Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 8 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 8 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da marco61 Oggi alle 15:39

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Una bella intervista a Wilander
Da correnelvento Ieri alle 16:03

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Corsa per il tennis

Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Corsa per il tennis

Messaggio Da Mark Fats il Sab 01 Dic 2012, 13:34

Ciao, come già spiegato, voglio tornare a giocare a tennis...in modo serio, ma soprattutto competitivo. Primo obiettivo sarà quello di smaltire i chili in eccesso con la corsa lenta...ma già che ci siamo, quali esercizi si possono fare per allenare i movimenti necessari? Corsa laterale? Incroci? Scatti?

Mark Fats

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.11.12

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da Antaniserse il Sab 01 Dic 2012, 14:02

si, si e si... per esempio, se lo fai proprio in un campetto, puoi fare un mini circuito aggiungendo a questi la corsa all'indietro, alternando quindi uno stile per ogni lato (invertendo poi ad ogni giro il verso della corsa laterale/incrociata)

Ci metti pure un po' di corsa calciata in avanti/indietro, e, se cominci a farti una ventino di minuti per volta di tutto questo, puoi anche fare a meno della corsa lenta per la ciccia...

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 47
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da oedem il Sab 01 Dic 2012, 15:27

tutto giusto quanto detto se ci si "concentra" solo su una preparazione per il tennis ma se vuoi anche dimagrire, inevitabilmente devi aumentare il tempo delle uscite, quindi la distanza.

con 20-30' alla fine bruci poco e quindi per vedere un reale calo ti ci vorrà più tempo (o in alternativa fai quasi digiuno)

per quanto sia ormai opinione diffusa che la corsa troppo lunga non dia benefici, personalmente non concordo in toto e ne parlo per esperienza personale.

gioco da anni a tennis 3 ore a settimana in un corso ma da quando ho iniziato a correre a metà giugno (prima come obiettivo 10km ora sto preparando una mezza maratona) noto dei notevoli miglioramenti in campo: mi stanco nettamente meno anche in allenamento e arrivo sempre lucido sulla palla, cosa che anche gli avversari e il maestro hanno notato.

Penso che fondamentalmente la maggior parte dei tennisti scarsi come noi alla fine sia atleticamente impreparati e non abbiano un minimo di resistenza. andando a correre 2/3 volte a settimana ho migliorato questa senza dubbio alcuno e credo che a partire da una base del genere si possano aggiungere esercizi più specifici sugli spostamenti alterali e scatti, considerando che le distanze che si coprono in un campo di tennis sono modeste.

Infine, correndo ho notato come mi stia asciugando fisicamente e abbia perso un po' di peso (parlo di 1-2kg ma non ero sovrappeso, 1.75x66kg ora) e credere di aver ridotto il grasso e messo un po' di massa magra

Tornando al tuo caso, inizia a fare un'uscita blanda di corsetta e vedi quanto fiato hai ma più che altro se ne hai Corsa per il tennis 786556
poi alla fine basta aumentare pian piano tempo/distanza e fare interval training (o fartlek) che, con le sue variazioni di ritmo, può direttamente risultare più utile

just my 2 cents Wink

p.s.: ricorda che consumi tante calorie quanto è il tuo peso per ogni km percorso
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da Antaniserse il Sab 01 Dic 2012, 16:47

oedem ha scritto:tutto giusto quanto detto se ci si "concentra" solo su una preparazione per il tennis ma se vuoi anche dimagrire, inevitabilmente devi aumentare il tempo delle uscite, quindi la distanza.

con 20-30' alla fine bruci poco e quindi per vedere un reale calo ti ci vorrà più tempo (o in alternativa fai quasi digiuno)
Beh, sai... è sempre in funzione di quante volte lo fai a settimana e quanto sei sovrappeso al momento in cui inizi; tu, come dici, sei partito da una situazione in cui eri già magro, quindi il tuo paio di chili chiaramente te lo sei dovuto sudare molto di più; io la corsa lunga non l'ho vista manco di striscio per i primi anni di rientro, eppure mangiando quasi 2000 calorie, e mettendo insieme tennis, squash, palestra e quant'altro (ma anche qui, raramente più di 30' di parte aerobica) di kg ne ho sfoltiti a decine e il fiato arrivava eccome.

Ecco, gia ora, ma dopo anni, di cyclette (corsa ormai la riservo solo al tennis, per tenere buona la mia schiena) ne devo fare una 50ina di minuti per darle un senso

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 47
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da oedem il Sab 01 Dic 2012, 17:00

Antaniserse ha scritto:Beh, sai... è sempre in funzione di quante volte lo fai a settimana e quanto sei sovrappeso al momento in cui inizi; tu, come dici, sei partito da una situazione in cui eri già magro, quindi il tuo paio di chili chiaramente te lo sei dovuto sudare molto di più;
infatti io non l'ho fatto tanto per dimagrire ma proprio per il piacere di correre e, più tempo passa, più vado in crisi se non lo faccio

Antaniserse ha scritto:io la corsa lunga non l'ho vista manco di striscio per i primi anni di rientro, eppure mangiando quasi 2000 calorie, e mettendo insieme tennis, squash, palestra e quant'altro (ma anche qui, raramente più di 30' di parte aerobica) di kg ne ho sfoltiti a decine e il fiato arrivava eccome.
azz, ti ci eri messo ben sotto! e ci credo che sei dimagrito e hai fatto fiato! Wink
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da cotenna secca il Lun 03 Dic 2012, 14:40

ciao,
io sono un runner da 10 anni, e la corsa e' il mio sport princiaple poi viene il tennis.
evita di partire con esercizi sulla potenza se prima non ti costruisci una solida base sulla resistenza.
inoltre se sei in sovrappeso questo ti evita spiacevoli infortuni.
adotta il metodo della corsa+camminata e arriva a fare 40 min di corsa interrotta, allora poi comincerai con esercizi di potenza fisica.
se mi dai info sulla tua condizione fisica ti posso aiutare di piu'.
ciao

cotenna secca

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 28.11.12

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da sergio1467 il Mer 05 Dic 2012, 00:54

Io mi concentrerei su di un lavoro alternato in cui dedichi una seduta a tutti quegli esercizi di preatletica che comprendono le varie andature - diversi tipi di saltelli , magari sfruttando le righe del campo , piccole accelerazioni su brevi distanze -aumentando in maniera progressiva il volume di lavoro e successivamente incrementando l'intensità di esecuzione e abbassando il volume di lavoro - in questo tipo di lavoro il tempo di recupero sarà sicuramente superiore al tempo in cui lavori continuativamente ma è più specifico per il tennis - a queste sedute alternerei (con una cadenza 1 ad 1 ) un lavoro basato su cambi di ritmo in corsa continua - partendo da 20 minuti e incrementando progressivamente per arrivare ai 40 /45 minuti di cui parlava bene cotenna secca Corsa per il tennis 786556
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da oedem il Mer 05 Dic 2012, 09:21

sergio1467 ha scritto:.... a queste sedute alternerei (con una cadenza 1 ad 1 ) un lavoro basato su cambi di ritmo in corsa continua - partendo da 20 minuti e incrementando progressivamente per arrivare ai 40 /45 minuti di cui parlava bene cotenna secca Corsa per il tennis 786556
sergio, intendi sedute di fartlek?
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da sergio1467 il Gio 06 Dic 2012, 01:01

in pratica si - anche se il fartlek vero e proprio prevede che si svolga su un terreno che abbia anche dei cambi di pendenza per lavorare anche sulla potenza ... Corsa per il tennis 786556
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da oedem il Gio 06 Dic 2012, 11:57

come alternare i cambi di ritmo?
3'+3' o più o meno?

o qualcosa tipo piramidale? da 1'+1' a 5'+5' e poi tornare a 1' o viceversa, per esempio?
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da aless il Gio 06 Dic 2012, 16:58

5+5 mi sembra eccessivo.

io faccio 1:2 o 2:2 (1 minuto veloce e 2 lenti; oppure 2 veloci e 2 lenti).

il lento non deve essere lentissimo Shocked
questo tipo di allenamento richiede molta concentrazione, perchè il periodo di recupero (corsa lenta) è molto importante nel quadro dell'allenamento.

Non sono un esperto e potrei aver detto una serie di stupidaggini.

aless
aless

Messaggi : 1560
Data d'iscrizione : 01.02.10
Età : 49
Località : ..

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da Mark Fats il Gio 06 Dic 2012, 22:10

cotenna secca ha scritto:ciao,
io sono un runner da 10 anni, e la corsa e' il mio sport princiaple poi viene il tennis.
evita di partire con esercizi sulla potenza se prima non ti costruisci una solida base sulla resistenza.
inoltre se sei in sovrappeso questo ti evita spiacevoli infortuni.
adotta il metodo della corsa+camminata e arriva a fare 40 min di corsa interrotta, allora poi comincerai con esercizi di potenza fisica.
se mi dai info sulla tua condizione fisica ti posso aiutare di piu'.
ciao

Dunque...la "fortuna" è che sono alto 1.90, la parte grassa ...bè è la panza! Smile per quanto riguarda la corsa non riesco a correre mezz'ora senza fermarsi...una media di quello che posso fare ora sono circa 5 km in 35 min...

Mark Fats

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.11.12

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da sergio1467 il Sab 08 Dic 2012, 01:01

cominciare con un minuto più rapido e uno più lento è già un buon inizio Corsa per il tennis 786556
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Corsa per il tennis Empty Re: Corsa per il tennis

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum