Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 10 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da gabr179 Oggi alle 07:09

» Impresa impossibile
Da Chiros Oggi alle 07:00

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Gio 09 Lug 2020, 18:37

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

passare da una semi a una fullwestern

Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Ospite il Lun 25 Feb 2013, 14:11

E' da un poò di tempo che mi sono reso conto che via via che la velocità della palla cresce io tendo naturalmente a spostare verso la fullwestern la mia impugnatura di diritto.
Tra l'altro, mi sembra che con la western non solo riesco a tenere con più facilità la palla in campo, ma anche che il braccio fili più veloce.
Infine mi sembra anche di impattare meglio la palla.
D'altro canto ho sempre saputo che la western richiede gambe più veloci, il che non è proprio la mia specialità.
Ieri ne ho parlato con il mio maetsro, il quale mi ha detto di assecondare la mia tendenza a giocare in western.
Tra l'altro ha anche provato a giocarmi in back per costringermi a rispondre a palle che schizzavano basse e tutto sommato non avevo grandi difficoltà.
Che ne pensate? Passo alla western o continuo con la mia semiwestern'
Grazie a chi interverrà!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Maurizio il Lun 25 Feb 2013, 14:37

detto (e quindi con ragione) da uno che se gli chiedi che impugnatura usa non te lo sa dire, se il feeling è migliore con la full, perché no?
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da angelo il Lun 25 Feb 2013, 17:52

Ti quoto Maurizio!
angelo
angelo

Messaggi : 734
Data d'iscrizione : 20.12.09
Età : 50
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Ospite il Lun 25 Feb 2013, 19:26

In realtà, ogni qual volta cambio qualcosa, all'inizio gioco meglio, dopo gioco per un lungo periodo peggio e solo dopo ottengo un minimo miglioramento rispetto al passato.
Così è stato con la open stance e non mi va di ripassarci con la presa

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Kingkongy il Lun 25 Feb 2013, 19:31

Mi spiace...ma l'impugnatura è "proprietà privata" del maestro.
Trattandosi di una cosa delicata e che si riverbera su gioco e swing....son decisioni da prendere con ragion veduta e sotto stretta osservazione (diretta).

Kingkongy

Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 07.02.13

Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da angelo il Lun 25 Feb 2013, 20:22

Francesco una curiosità: quando colpisci la palla pensi sempre all'impugnatura o vedi dove mandare la palla magari dove l'avversario non possa arrivare?
angelo
angelo

Messaggi : 734
Data d'iscrizione : 20.12.09
Età : 50
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Lupo65 il Mar 26 Feb 2013, 07:42

Kingkongy ha scritto:Mi spiace...ma l'impugnatura è "proprietà privata" del maestro.
Trattandosi di una cosa delicata e che si riverbera su gioco e swing....son decisioni da prendere con ragion veduta e sotto stretta osservazione (diretta).

Detto tutto. Smile
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 54
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Ospite il Mar 26 Feb 2013, 08:31

angelo ha scritto:Francesco una curiosità: quando colpisci la palla pensi sempre all'impugnatura o vedi dove mandare la palla magari dove l'avversario non possa arrivare?

Dipende dalle circostanze: quando mi alleno con il maestro, cerco di concentrarmi sui suggerimenti tecnici che lui mi dà; quando faccio una partita mi concentro invece sul rendere difficile la vita al mio avversario.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Maurizio il Mar 26 Feb 2013, 09:04

apparentemente OT, ma non del tutto...

io ho avuto un maestro un po' particolare (RIP), non parlo di quello che mi ha insegnato i rudimenti, ma di quello che mi ha allenato già più grandicello per un po' di anni
tennisticamente aveva un passato discreto, un ex seconda categoria di allora, mi pare un -2/6 per chi sa di cosa parlo (come un B2 più o meno), ma era matto come un cavallo di suo e aveva degli approcci singolari con gli allievi, tra l'altro considerava il lato strettamente tecnico una perdita di tempo o quasi
la prima volta che mi vide giocare sentenziò: "tu ti preoccupi troppo del gesto e poco del risultato"
io che venivo da maestri per i quali il lato tecnico-stilistico era tutto mi stranii, ma devo dire che con lui un po' di partite cominciai a vincerle, anche con chi prima perdevo
quando doveva insegnare ai pochi allievi piccoli principianti che aveva, prendeva uno che sapesse già giocare bene, lo faceva esibire in alcuni scambi di diritto e poi diceva semplicemente al piccolo: "riproduci il movimento". Partiva da lì.

in allenamento insisteva tutto il tempo su gli esercizi di movimento, sul gioco di gambe, sul tempo col quale colpire la palla, sulle traiettorie da dare (qui aveva la sua fissa maggiore), ma credo che non abbia mai parlato con nessuno di impugnature, stance e cose del genere
forse era un estremista, magari sbagliando, però talvolta anche esagerare dall'altro verso...
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Kingkongy il Mar 26 Feb 2013, 09:20

Mi piace questa nota. Tipo simpatico il maestro.
Domanda: quanto tempo passavate insieme? Era in campo o in club house a farsi un Martini? Scodellata la risposta "tecnica" hehehehe
Esser tecnici non significa necessariamente fare venire l'orchite al ragazzino o al campioncino... Ci son tante maniere! Uno maniaco di traiettorie e di piedi e' a mio avviso uno tosto, "tecnicamente" parlando. Uno vero, per intenderci.

Kingkongy

Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 07.02.13

Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Ospite il Mar 26 Feb 2013, 09:26

tutto corretto Maurizio, ma secondo me si deve partire da una considerazione.

Il maestro che ti ha seguito in gioventù ti dedicava alcune ore la settimana, in cui c'era spazio per tutto quello che hai descritto.
Il mio maestro mi segue un'ora alla settimana, per cui c'è spazio solo per correggere gli errori tecnic più evidenti, o almeno provarci.

Ora l'approccio con il mio maestro è questo: io sono arrivato a un certo livello di gioco. Si tratta di salire di livello e questo è molto difficile.
Consapevole del fatto che io ho dei limiti tecnici, cerchiamo di risolverli, anche per un problema di salute fisica. L'estate scorsa mi faceva molto male la spalla: questo perchè chiudevo male il colpo. Abbiamo lavorato sulla chiusura ed il mal di spalla è passato. Ora che sto bene fisicamente cerchiamo di risolvere qualche problema tecnico, tipo la tendenza a perdere l'equilibrio o di velocizzare il braccio con esercizi al cesto mirati.
Il resto del lavoro da te descritto lo faccio con i compagni di allenamento (quantdo gioco con te ti chiedo di palleggiare sulla diagoiale, oppure di giocare nel corridoio etc.)

Del resto se vado da un maestro VOGLIO che mi segua sul lato tecnico, se voglio fare solo regolarità cerco un palleggiatore.
Nei limiti del possibile cerco di soddisfare entrambe le esigenze.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Maurizio il Mar 26 Feb 2013, 10:26

Kingkongy ha scritto:Mi piace questa nota. Tipo simpatico il maestro.
Domanda: quanto tempo passavate insieme? Era in campo o in club house a farsi un Martini? Scodellata la risposta "tecnica" hehehehe
Esser tecnici non significa necessariamente fare venire l'orchite al ragazzino o al campioncino... Ci son tante maniere! Uno maniaco di traiettorie e di piedi e' a mio avviso uno tosto, "tecnicamente" parlando. Uno vero, per intenderci.

per quello era un lavoratore indefesso, sul campo sempre, anche sotto la pioggia o la grandine (avevamo dei campi in mateco)
dedicava un paio d'ore al giorno per ogni gruppo di agonistica (erano due)

qualche bicchiere di troppo lo beveva a tavola nelle trasferte e allora ricominciava ogni volta con gli aneddoti della sua vita come quando portava invariabilmente ad esempio per noi il fatto di essere stato ovettato da Rod Laver "ma senza rinunciare alla mia personalità di giocatore" precisava: che cosa avrà voluto dire...
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Kingkongy il Mar 26 Feb 2013, 11:10

Voleva dire perdere ma rimanere con la schiena dritta. Bello! Molto!

Kingkongy

Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 07.02.13

Torna in alto Andare in basso

passare da una semi a una fullwestern Empty Re: passare da una semi a una fullwestern

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum