Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 11 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 11 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Oggi alle 16:32

» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da franzx Oggi alle 16:28

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

appoggi corretti

Andare in basso

appoggi corretti Empty appoggi corretti

Messaggio Da Wacos il Mer 16 Lug 2014, 11:48

A seguito dei problemi di tensione di cui nell'altro topic ieri ho fatto un ora di maestro.

Tentando di "svegliare" i piedi mi sono accorto, per così dire, di quanto spesso mi senta precario come appoggi, soprattutto con il dritto.

La cosa strana è che tentando istintivamente di correggere questo problema ,perseguendo la sensazione di equilibrio, sono arrivato ad un certo punto a tenere i piedi abbastanza vicini tra loro, diciamo a non più di 20 cm.

In questo modo ho entrambe le piante di piedi completamente a terra,nonostante il peso leggermente sulle punte, caviglie e gonocchia naturalmente flesse e sento una grande facilità di spinta e un totale equilibrio.

Ho quindi un dubbio: io ho sempre pensato che la distanza dei piedi dovesse essere minimo la distanza delle spalle se non oltre, quindi tendevo a stare conle gambe abbastanza divaricate, con grande fatica.

Così facendo sono spesso in appoggio su uno solo dei due piedi,anche perchè colpisco open di dritto, e quindi di fatto sono in squilibrio , senza contare il sovraccarico che deve sostenere l'unica gamba che mi tiene su.

Quindi chiedo a voi:

Come tenete i piedi? a quale distanza?  e soprattutto come sarebbe giusto fare?
Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

appoggi corretti Empty Re: appoggi corretti

Messaggio Da isomax89 il Mer 16 Lug 2014, 13:45

Wacos ha scritto:A seguito dei problemi di tensione di cui nell'altro topic ieri ho fatto un ora di maestro.

Tentando di "svegliare" i piedi mi sono accorto, per così dire, di quanto spesso mi senta precario come appoggi, soprattutto con il dritto.

La cosa strana è che tentando istintivamente di correggere questo problema ,perseguendo la sensazione di equilibrio, sono arrivato ad un certo punto a tenere i piedi abbastanza vicini tra loro, diciamo a non più di 20 cm.

In questo modo ho entrambe le piante di piedi completamente a terra,nonostante il peso leggermente sulle punte, caviglie e gonocchia naturalmente flesse e sento una grande facilità di spinta e un totale equilibrio.

Ho quindi un dubbio: io ho sempre pensato che la distanza dei piedi dovesse essere minimo la distanza delle spalle se non oltre, quindi tendevo a stare conle gambe abbastanza divaricate, con grande fatica.

Così facendo sono spesso in appoggio su uno solo dei due piedi,anche perchè colpisco open di dritto, e quindi di fatto sono in squilibrio , senza contare il sovraccarico che deve sostenere l'unica gamba che mi tiene su.

Quindi chiedo a voi:

Come tenete i piedi? a quale distanza?  e soprattutto come sarebbe giusto fare?

Scusa ma ti sei contraddetto tre volte.

Se tieni i piedi a 20cm, mi chiedo come tu possa colpire, trovare gli appoggi, scaricare il peso sul piede davanti e trasferire l'energia del corpo sulla palla.

Il tuo senso di equilibrio è dovuto al fatto che tieni i piedi appoggiati per terra ma colpisci di solo braccio. In altre parole, non usi le gambe durante il dritto.

Guarda Federer, capirai che devi distanziare le gambe.
https://www.youtube.com/watch?v=b8IxKIpoRs4



isomax89

Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 22.08.13
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

appoggi corretti Empty Re: appoggi corretti

Messaggio Da Wacos il Mer 16 Lug 2014, 15:01

isomax89 ha scritto:
Wacos ha scritto:A seguito dei problemi di tensione di cui nell'altro topic ieri ho fatto un ora di maestro.

Tentando di "svegliare" i piedi mi sono accorto, per così dire, di quanto spesso mi senta precario come appoggi, soprattutto con il dritto.

La cosa strana è che tentando istintivamente di correggere questo problema ,perseguendo la sensazione di equilibrio, sono arrivato ad un certo punto a tenere i piedi abbastanza vicini tra loro, diciamo a non più di 20 cm.

In questo modo ho entrambe le piante di piedi completamente a terra,nonostante il peso leggermente sulle punte, caviglie e gonocchia naturalmente flesse e sento una grande facilità di spinta e un totale equilibrio.

Ho quindi un dubbio: io ho sempre pensato che la distanza dei piedi dovesse essere minimo la distanza delle spalle se non oltre, quindi tendevo a stare conle gambe abbastanza divaricate, con grande fatica.

Così facendo sono spesso in appoggio su uno solo dei due piedi,anche perchè colpisco open di dritto, e quindi di fatto sono in squilibrio , senza contare il sovraccarico che deve sostenere l'unica gamba che mi tiene su.

Quindi chiedo a voi:

Come tenete i piedi? a quale distanza?  e soprattutto come sarebbe giusto fare?

Scusa ma ti sei contraddetto tre volte.

Se tieni i piedi a 20cm, mi chiedo come tu possa colpire, trovare gli appoggi, scaricare il peso sul piede davanti e trasferire l'energia del corpo sulla palla.

Il tuo senso di equilibrio è dovuto al fatto che tieni i piedi appoggiati per terra ma colpisci di solo braccio. In altre parole, non usi le gambe durante il dritto.

Guarda Federer, capirai che devi distanziare le gambe.
https://www.youtube.com/watch?v=b8IxKIpoRs4



ma veramente non mi sono mai contraddetto asd

Ho detto che io gioco con gli appoggi aperti, ma che spesso non mi sento in equilibrio in questo modo.
Ho quindi provato a tenerli un pelo più chiusi ,poco meno dell'ampiezza delle spalle, e mi sono accorto che vado molto meglio, sia come equilibrio sia come capacità di spinta e di piegamento di gambe

Ho fatto tanti anni di judo e ti posso dire che stare con le gambe divaricate ti rende si forte e stabile, ma anche inchiodato come una vite.

Si chiama posizione jigotai: è una posizione di difesa e serve a diventare inamovibile.

Ora siccome nel tennis invece il peso del corpo va scaricato sulla palla e non sul terreno, gambe troppo aperte secondo me impediscono questa traslazione del peso.

Il classico difetto di alzare la classica gamba sinistra secondo me capita spesso proprio a causa di questa postura.

Quando si deve spingere una macchina non si tengono le gambe divaricate, ma entro la linea delle spalle.
Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

appoggi corretti Empty Re: appoggi corretti

Messaggio Da miguel il Mer 16 Lug 2014, 15:16

io non sono un esperto ma mi sembra che una distanza dei piedi non superiore a 20 cm sia poco. con i piedi cosi' poco distanti sei praticamente un palo quindi non vedo come tu possa colpire in equilibrio e riuscire a scaricare il peso del corpo
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

appoggi corretti Empty Re: appoggi corretti

Messaggio Da Wacos il Mer 16 Lug 2014, 15:58

miguel ha scritto:io non sono un esperto ma mi sembra che una distanza dei piedi non superiore a 20 cm sia poco. con i piedi cosi' poco distanti sei praticamente un palo quindi non vedo come tu possa colpire in equilibrio e riuscire a scaricare il peso del corpo

Beh adesso cm più cm meno, l'importante è stare dentro la linea delle spalle: il peso è equamente distribuito sulle due gambe quindi le ginocchia posso più facilmente piegarsi perchè devono sostenere meno peso (perchè distribuito)

La spinta delle gambe dovrebbe essere verso avanti, ma una volta superata la linea delle spalle il peso si distribuisce verso l'esterno del piede, e se provi a toglierlo dall'esterno per portarlo sull'avanpiede perdi l'equilibrio, costringendoti ad andare sulle punte, e stare in punta di piedi ti fa perdere quasi tutta la capacità di spinta.

La cosa più importante è la linea dell'anca rispetto a quella delle spalle.

Se il mio piede destro è dentro, o al massimo a ridosso, la linea delle spalle lo è anche la mia anca destra: in questo modo l'impatto sarà per forza di cose più frontale, perchè non mi posso sporgere più di tanto lateralmente.
Dovrò cercare meglio la palla poisizionandomi maggiormente dietro ad essa per ottenere un punto di impatto molto avanzato.

Mi capita sovente che se invece faccio il passo destro troppo aperto,per esasperare la open stance, poi mi trovo un pò troppo distante, e sono costretto ad impattare più lateralmente, senza riuscire però ad imprimere forza con le gambe, che in quel momento mi stanno sorreggendo in squilibrio sulla mia gamba destra.

Tipico caso quando si va in trottola, e il piede sinistro ruota all'indietro per assecondare l'allungo dell'anca destra.
Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

appoggi corretti Empty Re: appoggi corretti

Messaggio Da miguel il Mer 16 Lug 2014, 16:12

20 cm o linea delle spalle é ben differente, per avere appoggi efficienti direi la seconda anche perché al momento di colpire dovresti essere ben piantato e piegato con le gambe
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

appoggi corretti Empty Re: appoggi corretti

Messaggio Da MSport il Mer 16 Lug 2014, 16:14

a me risulta che gli appoggi dovrebbero essere piu larghi possibile, efftetto compasso per capirci
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 49
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

appoggi corretti Empty Re: appoggi corretti

Messaggio Da isomax89 il Mer 16 Lug 2014, 16:46

Wacos ha scritto:
isomax89 ha scritto:
Wacos ha scritto:A seguito dei problemi di tensione di cui nell'altro topic ieri ho fatto un ora di maestro.

Tentando di "svegliare" i piedi mi sono accorto, per così dire, di quanto spesso mi senta precario come appoggi, soprattutto con il dritto.

La cosa strana è che tentando istintivamente di correggere questo problema ,perseguendo la sensazione di equilibrio, sono arrivato ad un certo punto a tenere i piedi abbastanza vicini tra loro, diciamo a non più di 20 cm.

In questo modo ho entrambe le piante di piedi completamente a terra,nonostante il peso leggermente sulle punte, caviglie e gonocchia naturalmente flesse e sento una grande facilità di spinta e un totale equilibrio.

Ho quindi un dubbio: io ho sempre pensato che la distanza dei piedi dovesse essere minimo la distanza delle spalle se non oltre, quindi tendevo a stare conle gambe abbastanza divaricate, con grande fatica.

Così facendo sono spesso in appoggio su uno solo dei due piedi,anche perchè colpisco open di dritto, e quindi di fatto sono in squilibrio , senza contare il sovraccarico che deve sostenere l'unica gamba che mi tiene su.

Quindi chiedo a voi:

Come tenete i piedi? a quale distanza?  e soprattutto come sarebbe giusto fare?

Scusa ma ti sei contraddetto tre volte.

Se tieni i piedi a 20cm, mi chiedo come tu possa colpire, trovare gli appoggi, scaricare il peso sul piede davanti e trasferire l'energia del corpo sulla palla.

Il tuo senso di equilibrio è dovuto al fatto che tieni i piedi appoggiati per terra ma colpisci di solo braccio. In altre parole, non usi le gambe durante il dritto.

Guarda Federer, capirai che devi distanziare le gambe.
https://www.youtube.com/watch?v=b8IxKIpoRs4



ma veramente non mi sono mai contraddetto asd

Ho detto che io gioco con gli appoggi aperti, ma che spesso non mi sento in equilibrio in questo modo.
Ho quindi provato a tenerli un pelo più chiusi ,poco meno dell'ampiezza delle spalle, e mi sono accorto che vado molto meglio, sia come equilibrio sia come capacità di spinta e di piegamento di gambe

Ho fatto tanti anni di judo e ti posso dire che stare con le gambe divaricate ti rende si forte e stabile, ma anche inchiodato come una vite.

Si chiama posizione jigotai: è una posizione di difesa e serve a diventare inamovibile.

Ora siccome nel tennis invece il peso del corpo va scaricato sulla palla e non sul terreno, gambe troppo aperte secondo me impediscono questa traslazione del peso.

Il classico difetto di alzare la classica gamba sinistra secondo me capita spesso proprio a causa di questa postura.

Quando si deve spingere una macchina non si tengono le gambe divaricate, ma entro la linea delle spalle.

Mah insomma.

Adesso ti sei spiegato meglio...

isomax89

Messaggi : 412
Data d'iscrizione : 22.08.13
Località : Udine

Torna in alto Andare in basso

appoggi corretti Empty Re: appoggi corretti

Messaggio Da MSport il Gio 17 Lug 2014, 08:18

Wacos,

Se posti un tuo video magari qualcuno riesce a darti sei consigli più precisi....
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 49
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

appoggi corretti Empty Re: appoggi corretti

Messaggio Da Wacos il Gio 17 Lug 2014, 17:17

Msport ha scritto:Wacos,

Se posti un tuo video magari qualcuno riesce a darti sei consigli più precisi....

Volentieri, se riesco.

Nel frattempo credo di aver capito che quel senso di maggiore agio che provo in realtà è più intimamente legato alla stance.

In questi 2 anni ho faticosamente costruito la open stance , ma ho imparato a giocare con la neutral, e credo che il mio istinto mi stia in qualche modo riportando indietro, per guadagnare più spinta lineare, che ho abbandonato in favore di maggiore spin.





Wacos
Wacos

Messaggi : 1317
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

appoggi corretti Empty Re: appoggi corretti

Messaggio Da veterano il Mar 29 Lug 2014, 17:16

Mmmmmmm,vediamo un po se ho ben capito,praticamente e detto terra terra no ti trovi mai in una situazione di confort con gli appoggi,o troppo ampli o troppo poco,con la conseguenza che o non riesci a caricare per bene o non hai un buon equilibrio quando copisci.Ma se non fossero gli appoggi a funzionare male ma la tua ricerca palla ???? Prima di tutto mi piacerebbe vedere come gestici gli appoggi in situazione quasi statica,poi come ti muovi e di conseguenza arrivi sulla palla in uno scambio da fondo.
La distanza come e' gia stato detto "dovrebbe" essere come la larghezza delle spalle,dico dovrebbe perche' ci saranno situazioni che per forza di cose ci porteranno a dover allargare il compasso,mai stringere.
Ora consolidato che adotti una semiopen stance corretta quasi da fermo vediamo come arrivi sulla palla e come posizioni la linea dei piedi.non parlo di preparazione perche' do per scontato che hai preparato a tempo.Occhio perche' magari i tuoi appoggi non lavorano bene perche' ci sono dei problemi nel come arrivi sulla palla e di come magari ti posizioni per colpire.Chiaro che poi come dicevo prima ilçn situazioni complicate dove arriviamo come dei disperati sulla palla,piu' che cecare un appoggio per spingere dobbiamo cercare un appoggio di equilibrio.Dovresti farti fare un check up da un maestro perche' leggendo quello che dici noto che ce gia' un problema di fondo legato al fatto che dici che alzi la gamba sinistra e rimani con un equilibrio precario.
veterano
veterano

Messaggi : 913
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

appoggi corretti Empty Re: appoggi corretti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum