Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 9 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Oggi alle 16:32

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da franzx Oggi alle 16:28

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

cambiamenti per un tennis più umano

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da miguel il Dom 17 Mar 2013, 11:13

stimolato dalle parole di kk in un altro post chiedo cosa si potrebbe fare per riportare il tennis ad essere uno sport più tecnico e meno corri e tira come è ora.
i campi in cui intervenire sarebbero molteplici ma cambiare sembra non sia cosi' semplice
telai: sarebbe giusto mettere dei limiti alla grandezza del piatto ed allo spessore del profilo ?
corde : sarebbe giusto vietare certi materiali ? ormai con alcune corde sta veramente tutto in campo
palline: sarebbe meglio farle più grandi per aumentare la durata degli scambi o farle più piccole per premiare gòi attaccanti ?
superfici: è giusto aver reso molto omogenee le superfici od era meglio prima con la conseguente presenza di specialisti per ogni terreno ?
regole: è pensabile cambiare qualcosa per eliminare lo strapotere di un colpo come ad esempio il servizio o tutto puo' e deve rimanere come adesso ?
durata dei match: è pensabile introdurre dei cambiamenti (ad es. no let, no ad, set più corti etc etc) per rendere il tennis uno sport più appetibile dalle televisione?
ognuno dica la sua io per ora devo preparare il pranzo
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da marco61 il Dom 17 Mar 2013, 11:27

Mah, forse siamo riusciti a rivitalizzare un po' il forum. L'idea era proprio questa.
Secondo me si potrebbero fare tante cose per "rallentare" il tennis, ma qualunque cosa si possa fare sarebbe un passo indietro, e il progresso non lo permette.
Ad esempio, visto che ad alti livelli brekkare l'avversario è sempre più complicato, perchè non accorciare la linea del servizio? Oppure eliminare la seconda palla.
Si potrebbe accorciare il campo per favorire il gioco a rete ed impedire le sbracciate da fondo, avendo meno metri a disposizione bisognerebbe tirare più piano.
Ma sarebbe lo stesso sport?

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da miguel il Dom 17 Mar 2013, 11:42

io non interverrei sulle misure del campo perdendo tutti i riferimenti avremmo centinaia di ex tennisti in giro per le strade avviliti dal fatto di non riuscire più a tenerla in campo.
le racchette potrebbero essere modificate, nel baseball e nel giavellotto ad esempio quando si accorsero che i nuovi materiali permettevano performance incredibili hanno introdotto delle limitazioni.
cambierei le superfici reintroducendo maggiore diversità: capisco che l'interesse degli organizzatori è avere nei tornei importanti sempre i fab 4 in semi pero' che a prescindere dal campo si vedano sempre le stesse facce e soprattutto il medesimo gioco (remano anche sull'erba cambiamenti per un tennis più umano 106988 ) non è a mio avviso un bello spot per il tennis.
per diminuire la durata degli incontri io introdurrei il no ad: o già giocato qualche torneo con quella formula è una volta fatta l'abitudine la trovo l'unica che potrebbe far diminuire in moo rilevante la durata degli incontri senza stravolgere il gioco
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da oedem il Dom 17 Mar 2013, 12:15

il "no ad" ridurrebbe si la durata (ma poi quanto realmente?) ma non il gioco, però
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da marco61 il Dom 17 Mar 2013, 12:33

Anche nel tennis ci sono delle limitazioni sui materiali, ad esempio la racchetta non può superare i 73 cm. e rotti e il piatto corde non andare oltre i 138. cambiamenti per un tennis più umano 786556
Certo che di queste regole, i Pro si fanno un baffo.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da Ursus il Dom 17 Mar 2013, 12:35

Nei tornei Uisp già si gioca senza i vantaggi con il killer point sul 40 pari.
Chi risponde sceglie il lato del servizio.
Inoltre si val al Tie-Break sul 5 pari; per i primi due set si ha un TB secco ai 7, mentre al posto del 3 set si ha un TB secco ai 9.
Mediamente, in poco più di un'ora la partita è finita.
E' una formula che personalmente non mi piace affatto, in quanto premia i pallettari ed inoltre sul 40 pari basta una mezza sfiga per lasciarci il game.
Però qui dalle mie parti la Uisp sta crescendo molto, sia come tornei individuali che contano un gran numero di iscritti, sia come tornei a squadre dove a primavera ed autunno ci sono tornei equivalenti alla coppa italia.
Non ultimo l'iscrizione ad un torneo, mi sembra sia 13 € contro i 25 € minimo della FIT.
Uisp ha anche introdotto una sua classifica atleti, in base ai punti maturati dai giocatori nei propri tornei.
E' il futuro del tennis ???
Ursus
Ursus

Messaggi : 676
Data d'iscrizione : 05.02.11
Età : 53
Località : Modena

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da oedem il Dom 17 Mar 2013, 12:42

in parte spero di no, perché personalmente ci metto sempre un po' a carburare ed entrare in partita.

Riguardo la Uisp, secondo me sarebbe un bene se crescesse. Innanzitutto avvicinerebbe maggiormente le persone al tennis e ai tornei visti i costi più che ridotti e poi creerebbe concorrenza con la Fit che, ad un certo punto, dovrebbe anche iniziare a vedere alcune sue prese di posizione.

Se fosse attiva anche dalle mie parti per il tennis, con quei costi non ci penserei tanto a fare tornei: che sia uisp, fit o fiuagsdfbasuydg, l'importante è giocare match che contano
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da Magm4 il Dom 17 Mar 2013, 13:08

Diversificare le superfici!
Accorciare il numero di game nel set!
Magm4
Magm4

Messaggi : 798
Data d'iscrizione : 07.12.09
Età : 46
Località : Cambiano (TO)

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da Ursus il Dom 17 Mar 2013, 13:12

Concordo sul fatto che ti dia la possibilità di fare tornei e quindi di giocare match, a costi contenuti.
A mio vedere però, un errore che stanno facendo è che si stanno in parte sovrapponendo ai tornei FIT, mentre in una prima fase, forse era meglio coprire periodi vedi ottobre-marzo, dove la FIT è ferma.
Una cosa bella dei tornei a squadre è che, se ho capito bene, ognuno può fare il suo team, basta che si metta d'accordo con un circolo e/o una polisportiva per avere i campi quando si gioca in casa.
Ursus
Ursus

Messaggi : 676
Data d'iscrizione : 05.02.11
Età : 53
Località : Modena

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da andrea.jazz il Dom 17 Mar 2013, 14:43

Con un costo IRRISORIO, io sarei dell'idea di testare solo l'uso di palline identiche per fattura e dimensioni, ma del peso del 10% più basso ( circa 5 gr ). Questo servirebbe ad abbassare le altissime velocità, lasciando inalterato il gioco di "base".
andrea.jazz
andrea.jazz

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 24.10.12

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da superpipp(a) il Dom 17 Mar 2013, 15:18

L'idea buona mi sembra, come diceva marco) quella di di eliminare la seconda di battuta; non tanto per accorciare la partita ma principalmente per evitare lo strapotere del servizio a discapito del bel gioco. Altra cosa che ha penalizzato il bel gioco, secondo me, e' l'aver reso piu' o meno uguali le varie superfici; Nadal che vince Wimbledon e' un'obbrobrio; e' anche vero che Borg ne ha vinti 5 di Wimbledon ma era costretto a fare serve and volley ...
superpipp(a)
superpipp(a)

Messaggi : 3821
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 64
Località : Vesuvio

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da miguel il Dom 17 Mar 2013, 15:23

le formule adottate dalla uisp (no ad + tiebreak a posto del terzo set) non mi piacciono perchè stravolgono completamente il concetto di partita. la componente fisica verrebbe molto penalizzata.
giocare col no ad è solo questione di abitudine, se uno arriva 7 volte in una partita sul 40 pari e perde tutti i giochi non si puo' parlare solo di sfortuna.
riguardo i costi anche qui in piemonte ormai a meno di 25€ non si gioca un torneo. quest'anno la fit ha pensato bene di alzare la quota di sua spettanza da 7 ad 8 € naturalmente in cambio di nulla. qualcosa per invogliare a giocare potrebbe essere iscrizioni molto più basse e poi si paga qualcosa ad ogni incontro vinto o perlomeno giocare sempre con palle nuove che il perdente si porta poi a casa.
ma tutto questo sembra fantascienza in italia
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 17 Mar 2013, 15:47

Palline più leggere? scratch
Nello scambio, si avrebbero dei vantaggi in facilità di recupero e confort di gioco grazie al minor momento d'inerzia e cessione di energia cinetica all'impatto, ma solo se la riduzione di peso non comporta una maggior spinta "fisica" della palla (ovvero una maggior capacità di velocizzare la testa della racchetta), oltretutto nel servizio in cui non si deve contrastare praticamente alcuna forza avversa si avrebbe una minor resistenza della palla alla spinta iniziale, con di conseguenza una ancor maggior velocità della battuta.
Il rischio è proprio quello che il servizio diventi ancora più difficile da rinviare ed a quel punto si che non si vedrebbe davvero più gioco... Suspect
Eiffel59
Eiffel59

Messaggi : 2297
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 61
Località : Brescia/Parigi

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da Maurizio il Dom 17 Mar 2013, 16:20

Sul fatto di differenziare le superfici rendendo più veloci quelle che tanto veloci non lo sono più potrei essere d'accordo, ma a quel punto si dovrebbe limitare il servizio a una sola chance, che sennò si tornerebbe alle battaglie di servizi alla Ivanisevic, non molto divertenti per la verità. Però così facendo si alimenterebbe lo strapotere della risposta e per limitarlo si dovrebbe agire su...?
Ho idea che diventerebbe tutto molto complicato.
Certo, si tornasse alle racchette di legno con piatto 80/85 allora si che tutto cambierebbe in modo radicale, ma non mi pare una soluzione praticabile, né forse ragionevole.
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 17 Mar 2013, 16:37

E chi li sente poi gli ambientalisti? cambiamenti per un tennis più umano 768460

No, no..racchette in biofbre riciclabili+fiberglass, come già si comincia a fare.

Al limite, si prende la versione HEMP, e sa la partita non va troppo bene, ti fumi il telaio asd
Eiffel59
Eiffel59

Messaggi : 2297
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 61
Località : Brescia/Parigi

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da veterano il Dom 17 Mar 2013, 16:44

Se ritornassimo ai telai di legno credo che l'80 per cento dei giocatori amatoriali smetterebbe di giocare.
veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da Kingkongy il Dom 17 Mar 2013, 16:57

Telai di legno...direi di no... Ci deve essere la possibilità per le case produttrici di continuare nello sviluppo dei materiali.
Forse si dovrebbe porre un limite al COR dei telai. Quindi andrebbero tutti omologati.
Campi e superfici ...mmm no, sarebbe controproducente per il movimento. Il golf, proprio per evitare modifiche eccessive agli impianti hanno agito in questo senso (cambia l'attrezzatura...).
Rimangono le palline. Aleggerirle proprio no! Casomai appesantirle e omologare il rimbalzo...verso il loffio-loffissimo: l'obiettivo è di limitarne la "resa" elastica.
Tra COR palline e COR telai...mi sa che è più facile agire sulle palline...

Kingkongy

Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 07.02.13

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da MSport il Dom 17 Mar 2013, 18:00

Kingkongy ha scritto:Telai di legno...direi di no... Ci deve essere la possibilità per le case produttrici di continuare nello sviluppo dei materiali.
Forse si dovrebbe porre un limite al COR dei telai. Quindi andrebbero tutti omologati.
Campi e superfici ...mmm no, sarebbe controproducente per il movimento. Il golf, proprio per evitare modifiche eccessive agli impianti hanno agito in questo senso (cambia l'attrezzatura...).
Rimangono le palline. Aleggerirle proprio no! Casomai appesantirle e omologare il rimbalzo...verso il loffio-loffissimo: l'obiettivo è di limitarne la "resa" elastica.
Tra COR palline e COR telai...mi sa che è più facile agire sulle palline...

io non mi complicherei troppo la vita
un semplice divieto di staccare i piedi da terra nel servizio e poi voglio cominciare a vedere come cambia la musica.......
questa cosa è una vecchia idea di Tommasi se non erro e me ne sono convinto ai recenti australian open quando si notava distintamente a fondo campo il tabellone della velocità oraria dei servizi.
Intorno ai 200 km ora, quasi impossibile per chi risponde prendere in mano il pallino dello scambio. Ai 160 (magari verso la quarta ora di gioco) si cominciava a vedere un tennis decisamente diverso.
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 49
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da oedem il Dom 17 Mar 2013, 18:13

veterano ha scritto:Se ritornassimo ai telai di legno credo che l'80 per cento dei giocatori amatoriali smetterebbe di giocare.
per me la possibilità sarebbe altissima!
inizio a trovarmi un'alternativa, va cambiamenti per un tennis più umano 786556

e comunque bisognerebbe poi costruire delle tute anti-legno perché, con tutte le steccate, si rischierebbe di essere infilzati da una serie di schegge di legno volanti Very Happy
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da Nostradamis il Dom 17 Mar 2013, 18:41

Kingkongy ha scritto: Aleggerirle proprio no! Casomai appesantirle e omologare il rimbalzo...verso il loffio-loffissimo: l'obiettivo è di limitarne la "resa" elastica.
Sarebbe più difficile tirare vincenti e il tennis diventerebbe ancora più fisico, con scambi interminabili.

Per quanto riguarda il servizio mi pare sia già stato limitato sufficientemente rispetto a qualche anno fa (per fortuna). Raonic o Isner 10 anni fa avrebbero avuto vita ben più facile, ora almeno bisogna avere un tennis più completo per vincere.
Nostradamis
Nostradamis

Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 15.10.11
Età : 36
Località : Padova

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da miguel il Dom 17 Mar 2013, 19:09

Nostradamis ha scritto:
Kingkongy ha scritto: Aleggerirle proprio no! Casomai appesantirle e omologare il rimbalzo...verso il loffio-loffissimo: l'obiettivo è di limitarne la "resa" elastica.
Sarebbe più difficile tirare vincenti e il tennis diventerebbe ancora più fisico, con scambi interminabili.

Per quanto riguarda il servizio mi pare sia già stato limitato sufficientemente rispetto a qualche anno fa (per fortuna). Raonic o Isner 10 anni fa avrebbero avuto vita ben più facile, ora almeno bisogna avere un tennis più completo per vincere.

su quest'ultima frase non sono d'accordo, ivanisevic,stich,krajicek insomma i bombardieri degli anni 90 avevano armi ben più affilate di un isner o di un raonic.
vedo difficile come ha scritto qualcuno impedire di staccare i piedi da terra,ci sarebbero discussioni a non finire tra i pro figuriamci tra gli scarsi come noi dove adesso è quasi impossibile far chiamare un fallo di piede di mezzo metro.
racchette: senza tornare al legno una limitazione negli ovali e nei profili penso ridurrebbe un po' velocità e soprattutto rotazioni.
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da cobrama il Lun 18 Mar 2013, 10:54

Per me la storia dei materiali è una balla clamorosa, anche mettendo un giocatore moderno a giocare con racchette di legno non cambierebbe poi molto e con un piccolo adattamento il gioco sarebbe praticamente lo stesso con scambi interminabili e velocissimi comunque da fondocampo, sono i giocatori la tecnica e la preparazione fisica dei giocatori ad essere cambiati quindi una vera soluzione non c'è se non forse un cambiamento nella dimensione e forma del campo come detto da Marco (ma non togliere la seconda palla)
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da miguel il Lun 18 Mar 2013, 11:02

cobrama ha scritto:Per me la storia dei materiali è una balla clamorosa, anche mettendo un giocatore moderno a giocare con racchette di legno non cambierebbe poi molto e con un piccolo adattamento il gioco sarebbe praticamente lo stesso con scambi interminabili e velocissimi comunque da fondocampo, sono i giocatori la tecnica e la preparazione fisica dei giocatori ad essere cambiati quindi una vera soluzione non c'è se non forse un cambiamento nella dimensione e forma del campo come detto da Marco (ma non togliere la seconda palla)

premettendo che non sono per un ritorno al legno, devo dire che sono totalmente in disaccordo: voglio vederti tirare mazzate come adesso per 4 ore con una racchetta del genere. la velocità media calerebbe e di molto.
ricordo quando borg si presento a giocare contro arrese con la sua donnay: sembrava di vedere una gara tra una ferrari ed una 500
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da cobrama il Lun 18 Mar 2013, 11:44

miguel ha scritto:
cobrama ha scritto:Per me la storia dei materiali è una balla clamorosa, anche mettendo un giocatore moderno a giocare con racchette di legno non cambierebbe poi molto e con un piccolo adattamento il gioco sarebbe praticamente lo stesso con scambi interminabili e velocissimi comunque da fondocampo, sono i giocatori la tecnica e la preparazione fisica dei giocatori ad essere cambiati quindi una vera soluzione non c'è se non forse un cambiamento nella dimensione e forma del campo come detto da Marco (ma non togliere la seconda palla)

premettendo che non sono per un ritorno al legno, devo dire che sono totalmente in disaccordo: voglio vederti tirare mazzate come adesso per 4 ore con una racchetta del genere. la velocità media calerebbe e di molto.
ricordo quando borg si presento a giocare contro arrese con la sua donnay: sembrava di vedere una gara tra una ferrari ed una 500
Borg torno' a giocare dopo pausa e giocava come quando aveva smesso è per quello che era una 500.
dai un legnoa un top player e il gioco che fara' sara' il solito che fa con una racchetta 100x300

Ps. in realta' ci potra essere un cambiamento solo quando le corde saranno adattate per tensioni sotto i 12 kg la qual cosa sconvolgera' il gioco per un po' prima che il cambiamento di tecnica e fisico adattati ai vantaggi di queste tensioni rilivelli tutto quanto. Oppure che venga reso illegale giocare a bassissime tensioni
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da miguel il Lun 18 Mar 2013, 11:50

ribadisco il non essere d'accordo.
comunque é una prova che puoi fare anche ai nostri livelli. gioca con uno più o meno della tua forza , tu col legno lui con una racchetta in grafite e poi mi dici il risultato
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

cambiamenti per un tennis più umano Empty Re: cambiamenti per un tennis più umano

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum