Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da correnelvento Oggi alle 06:15

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Una bella intervista a Wilander
Da correnelvento Ieri alle 16:03

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Destinato al back?

Andare in basso

Destinato al back? Empty Destinato al back?

Messaggio Da Wacos il Lun 18 Nov 2013, 13:38

Ho bisogno del vostro aiuto per capire se c'è qualche possibilità di recupero per il mio rovescio una mano.

Partiamo dall'inizio:
- sono parecchio basso e questo fa si che il 99% delle palle che mi arrivano rimbalzano almeno ad altezza spalle se non oltre rendendo il rovescio coperto un vero calvario
- forse per colpa del mio occhio sinistro estremamente dominante quando ruoto il busto verso sinistra e guardo la palla con l'occhio destro ho sempre grossi problemi a trovare la distanza adatta, sono quasi sempre lontano dalla palla, come se non riuscissi a determinare correttamente la traiettoria.
- il suddetto problema si riduce di molto invece se la palla mi arriva da una posizione verticale, tipo il classico palleggio
- spesso non ruoto le spalle come si dovrebbe e se il ritmo aumenta vado fuori tempo e mi tocca strappare

Tutto ciò mi porta a preferire al 90% l'uso del back, che purtroppo però non essendo molto ficcante mi crea più di qualche problema con avversari aggressivi che lo usano per appoggiarsi e tirarmi comodini addosso.


Secondo voi conviene lasciar perdere il rovescio coperto e buttarsi anima e corpo al back modello Vinci cercando di renderlo più efficace, trovare un riferimento che mi permetta di trovare sempre la giusta distanza dalla palla, provare ad imparare il bimane?

Sono un pò disperato, da quando sto giocando ad un ritmo superiore (avversari da 4.3 a salire) sono diventato un colabrodo sul rovescio Destinato al back? 961853
Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da correnelvento il Lun 18 Nov 2013, 14:27

Wacos ha scritto:
Secondo voi conviene lasciar perdere il rovescio coperto e buttarsi anima e corpo al back modello Vinci cercando di renderlo più efficace
Senz'altro.

Vai a trovare Marco61, e fatti spiegare...
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16804
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da superpipp(a) il Lun 18 Nov 2013, 14:41

Wacos ha scritto:Ho bisogno del vostro aiuto per capire se c'è qualche possibilità di recupero per il mio rovescio una mano.

Partiamo dall'inizio:
- sono parecchio basso e questo fa si che il 99% delle palle che mi arrivano rimbalzano almeno ad altezza spalle se non oltre rendendo il rovescio coperto un vero calvario
- forse per colpa del mio occhio sinistro estremamente dominante quando ruoto il busto verso sinistra e guardo la palla con l'occhio destro ho sempre grossi problemi a trovare la distanza adatta, sono quasi sempre lontano dalla palla, come se non riuscissi a determinare correttamente la traiettoria.
- il suddetto problema si riduce di molto invece se la palla mi arriva da una posizione verticale, tipo il classico palleggio
- spesso non ruoto le spalle come si dovrebbe e se il ritmo aumenta vado fuori tempo e mi tocca strappare

Tutto ciò mi porta a preferire al 90% l'uso del back, che purtroppo però non essendo molto ficcante mi crea più di qualche problema con avversari aggressivi che lo usano per appoggiarsi e tirarmi comodini addosso.


Secondo voi conviene lasciar perdere il rovescio coperto e buttarsi anima e corpo al back modello Vinci cercando di renderlo più efficace, trovare un riferimento che mi permetta di trovare sempre la giusta distanza dalla palla, provare ad imparare il bimane?

Sono un pò disperato, da quando sto giocando ad un ritmo superiore (avversari da 4.3 a salire) sono diventato un colabrodo sul rovescio Destinato al back? 961853
Scusa ma una cosa non mi e' chiara: dici che il back ti da' molto meno problemi ma penso che comunque ti giri per farlo (come quello in top) quindi escluderei un problema visivo.
Correggetemi pure .... visto il mio livello e' probabile che stia dicendo una ca...ta Very Happy 
superpipp(a)
superpipp(a)

Messaggi : 3821
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 64
Località : Vesuvio

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Wacos il Lun 18 Nov 2013, 15:17

Superpipp(a) ha scritto:
Wacos ha scritto:Ho bisogno del vostro aiuto per capire se c'è qualche possibilità di recupero per il mio rovescio una mano.

Partiamo dall'inizio:
- sono parecchio basso e questo fa si che il 99% delle palle che mi arrivano rimbalzano almeno ad altezza spalle se non oltre rendendo il rovescio coperto un vero calvario
- forse per colpa del mio occhio sinistro estremamente dominante quando ruoto il busto verso sinistra e guardo la palla con l'occhio destro ho sempre grossi problemi a trovare la distanza adatta, sono quasi sempre lontano dalla palla, come se non riuscissi a determinare correttamente la traiettoria.
- il suddetto problema si riduce di molto invece se la palla mi arriva da una posizione verticale, tipo il classico palleggio
- spesso non ruoto le spalle come si dovrebbe e se il ritmo aumenta vado fuori tempo e mi tocca strappare

Tutto ciò mi porta a preferire al 90% l'uso del back, che purtroppo però non essendo molto ficcante mi crea più di qualche problema con avversari aggressivi che lo usano per appoggiarsi e tirarmi comodini addosso.


Secondo voi conviene lasciar perdere il rovescio coperto e buttarsi anima e corpo al back modello Vinci cercando di renderlo più efficace, trovare un riferimento che mi permetta di trovare sempre la giusta distanza dalla palla, provare ad imparare il bimane?

Sono un pò disperato, da quando sto giocando ad un ritmo superiore (avversari da 4.3 a salire) sono diventato un colabrodo sul rovescio Destinato al back? 961853
Scusa ma una cosa non mi e' chiara: dici che il back ti da' molto meno problemi ma penso che comunque ti giri per farlo (come quello in top) quindi escluderei un problema visivo.
Correggetemi pure .... visto il mio livello e' probabile che stia dicendo una ca...ta Very Happy 
No, il tuo appunto è corretto.
Il fatto è che il back è molto più semplice da tirare del coperto, c'è molto più margine di errore e soprattutto si tira laterale alla palla, al contrario del coperto che invece richiede un punto di impatto davanti.

Ed è questo il vantaggio: su di un palleggio in diagonale sul rovescio se arrivo distante dalla palla riesco comunque a tirare il back, mentre con il coperto non riesco a coordinarmi a dovere.
Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Antaniserse il Lun 18 Nov 2013, 15:26

Wacos ha scritto:No, il tuo appunto è corretto.
Il fatto è che il back è molto più semplice da tirare del coperto, c'è molto più margine di errore e soprattutto si tira laterale alla palla, al contrario del coperto che invece richiede un punto di impatto davanti.

Ed è questo il vantaggio: su di un palleggio in diagonale sul rovescio se arrivo distante dalla palla riesco comunque a tirare il back, mentre con il coperto non riesco a coordinarmi a dovere.
A ben vedere il punto d'impatto non dovrebbe essere così tanto diverso, e infatti probabilmente il tuo back non è ficcante come dici perchè lo colpisci troppo dietro...
Anche rotazione busto e spalle sono sempre quelle, solo che siccome il back è un colpo più facile da rimediare, noti meno il problema e lo imputi tutto al rovescio coperto

Suggerimenti, difficile così alla cieca... vale sempre il solito discorso "se si potesse dare un occhiatina?!...." (video) Smile 

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 47
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Wacos il Lun 18 Nov 2013, 16:38

Antaniserse ha scritto:
Wacos ha scritto:No, il tuo appunto è corretto.
Il fatto è che il back è molto più semplice da tirare del coperto, c'è molto più margine di errore e soprattutto si tira laterale alla palla, al contrario del coperto che invece richiede un punto di impatto davanti.

Ed è questo il vantaggio: su di un palleggio in diagonale sul rovescio se arrivo distante dalla palla riesco comunque a tirare il back, mentre con il coperto non riesco a coordinarmi a dovere.
A ben vedere il punto d'impatto non dovrebbe essere così tanto diverso, e infatti probabilmente il tuo back non è ficcante come dici perchè lo colpisci troppo dietro...
Anche rotazione busto e spalle sono sempre quelle, solo che siccome il back è un colpo più facile da rimediare, noti meno il problema e lo imputi tutto al rovescio coperto

Suggerimenti, difficile così alla cieca... vale sempre il solito discorso "se si potesse dare un occhiatina?!...." (video) Smile 
ho qualche video recente, di pessima qualità purtroppo.

Provo a vedere se riesco a trovare qualche rovescio da analizzare.

tanto per chiarire tutti i maestri che ho avuto ci tenevano tanto che io usassi il coperto, perchè , per qualche motivo, "piace alla gente che piace".

Può anche darsi che forse sia bello da vedere, ma se su 5 ne sbaglio 3 diventa anche un pò stron.o.
Preferisco meno bello o anche brutto ma che funziona, ora come ora, dato che mi sento zoppo.

Il cruccio è che non so se è davvero utile insistere col coperto o se comunque , viste le condizioni di gioco sopra riportate (palla altezza spalle e oltre) , si tratta comunque di un colpo accessorio che userò con efficacia solo in pochi casi, come passanti o roba simile.

Certo è che se mi dovessi dedicare allo slice , bisogna tirar su un colpo davvero tosto, se no ogni volta è un gioco al massacro.
Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da veterano il Lun 18 Nov 2013, 17:06

Be Wacos,come giustamente dice antani,bisognerebbe vedere per capire,anche perche' non 'e detto che sia un problema di swing o di mal funzionamento della tecnica,ma di come ti muovi sul campo,per andare a colpire la palla,cioe' a me piacerebbe vedere come copisci in posizione quasi statica,ed invece quando sei in movimento.il brutto ed il bello dello slice e che se si abusa troppo di questo colpo si perdono un po le capacita' e l'abitudine di andare a cercare bene la palla e posizionarsi per bene con i piedi,si puo essere anche un problema di preparazione del colpo in ritardo,ma in genere questo problema e' dovuto ad una scarsa ricerca palla e consegunete mal posizionamento sul campo.Booooo bisognerebbe veramente vedere,se no fai come dice corre ti costruisci un bello slice,e impari per bene il dritto anomalo e sono dolori per tutti anche giocando il rovesscio solo slice.
veterano
veterano

Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Wacos il Lun 18 Nov 2013, 17:52

veterano ha scritto:Be Wacos,come giustamente dice antani,bisognerebbe vedere per capire,anche perche' non 'e detto che sia un problema di swing o di mal funzionamento della tecnica,ma di come ti muovi sul campo,per andare a colpire la palla,cioe' a me piacerebbe vedere come copisci in posizione quasi statica,ed invece quando sei in movimento.il brutto ed il bello dello slice e che se si abusa troppo di questo colpo si perdono un po le capacita' e l'abitudine di andare a cercare bene la palla e posizionarsi per bene con i piedi,si puo essere anche un problema di preparazione del colpo in ritardo,ma in genere questo problema e' dovuto ad una scarsa ricerca palla e consegunete mal posizionamento sul campo.Booooo bisognerebbe veramente vedere,se no fai come dice corre ti costruisci un bello slice,e impari per bene il dritto anomalo e sono dolori per tutti anche giocando il rovesscio solo slice.
Sicuramente ho problemi di ricerca palla con i piedi, ma finchè mi arriva dritto per dritto riesco a trovare la giusta distanza, se invece devo andare a prendere un incrociato e devo fare più di due passi vado in palla con sti piedi.

Nel dritto invece nessun problema a prendere un incrociato anzi, è il mio colpo preferito: ci tiro a tutto braccio.

Quindi mi fa anche un pò strano questa differenza così marcata di movimento piedi tra dritto e rovescio, che ho in parte imputato al mio occhio dominante sinistro, che evidentemente non lavora quando devo girarmi per il rovescio... boh.

Stasera spulcio i filmati che ho a disposizione e se trovo un pò di rovesci posto il video


Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da squalo714 il Lun 18 Nov 2013, 18:56

Avere un buon back forse a volte e' meglio di un rovescio coperto o in top spin, quando ho cominciato a giocare lo facevo solo coperto e raramente in slice. Poi col tempo ho scoperto che la percentuale di errore era molto minore giocando tagliato e in piu' dava piu' fastidio, da quel momento ho giocato praticamente solo cosi' eccetto il passante quando l'avversario viene a rete.
squalo714
squalo714

Messaggi : 2244
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da marco61 il Lun 18 Nov 2013, 19:03

Wacos, fossi in te continuerei ad insistere per trovare un buon rovescio coperto. Te lo dice uno che ha fatto del rovescio il back il suo credo, per cui so esattamente quanto potrebbe essermi utile un bel rovescio a tutto braccio in alcuni frangenti del match.
Ad esempio, quando mi trovo una palla a metà campo che col rovescio classico potrei chiudere direttamente, usando il back sono costretto ad un approccio a rete aumentando il rischio di perdere il punto.
Stessa cosa quando devo tirare un passante.
Tra l'altro, costruirsi un back veramente efficace non è così semplice, tant'è che sui campi frequentati da noialtri zappatori della racchetta, vederne uno eseguito davvero bene è cosa estremamente rara.
Se non ricordo male tu hai iniziato a giocare da poco tempo, sei ancora giovane ma hai già acquisito una discreta tecnica.
Il tempo è dalla tua parte e le possibilità non ti mancano, fossì in te me le giocherei tutte.
Comunque indispensabile video.

P.S.: un ringraziamento a veterano, da un po' di tempo le discussioni in area tecnica si facevano desiderare e non aveva granchè da scrivere, ma quando è il momento buono lui c'è sempre.
Destinato al back? 925962

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10985
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Maurizio il Mar 19 Nov 2013, 08:22

 
squalo714 ha scritto:Avere un buon back forse a volte e' meglio di un rovescio coperto o in top spin, quando ho cominciato a giocare lo facevo solo coperto e raramente in slice. Poi col tempo ho scoperto che la percentuale di errore era molto minore giocando tagliato e in piu' dava piu' fastidio, da quel momento ho giocato praticamente solo cosi' eccetto il passante quando l'avversario viene a rete.
praticamente una Steffi Graf! (ma permettimi di dubitare che le tue gambe possano anche lontanamente competere con le sue...e non parlo di footwork pig Destinato al back? 786556 )
Maurizio
Maurizio

Messaggi : 1639
Data d'iscrizione : 18.01.11
Età : 59
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da squalo714 il Mar 19 Nov 2013, 11:32

Maurizio ha scritto: 
squalo714 ha scritto:Avere un buon back forse a volte e' meglio di un rovescio coperto o in top spin, quando ho cominciato a giocare lo facevo solo coperto e raramente in slice. Poi col tempo ho scoperto che la percentuale di errore era molto minore giocando tagliato e in piu' dava piu' fastidio, da quel momento ho giocato praticamente solo cosi' eccetto il passante quando l'avversario viene a rete.
praticamente una Steffi Graf! (ma permettimi di dubitare che le tue gambe possano anche lontanamente competere con le sue...e non parlo di footwork pigDestinato al back? 786556 )
Purtroppo anche come footwork..Destinato al back? 786556 
squalo714
squalo714

Messaggi : 2244
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Wacos il Mar 19 Nov 2013, 11:35

Non ho trovato nulla di utile da mostrare, ma sabato ho lezione con maestro apposita e mi faccio riprendere, poi posto, almeno si vedrà qualcosa dalle ripetizioni.
Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Dr. Cox il Mar 19 Nov 2013, 13:26

Io ho affrontato di recente lo stesso problema.
Quando giocavo da ragazzino, non so perchè negli ultimi tempi abbandonai quasi del tutto il rovescio coperto in favore del back... Per cui quando ho ricominciato, dopo quasi dieci anni, sapevo giocare con sicurezza solo quest'ultimo.
Mi sono messo d'impegno per migliorarlo, penso che sia fondamentale giocarlo profondo e teso, in quel caso ai nostri livelli è molto fastidioso per gli avversari, altrimenti come hai notato diventa una palla facilmente attaccabile. Nel fare questo però mi sono reso conto che ne traeva giovamento anche il rovescio coperto. Credo che il back sia un colpo "comodo", che spesso eseguiamo un po' pigramente perchè c'è più margine d'errore. Lavorando sugli appoggi e sull'apertura per farlo come Dio comanda ho visto che la preparazione è del tutto simile al rovescio coperto, con cui infatti sto riprendendo velocemente confidenza pur senza averlo mai allenato specificamente.
Quindi io ti consiglio di non incaponirti troppo sull'una o sull'altra tecnica, stravolgendo magari il gesto che fai adesso. Penso sia meglio concentrarsi su poche cose semplici, appoggi, posizione rispetto alla palla e preparazione, il resto viene da sè.
Dr. Cox
Dr. Cox

Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 29.09.12
Età : 32

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da spalama il Mar 19 Nov 2013, 17:40

Essere destinato al back di rovescio non è una maledizione, prima di tutto.

Con questa mentalità affrontiamo un pò di cose che ho letto nei post precedenti.

Non concordo sul fatto che la preparazione del rovescio in back e del rovescio in top sia proprio la stessa, anzi, un buon rovescio in back prevede la partenza della racchetta ben sopra la testa, un movimento secco e veloce verso il basso, ed un punto di impatto davanti al corpo, per non parlare del finale in cui spesso si vede trascinare il braccio verso destra, mentre va fatto accompagnando la palla nella direzione in cui l'abbiamo tirata.

Non ci si abbassa mai con le spalle, cosa che invece nei back si vede spesso, ma sempre con le ginocchia, e bisogna stare ben sopra la pallina con il corpo.

Dunque i piedi sono fondamentali.

Se tirato così dovrebbe venir fuori una bella rasoiata, chiaramente polso fermo, senza fare ghirigori che non fanno altro che alzare la traiettoria della palla.

E' chiaro che non è nè un colpo più facile nè più comodo del rovescio coperto.

Se invece ci mettiamo in posizione sbagliata, colpiamo la palla dentro al corpo o qualche volta dietro la spalla, per pigrizia facciamo scendere troppo la palla etc...etc...ecco che allora un "FINTO BACK" è più facile e più comodo da lavorare, compensando anche con il polso, rispetto ad un rovescio in top.

Quindi il mio suggerimento è:

1) migliora il tuo backspin, che volente o nolente, utilizzerai sempre più spesso di qualsiasi altro rovescio coperto

2) lavora sul rovescio coperto che ti servirà in quelle occasioni che tipicamente descrive marco61, e quando hai di fronte un avversario che ti da il tempo necessario e l'altezza di rimbalzo più comoda per giocarlo anche in palleggio.

L'uno non esclude assolutamente l'altro sempre che siano ben tirati.

Ad occhio e croce ti serve un buon maestro, da solo difficilmente ne verrai a capo.
spalama
spalama

Messaggi : 893
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 52
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Wacos il Mer 20 Nov 2013, 09:54

ieri ho dato una messa a punto sul coperto dopo aver avuto una illuminazione imrpovvisa e devo dire che sono riuscito a tirarlo a tutto braccio e in partita con una più che discreta percentuale di successo, direi che sono sulla strada giusta.

Confermo che ho bisogno di tempo per organizzare la posizione con le gambe, e che quindi mi risulta complicato cooridnarmi in corsa laterale, ergo per cui il consiglio di spalama lo accolgo a braccia aperte: terro in caldo il coperto per i passanti o per frustare palle comode, come seconde di servizio o colpi non troppo incrociati, e mi dovrò mettere a testa bassa per imparare a fare un back come si deve.

Sabato mattina comunque mi faccio riprendere mentre faccio un ora con il maestro, quindi spero di potervi dare qualche video buono perchè capisco che parlare solo per assunti sia poco utile, anche per chi ci legge.
Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da spalama il Mer 20 Nov 2013, 09:59

Un problema lo affronti in quello che scrivi: non devi correre lateralmente sugli incrociati, ma tagliare in campo correndo in avanti ed aggredendo il back di rovescio dall'alto verso il basso, anticipando il rimbalzo.

La corsa laterale ed il recupero di polso conseguente, lasciatelo per recuperare un colpo lungolinea profondo sul tuo rovescio.
spalama
spalama

Messaggi : 893
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 52
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Wacos il Mer 20 Nov 2013, 10:43

spalama ha scritto:Un problema lo affronti in quello che scrivi: non devi correre lateralmente sugli incrociati, ma tagliare in campo correndo in avanti ed aggredendo il back di rovescio dall'alto verso il basso, anticipando il rimbalzo.

La corsa laterale ed il recupero di polso conseguente, lasciatelo per recuperare un colpo lungolinea profondo sul tuo rovescio.
Eh me lo dicono in tanti, ma io non ho ancora capito come faccio ad arrivarci: capisco se sono a due passi dalla palla e alloa li fai in diagonale, ma se mi devo fare la corsa per andare a prenderla non ci arrivo ad anticiparla... e si che ho un bello scatto
Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da spalama il Mer 20 Nov 2013, 10:50

Perchè ti predisponi già con un atteggiamento difensivo e non offensivo con il back di rovescio.

E' un problema di mentalità.

Devi lavorarci sopra.
spalama
spalama

Messaggi : 893
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 52
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Wacos il Gio 05 Dic 2013, 14:45

Allora: purtroppo ,come immagino abbiate capito, non sono riuscito a farmi riprendere, il cameraman non era disponibile.

Tuttavia, cocciuto come sono, ho voluto andare a fondo su questa storia e non abbandonare la speranza.

Dopotutto io il rovescio in top lo sapevo fare bene da giovincello.

E ci sono novità, grosse, grossissime novità.
Non so bene come, ma leggendo un pò di articoli sul rovescio ad una mano, ho visto un filmato di tennisworld che mi ha acceso una lampadina nel cervello: la gamba destra, maledizione!!!!

Sono corso in camera a prendere la racchetta e poi sono corso in salotto a provare il movimento a vuoto di fronte allo specchio.

Che dire? parevo Gasquet Very Happy 

Io facevo tutta una serie di errori ma soprattutto non spostavo oltre la linea delle anche il piede destro.
Così facendo ero tutto incastrato su, senza equilibrio, senza spinta in avanti e senza stabilità.

Poi devo ringraziare pure king, che attraverso una sua allegoria mi ha permesso di visualizzare correttamente pure il gesto della preparazione.

La parolina magica è : butta giù la porta. Con la spalla destra.
Questa allegoria è micidiale, racchiude in se tutta la fase di preparazione: cambio di impugnatura, rotazione delle spalle,posizione dei piedi, peso avanti sul piede destro.

Domani sera metto in pratica, vi farò sapere, ma sento che i movimenti sono riafforati.

Certo che è incredibile come si possa dimenticare la "sensazione" del proprio corpo quando assume certe posizioni e non ritrovarla più...
Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Wacos il Gio 05 Dic 2013, 15:05

Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

Destinato al back? Empty Re: Destinato al back?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum