Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 13 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 13 Ospiti

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da miguel Oggi alle 09:18

» Con che racchetta state giocando?
Da giascuccio Oggi alle 08:28

» Fabio Fognini
Da squalo714 Ieri alle 19:21

» Lorenzo Musetti
Da correnelvento Ieri alle 13:18

» Sinner, e la sua racchetta
Da yatahaze Ieri alle 12:23

» Auguri Aless
Da Chiros Ieri alle 11:01

» Giovani italiani fanno ben sperare.
Da max1970 Ieri alle 10:02

» Pure Strike 98 - 16:19 - 2018
Da correnelvento Mer 23 Set 2020, 15:58

» Djokovic, cosa succede?
Da Chiros Dom 20 Set 2020, 09:40

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da yatahaze Sab 19 Set 2020, 00:49

» preparazione invernale (scheda)
Da gabr179 Ven 18 Set 2020, 23:09

» Una palestra completa, con 70€
Da gabr179 Ven 18 Set 2020, 22:39

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

il Pallettaro

Pagina 14 di 16 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15, 16  Seguente

Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Antaniserse il Gio 13 Mar 2014, 13:29

Msport ha scritto:
Michele,

io non trovo tanto diverso ai fini "di disturbare " l'avversario, cominciare a pallettare a campanile quando si capisce che si è inferiori, con assumere atteggiamenti poco simpatici (velate contestazioni, chiamate dubbie etc).
Sono due modi "legali" visto che il regolamento lo permette, di fare la stessa cosa.
Non è la stessa cosa.... la maggior parte degli di atteggiamenti poco simpatici che portate ad esempio NON SONO permessi dal regolamento, quanto piuttosto sono effetti collaterali del codice di auto arbitraggio; vengono sfruttate le falle che ti permettono di perpetrarli senza sanzioni, mentre con l'omino sul seggiolone non sarebbero tollerate a ripetizione.

C'è una gran bella differenza.
Wacos ha scritto:
EDIT: la cosa strana,è che di tutte le persone che conosco io, al 99% sono tutti d'accordo con me. E userebbero termini che sono da ban per descrivere uno del genere.
Ah, ne sono stra-sicuro, così come li abbiamo sfanculati tutti noi in tutti i circoli... però di gente che li apostrofi con antisportivo/scorretto e li metta alla stessa stregua di quello che ti ruba il punto o ti "grunta" prima che tu colpisca, mica tanta.

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 47
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da miguel il Gio 13 Mar 2014, 14:13

Wacos ha scritto:
La questione è indipendente dal risultato. Riusciamo per favore a superare questo punto?
Sto cominciando a perdere la voglia, perchè ne fate sempre una questione di risultato?

Come ti ho già detto prima, se mi dai uno che mi alza candelotti, gli smasho in faccia pure da fondocampo gridandogli "bomba in bucaaaaaaaaaa" finchè mi preparo asd

Non è che ce l'ho con loro perchè perdo, ce l'ho con loro a prescindere.

adesso comincio a capire come ragioni. diciamo che i termini che usi forse sono un po' troppo forti e a volte fanno travisare il messaggio che vuoi far passare.
dobbiamo dividire le partite che giochi in due. 1) fai un torneo incontri il pallettaro, tra te e te tiri dei bestemmioni della madonna, ma ti armi di pazienza e vinci (o perdi)
2) giochi per allenarti o divertirti: il tuo socio palletta ... hai infinite possibilità; giochi e lo batti, gli stringi la mano e te ne vai, la prossima volta che ti chiede di giocare gli dai buca etc etc
quando si fa l'ora al circolo fortunatamente possiamo scegliere: anche io ho le tipologie di persone con cui gioco poco volentieri o non gioco proprio.
ad esempio chi non é puntuale, chi spara (e sbaglia) tutto e pur vincendo 6-0 6-0 ti accorgi di non aver toccato palla per un'ora, chi gioca svogliato etc etc
ma chi gioca, corre, si impegna alla morte ha tutto il mio rispetto
miguel
miguel

Messaggi : 5490
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Wacos il Gio 13 Mar 2014, 14:16

napalm_it ha scritto:
Wacos ha scritto:

Per te, specifica.

sicuramente per me (quello che scrivo è un parere personale ma penso non debba specificarlo ogni volta che scrivo qualcosa) , preferisco mille volte giocare male e vincere che giocare bene e perdere da uno più debole di me; per giocare bene e lasciare andare il braccio faccio le ore con i miei amichetti; se faccio un torneo devo vincere la partita . poi se perdo amen ma sicuramente non è colpa delle palombelle del mio avversario

E qui si vede che siamo diversi.

primo: tu magari ne hai le possibilità, ma, per il momento, quando io invece mi iscrivo ad un torneo si tratta solo di cercare di fare più turni possibili, vincere il torneo ,oggi, non è una opzione praticabile.

Quindi, a seguito del ragionamento di cui sopra, l'obiettivo del torneo assume un significato più ampio.
Se infatto non ho alcuna chance di vincere il torneo, perchè partecipare?

Io ti rispondo, in ordine sparso: fare più esperienza possibile di tornei, imparare a gestire più situazioni possibili, imparare a gestire la tensione e solo in ultima, sfoggiare una mirabolamte classifica FIT.

Tutto ciò si può tradurre con: migliorare il mio tennis.

Perchè vedi: se non miglioro il mio tennis, sarò destinato a vita a fare i primi 4 turni.
Tutte le vittorie del mondo con i miei pari non servono a nulla, se il mio tennis non cresce.

Non sono un principiante dell'agonismo: giravo a livelli regionali e oltre, ai bei tempi andati, quindi un pelo di idea su come vanno portate avanti le cose ce l'ho.

La mia esperienza passata mi ha insegnato che quello che a livello agonistico conta davvero è la medaglia.
Tutto quello che c'è in mezzo tra l'iscrizione e il podio è solo un passaggio, e come tale va attraversato.
Ora, al di la della reale fattibilità (magari non arriverò mai in una finale di torneo, ma io non mollo stanne certo) , per me l'approcio rimane sempre il medesimo:

Quando entro in campo do il massimo per vincere, ma mai e poi mai userò "mezzi termini" per arrivare alla vittoria, perchè quando le cose si faranno serie i mezzi termini non serviranno più a nulla.
Si avrà a che fare con avversari seri e l'unico modo per batterli sarà possedere un buon gioco e una buona tecnica.

Di fronte alla scelta alzare un campanile per battere l'avversario per sfinimento, piuttosto che giocare il mio tennis magari rischiando di perdere, io sceglierò sempre la seconda, perchè la prima strada è sterile.


Il pallettaro sceglie di giocare male per battere l'avversario,e, dal mio personalissimo punto di vista, chi perde davvero è lui.
Wacos
Wacos

Messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da napalm_it il Gio 13 Mar 2014, 14:26

Wacos messe così le cose non posso che essere concorde con te su molti punti ed è estremamente diverso da ciò che dicevi o meglio, spiegato così, ha senso cosa dici. L'unica cosa che non mi trovo con te sono gli ultimi due paragrafi:
- è una tua personale scelta, ma se di contro chi alza campanili vince la partita la scelta migliore in quel momento è la sua perché giocherà una partita in più di torneo rispetto a te ( se poi tu ti alleni e impari a giocare le pallette e a chiuderle senza problemi la musica cambia )
- per me no, perché cmq dalla partita esce vincitore lui non tu e non hai imparato nulla o cmq poco

ATTENZIONE: io non dico che devi pallettare per vincere, assolutamente no, perchè andrei contro la mia natura, ma devi allenarti e imparare a contrastare le pallette con il tuo gioco in modo da poter vincere contro di loro
napalm_it
napalm_it

Messaggi : 1418
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 41
Località : Prov nord Torino

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da miguel il Gio 13 Mar 2014, 14:32

Wacos ha scritto:
napalm_it ha scritto:
Wacos ha scritto:

Per te, specifica.

sicuramente per me (quello che scrivo è un parere personale ma penso non debba specificarlo ogni volta che scrivo qualcosa) , preferisco mille volte giocare male e vincere che giocare bene e perdere da uno più debole di me; per giocare bene e lasciare andare il braccio faccio le ore con i miei amichetti; se faccio un torneo devo vincere la partita . poi se perdo amen ma sicuramente non è colpa delle palombelle del mio avversario

E qui si vede che siamo diversi.

primo: tu magari ne hai le possibilità, ma, per il momento, quando io invece mi iscrivo ad un torneo si tratta solo di cercare di fare più turni possibili, vincere il torneo ,oggi, non è una opzione praticabile.

Quindi, a seguito del ragionamento di cui sopra, l'obiettivo del torneo assume un significato più ampio.
Se infatto non ho alcuna chance di vincere il torneo, perchè partecipare?

Io ti rispondo, in ordine sparso: fare più esperienza possibile di tornei, imparare a gestire più situazioni possibili, imparare a gestire la tensione e solo in ultima, sfoggiare una mirabolamte classifica FIT.

Tutto ciò si può tradurre con: migliorare il mio tennis.

Perchè vedi: se non miglioro il mio tennis, sarò destinato a vita a fare i primi 4 turni.
Tutte le vittorie del mondo con i miei pari non servono a nulla, se il mio tennis non cresce.

Non sono un principiante dell'agonismo: giravo a livelli regionali e oltre, ai bei tempi andati, quindi un pelo di idea su come vanno portate avanti le cose ce l'ho.

La mia esperienza passata mi ha insegnato che quello che a livello agonistico conta davvero è la medaglia.
Tutto quello che c'è in mezzo tra l'iscrizione e il podio è solo un passaggio, e come tale va attraversato.
Ora, al di la della reale fattibilità (magari non arriverò mai in una finale di torneo, ma io non mollo stanne certo) , per me l'approcio rimane sempre il medesimo:

Quando entro in campo do il massimo per vincere, ma mai e poi mai userò "mezzi termini" per arrivare alla vittoria, perchè quando le cose si faranno serie i mezzi termini non serviranno più a nulla.
Si avrà a che fare con avversari seri e l'unico modo per batterli sarà possedere un buon gioco e una buona tecnica.

Di fronte alla scelta alzare un campanile per battere l'avversario per sfinimento, piuttosto che giocare il mio tennis magari rischiando di perdere, io sceglierò sempre la seconda, perchè la prima strada è sterile.


Il pallettaro sceglie di giocare male per battere l'avversario,e, dal mio personalissimo punto di vista, chi perde davvero è lui.

se ai tornei si iscrivessero solo quelli che hanno qualche possibilità di vincere i tabelloni sarebbero deserti. io a parte un anno dove avevo una classifica più bassa rispetto al mio valore effettivo ho sempre fatto tornei con la certezza di non vincerli. ma si gioca perché si vuole alzare sempre un po' di più l'asticella del proprio gioco. il problema é che per quanto tu migliori l'asticella continuerà ad alzarsi in parallelo con i tuoi miglioramenti é questo é il bello di fare sport.
e questo vale a qualsiasi livello: sei il 100 del mondo ? avrai come obiettivo di entrare in tabellone nei master 1000 . ci arrivi ? aspirerai a passare un turno e cosi' a salire sino a quando sei diventato nadal... ecco a questo punto potrai solo scendere.
tu scrivi che non vuoi fermarti a giocare le solite 4 partite. ti do una brutta notizia: per come sono strutturati i tabelloni adesso tu non farai praticamente mai più di 4 partite perché o vincerai il torneo o arriverai dopo 4 partite a giocare con qualcuno che ha 3-4 classifiche più alte della tua ed a questo punto, a meno di non avere una classifica fasulla rispetto al proprio valore tecnico, purtroppo la differenza é tanta per fare match pari
miguel
miguel

Messaggi : 5490
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da rb il Gio 13 Mar 2014, 15:29

miguel ha scritto:
tu scrivi che non vuoi fermarti a giocare le solite 4 partite. ti do una brutta notizia: per come sono strutturati i tabelloni adesso tu non farai praticamente mai più di 4 partite perché o vincerai il torneo o arriverai dopo 4 partite a giocare con qualcuno che ha 3-4 classifiche più alte della tua ed a questo punto, a meno di non avere una classifica fasulla rispetto al proprio valore tecnico, purtroppo la differenza é tanta per fare match pari

Miguel ha centrato perfettamente il punto.
Se sei un quarta alto e fai limitati 4.1 se vinci 3 turni hai vinto il torneo.
Se fai i limitati di terza fai 2 partite, se sei fortunato massimo 3 e poi ti trovi il 3.2 che ovviamente ti asfalta.
L'unico caso in cui puoi giocare piu' di 4 match è se sei un 4.3 "fasullo", magari perchè fai pochi tornei o perchè hai ripreso da poco, ti iscrivi a un limitato 4.1, fai 4/5 incontri, batti due avversari 4.1 e porti a casa il torneo.
rb
rb

Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 01.06.12
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da MSport il Gio 13 Mar 2014, 16:47

Antaniserse ha scritto:
Msport ha scritto:
Michele,

io non trovo tanto diverso ai fini "di disturbare " l'avversario, cominciare a pallettare a campanile quando si capisce che si è inferiori, con assumere atteggiamenti poco simpatici (velate contestazioni, chiamate dubbie etc).
Sono due modi "legali" visto che il regolamento lo permette, di fare la stessa cosa.
Non è la stessa cosa.... la maggior parte degli di atteggiamenti poco simpatici che portate ad esempio NON SONO permessi dal regolamento, quanto piuttosto sono effetti collaterali del codice di auto arbitraggio; vengono sfruttate le falle che ti permettono di perpetrarli senza sanzioni, mentre con l'omino sul seggiolone non sarebbero tollerate a ripetizione.

C'è una gran bella differenza.
Wacos ha scritto:
EDIT: la cosa strana,è che di tutte le persone che conosco io, al 99% sono tutti d'accordo con me. E userebbero termini che sono da ban per descrivere uno del genere.
Ah, ne sono stra-sicuro, così come li abbiamo sfanculati tutti noi in tutti i circoli... però di gente che li apostrofi con antisportivo/scorretto e li metta alla stessa stregua di quello che ti ruba il punto o ti "grunta" prima che tu colpisca, mica tanta.

Allora, non so da te, ma da me nei tornei di quarta l'arbitro lo vediamo (e non sempre) in finale........
Quindi regole senza chi le fa rispettive valgono poco o nulla
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 49
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da correnelvento il Gio 13 Mar 2014, 17:02

Wacos, sto per fare un commento "tranchant", e ti prego di dargli il valore che merita: commento da bar dello sport...
Gioco a tennis da 6 lustri... e ho sentito motissimi giocatori fare ragionamenti analoghi ai tuoi.
Ebbene: avevano tutti una caratteristica che li accomunava...
SONO RIMASTI TUTTI DELLE PIPPE SCATENATE!
Mi auguro che tu sia un'eccezione a questa regola.
Lo dico senza alcun astio...
Io rispetto molto i pallettari.
Non mi piace il loro gioco.
Ma, quando li incontro, anziché denigrarli, li asfalto senza pietà.
Sic et simpliciter.
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 17095
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Wacos il Gio 13 Mar 2014, 17:09

correnelvento ha scritto:Wacos, sto per fare un commento "tranchant", e ti prego di dargli il valore che merita: commento da bar dello sport...
Gioco a tennis da 6 lustri... e ho sentito motissimi giocatori fare ragionamenti analoghi ai tuoi.
Ebbene: avevano tutti una caratteristica che li accomunava...
SONO RIMASTI TUTTI DELLE PIPPE SCATENATE!
Mi auguro che tu sia un'eccezione a questa regola.
Lo dico senza alcun astio...
Io rispetto molto i pallettari.
Non mi piace il loro gioco.
Ma, quando li incontro, anziché denigrarli, li asfalto senza pietà.
Sic et simpliciter.

Bisognerebbe capire quando si esce dal livello pippa scatenata.

Detto ciò, l'obiettivo quando li incontro è e rimane quello: asfaltarli.
Anzi, mi sto impegnando a scalare le classifiche proprio per non doverli più affrontare o per poterne incontrare il meno possibile, in futuro.






Wacos
Wacos

Messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da miguel il Gio 13 Mar 2014, 17:09

cacchio....proprio ora che eravamo riusciti a riportare la discussione su binari amichevoli  Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy 
miguel
miguel

Messaggi : 5490
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Wacos il Gio 13 Mar 2014, 17:18

correnelvento ha scritto:Wacos, sto per fare un commento "tranchant", e ti prego di dargli il valore che merita: commento da bar dello sport...
Gioco a tennis da 6 lustri... e ho sentito motissimi giocatori fare ragionamenti analoghi ai tuoi.
Ebbene: avevano tutti una caratteristica che li accomunava...
SONO RIMASTI TUTTI DELLE PIPPE SCATENATE!
Mi auguro che tu sia un'eccezione a questa regola.
Lo dico senza alcun astio...
Io rispetto molto i pallettari.
Non mi piace il loro gioco.
Ma, quando li incontro, anziché denigrarli, li asfalto senza pietà.
Sic et simpliciter.

Invece di parlare di pippe qua e pippe la, perchè nn facciamo un paio d'ore?
Non dovevi venire a lavorare vicino all'areoporto?

Se mi alzi campanili ti tiro dietro la borsa però asd
Wacos
Wacos

Messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da marco61 il Gio 13 Mar 2014, 19:23

Azz!! Da non perdere, la sfida del secolo Wacos vs correnelvento.  cheers cheers 
Chi vince gioca contro PallettaroDoc.  il Pallettaro - Pagina 14 786556 

P. S.: avrai visto il video di corre: occhio a non sottovalutarlo, il sottoscritto ne sa qualcosa.  Sad 

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11017
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da correnelvento il Gio 13 Mar 2014, 19:53

Credo (presuntuosamente) che verrebbero asfaltati entrambi.
Se smentito, sarei il primo a complimentarmi con loro...
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 17095
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Bertu il Gio 13 Mar 2014, 20:37

Wacos ha scritto:
correnelvento ha scritto:Wacos, sto per fare un commento "tranchant", e ti prego di dargli il valore che merita: commento da bar dello sport...
Gioco a tennis da 6 lustri... e ho sentito motissimi giocatori fare ragionamenti analoghi ai tuoi.
Ebbene: avevano tutti una caratteristica che li accomunava...
SONO RIMASTI TUTTI DELLE PIPPE SCATENATE!
Mi auguro che tu sia un'eccezione a questa regola.
Lo dico senza alcun astio...
Io rispetto molto i pallettari.
Non mi piace il loro gioco.
Ma, quando li incontro, anziché denigrarli, li asfalto senza pietà.
Sic et simpliciter.

Invece di parlare di pippe qua e pippe la, perchè nn facciamo un paio d'ore?
Non dovevi venire a lavorare vicino all'areoporto?

Se mi alzi campanili ti tiro dietro la borsa però asd


Il campanile piú alto che ho visto fare a Corre era circa 50cm sopra la rete teso ed arrotato.
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da correnelvento il Gio 13 Mar 2014, 20:45

Tranquillo,
Capiterà...
Nel frattempo: ALLENATI!
 Very Happy 
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 17095
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Wacos il Ven 14 Mar 2014, 00:07

Più che una sfida era una richiesta per poter giocare con un istituzione del forum. L'ho detto io che siete troppo competitivi asd e mai avuto paura di essere asfalto, anzi, ho più paura di battermi da solo
Wacos
Wacos

Messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Wacos il Ven 14 Mar 2014, 09:41

Bertu ha scritto:
Wacos ha scritto:
correnelvento ha scritto:Wacos, sto per fare un commento "tranchant", e ti prego di dargli il valore che merita: commento da bar dello sport...
Gioco a tennis da 6 lustri... e ho sentito motissimi giocatori fare ragionamenti analoghi ai tuoi.
Ebbene: avevano tutti una caratteristica che li accomunava...
SONO RIMASTI TUTTI DELLE PIPPE SCATENATE!
Mi auguro che tu sia un'eccezione a questa regola.
Lo dico senza alcun astio...
Io rispetto molto i pallettari.
Non mi piace il loro gioco.
Ma, quando li incontro, anziché denigrarli, li asfalto senza pietà.
Sic et simpliciter.

Invece di parlare di pippe qua e pippe la, perchè nn facciamo un paio d'ore?
Non dovevi venire a lavorare vicino all'areoporto?

Se mi alzi campanili ti tiro dietro la borsa però asd

Il campanile piú alto che ho visto fare a Corre era circa 50cm sopra la rete teso ed arrotato.

era una battuta  il Pallettaro - Pagina 14 890896 
Wacos
Wacos

Messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Bertu il Ven 14 Mar 2014, 09:48

Anche la mia  lol!
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Simone.01 il Mer 19 Mar 2014, 23:23


Ho letto con molto interesse questa discussione e noto che anche qui vi sono dinamiche simili ad altri forum di altri settori.

Indipendentemente da questo penso che parte della diatriba sia da imputare ad un utilizzo diverso della stessa parola e ad approcci molto diversi nel vivere il tennis.

In merito ai termini qualcuno pensa al pallettaro come una persona poco esperta (a volte autodidatta) che non sa fare altro mentre altri parlano di una persona che sa fare altro ma che fa colpi di un certo tipo per mettere in difficolta l'avversario non sfoderando le sue capacità più fini ma utilizzando colpi "trasversali". Colpi che non vengono insegnati perchè nell'evoluzione tecnica non hanno senso ma che vengono comodi quando si vuole mettere in difficoltà un avversario a cui nessuno ha insegnato a rispondere a colpi che sono talmente lontani dall'approccio tecnico che non vengono considerati nella didattica.

Se per una persona giocare a tennis vuol dire fare una competizione in cui l'obiettivo principale è battere l'avversario allora vale tutto ed è normale accettare anche chi utilizza mezzi "facili" per vincere.

Ma se per un altra persona giocare a tennis vuol dire superare i propri limiti cercando di evolversi sempre di più e sempre più velocementeere avere a che fare con persone che utilizzano colpi che in un'evoluzione futura non hanno senso di esistere risulta solo una perdita di tempo.

Io sono della seconda specie quindi capisco Wacos. il suo ragionamento va al di la di regolamenti o cosa sia realmente o no scorretto da un punto di vista normaltivo. Il fatto è che se mentre sto combattendo con te mi butti la sabbia in faccia (facciamo finta che nel regolamento sia una tecnica permessa) tu vincerai con astuzia ma questo ha dimostrato chi è più furbo e non chi è più bravo a combattere.

Nella giungla io pretendo che vinca il più furbo. Non ci sono regole che tengono. Ma se mi confronto agonisticamente con un altra persona o anche semplicemente mi alleno (e sopratutto in questo caso) vorrei che si lavorasse per migliorarsi e se uno deve finire sconfitto lo sarà perchè è più avanti nel suo percorso all'interno del tennis.

Detto questo io sono molto più aperto di Wacos e sinceramente non vedo l'ora di trovare avversari come quelli di cui parlate (non ne ho mai incontrati) perchè mi piacerebbe capire come reagirei tecnicamente per gestire la situazione e penso che imparerei comunque qualcosa. Ma io gioco a tennis per divertirmi e non per diventare bravo quanto probabilmente vuole diventarlo Wacos Wink

Simone.01
Simone.01

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 15.07.13

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da correnelvento il Gio 20 Mar 2014, 07:13

Storicamente, i denigratori dei pallettari sono
quelli che non riescono a batterli.
Non ho mai sentito, in 30 anni di tennis un "giocatore" abile (al proprio livello) denigrare il pallettaro.
Anzi, come dice Miguel (che è un signor trtza categoria) sono da rispettare e temere.
Trovo risibile poi, la teoria che chiunque possa, per scelta, fare il pallettaro.
Occorre fisico, testa, tenacia e anche tocco di palla.
Provateci... E sappiatemi dire.
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 17095
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da MSport il Gio 20 Mar 2014, 08:05

La discussione e' divertente perché permette il confronto di vari punti di vista su un tema comune.
Tanto per cominciare abbiamo individuato descritto varie sfaccettature del famoso pallettaro.
Poi siamo anche arrivati a chiederci se fare il pallet taro è lecito e sportivo oppure solo lecito, dove io qui distinguerei dal palettaro per necessità da quello utilitarista che lo fa apposta appena il match gira male.

Discorsi divertenti a mio avviso e anche costruttivi.
Ma in ultima analisi, chiacchiere .....
Perché, che lo si ami o lo si odi, il pallettaro è il punto di confine tra il giocatore della domenica e quello che vuole fare tornei con una certa ambizione, che ti costringe a una faticosa e non divertente crescita tennistica.
Volenti o nolenti è così
Il resto sono chiacchiere, appunto...
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 49
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da gp il Gio 20 Mar 2014, 08:15

 ogni categoria ha il suo pallettaro. dalla 4^ alla seconda.
il pallettaro di terza non fa fare che pochi punti a quello di 4^ e quello di seconda idem con quello di 3^.il Pallettaro - Pagina 14 786556
gp
gp

Messaggi : 1963
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 59
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da miguel il Gio 20 Mar 2014, 09:42

appurato che c'é chi fa il pallettaro perché non sa fare altro, c'é poi chi fa il pallettaro per necessità in quanto il suo avversario lo obbliga a remare per poter restare in partita. prendiamo un esempio chiaro a tutti: ferrer
per molti ai suoi livelli passa per un pallettaro, corre tanto e tira tutto di la. ma questo lo fa per necessità in quanto molti dei top 100 giocano ad un ritmo che lo costringono in difesa e quindi per vincere fa quello.quando pero' gli giocano corto o molle prende il campo in un attimo e viene anche a rete a prendersi il punto.
quindi tante volte siamo pallettari perché costretti dal nostro avversario ed in questo cso non ci vedo nulla di male, se quello é l'unico modo di portare a casa la partita, a giocare cosi'
miguel
miguel

Messaggi : 5490
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Wacos il Gio 20 Mar 2014, 09:58

Guarda, esperienza fresca fresca.
Un mio amico, così non parliamo di me, giovane e molto bravo, ha recentemente perso una partita di torneo sociale con il pallettaro come lo intendo io, ovvero il candelottiere senza macchia e senza paura.

Ebbene, nell'ultimo torneo FIT, il mio amico di cui sopra, ha perso al tie del terzo con il 4.1 che ha vinto il torneo, battendo il mio maestro in finale, ex 3.5.

Ora, sfido chiunque di voi, chiunque, ad avere la faccia tosta di supporre che uno che se la gioca con il vincitore del torneo, sia un pippone.

Eppure ha perso.
Parlando con la segretaria del TC, mi ha detto che semplicemente gli si sono disgregati gli attributi ed è uscito di testa.








Wacos
Wacos

Messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da MSport il Gio 20 Mar 2014, 10:10

Wacos ha scritto:Guarda, esperienza fresca fresca.
Un mio amico, così non parliamo di me, giovane e molto bravo, ha recentemente perso una partita di torneo sociale con il pallettaro come lo intendo io, ovvero il candelottiere senza macchia e senza paura.

Ebbene, nell'ultimo torneo FIT, il mio amico di cui sopra, ha perso al tie del terzo con il 4.1 che ha vinto il torneo, battendo il mio maestro in finale, ex 3.5.

Ora, sfido chiunque di voi, chiunque, ad avere la faccia tosta di supporre che uno che se la gioca con il vincitore del torneo, sia un pippone.

Eppure ha perso.
Parlando con la segretaria del TC, mi ha detto che semplicemente gli si sono disgregati gli attributi ed è uscito di testa.









Wacos,
Semplicemente battere il pallet taro costa fatica fisica e soprattutto mentale e gestire il candelotto e più difficile della bella palla del 4.1.
Ecco perché il pallet taro è così ostico e subdolo ( visto che non lo sembra)
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 49
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

il Pallettaro - Pagina 14 Empty Re: il Pallettaro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 14 di 16 Precedente  1 ... 8 ... 13, 14, 15, 16  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.