Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 7 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da correnelvento Oggi alle 06:15

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Una bella intervista a Wilander
Da correnelvento Ieri alle 16:03

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

il Pallettaro

Pagina 5 di 16 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10 ... 16  Seguente

Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Wacos il Lun 13 Mag 2013, 14:21

miguel ha scritto:
Wacos ha scritto:
marco61 ha scritto:Si ok, però Miguel gioca bene anche a rete eh. Se non vai avanti i pallettari non li batterai mai.

Infatti, ne sono consapevole: mi manca il gioco a rete, ed è quello che voglio sviluppare.
Non alla serve and volley eh,niente di ecclatante, ma semplicemente l'istinto killer di seguire a rete un attacco e chiudere con una volee semplice semplice.

Sarebbe stato sufficiente, infatti in partita ci ho provato anche preso da disperazione, ma di 3 volee 1 l'ho steccata clamorosamente e le altre due gli ho risposto sui piedi facile, e mi ha alzato un pallonetto, e via ricomincia tutto da capo. il Pallettaro - Pagina 5 106988






io a rete gioco normale pero' ho di buono che attacco con cognizione perché capisco subito quando ho messo in difficoltà il mio avversario e quindi non devo fare volee alla edberg per chiudere.
quindi wacos il tuo percorso deve essere: 1)preparazione fisica 2)riuscire a spingere palle senza peso che cadono in mezzo al campo 3)mettere su una buona volee/smash 4)affinare colpi d'approccio.
il problema é che quando saprai fare tutto questo il tuo livello sarà cosi' salito che invece di incontrare pallettari sarai tu ad essere costretto a difenderti e quindi dovrai a questo punto affinare tutta la fase difensiva.

Ti dirò, a me piace difendermi nello scambio,mi piace il gioco di contrattacco, gioco dritto solo in top ma riesco a stringere (e a spingere) molto se incrocio, e ho un back che da fastidio, bello teso e che anche in difesa riesco a usarlo bene.

Diciamo che sono abbastanza a mio agio a fondo campo, o al massimo sulla riga di fondo. E' quando metto i piedi dentro che non mi ci trovo più e vado abbastanza in affanno sui topponi alti, mi sballano la distanza dalla palla.

Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da veterano il Lun 13 Mag 2013, 14:27

Be pallettari all'occorenza lo siamo un po tutti,anche se parlando di alti livelli non si puo piu parlare di pallettari,ma il senso del discorso e' quello.Ora il giocatore si costruisce anche in base alle sue attitudini,e al proprio carattere.Nel senso che caratterialmente saremo piu' agressivi e magari portati piu per un gioco d'attacco,o piu tranquilli e votati piu' ad un gioco di rimessa.Bisogna un po scoprire cosa si vuol essere nel campo e cerare di migliorare le armi a nostra disposizione per far fruttare quel tipo di gioco.Ora cobra dire che le diagonali non servano un piffero mi sembra una boiata,scusa ma e' quello che penso,perche' il gioco si basa sulle diagonali.Che poi in quarta abbia un senso basarsi sulle diagonali visto che in quarta bassa di senso tennistico e di tecnica per tenere una diagonale come si deve ce ne ben poco e' un altro discorso.Ma se partiamo dal presupposto di riuscire a giocare un tennis decente,a prescindere della classifica non posso che attenermi alle regole basi.Perche' gioco in diagonale,perche' ho piu spazio a livello di campo a disosizione e di consegunza posso spingere di piu' correndo meno rischi,e non dirmi che questa regola non ha un senso anche in quarta.Poi che si preferisca cambiare perche' si ha visto che il nostro avversario ha un rovescio molto falloso e ne caccia di la una su quattro questo e' tutto un altro discorso.Ma sai bensissimo che quando il livello si alza con un avveersario con un rovescio decente se non fai pressione come si deve e cambi tatno per il punto lo perdi tu perche' corri piu rischi.Il discorso e' cosa voglio dal mio tennis.......perche' se non ho chiaro in testa come si gioca a tennis quando le cose incomincia no a farsi un po piu complicate e quando si incomincia a giocare a tennis,non impararero mai a giocare un tennis decente.
Ora cobra se mi ritrovo uno che mi permette di fare quello che voglio,perche' e scarso tecnicamente e di conseguenza tatticamente non riesce a mettermi in difficolta',posso anche fargli fare il tergicristallo tutta la partita,o divertirmi a farlo correre aventi e indietro tra pallonetti e drop shot senza una gran logica tattica,ok vinco la partita perche' ho un po piu di tecnica che al momento mi permettono di fare quello che voglio,ma nel senso di poi e di un probaile miglioramento,sai benissimo che questo discorso lascia il tempo che trova e che tutti i match di buon livello si giocano sulle diagonali.
veterano
veterano

Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 14:38

cobrama ha scritto:
1) lo sapevo gia' che eri un attendista ovvero un mediocre pallettaro che aspetta l'occasione giusta per sbagliare
2) le diagonali a livello di quarta sono una emerita c....ta

Sara', io le diagonali le uso solo per passare l'avversario a rete che copre il lungolinea e non sempre Very Happy . Poi chiariamo meglio cosa si intende per 'le diagonali'
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Wacos il Lun 13 Mag 2013, 14:53

veterano ha scritto:Be pallettari all'occorenza lo siamo un po tutti,anche se parlando di alti livelli non si puo piu parlare di pallettari,ma il senso del discorso e' quello.Ora il giocatore si costruisce anche in base alle sue attitudini,e al proprio carattere.Nel senso che caratterialmente saremo piu' agressivi e magari portati piu per un gioco d'attacco,o piu tranquilli e votati piu' ad un gioco di rimessa.Bisogna un po scoprire cosa si vuol essere nel campo e cerare di migliorare le armi a nostra disposizione per far fruttare quel tipo di gioco.Ora cobra dire che le diagonali non servano un piffero mi sembra una boiata,scusa ma e' quello che penso,perche' il gioco si basa sulle diagonali.Che poi in quarta abbia un senso basarsi sulle diagonali visto che in quarta bassa di senso tennistico e di tecnica per tenere una diagonale come si deve ce ne ben poco e' un altro discorso.Ma se partiamo dal presupposto di riuscire a giocare un tennis decente,a prescindere della classifica non posso che attenermi alle regole basi.Perche' gioco in diagonale,perche' ho piu spazio a livello di campo a disosizione e di consegunza posso spingere di piu' correndo meno rischi,e non dirmi che questa regola non ha un senso anche in quarta.Poi che si preferisca cambiare perche' si ha visto che il nostro avversario ha un rovescio molto falloso e ne caccia di la una su quattro questo e' tutto un altro discorso.Ma sai bensissimo che quando il livello si alza con un avveersario con un rovescio decente se non fai pressione come si deve e cambi tatno per il punto lo perdi tu perche' corri piu rischi.Il discorso e' cosa voglio dal mio tennis.......perche' se non ho chiaro in testa come si gioca a tennis quando le cose incomincia no a farsi un po piu complicate e quando si incomincia a giocare a tennis,non impararero mai a giocare un tennis decente.
Ora cobra se mi ritrovo uno che mi permette di fare quello che voglio,perche' e scarso tecnicamente e di conseguenza tatticamente non riesce a mettermi in difficolta',posso anche fargli fare il tergicristallo tutta la partita,o divertirmi a farlo correre aventi e indietro tra pallonetti e drop shot senza una gran logica tattica,ok vinco la partita perche' ho un po piu di tecnica che al momento mi permettono di fare quello che voglio,ma nel senso di poi e di un probaile miglioramento,sai benissimo che questo discorso lascia il tempo che trova e che tutti i match di buon livello si giocano sulle diagonali.

recentemente ho letto con entusiasmo le "lenzuolate di satrapo" insieme a qualche tuo intervento monolitico postato tra questo e quell'altro forum.Inutile dire che l'h'ho trovato prezioso come poche altre cose.
Ho cercato di fare mio il concetto delle diagonali, proprio sul principio della minore altezza della rete e del campo in più a disposizione.

E' vero però che l'ho trovato un gioco poco attuabile con gente che tiene un ritmo blando, che spesso risponde lungolinea più per necessità che altro, mentre ho potuto riscontrare i vantaggi sopracitati con gente che tira, perchè alzando il ritmo di palla quel poco di campo in più aiuta e neanche poco.

Con quelli che giocano piano poi ho notato piuttosto che gli attacchi più utili sono quelli in lungolinea, sia di rovescio che di dritto, non saprei nemmeno dire perchè. What a Face

Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 14:57

Bravo Wacos soprattutto nelle ultime due righe: chi non risica non rosica. il Pallettaro - Pagina 5 768460

Ps. io le diagonali continuo a vederle come una perdita di tempo
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Antaniserse il Lun 13 Mag 2013, 15:00

Wacos ha scritto:
E' vero però che l'ho trovato un gioco poco attuabile con gente che tiene un ritmo blando, che spesso risponde lungolinea più per necessità che altro, mentre ho potuto riscontrare i vantaggi sopracitati con gente che tira, perchè alzando il ritmo di palla quel poco di campo in più aiuta e neanche poco.

Con quelli che giocano piano poi ho notato piuttosto che gli attacchi più utili sono quelli in lungolinea, sia di rovescio che di dritto, non saprei nemmeno dire perchè. What a Face
Gli attacchi utili sono quasi sempre lungolinea, che l'altro giochi forte o piano... qui però si intende nel palleggio di manovra, dove, tra le altre cose, è funzionale proprio ad aprirti una breccia per il suddetto attacco lungolinea

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 47
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Wacos il Lun 13 Mag 2013, 15:09

Antaniserse ha scritto:
Wacos ha scritto:
E' vero però che l'ho trovato un gioco poco attuabile con gente che tiene un ritmo blando, che spesso risponde lungolinea più per necessità che altro, mentre ho potuto riscontrare i vantaggi sopracitati con gente che tira, perchè alzando il ritmo di palla quel poco di campo in più aiuta e neanche poco.

Con quelli che giocano piano poi ho notato piuttosto che gli attacchi più utili sono quelli in lungolinea, sia di rovescio che di dritto, non saprei nemmeno dire perchè. What a Face
Gli attacchi utili sono quasi sempre lungolinea, che l'altro giochi forte o piano... qui però si intende nel palleggio di manovra, dove, tra le altre cose, è funzionale proprio ad aprirti una breccia per il suddetto attacco lungolinea

Non so. Io nel mio piccolo penso di poter dire di avere un buon incrociato di dritto.
So stringerlo tantissimo se serve, soprattutto se mi danno angolo e mi costringono a fare un paio di passi laterali.
Quindi quando mi metto a tenere la diagonale con qualcuno che tira, probabilmente grazie al fatto che mi ci appoggio alle loro palle, riesco naturalmente ad accelerare e stringere l'angolo; in soldoni con chi tira (entro i limiti del mio livello si intende) io attacco incrociato.

L'attacco lungolinea lo faccio quasi solo di back per prenderli in controtempo, visto che di solito quando vedono la racchetta alta corrono tutti a coprire la diagonale.

Tutto questo decade quando mi arrivano le palle loffie, mi viene estremamente difficile incrociare in modo efficace, e preferisco fare un toppettino lungolinea, senza infamia e senza lode.

Tenendo sempre conto del mio livello eh, potrei aver detto un sacco di castronerie, ma tant'è...

Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 15:17

Antaniserse ha scritto:
Wacos ha scritto:
E' vero però che l'ho trovato un gioco poco attuabile con gente che tiene un ritmo blando, che spesso risponde lungolinea più per necessità che altro, mentre ho potuto riscontrare i vantaggi sopracitati con gente che tira, perchè alzando il ritmo di palla quel poco di campo in più aiuta e neanche poco.

Con quelli che giocano piano poi ho notato piuttosto che gli attacchi più utili sono quelli in lungolinea, sia di rovescio che di dritto, non saprei nemmeno dire perchè. What a Face
Gli attacchi utili sono quasi sempre lungolinea, che l'altro giochi forte o piano... qui però si intende nel palleggio di manovra, dove, tra le altre cose, è funzionale proprio ad aprirti una breccia per il suddetto attacco lungolinea

ecco proprio questo è la cosa che non concepisco il palleggio di manovra. senza considerare che una cosa e' palleggiare in allenamento in diagonale un'altra è in una partita.
... e se mentri aspetti di aprirti una breccia l'altro ti anticipa prima e ti fa il lungolinea.

insomma se dobbiamo andare di percentuali allora molto meglio tutti pallonetti in diagonale, non serve neanche tanta forza o tecnica sopraffina

(e perché mai io che subisco il tuo diagonale mi dovrei intestardire a giocarti in diagonale?)


Ultima modifica di cobrama il Lun 13 Mag 2013, 15:23, modificato 1 volta
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 15:20

Ma tutto ritorna lì all'assioma principale del tennis: il tennis è tutto tattica e psicologia, il resto sono fre.nacce.

ps. con un pizzico di nutella e 10 kg di mono.
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Wacos il Lun 13 Mag 2013, 15:37

cobrama ha scritto:
Antaniserse ha scritto:
Wacos ha scritto:
E' vero però che l'ho trovato un gioco poco attuabile con gente che tiene un ritmo blando, che spesso risponde lungolinea più per necessità che altro, mentre ho potuto riscontrare i vantaggi sopracitati con gente che tira, perchè alzando il ritmo di palla quel poco di campo in più aiuta e neanche poco.

Con quelli che giocano piano poi ho notato piuttosto che gli attacchi più utili sono quelli in lungolinea, sia di rovescio che di dritto, non saprei nemmeno dire perchè. What a Face
Gli attacchi utili sono quasi sempre lungolinea, che l'altro giochi forte o piano... qui però si intende nel palleggio di manovra, dove, tra le altre cose, è funzionale proprio ad aprirti una breccia per il suddetto attacco lungolinea

ecco proprio questo è la cosa che non concepisco il palleggio di manovra. senza considerare che una cosa e' palleggiare in allenamento in diagonale un'altra è in una partita.
... e se mentri aspetti di aprirti una breccia l'altro ti anticipa prima e ti fa il lungolinea.

insomma se dobbiamo andare di percentuali allora molto meglio tutti pallonetti in diagonale, non serve neanche tanta forza o tecnica sopraffina

(e perché mai io che subisco il tuo diagonale mi dovrei intestardire a giocarti in diagonale?)

Se ho capito bene: aprire in lungolinea ti espone alla risposta incrociata se non lo prendi alla sprovvista.
ora visto che a conti fatti è più facile e più sicuro rispondere in diagonale (rete più bassa e campo più lungo) se ipotesi tu attacchi lungolinea il dritto dell'avversario, questi sarà potenzialmente in grado di risponderti con una bomba incrociata con un basso margine di errore.
All'inverso mentre tieni la diagonale accelerare con un lungolinea di potenza è più complesso perchè la rete è più alt a e il campo più corto.

Credo però che questa cosa si noti molto ad alti livelli, quando di la c'è uno che tira forte e magari sia di dritto che di rovescio e se devi scegliere scegli la manovra meno pericolosa.

A livelli bassi colpire sul punto debole, anche a media velocità, mi sa porta più vantaggi.
E' vero però che se devi accelerare conviene comunque cercare di farlo con la diagonale, più che altro per avere meno % di sbagliare

p.s. questo dovrebbe a grandi linee essere il sunto di quanto ho letto , scritto da satrapo e da veterano
Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Antaniserse il Lun 13 Mag 2013, 15:40

cobrama ha scritto:
ecco proprio questo è la cosa che non concepisco il palleggio di manovra. senza considerare che una cosa e' palleggiare in allenamento in diagonale un'altra è in una partita.
... e se mentri aspetti di aprirti una breccia l'altro ti anticipa prima e ti fa il lungolinea.
Nel qual caso è stato bravo lui a prendersi il rischio, o troppo loffio tu sulla diagonale che glielo hai concesso senza rischio.... chiaro che se in assoluto uno dei due è decisamente più bravo, non sta a farsi la pugnetta della diagonale: sul servizio/risposta accellera subito lungolinea e tanti saluti.

cobrama ha scritto:
insomma se dobbiamo andare di percentuali allora molto meglio tutti pallonetti in diagonale, non serve neanche tanta forza o tecnica sopraffina
E infatti il nostro caro pallettaro di quarta quello fa, visto che tanto peggiore e la tecnica dell'avversario, tanta più difficoltà avrà a gestire quei pallonetti in diagonale...
cobrama ha scritto:(e perché mai io che subisco il tuo diagonale mi dovrei intestardire a giocarti in diagonale?)
Beh, non che ti devi intestardire: se riesci a uscire bene in lungolinea, meglio per te (ma allora non eri così in difficoltà); se però giochi lungolinea moscio solo per toglierti dall'impaccio, tipicamente ti metti nella condizione di fare tergicristallo, visto che l'altro non fa che cambiare diagonale...

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 47
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 15:45

Wacos stiamo parlando di 4° categoria e non di altro livello, quindi ti sei risposto da solo: le diagonali in 4° cat. sono una emerita c.....ta.
sulle altre per ora non mi esprimo ma .... con le dovute differenze le vedo piu' come un limite.
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da veterano il Lun 13 Mag 2013, 15:46

Ma vedi cobra per concepire certe cose bisogna aver giocato ad un certo livello dove purtroppo ti scontri con certe dinamiche di gioco che non si basano piu' sull improvvisazione o sulla scarsa tecnica dell avversario per terminare il punto.Poi ripeto se parliamo di tennis dove tutto e' ancora relativo,vale tutto anche il candelotto di 25 metri.IL discorso delle diagonali nel tennis e' fondamentale se si vuole crescere un minimo.chiaro che non e' che mi metto a fare per forza a braccio di ferro su una diagonale se vedo che sono sempre in difficolta',anzi cerco di uscirne o di contere i danni in qualche modo.Ora bisogna vedere come e quando ne esco da questa digonale,ce modo e modo per uscirne o per tentare qualcosa d'altro,pero' se non hai un idea di come funzionino e di cosa si dovrebbe fare a secondo "di" andare sempre ad improvvisare,e sai come esperienza ad un buon livello improvvisare ti va bene una volta,le altre volte il punto lo perdi.
Poi per carita' non dico che non sia giusto cercare di portare a casa la partita ad ogni costo,e ripeto in qualche caso per diverse ragioni anche senza molta logica si vince una partita giocando sempre contro il colpo piu debole dell avversario.ma quando di colpi deboli l'avversario ne ha pochi cosa fai se non hai una logica di gioco........
veterano
veterano

Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 15:47

Antaniserse ha scritto:
cobrama ha scritto:
ecco proprio questo è la cosa che non concepisco il palleggio di manovra. senza considerare che una cosa e' palleggiare in allenamento in diagonale un'altra è in una partita.
... e se mentri aspetti di aprirti una breccia l'altro ti anticipa prima e ti fa il lungolinea.
Nel qual caso è stato bravo lui a prendersi il rischio, o troppo loffio tu sulla diagonale che glielo hai concesso senza rischio.... chiaro che se in assoluto uno dei due è decisamente più bravo, non sta a farsi la pugnetta della diagonale: sul servizio/risposta accellera subito lungolinea e tanti saluti.

cobrama ha scritto:
insomma se dobbiamo andare di percentuali allora molto meglio tutti pallonetti in diagonale, non serve neanche tanta forza o tecnica sopraffina
E infatti il nostro caro pallettaro di quarta quello fa, visto che tanto peggiore e la tecnica dell'avversario, tanta più difficoltà avrà a gestire quei pallonetti in diagonale...
cobrama ha scritto:(e perché mai io che subisco il tuo diagonale mi dovrei intestardire a giocarti in diagonale?)
Beh, non che ti devi intestardire: se riesci a uscire bene in lungolinea, meglio per te (ma allora non eri così in difficoltà); se però giochi lungolinea moscio solo per toglierti dall'impaccio, tipicamente ti metti nella condizione di fare tergicristallo, visto che l'altro non fa che cambiare diagonale...
Tergicristallo giusto era proprio li che volevo arrivare, a quel punto il punto è in mia saccoccia
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da veterano il Lun 13 Mag 2013, 15:49

Ah dimenticavo il discorso delle diagonali vale un po su tutte le superfici,ma molto di piu' in terra,su un altro tipo di superfice piu rapida il discorso puo essere leggermente diverso.
veterano
veterano

Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da veterano il Lun 13 Mag 2013, 15:54

Be pero' cobra se fai fare o ti fanno fare sistematicamente il tergicristallo vuol dire che la differenza in campo e talmente tanta che altro che diagonali......
veterano
veterano

Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 15:58

veterano ha scritto:Ma vedi cobra per concepire certe cose bisogna aver giocato ad un certo livello dove purtroppo ti scontri con certe dinamiche di gioco che non si basano piu' sull improvvisazione o sulla scarsa tecnica dell avversario per terminare il punto.Poi ripeto se parliamo di tennis dove tutto e' ancora relativo,vale tutto anche il candelotto di 25 metri.IL discorso delle diagonali nel tennis e' fondamentale se si vuole crescere un minimo.chiaro che non e' che mi metto a fare per forza a braccio di ferro su una diagonale se vedo che sono sempre in difficolta',anzi cerco di uscirne o di contere i danni in qualche modo.Ora bisogna vedere come e quando ne esco da questa digonale,ce modo e modo per uscirne o per tentare qualcosa d'altro,pero' se non hai un idea di come funzionino e di cosa si dovrebbe fare a secondo "di" andare sempre ad improvvisare,e sai come esperienza ad un buon livello improvvisare ti va bene una volta,le altre volte il punto lo perdi.
Poi per carita' non dico che non sia giusto cercare di portare a casa la partita ad ogni costo,e ripeto in qualche caso per diverse ragioni anche senza molta logica si vince una partita giocando sempre contro il colpo piu debole dell avversario.ma quando di colpi deboli l'avversario ne ha pochi cosa fai se non hai una logica di gioco........

Guarda Vet, spero di spiegarmi con questo esempio che riguarda un fatto realmente accaduto:

in gioventu' sopra casa mia c'era un ragazzo che era un mostro a giocare a 3 sette. io una schiappa totale. Lui sapeva sempre le carte che aveva l'avversaario, io mai. Sapeva sempre la cosa giusta da fare in base alle carte. Io lanciai la sfida partita testa testa(1 contro 1) che per chi conosce il gioco sa che a parita' di livello questa finisce in parita' e se uno sa giocare meglio (e conta le carte) non puo' perdere.
quindi sfida a due al meglio delle 5 partite e a 31 punti (invece dei classici 21 punti), insomma era in una botte di ferro.
dopo 3 partite strappo' le carte avevo vinto 3-0 Very Happy Very Happy Very Happy
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 15:59

veterano ha scritto:Be pero' cobra se fai fare o ti fanno fare sistematicamente il tergicristallo vuol dire che la differenza in campo e talmente tanta che altro che diagonali......
questa non l'ho capita?
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da miguel il Lun 13 Mag 2013, 16:05

la fortuna del principiante.
tornando al tennis cobra dipende sempre con chi giochi. se i tuoi avversari sono generalmente più scarsi di te puoi vincere giocando in tutte le salse (senza diagonali, solo smorzata e pallonetto, serve&volley) ma se il confronto é realmente equilibrato sarà difficile vincere facendo i giochetti.
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 16:10

miguel ha scritto:la fortuna del principiante.
tornando al tennis cobra dipende sempre con chi giochi. se i tuoi avversari sono generalmente più scarsi di te puoi vincere giocando in tutte le salse (senza diagonali, solo smorzata e pallonetto, serve&volley) ma se il confronto é realmente equilibrato sarà difficile vincere facendo i giochetti.
niente fortuna Miguel solo tattica e psicologia e 'interpretare' le percentuali che come le statistiche spesso portano fuori strada.
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da marco61 il Lun 13 Mag 2013, 16:15

Miguel, continua a rispondergli. L'unico suo scopo è raggiungerti nella classifica dei postatori. Devi ribattere colpo su colpo e occhio cobra se inizi un concetto in un post e lo finisci nell'altro cancello tutto.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10985
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 16:18

marco61 ha scritto:Miguel, continua a rispondergli. L'unico suo scopo è raggiungerti nella classifica dei postatori. Devi ribattere colpo su colpo e occhio cobra se inizi un concetto in un post e lo finisci nell'altro cancello tutto.

Errore Antani crossa
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da miguel il Lun 13 Mag 2013, 16:27

metà dei post di cobra non sono da considerare in quanto palesemente fuori contesto ( a meno di creare una sezione tennis e filosofia)
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 16:31

miguel ha scritto:metà dei post di cobra non sono da considerare in quanto palesemente fuori contesto ( a meno di creare una sezione tennis e filosofia)

Contesto il fuori contesto, nel caso voglio il riconteggio di tutti i post con relativa valutazione di contestualita' su TUTTI gli utenti e vediamo chi esce dal seminato.
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da cobrama il Lun 13 Mag 2013, 16:32

comunque dopo la sfida tutto questo finira' e Marco sara' rinchiuso nelle segrete.
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 53
Località : toscana

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 5 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 16 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10 ... 16  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum