Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 7 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da correnelvento Oggi alle 06:15

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Una bella intervista a Wilander
Da correnelvento Ieri alle 16:03

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Quale é la scelta migliore?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Quale é la scelta migliore? - Pagina 2 Empty Re: Quale é la scelta migliore?

Messaggio Da MSport il Lun 22 Dic 2014, 11:19

p.s.

metti anche 3 gr di piombo a ore 3 e 9; se avverti sensibile miglioramento allora credo sia un problema di stabiltà del telaio
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 49
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

Quale é la scelta migliore? - Pagina 2 Empty Re: Quale é la scelta migliore?

Messaggio Da Ospite il Lun 22 Dic 2014, 12:05

Bertu ha scritto:Io ho uno swing ampio ma sono una pippa

E se usassi la PD da 300gr accorciando leggermente lo swing?

Il momento di inerzia non cambierebbe ma la diminuita velocità dello swing all'impatto ne aumenterebbe la precisione con conseguente maggiore precisione di palla.

Insomna......è quanto sopra realistico o è una cazzata e nel caso perchè.

io devo fare il mio tennis... se la racchetta non è adatta ne cerco un'altra.. non posso modificare il mio gioco perché sennò vado lungo.. figuriamoci.. già so' scarso così... fammi anche accorciare gli swing.. che tanto i miei sono lunghi...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Quale é la scelta migliore? - Pagina 2 Empty Re: Quale é la scelta migliore?

Messaggio Da Bertu il Lun 22 Dic 2014, 12:59

Carlo ho capito cosa intendi ma se lo faccio con la leggera forse la palla mi va corta.
Se lo facessi con la 300gr dovrebbe andare meglio.....o no?

Mi è capitato di giocare con toppatori estremi e giocavo meglio se aprivo meno, impugnavo FW e tenevo il gomito un po piegato
Cosí peró ho bisogno di una palla forte per hè non riuscivo a spingere molto di mio

Comunque l'imprecisione è fondalmentalmente un problema legato al mio timing un po scarso più che alla racchetta

Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Quale é la scelta migliore? - Pagina 2 Empty Re: Quale é la scelta migliore?

Messaggio Da veterano il Lun 22 Dic 2014, 13:19

Bertu,usa la pd 107 che da quello che dici e' quella che riesci a manovrare meglio.Il problema del timing non lo risolvi semplicemente cambiando attrezzo o apertura,li bisogna vedere il gesto quando giochi,quando prepari e quando vai a copire.Se scentri la palla la colpa non e' della rachetta ma tua che probabilmente cerchi di farla girare come una turbina di un jet,cambiando la posizione del piatto corde in fase d'impatto,la precisione non si acquisice tirando bastonate a destra e a manca e non e' prerogativa di pochi eletti.Si incomincia accompagando la palla e poi aumentando la velocita' di esecuzione,ma anche se per dire, faccio girare il braccio a 300 orari la sensazione sara' sempre quella di accompagnarla.Cosi' e dificile dirti cosa sia meglio fare,chiaro che accorciando il gesto si riduce anche la possibilita' di errori,ma e' poi li il vero problema ??? il dubbio mi viene quando dici che contro i toppatori giocavi a gomito piu' piegato,ora non e' che questa preparazione quando la fai amplia sia "troppo" amplia e quando la fai piu corta sia troppo corta,bisogna vedere.......
veterano
veterano

Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Quale é la scelta migliore? - Pagina 2 Empty Re: Quale é la scelta migliore?

Messaggio Da MSport il Lun 22 Dic 2014, 13:30

Bertu ha scritto:Carlo ho capito cosa intendi ma se lo faccio con la leggera forse la palla mi va corta.
Se lo facessi con la 300gr dovrebbe andare meglio.....o no?

Mi è capitato di giocare con toppatori estremi e giocavo meglio se aprivo meno, impugnavo FW e tenevo il gomito un po piegato
Cosí peró ho bisogno di una palla forte per hè non riuscivo a spingere molto di mio

Comunque l'imprecisione è fondalmentalmente un problema legato al mio timing un po scarso più che alla racchetta


Alberto

il problema è quello
se riduci lo swing perdi inevitabilmente potenza

senza vederti difficile capire che problemi hai di timing
e ancora, di solito aprire prima e ampliare lo swing  (apertura da terra battuta dove ti appoggi meno sulla palla rispetto a superfici veloci), aiuta a migliorare il timing perchè ti da piu tempo per eseguire il colpo (la palla scappa meno via e ti da più fiducia)
con lo swing ridotto, hai pochi margini e se il timing non è perfetto non hai scappatoie, oltre a costringerti (per essere efficace) a giocare sempre in anticipo
tu vuoi fare l'opposto

ma tu sei sempre stato particolare..... Very Happy
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 49
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

Quale é la scelta migliore? - Pagina 2 Empty Re: Quale é la scelta migliore?

Messaggio Da Riki66 il Lun 22 Dic 2014, 21:18

Bertu, come dice Msport ci vorrebbe un video, ma da quello che leggo mi sembra più un problema di timing e di scentrature da appoggi non stabili.
invece di pensare allo swing prova a stare calmo e rilassato e prova l' esercizio bounce-hit guardando la palla fino a che esce dal piatto corde, tenendo i piedi ben appoggiati fino alla fine
parti dal ritmo che ti viene naturale senza pensare di accellerare o rallentare, guarda solo la palla e cerca il timing giusto
Riki66
Riki66

Messaggi : 3263
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Quale é la scelta migliore? - Pagina 2 Empty Re: Quale é la scelta migliore?

Messaggio Da Riki66 il Lun 22 Dic 2014, 21:21

ah dimenticavo.. e comprati una SI 100, facile come una pure drive ma trattiene più la palla sul piatto corde quando vai lento, ti aiuta a cercare l' accompagnamento giusto.
Riki66
Riki66

Messaggi : 3263
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Quale é la scelta migliore? - Pagina 2 Empty Re: Quale é la scelta migliore?

Messaggio Da Bertu il Mar 23 Dic 2014, 08:03

veterano ha scritto:Bertu,usa la pd 107 che da quello che dici e' quella che riesci a manovrare meglio.Il problema del timing non lo risolvi semplicemente cambiando attrezzo o apertura,li bisogna vedere il gesto quando giochi,quando prepari e quando vai a copire.Se scentri la palla la colpa non e' della rachetta ma tua che probabilmente cerchi di farla girare come una turbina di un jet,cambiando la posizione del piatto corde in fase d'impatto,la precisione non si acquisice tirando bastonate a destra e a manca e non e' prerogativa di pochi eletti.Si incomincia accompagando la palla e poi aumentando la velocita' di esecuzione,ma anche se per dire, faccio girare il braccio a 300 orari la sensazione sara' sempre quella di accompagnarla.Cosi' e dificile dirti cosa sia meglio fare,chiaro che accorciando il gesto si riduce anche la possibilita' di errori,ma e' poi li il vero problema ??? il dubbio mi viene quando dici che contro i toppatori giocavi a gomito piu' piegato,ora non e' che questa preparazione quando la fai amplia sia "troppo" amplia e quando la fai piu corta sia troppo corta,bisogna vedere.......

Eccomi di ritorno dopo una discreta sbronza (ieri sera ho celebrato con sua santità mia moglie, 8 anni di matrimonio ed a cena mi sono bevuto quasi da solo 1 bottiglia di Barrua 2010)

Torniamo a noi........

Vet, come al solito la sai lunga infatti credo che i problemi di scentratura, se non steccate, siano dovuti spesso ad entrambi i fattori che hai nominato. Forse esagero nel cercare rotazione e forse, alla ricerca di piú potenza, a volte esagero con l'apertura.
Proveró come suggerito a rallentare accompagnando la palla per poi accellerare piano piano.

Giusto per curiosità, ho un probema simile col servizio e l'ho temporaneamente risolto con una preparazione stile Errani piuttosto che la classica trofeo.

Per quanto riguarda gli appoggi, questi sono e saranno sempre un mio problema sul lato diritto a causa di problemi vari alle gambe, in particolare la dx

Ció nonostante a me piace giocare ed anche se ho iniziato molto tardi non mollo........anzi
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Quale é la scelta migliore? - Pagina 2 Empty Re: Quale é la scelta migliore?

Messaggio Da Ospite il Mar 23 Dic 2014, 08:19

Bertu ha scritto:
veterano ha scritto:Bertu,usa la pd 107 che da quello che dici e' quella che riesci a manovrare meglio.Il problema del timing non lo risolvi semplicemente cambiando attrezzo o apertura,li bisogna vedere il gesto quando giochi,quando prepari e quando vai a copire.Se scentri la palla la colpa non e' della rachetta ma tua che probabilmente cerchi di farla girare come una turbina di un jet,cambiando la posizione del piatto corde in fase d'impatto,la precisione non si acquisice tirando bastonate a destra e a manca e non e' prerogativa di pochi eletti.Si incomincia accompagando la palla e poi aumentando la velocita' di esecuzione,ma anche se per dire, faccio girare il braccio a 300 orari la sensazione sara'  sempre quella di accompagnarla.Cosi' e dificile dirti cosa sia meglio fare,chiaro che accorciando il gesto si riduce anche la possibilita' di errori,ma e' poi li il vero problema ??? il dubbio mi viene quando dici che contro i toppatori giocavi a gomito piu' piegato,ora non e' che questa preparazione quando la fai amplia sia "troppo" amplia e quando la fai piu corta sia troppo corta,bisogna vedere.......

Eccomi di ritorno dopo una discreta sbronza (ieri sera ho celebrato con sua santità mia moglie, 8 anni di matrimonio ed a cena mi sono bevuto quasi da solo 1 bottiglia di Barrua 2010)

Torniamo a noi........

Vet, come al solito la sai lunga infatti credo che i problemi di scentratura, se non steccate, siano dovuti spesso ad entrambi i fattori che hai nominato. Forse esagero nel cercare rotazione e forse, alla ricerca di piú potenza, a volte esagero con l'apertura.
Proveró come suggerito a rallentare accompagnando la palla per poi accellerare piano piano.

Giusto per curiosità, ho un probema simile col servizio e l'ho temporaneamente risolto con una preparazione stile Errani piuttosto che la classica trofeo.

Per quanto riguarda gli appoggi, questi sono e saranno sempre un mio problema sul lato diritto a causa di problemi vari alle gambe, in particolare la dx

Ció nonostante a me piace giocare ed anche se ho iniziato molto tardi non mollo........anzi

ma lasciarsi andare no?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Quale é la scelta migliore? - Pagina 2 Empty Re: Quale é la scelta migliore?

Messaggio Da Bertu il Mar 23 Dic 2014, 09:24

Never ever !!
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Quale é la scelta migliore? - Pagina 2 Empty Re: Quale é la scelta migliore?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum