Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale c'è 1 utente online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da gabr179 Oggi alle 07:09

» Impresa impossibile
Da Chiros Oggi alle 07:00

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Gio 09 Lug 2020, 18:37

» Una bella intervista a Wilander
Da veterano Gio 09 Lug 2020, 16:32

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Il piacere di vincere

Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Il piacere di vincere

Messaggio Da Incompetennis il Mer 26 Nov 2014, 11:11

Parliamo di livelli similari.
Il piacere più grande per un signor fondocampista è battere un signor attaccante o uno che gioca alla sua stessa maniera ? Come dire "Hai visto come perdi con il tuo tennis tutto volée e spettacolo contro il mio tennis operaio " oppure " puoi correre e remare tutto il tempo che vuoi, possiamo giocare 7 ore ma alla fine perdi sempre perché giochiamo uguale ma io sono più bravo".
Il piacere più grande per un signor attaccante é battere un signor fondocampista o uno che gioca alla sua stessa maniera?

Ricapitolando: un fondocampista (o attaccante) che perde da un suo pari grado non potrà accampare alcun giustificativo; vi siete scontrati sullo stesso piano ed il verdetto e come quello della Cassazione; una vittoria su un collega che applica un altro tipo di tennis può dare adito a dibattiti del tipo " Sì, hai vinto, ma sei solo un pallettaro che spera nell'errore altrui. Se io voglio potrei giocare come te ma non mi diverte" " oppure "Oggi hai vinto SOLO perché ti è entrata la battuta se non col cavolo che vincevi" . Quindi godiamo di più per ....... (parliamo di tennis Wink )


Incompetennis
Incompetennis

Messaggi : 2924
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da correnelvento il Mer 26 Nov 2014, 11:23

Non importa se vinci contro uno con il tuo stesso gioco, o con il gioco opposto.

Il GODIMENTO MASSIMO è vincere con uno che crede (erroneamente) di essere molto più forte di te.

Ed io, modestamente, ho una stanza piena di "scalpi" di soggetti del genere! Twisted Evil

Poi, dal punto di vista del puro divertimento, preferisco giocare contro un fondocampista come me.
Contro l'attaccante (sia che io vinca, sia che perda) ci sono troppi pochi scambi.
Non sudo.
Non corro.
Non mi diverto.
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16804
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da sklov il Mer 26 Nov 2014, 11:30

bravo correnelvento.
la penso come te

sklov

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 11.04.14

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da squalo714 il Mer 26 Nov 2014, 11:42

Personalmente ho sempre provato più piacere a battere un regolarista anche perchè devi prendere più iniziativa.
Più divertente giocare con un attaccante o con un giocatore a tutto campo...il peggiore? Quello col servizio con cui fai fatica a rispondere.
Concordo comunque che il godimento maggiore è sempre quello di vincere la partita.
squalo714
squalo714

Messaggi : 2244
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da Chiros il Mer 26 Nov 2014, 14:47

La vera sfida è con me stesso. Il massimo piacere è quando riesco a fare colpi nuovi o tirare più forte.
La tigna di vincere mi può venire solo se incontro qualcuno che mi batte regolarmente. Se solo una volta però vinco io, ricomincio la battaglia contro me stesso.
Chiros
Chiros

Messaggi : 4748
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da marco61 il Mer 26 Nov 2014, 15:12

Personalmente, più tempo sto in campo e maggiore sarà il godimento per la vittoria. Sempre che ci sia stata lotta e che abbia vinto con pari livello o superiore. Discorso diverso se sono stato costretto a stare tanto in campo perchè quel giorno non mi riusciva niente.
Riguardo ai giocatori di volo puri, al nostro livello ce ne sono ben pochi.
E solitamente, se ci vinci succede perchè vorrebbero fare cose che in realtà non sanno fare. Se ci perdi significa che il loro livello reale è superiore a quello di un buon quarta categoria.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 10986
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 58
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da superpipp(a) il Mer 26 Nov 2014, 15:24

Premetto che sono SP ed al mio livello ho un gioco vario; a me da' molta piu' soddisfazione vincere contro uno che le rimette sempre di la' perche' mi costringe alla ricerca della regolarita' per venirne a capo.... e se ci riesco capisco che sono stato bravo perche' ho vinto sul suo terreno.
superpipp(a)
superpipp(a)

Messaggi : 3821
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 64
Località : Vesuvio

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da sklov il Mer 26 Nov 2014, 16:11

Si vince solo capendo il punto debole dell'avversario ed insistere la.
Poi abbattendolo psicologicamente di conseguenza.

sklov

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 11.04.14

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da Ospite il Mer 26 Nov 2014, 17:43

non importa se ti trovi a dover giocare contro un fondocampista oppure un attaccante...
se al di là del net c'è correnelvento scordati di vincere Il piacere di vincere 786556

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da MSport il Mer 26 Nov 2014, 17:49

Battere un giocatore ostico (regolarista che poi quando vede che si mette male, non si fà problemi a diventare uno spara campanili) giá è una bella soddisfazione.
Sentirgli dire " oggi mi hai massacrato, soprattutto mentalmente non sapevo piu cosa fare" ...
Non ha prezzo....
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 49
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da MSport il Mer 26 Nov 2014, 17:55

Chiros ha scritto:La vera sfida è con me stesso. Il massimo piacere è quando riesco a fare colpi nuovi o tirare più forte.
La tigna di vincere mi può venire solo se incontro qualcuno che mi batte regolarmente.  Se solo una volta però vinco io, ricomincio la battaglia contro me stesso.

Chiros,
Se sei un giocatore ricreativo Il tuo discorso ci sta tutto

Ma se fai tornei é un altra storia, anzi un altro sport,
A meno di non esere un giocatore fatto e finito, fai gia fatica a fare il tuo gioco standard, causa l'inevitabile tensione. DIfficile pensare di provare colpi nuovi o tirare piu forte.....
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 49
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da Incompetennis il Mer 26 Nov 2014, 20:11

Per me il piacere di vincere è merce rara anche perché il mio è un gioco "stupido" che bada poco a chi ha davanti. Però preferisco battere chi viene spesso avanti (come me) perché significa che sono riuscito a passarlo con regolarità, cosa che non mi riesce spesso. 
Certo potrebbe essere anche un tennista che viene a rete ma non sa giocare le volée ed in questo caso non c'è granché soddisfazione ma a Caval Donato ...... 
Ovviamente parlo di livello max da torneo sociale.
Incompetennis
Incompetennis

Messaggi : 2924
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da Chiros il Mer 26 Nov 2014, 20:21

MSport ha scritto:
Chiros ha scritto:La vera sfida è con me stesso. Il massimo piacere è quando riesco a fare colpi nuovi o tirare più forte.
La tigna di vincere mi può venire solo se incontro qualcuno che mi batte regolarmente.  Se solo una volta però vinco io, ricomincio la battaglia contro me stesso.

Chiros,
Se sei un giocatore ricreativo Il tuo discorso ci sta tutto

Ma se fai tornei é un altra storia, anzi un altro sport,
A meno di non esere un giocatore fatto e finito, fai gia fatica a fare il tuo gioco standard, causa l'inevitabile tensione. DIfficile pensare di provare colpi nuovi o tirare piu forte.....

Giusto.
Per scelta gioco 2 tornei l`anno. In quei casi gioco come so e come posso.
Chiros
Chiros

Messaggi : 4748
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

Il piacere di vincere Empty Re: Il piacere di vincere

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum