho giocato con rzl, patillo e clemclem. Con i primi due il dritto funzionava piuttosto bene, con clem con cui ho giocato più volte, arrivato a Sanremo con intenzioni bellicose, ho avuto grossi problemi col dritto pur avendogli lasciato solo 3 games, ma grazie a rovescio, volèes, smorzate ma soprattutto errori suoi. Col dritto da fondo punti nada.
Prima dell'infortunio questi problemi non li avevo, lo stesso clem mi ha visto giocare più volte e anche con antaniserse ho giocato piuttosto bene.
Eppoi parliamoci chiaro, senza dritto a 4.1 (la mia classifica ante-infortunio) non ci si arriva.
La mia domanda è questa: può essere solo questione di testa o può anche essere una questione fisica? Ma se è una questione fisica, i problemi vengono fuori solo quando istintivamente "mi metto a remare" pur non volendolo?
Perchè con alcuni giocatori il mio dritto funziona e con altri no?
Ad esempio: clem e rzl hanno un gioco piuttosto simile, salvo che rzl è mancino. Entrambi arrotano molto e hanno una palla che rimbalza alta. Con clem ho avuto problemi (ma non li avevo mai avuti prima), mentre con Roberto (rzl) è filato tutto liscio. Perchè succede questo?

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10988
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da Ospite il Lun 05 Lug 2010, 12:47

fisico, ogni anno che passa dopo i 45 sei sempre piú giú

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da marco61 il Lun 05 Lug 2010, 12:50

wik ha scritto:fisico, ogni anno che passa dopo i 45 sei sempre piú giú
Ci ho pensato anch'io ma spesso gioco con avversari più anziani di me che giocano sempre meglio. Ma che, invecchio solo io?

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10988
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da Satrapo il Lun 05 Lug 2010, 17:18

Marco oltre all'inevitabile calo fisico io mi rendo conto molto bene di come col passare degli anni venga meno quella predisposizione mentale al lavoro tecnico, ovvero quella volontà di restare attaccato alla palla ad ogni costo ricorrendo a tutte le nostre abilità tecniche e motorie.

Io oggi oltre a pagare un evidente gap fisico quando gioco qualche partitella mi ritrovo spesso in balia dello scambio come se mi trovassi a passare di li per caso, mentre prima fiutavo la palla come un predatore affamato. Questa sensazione di "passività tecnica" l'ho avuta ben chiara nel set che ho recentemente perso 64 da un ragazzino 3.1 (per la gioia di Pato!! Questione di testa? 786556).

Sembra quasi che col passare del tempo anche il "cervello" diventi più pigro nell'impartire gli ordini, nel mantenere vivi i riflessi e la percezione.. ..e poi è come se mancassero delle "motivazioni tecniche", ovvero quell'atteggiamento motorio che ci porta a ricercare costantemente la migliore esecuzione possibile su ogni palla perchè tanto poi comunque dall'altra parte la si butta lo stesso.

Ad esempio il mio dritto è sempre stato un colpo molto redditizio, quando avevo l'occasione buona per accelerare da destra difficilmente la palla tornava indietro, mentre ora quando gioco qualche partitella spesso mi ritrovo a colpire anche di dritto con sufficienza, come uno che trovandosi a passare di li per caso abbia incontrato una pallina gialla sulla sua strada.

Sembra che il tempo agisca non solo sui muscoli ma anche sulla capacità di mantere un livello elevato di "concentrazione motoria", mentre prima il cervello impartiva freneticamente ordini perentori tutti finalizzati a DOMINARE la palla in arrivo, ora tutto si svolge in maniera più pacata, dove percezione dello stimolo e conseguente reazione motoria si svolgono in una atmosfera quasi ovattata.

Non so se un simile cambiamento sia inevitabile col passare del tempo, ma credo che in un certo senso il cervello finisca con l'adattarsi all'invecchiamento fisico rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica.
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da clemclem il Lun 05 Lug 2010, 17:23

affraid urca marco speriamo che tocchi solo la sfera tennistica... What a Face
clemclem
clemclem

Messaggi : 260
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 59
Località : molto lontano da wik

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da ilmostro il Lun 05 Lug 2010, 19:07

dovrebbero inventare la pillola blu per il tennis ... :-)

ilmostro

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 13.12.09

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da oedem il Lun 05 Lug 2010, 20:51

ilmostro ha scritto:dovrebbero inventare la pillola blu per il tennis ... :-)
Questione di testa? 416200
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da marco61 il Lun 05 Lug 2010, 21:10

Sat, basta che tu dia un'occhiata alla mia nuova firma, per capire quanto mi abbiano colpito le tue parole.
Ora però trovami la soluzione.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10988
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da oedem il Lun 05 Lug 2010, 21:23

marco, quella data accanto al nome del satrapone...non so.....sa un po' di tetro

Sat, fossi in te, una grattatina me la farei asd
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da albesca il Lun 05 Lug 2010, 21:32

Quand'ero ragazzino andavo volentieri in vacanza in tenda, era un po scomoda ma mi divertivo un mondo .... adesso in vacanza in tenda non ci andrei neanche sotto tortura...

Questione fisica ? Questione mentale ? No figlioli ..... questione di motivazioni.

A 45 anni dovrebbe invitarmi in "canadese" la modella del "chilly detergente intimo"..... allora sì che ci andrei con entusiasmo... !!! Smile

La nostra personalita' è in continua evoluzione ... non è normale avere sempre la voglia di stare in campo sempre costantemente con il coltello in mezzo ai denti .... lo stress mentale del giocare per vincere è pesante Marco, pesantissimo, ed oggi molto piu' che allora, ci vogliono motivazioni molto ma molto piu' forti per essere disposti a sopportarlo.
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da patillo il Lun 05 Lug 2010, 21:33

....cos'è successo al satrapone???......perchè deve toccarsi???.......sapete che poi ci prende gusto!!!.......Sat????...che hai combinato????.......nun te grattààààà!!!!!.......abbandona la filosofia spicciola e magna!!!!.....
patillo
patillo

Messaggi : 1301
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 47
Località : Besate - MI

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da marco61 il Lun 05 Lug 2010, 22:01

oedem ha scritto:marco, quella data accanto al nome del satrapone...non so.....sa un po' di tetro

Sat, fossi in te, una grattatina me la farei asd
Che non faccia scherzi. Prima deve trovarmi la soluzione. asd

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10988
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da Satrapo il Mar 06 Lug 2010, 12:55

marco61 ha scritto:
oedem ha scritto:marco, quella data accanto al nome del satrapone...non so.....sa un po' di tetro

Sat, fossi in te, una grattatina me la farei asd
Che non faccia scherzi. Prima deve trovarmi la soluzione. asd

Dai mettiamola così, mentre cerco la soluzione intanto prudentemente mi gratticchio eh! Questione di testa? 786556

Marco credo che anche qualche estemporaneo ritorno all'attività di qualche campione (vedi Muster che non sembra avere problemi economici) sia un po' legato a questa voglia-esigenza di riaccendere la scintilla..
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da marco61 il Mar 06 Lug 2010, 19:55

Mi sono riletto con attenzione i vostri interventi. In pratica wik sintetizza quanto albesca e satrapo han voluto farmi capire: sono vecchio.
E su questo non ci piove. Difficile col tempo trovare continuamente stimoli per dare sempre il meglio, per cui fatalmente succede che il giorno che anche il più piccolo tassello non è inserito al posto giusto, il nostro tennis ne risente pesantemente.
Io so benissimo cosa dà fastidio al mio dritto: le palle arrotate che vanno colpite in alto, e quelle molli senza peso.
Ciò che però non riesco a spiegarmi è perchè, con lo stesso giocatore, a volte gioco il dritto con disinvoltura e altre invece subisco la tattica del mio avversario.
Ora, è impensabile che io improvvisamente mi metta a sbracciare di rovescio, quando da sempre gioco quel colpo in back. Le mie palline finirebbero tutte nelle griglie.
Invece il dritto ci sono giorni che sembra non lo sappia giocare, ed altri con cui ci faccio di tutto. E questo indipendentemente dall'avversario.
Come si spiega 'sta cosa?

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10988
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da oedem il Mar 06 Lug 2010, 20:22

marco, ma la motivazione potrebbe anche essere più semplice, ossia hai bisogno di riacquistare sicurezzain quel colpo, può darsi che incosciamente commetti degli errori che si manifestano in alcune giornate in cui sei meno efficiente

prova a fare qualche cesto di solo diritto per ritrovare lo smalto di un tempo

.....se continua questo andamento allora vuol dire che sei diventanto Questione di testa? 495372 e quindi ti regaliamo una bellissima e fiammante metallix asd


Ultima modifica di oedem il Mer 07 Lug 2010, 08:57, modificato 1 volta
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da Ospite il Mer 07 Lug 2010, 01:57

marco61 ha scritto:Invece il dritto ci sono giorni che sembra non lo sappia giocare, ed altri con cui ci faccio di tutto. E questo indipendentemente dall'avversario.
Come si spiega 'sta cosa?

Secondo me con la diversa "vitalità fisica" di quello specifico giorno: se sei fisicamente a posto il dritto lo fai bene, altrimenti arrivi "male" sulla palla e "patatrac", ecco che perdi il colpo.

Il tutto vale a parità di palla dell'avversario naturalmente.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da Ospite il Mer 07 Lug 2010, 02:42

oh, ci girate tanto attorno, ma alla fine il discorso è
a parte che il fisico inevitalemente decade
si diventa PIGRI

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da pink444it il Ven 09 Lug 2010, 09:42

marco forse forse uno si "abitua" a pensare di poter vincere con giocatori di un certo livello e quindi diventa "distratto". Delle volte questa "distrazione" impatta pesantemente sulle cose che abbiamo meno "naturali" cioè costruite come mi sembra il tuo dritto mentre non ha effetto sulle cose che sono più nostre , tipo il tuo rovescio in back.
Boh ....

ciao

pink444it

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 29.05.10

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da marco61 il Ven 09 Lug 2010, 13:10

Questo è sicuramente vero. Nelle giornate storte le lacune tecniche sono le prime a venir fuori. Però nei pochi giorni in cui il mio dritto funziona davvero nessuno potrebbe dire che io abbia grosse lacune su quel colpo.
Cioè, posso capire che da un giorno all'altro prima magari ti stanno tutte dentro e poi ti escono di 10 cm., ma è possibile che un colpo oggi lo sappia fare e domani me lo sia dimenticato?

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10988
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da pink444it il Ven 09 Lug 2010, 16:25

Forse i colpi "costruiti" sono più soggetti a "distrazioni"; per esempio io faccio il rovescio a due mani come colpo naturale e posso anche dormire ma è sempre un colpo con buone percentuali, mentre il diritto che avrò cambiato e ricostruito 100 volte appena sono distratto si sputtana subito.

pink444it

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 29.05.10

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da marco61 il Sab 10 Lug 2010, 09:47

Ho già capito che quando ci incontreremo ci sarà un patto di non belligeranza.
Sarà il primo incontro nella storia del tennis che non verrà giocato nemmeno un dritto. Rovescio in back contro rovescio a due mani e via andare. Questione di testa? 786556

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10988
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Questione di testa? Empty Re: Questione di testa?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum