Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Racchetta definitiva
Da marco61 Ieri alle 23:07

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Ieri alle 19:54

» Il servizio bistrattato
Da ace59 Ieri alle 10:02

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ieri alle 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Impresa impossibile
Da Riki66 Mar 30 Giu 2020, 13:46

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

» Opinioni
Da correnelvento Ven 19 Giu 2020, 14:46

» FEDERER MI COPIA!
Da Tempesta Gio 18 Giu 2020, 23:13

» Babolat Pure Aero 2019
Da Attila17 Gio 18 Giu 2020, 14:06

» Djkovic è al capolinea ?
Da correnelvento Gio 18 Giu 2020, 06:12

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Controllo e colpi coperti

Andare in basso

Controllo e colpi coperti Empty Controllo e colpi coperti

Messaggio Da Bertu il Mer 28 Nov 2012, 20:53

Due domande facili facili.

Quando si parla di "controllo" si intende la capacitá di controllare la profonditá del colpo o la capacitá di mandare la palla esattamente dove si vuole (DX-SX e profonditá)?


Quando si parla di colpi "coperti" cosa si intende esattamente? Esempi?


Controllo e colpi coperti 925962
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Controllo e colpi coperti Empty Re: Controllo e colpi coperti

Messaggio Da marco61 il Mer 28 Nov 2012, 21:35

Il controllo pieno del colpo si ottiene mettendo la palla esattamente dove si vorrebbe, sia per quanto riguarda la direzione, sia per la profondità.
Non è però semplice ottenere entrambe le cose: giocare con corde ben tese permette un buon controllo direzionale, ma è anche vero che corde meno tirate garantiscono maggior profondità. Come al solito, alla fine è il braccio a far la differenza.
Quando si parla di colpo coperto, si intende che la chiusura del colpo sia stata eseguita correttamente, con la racchetta che termina la corsa dietro le nostre spalle, imprimendo più o meno rotazione alla palla. Un esempio di come coprire il dritto lo vedi nel video di mio figlio, anche se lui esegue una chiusura un po' bassa rispetto alla norma:


_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10981
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Controllo e colpi coperti Empty Re: Controllo e colpi coperti

Messaggio Da albesca il Mer 28 Nov 2012, 21:45

weilaaa... cresciuto il ragazzo eh !...
mi ricorda molto il dritto di Murray...
complimenti
albesca
albesca

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 19.12.09
Località : Prov. MI

http://www.tennisinveruno.it

Torna in alto Andare in basso

Controllo e colpi coperti Empty Re: Controllo e colpi coperti

Messaggio Da marco61 il Mer 28 Nov 2012, 21:51

Il video è stato girato un anno e mezzo fa, quando era ancora 3.2. Quest'anno passerà 2.8, ora gioca con PD ed ha un po' modificato il gesto. Toppa di più e la palla è più pesante.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10981
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Controllo e colpi coperti Empty Re: Controllo e colpi coperti

Messaggio Da Bertu il Gio 29 Nov 2012, 09:08

marco61 ha scritto:Il controllo pieno del colpo si ottiene mettendo la palla esattamente dove si vorrebbe, sia per quanto riguarda la direzione, sia per la profondità.
Non è però semplice ottenere entrambe le cose: giocare con corde ben tese permette un buon controllo direzionale, ma è anche vero che corde meno tirate garantiscono maggior profondità. Come al solito, alla fine è il braccio a far la differenza.
Quando si parla di colpo coperto, si intende che la chiusura del colpo sia stata eseguita correttamente, con la racchetta che termina la corsa dietro le nostre spalle, imprimendo più o meno rotazione alla palla. Un esempio di come coprire il dritto lo vedi nel video di mio figlio, anche se lui esegue una chiusura un po' bassa rispetto alla norma:


Qui mi perdo..........


Se é vero che corde piú tese garantiscono piú precisione (controllo) mi viene da pensare che la profonditá si possa gestire alzando leggermente la traiettoria.......o sbaglio?

Io solitamente gioco cercando la massima profonditá e per farlo, cerco di variare la traiettoria in base al colpo che tiro.
Se tiro forte abbasso, se tiro molto toppato alzo, se gioco in difesa alzo........ma il target é sempre la linea di fondo.


Alberto
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Controllo e colpi coperti Empty Re: Controllo e colpi coperti

Messaggio Da marco61 il Gio 29 Nov 2012, 15:21

Come ho scritto, è sempre il braccio a fare la differenza.
A parità di gesto tecnico, giocare con corde meno tese allunga il colpo, ma per giocare profondo è sufficiente allungare la traiettoria. Ognuno di noi deve trovare il giusto compromesso che gli permette di trovare il maggior controllo possibile al ritmo più alto sostenibile.
Esempio: se io tiro un monofilo a 30 kg. (ipotesi volutamente assurda) e palleggio in scioltezza col maestro, probabile che riesca a mettere sempre la palla nell'ultimo metro di campo. Se però il ritmo si alza e devo iniziare a spostarmi, ecco che il mio braccio non sarà più in grado di gestire i 30 chili ed inizierò ad accorciare. Sarò quindi costretto a scendere finchè non troverò la tensione ideale per giocare profondo a ritmo (per me) alto. Oltre le nostre possibilità è inutile cercare rimedi perchè più di tanto non possiamo fare.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10981
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Controllo e colpi coperti Empty Re: Controllo e colpi coperti

Messaggio Da Bertu il Gio 29 Nov 2012, 15:41

Adesso mi é tutto piú chiaro Controllo e colpi coperti 925962
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Controllo e colpi coperti Empty Re: Controllo e colpi coperti

Messaggio Da Nardac il Gio 29 Nov 2012, 18:33

A prescindere dalla tensione corde per giocare profondo puoi dare piú top spin , traiettoria piú alta e velocità del colpo piú bassa del colpo giocato meno coperto ( meno arrotato ) .
Puoi anche cercare di giocare piú lungo senza aggiungere topspin , ma ovviamente è piú rischioso.

Nardac

Messaggi : 41
Data d'iscrizione : 30.03.12

Torna in alto Andare in basso

Controllo e colpi coperti Empty Re: Controllo e colpi coperti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum