Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 7 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Rafapaul Oggi alle 00:33

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da gabr179 Ieri alle 07:09

» Impresa impossibile
Da Chiros Ieri alle 07:00

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Servizio e risposta.

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Servizio e risposta.

Messaggio Da veterano il Mer 17 Apr 2013, 22:21

Come da titolo vorrei fare una riflessione su due fondamentali che purtroppo guardando tornei e partite da una vita vedo troppo trascurati,specialmente nelle categorie basse.
E si il servizio e la risposta.Si dedica poco allenamento per migliorare due fondamentali importanti,se ne vedono di tutti i colori anche da gente che ha dei buoni fondamentali da fondo e a rete.IL problema e' che si dedicano poche ore ad allenarsi come si deve su due fondamentali molto importanti,perche' e proprio li che si incomincia giocare.Un servizio sicuro e ben effettuato mi da la possibilta' da subito di prendere in mano il pallino del gioco,e una risposta ben fatta puo tenere a bada il servizio piu pericoloso,o addirittura portarmi in una situazione effetiva di vantagio immediato e togliere il pallino del gioco dalle mani del mio avversario.Chiaramente ci sono delle superfici dove il servizio conta di piu o di meno ma avere la sicurezza nel gesto tecnico,nella precisione e nell'efficacia del servizio no puo fare altro che aumentare le possbililita' di riuscita nel sviluppare un certa strategia e prendere subito in mano le redini della partita.
Ora una volta imparate le geometrie del servizio e del gioco in generale devo rendere efficace il mio servizio per poterle sfruttare a mio vantaggio.Primo imparate a lanciare.......un lancio preciso sempre allo stesso punto non da riiferimenti all averrsario e rende piu facile l'esecuzione del servizio.Meglio lanci meglio servi,Chiaramente pe rendere imprevedibile il piu possibile le mie intenzioni non basta solo lanciare nello stesso punto ma saper direzionare il colpo a mio piacimento.Dicamo che basicamente ci sono tre posizioni dove direzionare il servizio,centrale all t,ad uscire vicino al corridoio e in ultimo ma non per questo meno efficace al corpo.ora con lo stesso lancio palla devo esser in grado di poter direzzionare il mio servizio in questi tre punti senza cambiare posizione dei piedi e del corpo.
Bene aggiungiamo ora a questa abilita' il saper servire con effeto.Il servire sempre piatto o semrpe con effetto, magari lo stesso, puo dare dei risultati al principio ma almeno che non giochiate con il bello addormentato nel bosco ben presto il vostro avversario sapra' prendere le giuste contro misure e anulare cosi' l'efficacia del vostro servizio.
Per rendere veramente efficace il vostro servizio bisogna allenarsi e dedcarle tempo.Non si diventa bravi a gestire tutte queste cose dedicando al servizio dieci minuti a fine lezione o un oretta al mese,o peggio ancora quando non si sa cosa fare.Bisogna dedicarsi tanto e quanto i colpi da fondo,chiaramente se faccio due ore al giorno di allenamento non dedichero al servizio altre due ore ma un ora un giorno si e uno no sicuramente si.Bene quelo che fa di un servizio un arma vincente non e' solo la potenza,ma l'imprevedibilta' del colpo,ora partendo da un lancio palla sicuro e da un utilizzo coretto degli effetti e direzioni,variando il piu' possibile le serie al turno di battuta,posso veramente creare problemi al mio avversario.Stesso discorso vale per la risposta,mi piacerebbe sapere quanto tempo dedicate ad allenare la risposta..........mmmmm meglio non saperlo.La risposta puo essere un arma vincente quasi quanto il servizio,chiaro che allenarsi un ora a rispondere magari semrpe nello stesso punto con una certa precisione e profondita e' palloso,ma e' fondamentale.Chiaramente molte volte e' il servizio che determina un certo tipo di risposta o meno,ma il mettersi li ad allenarsi come dicevo precedentemente magari sempre nella stessa direzione indipendentemente da cosa e dove mi servano,in partita mi servira tantissimo,Mi sevono al centro piatto che me ne frega rispondo lungo ed incrociato,mi servono ad uscire liftando, rispondo sempre incrociato e profondo e al centro mi comporto nello stesso modo. .Bene a questo punto ho la certezza se mi sono allenato bene che se mi arriva un servizio rigiocabile posso tranquillamente giocare una palla in un determinato punto del campo quasi ad occhi chiusi.O poi non e' che ci si allena solo incrociando ma ci saranno situazioni dove si giochera' una risposta lungolinea.Allenatevi a rispondere a palle con effetto,e a capire cosa sia meglio fare dipendendo dal effetto che gioca il mio aversario.Allenate la prima e la seconda palla,sia in risposta che al servizio.Insomma se vogliamo migliorare di allenamenti da fare ce ne quanti ne vogliamo,magari andate in due uno allena il servizio e uno la rispoata,tanto per non annoiarsi troppo.Ma allenatevi non trascurate due fondamentali che possono fare la diferenza in una partita di tennis a qualsiasi livello.
veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da marco61 il Mer 17 Apr 2013, 22:40

Vet, quali sono le varianti da prendere in considerazione decidendo di rispondere incrociato piuttosto che lungolinea?
Nel mio caso, quando cerco la risposta vincente o comunque cerco di mettere in difficoltà l'avversario già con la risposta, rispondo quasi sempre incrociato col dritto e lungolinea col rovescio.
Viceversa, quando gioco un colpo di rimessa, gioco prevalentemente il dritto lungolinea e il rovescio incrociato.
Sbaglio qualcosa?

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da veterano il Mer 17 Apr 2013, 23:45

Vedi Marco i parametri sul quali basarsi per effetuare una risposta al posto di un altra,parlando di direzioni,e' variabile e dipende molto da cosa mi arriva e' da cosa devo rigiocare.Per non parlare del momento della partita,cioe' in quale situazione di punteggio mi trovo.La risposta incrociata da sempre un margione di sicurezza a livelli di campo a disposizione per piazzare il colpo.la soluzione lungolinea bisognerebbe utilizzarla solo in circostanze veramente favorevoli,cioe' il servzio che mi arriva non mi crea particolari problemi entro in campo e cerco il vincente oppure un vincentino o un colpo di approssimazione per andare a chiudere a rete.Oppure si puo scegliere di rispondere tra i piedi dell avversario,specialmete se noti che non si muove bene,ed e' anche un ottimo elemento sorpresa,e serve contro chi gioca attacando con il serve and volley.
Se ti ricordi parlando prorpio di una situazione succesa a Nicky su un punto importante dalla parte del suo rovescio,su una seconda palla abbastanza abbordabile le soluzioni sono molteplici.Ce chi dira' visto che posso entrare con il dritto anomalo tiro una bella cartella in diagonale e mi porto subito in situazione di vantaggio,che alla fin fine sarebbe la soluzione piu saggia,magari su un match ball,pero pero se la soluzione e ghiotta perche' non provare un bel vincente lungo linea con il dritto.Ora la piu' sicura e' indubiamente la prima soluzione,ma se mi sono allenato ad un tipo di risposta lungolinea da quella posizione perche' non provare il vincente.....tutto sta un po al tipo di giocatore che sei e a cosa ti da piu' sicurezza.Ora in una situazione del genere su un punto veramente importante sceglierei la prima soluzione,ma magari in un altra situazione di gioco con un punteggio piu sicuro tenterei anche il vincente.

IL tuo tipo di risposta probabilmente e' funzionale al tuo tipo di gioco nel senso che ormai hai certi automatismi e certe sicurezze nel giocare un tipo di colpo rispetto ad un altro che in quelle situazioni ti fanno reagire in un determinato modo,che sia la soluzione piu corretta o meno.

Ora bisognerebbe valutare un po tatticamente che tipo di risposta si puo utilizzare a secondo della situazione e come rispondere in base al servizio che ti arriva.Se pero' ci sono dei limiti tecnici che possono far per forza di cose rispondere in un certo modo piuttosto che in un altro allora bisogna migliorare l'aspetto tecnico della risposta,ma avendo tutte le armi a disposizione si tratta solo di scelta tattica da valutare per l'appunto in base al colpo che ti arriva.
veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da dag il Mer 17 Apr 2013, 23:49

Parole sacrosante quelle di Veterano che quoto in toto. Generalmente i maestri dedicano gli ultimi 10 minuti al servizio. Personalmente circa 2 mesi degli 8 a disposizione. In un confronto recentissimo Guillermo Pérez-Roldán, raccontava che nella scuola di suo padre a TANDIL lavoravano un'ora al giorno sul servizio e la risposta.
dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da Federyonex il Gio 18 Apr 2013, 11:59

Io ho problemi com gli appoggi e col mio dritto, e sono gli aspetti su cui lavoro settimanalmente col maestro, ma ciclicamente ci concentriamo sulla risposta al servizio: split step, movimento del braccio, tempismo. È molto utile. In più mi consiglia di variare iltipo di risposta sia in profonditá che come effetto.

Pr il servizio, ogni tanto prenoto un'ora di tennis e faccio solo quello, concentrandomiin particolare su lancio di palla, appoggi e swing del braccio racchetta, senza esagerare com la velocitá di esecuzione, per cercare la sensazione da ricordare. Aiuta molto.
Federyonex
Federyonex

Messaggi : 719
Data d'iscrizione : 18.07.11

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da dag il Gio 18 Apr 2013, 12:28

Se posso permettermi Federyonex, cerca di lavorare sulla risposta al servizio come se fosse una voleèe. Naturalmente dipende dalla velocità del servizio che ti arriva, ricordandoti che se fosse lento dovresti entrare per cercare una chiusura. Parola d'ordine: aggredire il servizio lento.
dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da Federyonex il Gio 18 Apr 2013, 14:14

Dag, che cosa intendi?
Federyonex
Federyonex

Messaggi : 719
Data d'iscrizione : 18.07.11

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da marco61 il Gio 18 Apr 2013, 14:20

Credo che voglia dire che devi accorciare l'apertura ed avanzare verso la palla ogni qualvolta ve ne sia l'occasione. Credo eh...

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da dag il Gio 18 Apr 2013, 17:12

Grazie Marco hai decodificato benissimo il mio messaggio volutamente lasciato quasi per aria per capire se chi riceve le informazioni durante una lezione di tennis associa per il linguaggio e la simbologia in campo l'efficacia e la funzionalità. Paragonare la risposta al servizio alla volèe da immediatamente la percezione della rapidità, di un movimento corto e di situazione importante e fondamentale. Questo sistema in un ottica di lavoro programmato mette l'atleta in una condizione di apprendimento più rapido perchè trova già un feedback presente dentro i suoi schemi motori che in questo caso definisco bidirezionali.
dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da Federyonex il Gio 18 Apr 2013, 17:36

Capito. Grazie. Ok, son le cose che mi vengono dette, in effetti
Federyonex
Federyonex

Messaggi : 719
Data d'iscrizione : 18.07.11

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da Kingkongy il Gio 18 Apr 2013, 19:17

Dag, perdonami, ma è un "tuo" metodo o è proprio una "direttiva" quella di far associare mentalmente la risposta alla volée?
Sono curioso perché, come avrai capito, sono tennisticamente vecchio. Posso riprogrammare swing, appoggi, ammodernarmi...ma certi automatismi rimangono e se comprendo la "dinamica di spinta" all'uscita dallo step, trovo difficile pensarmi a ricercare sensazioni del genere. E sottolineo "sensazioni".
Sarà che ero molto veloce a leggere e a spostarmi...ma i riferimenti mi mancano. Racchetta alta nei colpi a volo, testa bassa nelle risposte. Passo in avanti della gamba contrapposta per volée, open stance nella risposta. Per non parlare della mano sinistra al cuore per cambiare grip....
No, per me (per me, non per altri), è impensabile usire da questi automatismi (gravity step e dintorni più tutta la questione degli incroci, tanto più che gioco il rovescio a una mano).
Diciamo che mi viene un movimento così per uno slice...ma è una "analogia".
Ma davvero insegnate così?

Kingkongy

Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 07.02.13

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da squalo714 il Gio 18 Apr 2013, 19:44

Se posso dare il mio umile parere di esperienza giocata, quella di accorciare il movimento e andare incontro alla palla sulla risposta, sopratutto sui sintetici, e' basilare. Magari aumenta il rischio ma se vuoi cercare di far gioco e' l'unica maniera..altrimenti, sopratutto a livelli medio alti, rischi solo di subire l'iniziativa altrui.
Per quel che riguarda il DOVE rispondere, almeno parlo per me , cerco il centro del campo e il piu' profondo possibile, per evitare di dare angolo almeno per il primo scambio. Sbaglio? Rolling Eyes
squalo714
squalo714

Messaggi : 2244
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da Kingkongy il Gio 18 Apr 2013, 19:52

Squalo...di certo non apro ampio... heheheheh
era questione di punti di riferimento e di "sensazioni". Non credo nemmeno di avere grandi problemi a rispondere in maniera aggressiva...è che mi piace imparare o solamente guardare le cose da altri punti di vista. Sono molto "vorace" e curioso.

Kingkongy

Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 07.02.13

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da veterano il Gio 18 Apr 2013, 19:52

Kingkongy ha scritto:Dag, perdonami, ma è un "tuo" metodo o è proprio una "direttiva" quella di far associare mentalmente la risposta alla volée?
Sono curioso perché, come avrai capito, sono tennisticamente vecchio. Posso riprogrammare swing, appoggi, ammodernarmi...ma certi automatismi rimangono e se comprendo la "dinamica di spinta" all'uscita dallo step, trovo difficile pensarmi a ricercare sensazioni del genere. E sottolineo "sensazioni".
Sarà che ero molto veloce a leggere e a spostarmi...ma i riferimenti mi mancano. Racchetta alta nei colpi a volo, testa bassa nelle risposte. Passo in avanti della gamba contrapposta per volée, open stance nella risposta. Per non parlare della mano sinistra al cuore per cambiare grip....
No, per me (per me, non per altri), è impensabile usire da questi automatismi (gravity step e dintorni più tutta la questione degli incroci, tanto più che gioco il rovescio a una mano).
Diciamo che mi viene un movimento così per uno slice...ma è una "analogia".
Ma davvero insegnate così?
Perche' non ti piace........a me me piace tongue
Ma si dai per rendere l'idea che il movimento deve essere corto e veloce,se poi parliamo del tutto l'insieme allora bisogna marcare bene i punti,pero come approccio mentale credo che sia immediato.
Oh ma piu diventi vecchio e piu diventi incontentabile. Very Happy
veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da veterano il Gio 18 Apr 2013, 19:54

squalo714 ha scritto:Se posso dare il mio umile parere di esperienza giocata, quella di accorciare il movimento e andare incontro alla palla sulla risposta, sopratutto sui sintetici, e' basilare. Magari aumenta il rischio ma se vuoi cercare di far gioco e' l'unica maniera..altrimenti, sopratutto a livelli medio alti, rischi solo di subire l'iniziativa altrui.
Per quel che riguarda il DOVE rispondere, almeno parlo per me , cerco il centro del campo e il piu' profondo possibile, per evitare di dare angolo almeno per il primo scambio. Sbaglio? Rolling Eyes
Squalo su una cannonata di servizio si fa quello che si puo' comunque la risposta profonda e centrale non e' uno sbaglio.
veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da Kingkongy il Gio 18 Apr 2013, 19:56

mmmm Vet, ma sai che hai ragione! Sto diventando un vecchio brontolone!

Ok, ok, quando comincio a prendere un po' di pallate in faccia di risposta ti racconto come va..."Ho delle brutte sensazioni e, soprattutto, un occhio nero...". Very Happy Very Happy Very Happy

Kingkongy

Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 07.02.13

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da Kingkongy il Gio 18 Apr 2013, 19:57

Ok Dag, fai quel che ti pare altrimenti Vet mi tira la teglia della paella !

Uffa! Mi sento come Calimero, piccolo e nero!

Kingkongy

Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 07.02.13

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da oedem il Gio 18 Apr 2013, 20:29

nella mia scarsezza, ho notato come dia molto fastidio quando, ricevendo a sinistra, su un servizio esterno sul mio rovescio rispondo back in lungolinea.
se ben eseguito, spesso spiazza l'avversario.

personalmente reputo più facile rispondere ad una prima piatta aggressiva (basta centrarla e sfruttare la sua forza) che ad un servizio lavorato dove la rotazione mette difficoltà nel controllo.

io parto sempre un po' più arretrato e mentre l'avversario fa il movimento avanzo e splitto (un po' stile Murray, per intenderci). così facendo riesco ad essere più reattivo, non so perché

sul servizio, avendo molte pecche, cerco almeno di non dare una palla facilmente attacabile e variare sempre gli angoli.
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da dag il Gio 18 Apr 2013, 20:31

Kingkongy ha scritto:Dag, perdonami, ma è un "tuo" metodo o è proprio una "direttiva" quella di far associare mentalmente la risposta alla volée?
Sono curioso perché, come avrai capito, sono tennisticamente vecchio. Posso riprogrammare swing, appoggi, ammodernarmi...ma certi automatismi rimangono e se comprendo la "dinamica di spinta" all'uscita dallo step, trovo difficile pensarmi a ricercare sensazioni del genere. E sottolineo "sensazioni".
Sarà che ero molto veloce a leggere e a spostarmi...ma i riferimenti mi mancano. Racchetta alta nei colpi a volo, testa bassa nelle risposte. Passo in avanti della gamba contrapposta per volée, open stance nella risposta. Per non parlare della mano sinistra al cuore per cambiare grip....
No, per me (per me, non per altri), è impensabile usire da questi automatismi (gravity step e dintorni più tutta la questione degli incroci, tanto più che gioco il rovescio a una mano).
Diciamo che mi viene un movimento così per uno slice...ma è una "analogia".
Ma davvero insegnate così?

Ooooooo frena! Ma dove trovo il tempo per pensare a tutti questi automatismi....no no!
Partendo da presupposto che la palle deve tornare di la possibilmente profonda e preferibilmente incrociata.....si......la direttiva è quella di associare la volèe alla risposta al servizio come spazio di movimento della racchetta, cercando la palla prima con gli occhi e poi con i piedi...... Mi assumo la responsabilità di questo concetto! Sarebbe bello andare in campo con Veterano e tutti voi per provare insieme, insomma uno special training per tutti i forumisti!
dag
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 50
Località : Basiliano (UD)

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da veterano il Gio 18 Apr 2013, 20:41

Allora per fare contento King cerchiamo un po di spiegare tecnicamente da dove parte la risposta al servizio,per quello che riguarda il grip la posizione in attesa puo' variare a seconda del giocatore,non e' detto che sia per tutti uguale,ma una cosa che deve avere in comune con qualsisi tipo di presa si voglia aspettare specialmente per i giocatori con il rovescio monomane e che bisogna riuscire a trovare velocemente l'impugnatura destinata al colpo da giocare,percio' se giocate con una western di dritto il passaggio ad una estern di rovescio suun servizio potente potrebbe essere lento e macchinoso,e si consigli di trovare una presa neutra che permetta di fare velocemete il cambio,magari una estern di dritto o una semi western,tutto sta al iocatore provare e vedere a cosa si adatta meglio.per quello che riguarda il giocatore bimane i problemi sono minori,perche ' puo tranquillamente utilizzare una presa di dritto che puo utilizzare tranquillamente in risposta,senza per forza cambiare grip,opi anche li bisogna valutare bene i casi.
Ora per il posizionamento chiaramente la postura deve essere molto bassa,piu bassa di quando si attende da fondo un colpo normale ,bisogna piegare le gincocchia e allargare un po di piu' le gambine anche ben oltre la larghezza delle spalle.Racchetta bassa,cosi king e contento eh eh eh.
Ora vediamo un po il posizionamento,bueno su questo apsetto ci sono molti fattori che possono determinare il posizionamento,se parliamo di lateralita rispetto alla linea vicino al corridoio diciamo che a grandi linee una distanza di un metro puo andare bene.ma sempre a grandi linee,perche' questa distanza puo variare in funzione di diversi fatori,tipo il voler influenzare il servizio dell avversario in un punto preferito magari spingendosi piu verso la linea vicino al corridoi o piu verso l'interno del campo.
Per quello che riguarda la distanza dalla linea di fondo,anche li bisogna un po vedere,la distanza e variabile e molto dipende dal servizio che devo affrontare ma anche dalle carateristiche del ribattitore.Se devo affrontare una prima di servizio bella potente magari dovro prendere piu distanza dalla linea,invece su una seconda palla dovro' avvanzare per cercare di essere subito aggressivo.Poi se parliamo di tipi di risposta ce ne sono diversi,di opposizione, blocata che si usa contro una prima potente,di contrattaco su una seconda palla,ma nche su una prima non propiro pesante,tagiata che puo esserer utile per prendere la rete,o come variazione,,oppure anche se in singolo si usa pochino ce sempre il bel pallonetto,che tanto da fastidio ai giocatori serve and voley,che in singolo non si vede molto ma in doppio i vecchi volponi la usano eccome.
Ora il punto chiave della risposta e che bisogna colpire la palla davanti al corpo e aesser ben fermi quando si impatta la palla,l'accompagnamento puo essere piu lungo o piu corto dipendendo da cosa dovete rigiocare,mi arriva la bomba rispondo con un movimento bloccato,percio il finale puo anche non esserci o essere veramente contenuto, se invece attaco una seconda il finale puo essere uguale ad un colpo da fondo.
ma daesso veniamo al bello lo split step,esi perche' lo split step non is fa solo giocando da fondo,ma si utiza anche nella risposta.Ora piu di che tipo di split step bisogna fare attenzione a quando farlo,e la cosa finziona un po come nei colpi da fondo,e li bisogna avere un bel tempismo perche' se lo faccio troppo presto o troppo tardi perdero il tempo di reazione giusto per muovermi,e si perche' lo split step non serve solo a prendere il tempo sulla palla,ma serve immediatamente dopo l'atterraggio per farvi mettere in una posizione fisica di pronta reazione.Bene ma mica e finita lo spit step si puo eseguire in avanti, sul posto,o all indietro.sempre dipendendo da cosa si deve rigiocare e dalle caratteristiche del giocatore.Se vedete qualche match professionistico,non ce una regola fissa,nel senso che ognuno fa un po cosa le riesce meglio e trova piu naturale,Agassi stava tendenzialmente piu vicino ala linea e usava molto lo step in avanti per cecare di tagliare gli angloli a erubare il tempo all avversario,se invece vedete Murray che tendenzialmente lo fa in avvanzameto parte da molto pìu lontano in fase di attesa.Percio' anche li non ce uno schema fisso che vada bene per tutti,cisono diverse possibilita che il giocatore deve sperimantare per poter decidere cosa sia meglio fare.
Ma si dai mi sembra che per il momento possa bastare,non mi sono riletto e non so se magari ho saltato qualcosa.
Ahhhh si qualcosa ho dimenticato..........come rispondere in base acosa devo rigiocare.........ma adesso non ne ho piu voglia.......vado a prendere gli ultimi raggi di sole.........

veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da veterano il Gio 18 Apr 2013, 20:50

oedem ha scritto:nella mia scarsezza, ho notato come dia molto fastidio quando, ricevendo a sinistra, su un servizio esterno sul mio rovescio rispondo back in lungolinea.
se ben eseguito, spesso spiazza l'avversario.

personalmente reputo più facile rispondere ad una prima piatta aggressiva (basta centrarla e sfruttare la sua forza) che ad un servizio lavorato dove la rotazione mette difficoltà nel controllo.

io parto sempre un po' più arretrato e mentre l'avversario fa il movimento avanzo e splitto (un po' stile Murray, per intenderci). così facendo riesco ad essere più reattivo, non so perché

sul servizio, avendo molte pecche, cerco almeno di non dare una palla facilmente attacabile e variare sempre gli angoli.
Bravo mede la teoria e' impeccabile,poi chiaramente in campo si fa quello che si puo o meglio si sa fare.
Il mio post iniziale era per stimolare un po la gente a spendere un po di tempo in piu per allenare questi due colpi.
Ohhh il gioco incomincia con il servizio,il secondo colpo e la risposta,se riesci a sfruttare per bene questi due fondamentali e magari ci metti anche un dritto pesantino,stai tranquillo che la quarta te la voli.......
dai vado a prendere gli ultimi raggi di sole.......
veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da Kingkongy il Gio 18 Apr 2013, 21:26

Ueh, Vet, vecchio befano (abbronzato)! Guarda che io rispondo benino...! Hihihihihi

Kingkongy

Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 07.02.13

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da veterano il Gio 18 Apr 2013, 21:28

Kingkongy ha scritto:Ueh, Vet, vecchio befano (abbronzato)! Guarda che io rispondo benino...! Hihihihihi
Non ho dubbi,ma sai l'eta' avanzata un po di arterio e la poca attivita',magari un ripassino ti fa bene anche a te Very Happy
veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da Kingkongy il Gio 18 Apr 2013, 21:36

Ripassino!?! Mi metto già in castigo dietro la lavagna con le orecchie d'asino!!!
Mamma mia !
Arterio? Mmmm domani esame sangue ... Hihihihi

Kingkongy

Messaggi : 833
Data d'iscrizione : 07.02.13

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da oedem il Gio 18 Apr 2013, 21:42

veterano ha scritto:
oedem ha scritto:nella mia scarsezza, ho notato come dia molto fastidio quando, ricevendo a sinistra, su un servizio esterno sul mio rovescio rispondo back in lungolinea.
se ben eseguito, spesso spiazza l'avversario.

personalmente reputo più facile rispondere ad una prima piatta aggressiva (basta centrarla e sfruttare la sua forza) che ad un servizio lavorato dove la rotazione mette difficoltà nel controllo.

io parto sempre un po' più arretrato e mentre l'avversario fa il movimento avanzo e splitto (un po' stile Murray, per intenderci). così facendo riesco ad essere più reattivo, non so perché

sul servizio, avendo molte pecche, cerco almeno di non dare una palla facilmente attacabile e variare sempre gli angoli.
Bravo mede la teoria e' impeccabile,poi chiaramente in campo si fa quello che si puo o meglio si sa fare.
Il mio post iniziale era per stimolare un po la gente a spendere un po di tempo in piu per allenare questi due colpi.
Ohhh il gioco incomincia con il servizio,il secondo colpo e la risposta,se riesci a sfruttare per bene questi due fondamentali e magari ci metti anche un dritto pesantino,stai tranquillo che la quarta te la voli.......
dai vado a prendere gli ultimi raggi di sole.......
ma hai ragionissima.

infatti credo di aver pochissimo allenato il servizio (e al massimo 10 minuti finali) mentre la risposta credo giusto 2-3 volte, non di più!
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Servizio e risposta. Empty Re: Servizio e risposta.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum