Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da correnelvento Oggi alle 06:15

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Una bella intervista a Wilander
Da correnelvento Ieri alle 16:03

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da Antonio Di Vita il Ven 30 Ago 2013, 21:55

Mia figlia ha 10 anni ed è una buona giocatrice di tennis, ma non vuole giocare in pubblico nè tantomeno fare tornei perchè ha vergogna ed ha paura dello sguardo e del giudizio del pubblico. Questo atteggiamento la contraddistingue anche negli altri campi della vita: come posso fare per aiutarla nel migliore dei modi ? Non so più che pesci pigliare: aiuto ! Ciao a tutti, Antonio

Antonio Di Vita

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 30.08.13

Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da Ospite il Sab 31 Ago 2013, 13:37

Secondo me non c'è niente di male ad avere questi timori. Semplicemente qualcuno o qualcosa le stanno creando troppe ansie sulla sua attività tennistica e non è serena.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da marco61 il Sab 31 Ago 2013, 13:48

Antonio, intanto benvenuto nel forum.
Voglio farti intanto presente che lo psicologo che dovrebbe curare questa sezione non si collega più da molto tempo. Dubito quindi che leggerà il tuo appello, nonostante questo il forum è frequentato da molti papà che hanno figli più o meno coetanei, e che potranno esserti di grande aiuto.
Nel weekend il forum sonnecchia un po' e non è molto frequentato, ma il lunedì rientrano tutti e si riparte a pieno regime.
Questa discussione mi sta molto a cuore, vedrai che riusciremo a darti una mano.
Per ora ti faccio qualche domanda: che rapporto c'è tra tua moglie e tua figlia? Noti una differenza nei suoi comportamenti in presenza della mamma?
Tu la giudichi una buona giocatrice, ma da quanto tempo gioca a tennis?
Se non ci sono estranei, ti sembra sufficientemente sicura sul campo?

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10985
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da correnelvento il Dom 01 Set 2013, 12:02

Posto che questa situazione potrà essere corretamente sviscerata (come dice Marco) da uno psicologo, io mi comporterei in questo modo:

1. Le farei capire che NON MI IMPORTA ASSOLUTAMENTE che perda o vinca, ma la mia gioia è solo verela fare sport e correre sul campo.

2. Non farei ALCUNA pressione per farle fare tornei. Non ne vuole fare? Nessun problema.

3. le chiederei se ha piacere se assisto alle sue partite, o preferisce giocare da sola.
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16804
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da sixers85 il Dom 01 Set 2013, 15:50

entro nella questione perchè io, che di anni ne ho 28, ho sempre avuto sto problema.
prima di tutto, non mi sembra sia una questione genitori-figli, è la questione caratteriale ( io sono sempre stato una persona timida,introversa ed emotiva in quanto tende a turbarsi x piccolezze) di chi non riesce ad esprimersi per paura che gli altri abbiano un giudizio negativo in caso di fallimento e purtroppo è un problema che si espande anche nell'extra tennistico.

putroppo quando si hanno interiormente grandi aspettative la paura che queste possano fallire sopratutto davanti ad altri sia conosciuti che sconosciuti porta all'ansia e alla paura.

sixers85
sixers85

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 05.04.13
Età : 35
Località : sardinia

Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da Simba il Dom 01 Set 2013, 20:52

sixers85 ha scritto:entro nella questione perchè io, che di anni ne ho 28, ho sempre avuto sto problema.
prima di tutto, non mi sembra sia una questione genitori-figli, è la questione caratteriale ( io sono sempre stato una persona timida,introversa ed emotiva in quanto tende a turbarsi x piccolezze) di chi non riesce ad esprimersi per paura che gli altri abbiano un giudizio negativo in caso di fallimento e purtroppo è un problema che si espande anche nell'extra tennistico.

putroppo quando si hanno interiormente grandi aspettative la paura che queste possano fallire sopratutto davanti ad altri sia conosciuti che sconosciuti porta all'ansia e alla paura.

Fai ciò di cui hai paura e vincerai! La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico 87822 
Simba
Simba

Messaggi : 3959
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da sixers85 il Dom 01 Set 2013, 22:23

Simba ha scritto:Fai ciò di cui hai paura e vincerai! La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico 87822 
l'unico consiglio che si può dare a chi ha sti problemi è proprio questo.
è molto difficile, ci vuole tempo, entrare nella testa di altri non è possibile...ma è l'unica strada x quanto difficile, percorribile x uscirne ( e ciò vale nel tennis, come nella vita)

personalmente non sono ancora riuscito ad uscirne pienamente, molte volte ricasco nel vortice. nonostante sia un buon giocatore a cavallo tra quarta e terza proprio questo problema mi impedisce di fare il salto, ed è per questo motivo che quest'anno dopo 14 anni di agonismo tennistico, smetto.

dunque come dici te simba........affronta le tue paure e vincerai!!
sixers85
sixers85

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 05.04.13
Età : 35
Località : sardinia

Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da Maurizio il Lun 02 Set 2013, 08:38

Da genitore l'unica cosa che ragionevolmente puoi fare, come accennato da correnelvento, è non riporre su di lei alcuna aspettativa facendole avvertire questo tuo atteggiamento: lei non si sentirà pressata e questo potrebbe indurla ad assumere un atteggiamento più rilassato verso il tennis; se ciò non dovesse avvenire perché caratterialmente il suo atteggiamento la frena in modo invalicabile, tu eviterai la possibilità di sentirti deluso da lei.
In alcuni circoli di tennis vi sono degli psicologi che "prestano servizio" per aiutare i ragazzi, soprattutto del settore agonistico, ma anche per i loro genitori. Potresti chiedere se nella tua zona ve ne siano.
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da Bertu il Lun 02 Set 2013, 13:30

correnelvento ha scritto:Posto che questa situazione potrà essere corretamente sviscerata (come dice Marco) da uno psicologo, io mi comporterei in questo modo:

1. Le farei capire che NON MI IMPORTA ASSOLUTAMENTE che perda o vinca, ma la mia gioia è solo verela fare sport e correre sul campo.

2. Non farei ALCUNA pressione per farle fare tornei. Non ne vuole fare? Nessun problema.

3. le chiederei se ha piacere se assisto alle sue partite, o preferisce giocare da sola.
Quoto corre alla grande..........e pur non avendo figli io sono stato figlio e quindi ho un'opinione, ma non intendo certo sostituirmi ad un piú autorevole psicologo.

Sono quasi sempre i genitori quelli che creano insicurezza nei figli soprattutto quando hanno aspettative non commisurate con la situazione e l'etá.
È difficile essere un buon genitore perché si pensa sempre che quello che si sta facendo sia giusto o quantomeno giusto per i nostri figli. Invece a volte si ottiene l'effetto contrario.
L'approccio con un figlio insicuro deve essere sempre e solo positivo, senza soffermarsi o rimarcare gli errori e senza trasmettere ansia o generare inutili aspettative.
Un bambino deve giocare per divertirsi e quando non si diverte allora smette di giocare.

Sostenere non significa tifare ma essere vicino al figlio ed alle sue necessitá e chissenefrega se vince o perde, quello che conta é sempre e solo che si diverta.
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da Ospite il Lun 02 Set 2013, 15:20

Secondo me le aspettative non vanno abolite dal discorso. Il punto è chi debba farsele riguado a cosa. I genitori sulla figlia o la figlia sul divertimento nel giocare a tennis.



Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da sixers85 il Lun 02 Set 2013, 15:32

mah, io continuo a non vedere collegamenti genitori-figli nella questione;
non si parla o accenna al fatto che la bambina si vergogna se il padre la guarda giocare, ma si vergogna se " qualcuno" la sta vedendo giocare.
sixers85
sixers85

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 05.04.13
Età : 35
Località : sardinia

Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da Ospite il Lun 02 Set 2013, 16:15

Ok mettiamola così: la bambina percepisce che qualcuno ripone delle aspettative sul risultato. Che siano i genitori o dei generici spettatori è uguale.
Ciò che le va spiegato è che è lei che deve divertirsi giocando a tennis non chi la guarda o la giudica.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da Maurizio il Lun 02 Set 2013, 18:33

non si può tuttavia escludere che sia una semplice indole caratteriale, ho conosciuto bambini che sin da subito hanno mostrato aggressività e voglia di confrontarsi con l'idea di voler vincere e far vedere che sono più forti;
altri ai quali, anche per timidezza, non interessa il confronto agonistico e non amano "doversi mostrare per emergere" come invece avviene inevitabilmente nelle gare sportive, mio figlio ne è un esempio
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico Empty Re: La vergogna di mia figlia a giocare in pubblico

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum