Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 8 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 8 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Rafapaul Oggi alle 00:33

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da gabr179 Ieri alle 07:09

» Impresa impossibile
Da Chiros Ieri alle 07:00

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Esiste ancora il tennista da rete?

Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da Incompetennis il Mar 28 Mag 2013, 14:04

Qualche giorno addietro ho avuto il piacere di rivedere la finale del R.G. 1976 tra Panatta e Solomon. A parte il piacere di rivedere un avvenimento quasi unico per lo sport italiano si notava proprio la differenza tra due scuole: quella di Panatta, attaccante ad oltranza e quella di Solomon, classico fondocampista pallettaro. Praticamente a quei tempi e forse fino al tempo di Edberg e in parte Sampras c'erano da una parte i tennisti quasi serve and volley e dall'altra i tennisti come Lendl, Borg che facevano della regolarità la loro forza e magari una categoria di mezzo dove Connors e Agassi trovavano spazio . Chi non ricorda Wimbledon e tutte quelle partite ad un colpo; sempre a prendere la rete anche sulla seconda palla ed addirittura non era raro che il grande Borg ogni tanti si concedesse una divagazione nei pressi di zone non appartenenti al suo tennis. Oggi noto che la figura del tennista che prende la via della rete è praticamente scomparsa; ci sarebbe il solo Gasquet tra i primi 10 ed onestamente a ben guardare non è che ci sia da scialare fino al 100° posto. I tennisti che vengono considerati più attaccanti di altri, più che altro scendono a rete per chiudere un punto praticamente già conquistato con la palla precedente e per questo è sempre più difficile applaudire volèè spettacolari. Probabilmente uno dei motivi sarà dato dal fatto che con racchette sempre più performanti, in grado di tirare mazzate, è più facile passare l'avversario di turno. Non solo, penso che, essendo i tennisti moderni assai più preparati atleticamente, per prenderti il punto con una volèè devi chiuderla estremamente bene se no resti alla mercé della risposta dell'avversario. Ormai la palla viaggia velocissima ed infatti la figura del vecchio "pallettaro" praticamente è estinta; possiamo parlare di attaccanti fondocampisti e del resto i vari Djokovic, Murray lo confermano. Onestamente non so se sia più spettacolare oggi o una volta,; il mio cruccio è che non credo rivedremo mai un Edberg o un Becker o un Mc Enroe ed anche un Connors, tutta gente che dava spettacolo non solo tennistico. Ormai, come in molti sport, il fine giustifica i mezzi. Ho appena finito di vedere alcune partita del Bonfiglio, tutti a stare a fondo e sparare, che monotonia. Già a 16 anni non si divertono neanche più... Come già detto: il fine giustifica i mezzi .. e così sia.
Incompetennis
Incompetennis

Messaggi : 2924
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da miguel il Mar 28 Mag 2013, 14:17

anche i giocatori attuali saprebbero giocare a rete ma purtroppo i materiali odierni (corde soprattutto) uniti ad una eccellente preparazione atletica ed a una certa uniformità delle superfici hanno portato alla scomparsa del giocatore serve & volley.
un edberg tanto per dirne uno con quel mezzo dritto giocasse ora non vincerebbe a mio parere un quarto di quello che ha vinto in cariera. tutto é ormai troppo sbilanciato a favore dei giocatori di pressione da fondo. l'unico che ancora pratica quel gioco é llodra che pero' ottiene qualche risultato solo quando si gioca sul veloce indoor (ma campi cosi' ormai se ne trovano pochi). lo stesso federer che tecnicamente potrebbe giocare molto aggressivo é spesso costretto causa rotazioni esasperate dei suoi avversari a stare ben dietro la linea di fondo
tornare indietro la vedo dura
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da oedem il Mar 28 Mag 2013, 15:32

la palla viaggia troppo più veloce e non hanno tempo per andare a rete se non per battezzare un punto
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da sixers85 il Mar 28 Mag 2013, 15:39

oramai il giocatore puro di rete è estinto, si salva solo llodrà, come dice miguel. anche i grandi servitori sono una categoria diversa, prima chi serviva forte ( senza neanche andare lontano) era anche un giocatore di rete. ora il grande servitore è solo un grande servitore, se non fa ace è in difficoltà e si ritrova a giocare da fondo, vedi i vari karlovic, isner...raonic.
un tempo vedevi borg e mcnroe giochicchiare a minicampo, ora è na cosa impensabile,si scende a rete solo se si ha la certezza di chiudere il punto.

sixers85
sixers85

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 05.04.13
Età : 35
Località : sardinia

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da squalo714 il Mar 28 Mag 2013, 16:02

Se non cambia qualcosa a livello di regolamento (..) dubito vedremo piu' giocatori cosi', ormai non seguono piu' il servizio neanche quelli che servono a 230 km/h..
A tutt'oggi anche a Wimbledon giocano tutti da fondo (cosa impensabile fino a qualche anno fa).
Guardo sempre con simpatia i giocatori che nonostante questo giocano aggressivo, purtroppo sono destinati a perdersi.
Anche i maestri ormai riservano poco tempo al gioco a rete, addirittura disdegnano anche il back...ho sentito un istruttore dire a un ragazzo "il back lascialo fare ai vecchietti.." Esiste ancora il tennista da rete? 961853
squalo714
squalo714

Messaggi : 2244
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da miguel il Mar 28 Mag 2013, 16:15

purtroppo a tutti i livelli é cosi'. con le impugnature adoperate oggi si sviluppano velocità ed effetti impensabili per chi ha una impostazione classica. io gioco spesso con le nuove leve del nostro circolo e ci sono dei ragazzini che pesano 35 kg che riescono a generare velocità notevoli.
diciamo che sino alla terza/seconda bassa uno impostato classico da ancora fastidio ma salendo ancora si trova a fronteggiare palle troppo complesse che lo costringono a giocare solo di rimessa.
a livello pro neppure più il doppio lo giocano sistematicamente serve&volley e questo é tutto dire
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da Incompetennis il Mar 28 Mag 2013, 17:32

Ne sparo una: se da domani una nuova regola dicesse "Ehi ragazzi si torna alla vecchie racchette di legno I love you , quelle con gli ovali micro di 40 anni addietro Old " cosa accadrebbe? Question
Incompetennis
Incompetennis

Messaggi : 2924
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da squalo714 il Mar 28 Mag 2013, 17:38

Che Roger Federer tempo 6 mesi torna nr 1 seguito da Tommy Haas... Esiste ancora il tennista da rete? 768460
squalo714
squalo714

Messaggi : 2244
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da oedem il Mar 28 Mag 2013, 18:13

secondo me non si avrebbe un enorme stravolgimento della classifica.

ci vorrebbe solo un minimo periodo di adattamento a piatti piccoli.
oedem
oedem

Messaggi : 6055
Data d'iscrizione : 01.12.09

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da veterano il Mar 28 Mag 2013, 21:13

Con le racchette di legno in mano a questa gente al posto di vedere 15 scambi ne vedremmo 35 per ogni punto........altro che passo in avanti,magari con quialche altro tipo di materiale,vedo campi,e corde si potrebbe cambiare qualcosa,ma come dice miguel la vedo molto dura
veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da Lupo65 il Mar 28 Mag 2013, 21:42

E' qualche anno che oramai parlano di cambiare le palline, mi sa che prima o poi lo faranno.
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 54
Località : Kinross-shire

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da marco61 il Mar 28 Mag 2013, 21:53

veterano ha scritto:Con le racchette di legno in mano a questa gente al posto di vedere 15 scambi ne vedremmo 35 per ogni punto........altro che passo in avanti,magari con quialche altro tipo di materiale,vedo campi,e corde si potrebbe cambiare qualcosa,ma come dice miguel la vedo molto dura
Vet, non pensi che proprio perchè sarebbe molto complicato chiudere il punto da fondo, ci sarebbe un ritorno del gioco a rete? Ciò che ha decretato la morte del serve&volley è la pesantezza di palla che si riesce ad ottenere con le racchette moderne. Tornando a tirare più piano, sarebbe più semplice andare avanti, anche per evitare scambi estenuanti.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da Incompetennis il Mar 28 Mag 2013, 22:13

Credo che Marco abbia ragione. Se la velocità torna a livelli umani tanti di quelli che oggi attaccano quando possono tornerebbero spesso nei pressi della rete sia perché avrebbero il tempo di ben posizionarsi sia perché il passante non avrebbe la velocità attuale. Una volta vedevi partite dove si contrapponevano due scuole assolutamente diverse. Edberg batteva e sapevi che stava sempre lì a rete (anche perché aveva la miglior 2° palla del circuito) e così Becker o Mc Enroe , mentre Lendl o Borg o Wilander non li schiodavi da fondo manco a pagarli boh (si fa per dire) !!!
Oggi in certi tornei con i campi stranamente colorati si fa fatica a vedere la pallina !!
Bombe al servizio, missili lungolinea, cannonate incrociate ma l'applauso più grande, l'ohhhhh cheers del pubblico lo sentite sempre in presenza di una volée ben giocata. Meno male che Federer ogni tanto ci delizia, visto che LLodra ormai raramente fa strada nei tornei .
Incompetennis
Incompetennis

Messaggi : 2924
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da Federyonex il Mar 28 Mag 2013, 23:21

Certo che esiste!
Oggi ho fatto tanti di quei serve & volley, sbagliati. Ma quando mi sono capitate delle demivolee, sono usciti dei bellissimi colpi.
Federyonex
Federyonex

Messaggi : 719
Data d'iscrizione : 18.07.11

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da Federyonex il Mar 28 Mag 2013, 23:27

A parte gli scherzi (comunque le demi volee mi sono uscite bene da vero)veterano credo abbia ragione. Il giocatore oggi viene a rete per chiudere il punto, non ne fa il suo punto di partenza come capitava fino a Sampras/ rafter.
C'è stata un'evoluzione concatenata di materiali, tcnica e prepRazione atletica e mi parrebbe sbagliato un ritorno a vecchi materiali
Nel baseball, ad esempio, le mazze in materiali innovativi falsavano molto il gioco perchè era troppo semplice fare il fuoricampo.
Nel tennis è diverso, non si è persa del tutto la spettacolaritá del gioco.
Si potrebbe agire sul ersante palline, mentre io aumenterei le differenze tra le superfici: oggi abbiamo da almeno 5 anni gli stessi top 5/6, e credo che sia anchE dovuto alla scarsa differenza tra le superfici: hanno accelerato la terra, rallentato l'erba, omogeneizzato il cemento...
Federyonex
Federyonex

Messaggi : 719
Data d'iscrizione : 18.07.11

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da cobrama il Mer 29 Mag 2013, 00:18

squalo714 ha scritto:Che Roger Federer tempo 6 mesi torna nr 1 seguito da Tommy Haas... Esiste ancora il tennista da rete? 768460

No

sono daccordo con vet. nadal avvantaggiato dal ritorno al legno dominerebbe come e piu' di borg. Le velocita' sarebbero comunque troppo alte per tenerecon profitto la rete.
La discesa di borg era inevitabile con l'avvento della grafite
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da squalo714 il Mer 29 Mag 2013, 12:17

Per esperienza sul campo credo che con le racchette di legno venga avvantaggiato il giocatore di rete e con gioco prevalentemente piatto.
Gente come Nadal non riuscirebbe a giocare piu' con quel spin e metterebbe molto meno in difficolta' quelli che giocano di fino.
Ogni tanto, per sfide o altro, gioco con una vecchia Snawert Gerulaitis e noto che piu' o meno il mio livello non cala di molto, vedo invece altri (anche buoni terza) che fanno una gran fatica e questi sono sopratutto i regolaristi.
Che poi i vari Nadal e Djokovic si adatterebbero e' fuori dubbio, pero' altri ne trarrebbero piu' vantaggio, ne sono sicuro. Twisted Evil
squalo714
squalo714

Messaggi : 2244
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da Incompetennis il Mer 29 Mag 2013, 12:58

Assodato che ormai nessuno Evil or Very Mad (o quasi) fiuta la rete e che col tempo si continueranno a creare racchette e corde sempre più performanti mi sa che il tennis ormai ha imboccato la strada dei bombardieri fondocampisti assieme a ragazzacci con servizi ingiocabili smash . Credo che sia lo sport che abbia subito più variazioni nel corso degli anni nella sua componente più importante: la racchetta ( e corde). Gli altri sport molto seguiti, calcio, basket, volley hanno più che altro avuto variazioni importanti a livello di regolamenti ma i materiali bene o male non sono cambiati tantissimo. Nel tennis ci sono racchette con ovali diversissimi, con lunghezze totali differenti, con profili variabili, con materiali quasi spaziali. Non mi stupirei se tra poco uscirà la racchetta tipo Terminator, quella del metallo che cambiava forma a piacimento. Figuratevi una palla impossibile da beccare e, oplà, la racchetta diventa oblunga per circa 3 metri e rimanda la palletta.. In questo modo anch'io diventerò bravo con la mia cromatissima Terminhead 2. L'unico problema sarà al durata della partita, penso 2 o 3 ..... giorni. asd
Incompetennis
Incompetennis

Messaggi : 2924
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da miguel il Mer 29 Mag 2013, 13:23

lo sci ha avuto cambiamenti mica da ridere, ci hanno provato anche col calcio introducendo palloni più leggeri (ed i portieri si sono lamentati).
il problema del tennis é che l'attrezzo incide veramente tanto sul gioco e che per troppo tempo si sono lasciati troppi margini ai produttori che quindi hanno messo sul mercato di tutto. a questo aggiungiamo una condizione atletica dei tennisti super ed a volte (forse) aiutata dal doping e si spiega perché il gioco si é evoluto in questo modo.
tornare indietro sembra difficile se non impossibile
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

Esiste ancora il tennista da rete? Empty Re: Esiste ancora il tennista da rete?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum