Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Lorenzo Musetti
Da correnelvento Oggi alle 13:18

» Sinner, e la sua racchetta
Da yatahaze Oggi alle 12:23

» Con che racchetta state giocando?
Da elan Oggi alle 11:48

» Auguri Aless
Da Chiros Oggi alle 11:01

» Giovani italiani fanno ben sperare.
Da max1970 Oggi alle 10:02

» Pure Strike 98 - 16:19 - 2018
Da correnelvento Ieri alle 15:58

» Djokovic, cosa succede?
Da Chiros Dom 20 Set 2020, 09:40

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da yatahaze Sab 19 Set 2020, 00:49

» preparazione invernale (scheda)
Da gabr179 Ven 18 Set 2020, 23:09

» Una palestra completa, con 70€
Da gabr179 Ven 18 Set 2020, 22:39

» Palle (da tennis)
Da gabr179 Ven 18 Set 2020, 22:27

» Problema cartilagine
Da yatahaze Ven 18 Set 2020, 16:00

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Ho scoperto l'acqua calda

Andare in basso

Ho scoperto l'acqua calda Empty Ho scoperto l'acqua calda

Messaggio Da Bertu il Dom 22 Feb 2015, 16:06

Mi chiedevo il perché palleggiare con qualcuno bravo o con un maestro sia decisamente piú facile che farlo con un pippone come me e poi, finalmente, ecco che arriva l'illuminazione.

Voi direte che é ovvio ma io ci sono arrivato solo adesso.

Quando si gioca con uno bravo, la palla corre piú veloce e passa poco sopra la rete arrivandoci sempre ad un'altezza giusta per eseguire il colpo. Basta quindi spostarsi lateralmente, e solo leggermente longitudinalmente, ed ecco che la palla arriva li, bella e pronta per essere colpita.

Con un pippone invece, la palla passa alta sopra la rete ed il suo rimbalzo puó essere cosí alto da riuscire spesso a scavalcarmi oppure é corta costringendomi ad entrare molto il campo.
Allo spostamento laterale devo quindi aggiungere un continuo avanzamento o arretramento per poter colpire la palla ad un'altezza adeguata. Questa ricerca continua complica le cose facendo perdere concentrazione sull'esecuzione dei colpi.
E qui non parliamo di mezzo metro ma di metri.

La ricerca della palla tra pipponi é in 3D mentre con uno bravo é in 2D. Bella differenza!!
Bertu
Bertu

Messaggi : 3387
Data d'iscrizione : 06.07.11
Età : 55
Località : Monaco di Baviera

Torna in alto Andare in basso

Ho scoperto l'acqua calda Empty Re: Ho scoperto l'acqua calda

Messaggio Da MSport il Dom 22 Feb 2015, 17:41

quando scopri il vino o la birra, avvertimi grazie lol!
MSport
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 49
Località : Trezzano S/N (MI)

Torna in alto Andare in basso

Ho scoperto l'acqua calda Empty Re: Ho scoperto l'acqua calda

Messaggio Da Simba il Lun 23 Feb 2015, 11:15

Very Happy
Simba
Simba

Messaggi : 3959
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Ho scoperto l'acqua calda Empty Re: Ho scoperto l'acqua calda

Messaggio Da superpipp(a) il Lun 23 Feb 2015, 14:10

Io, modestamente, quando palleggio mi potrebbero giudicare un 4.4, il problema e' che palleggio 10 minuti e 50 minuti faccio partita risultato:
10 min -----> 4.4
50 min -----> io superpipp(a)
Very Happy Very Happy
superpipp(a)
superpipp(a)

Messaggi : 3834
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 65
Località : Vesuvio

Torna in alto Andare in basso

Ho scoperto l'acqua calda Empty Re: Ho scoperto l'acqua calda

Messaggio Da Wacos il Lun 23 Feb 2015, 15:54

Bertu ha scritto:Mi chiedevo il perché palleggiare con qualcuno bravo o con un maestro sia decisamente piú facile che farlo con un pippone come me e poi, finalmente, ecco che arriva l'illuminazione.

Voi direte che é ovvio ma io ci sono arrivato solo adesso.

Quando si gioca con uno bravo, la palla corre piú veloce e passa poco sopra la rete arrivandoci sempre ad un'altezza giusta per eseguire il colpo. Basta quindi spostarsi lateralmente, e solo leggermente longitudinalmente, ed ecco che la palla arriva li, bella e pronta per essere colpita.

Con un pippone invece, la palla passa alta sopra la rete ed il suo rimbalzo puó essere cosí alto da riuscire spesso a scavalcarmi oppure é corta costringendomi ad entrare molto il campo.
Allo spostamento laterale devo quindi aggiungere un continuo avanzamento o arretramento per poter colpire la palla ad un'altezza adeguata. Questa ricerca continua complica le cose facendo perdere concentrazione sull'esecuzione dei colpi.
E qui non parliamo di mezzo metro ma di metri.

La ricerca della palla tra pipponi é in 3D mentre con uno bravo é in 2D. Bella differenza!!

Per non parlare della mancanza di peso di una palla pippifera, causa di frustrazione estrema per ogni tennista clubbaro.



Wacos
Wacos

Messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

Ho scoperto l'acqua calda Empty Re: Ho scoperto l'acqua calda

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.