Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da correnelvento Oggi alle 06:15

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Una bella intervista a Wilander
Da correnelvento Ieri alle 16:03

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Rewind n° 2

Andare in basso

Rewind n° 2 Empty Rewind n° 2

Messaggio Da marco61 il Mer 13 Mar 2013, 20:56

Satrapo ha scritto:Entro determinati limiti per un tennista la velocità-lentezza nello spostarsi non è mai un problema, (a meno di non essere un bradipo!!) non si arriva tardi sulla palla perchè si è lenti nello spostarsi ma perchè appunto si reagisce tardi, si parte da fermi, ci si trova in una posizione di copertura campo errata.

Principalmente il lavoro per migliorare la capacità di coprire bene il campo deve affrontare diverse problematiche:

Miglioramento della reattività a livello di footwork ovvero fornire gli strumenti tecnici affinchè si possa realmente essere in grado di mettersi in moto velocemente in qualsiasi direzione spostandosi nella maniera più idonea in modo che oltre ad arrivare velocemente sulla palla ci si arrivi conservando un sufficiente controllo su pesi ed appoggi, perchè lo scopo non è solo ARRIVARE IL PRIMA POSSIBILE ma "arrivare il prima possibile" essendo in grado di portare un colpo gestendo correttamente peso ed appoggi.

Miglioramento della reattività a livello visivo-percettivo, ovvero della capacità di leggere la direzione della palla il prima possibile e di conseguenza la possibilità di mettersi in moto CON LA PALLA. In realtà nel tennis si effettua una lettura del colpo avversario che comincia molto prima dell'impatto, una sorta di predizione che si basa su innumerevoli elementi. Se aspetto di vedere dove sta realmente andando la palla che mi viene rimandata dall'avversario difficilmente potrò raggiungerla in tempo, ma se imparo a leggere il colpo avversario correttamente avrò la possibilità di mettermi in moto con la palla e questo mi garantirà un enorme vantaggio in termini di tempo.

Miglioramento della posizione di guardia, ovvero del punto migliore dove posizionarsi per fronteggiare il colpo dell'avversario, elemento questo fondamentale e molto delicato perchè assolutamente non intuitivo. Tendenzialmente un principiante (passata la fase dell'immobilità cronica!!) tende a riguadagnare sempre il centro del campo dopo ogni colpo ma nella realtà l'unico caso in cui il centro del campo coincide con la migliore posizione di guardia è quando l'avversario si trova a giocare una nostra palla piazzata appunto al centro del campo con traiettoria rettilinea, ovvero nel raro caso in cui ci si sia appena scambiati dei colpi indirizzati al centro e provenienti a loro volta dal centro con traiettoria rettilinea, una sorta di "dritto per dritto" che accade davvero di rado e che comunque è sempre da evitare perchè regala all'avversario il campo più ampio possibile dove piazzare la palla.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10985
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum