Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 7 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 6 Ospiti

Iron

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da miguel Oggi alle 09:18

» Con che racchetta state giocando?
Da giascuccio Oggi alle 08:28

» Fabio Fognini
Da squalo714 Ieri alle 19:21

» Lorenzo Musetti
Da correnelvento Ieri alle 13:18

» Sinner, e la sua racchetta
Da yatahaze Ieri alle 12:23

» Auguri Aless
Da Chiros Ieri alle 11:01

» Giovani italiani fanno ben sperare.
Da max1970 Ieri alle 10:02

» Pure Strike 98 - 16:19 - 2018
Da correnelvento Mer 23 Set 2020, 15:58

» Djokovic, cosa succede?
Da Chiros Dom 20 Set 2020, 09:40

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da yatahaze Sab 19 Set 2020, 00:49

» preparazione invernale (scheda)
Da gabr179 Ven 18 Set 2020, 23:09

» Una palestra completa, con 70€
Da gabr179 Ven 18 Set 2020, 22:39

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero - Pagina 2 Empty Re: Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero

Messaggio Da st13 il Ven 01 Mar 2019, 10:37

Cristiano, l'operazione dello scorso anno è stata fatta al sant'andrea di Roma, divisione chirurgia toracica, dove devo dire che l'organizzazione era massima e, soprattutto, lineare. orari di visita stabiliti e rispettati, personale sempre presente ecc ecc ma so che anche quella realtà è un'eccezione.

Inco concordo su questa parte

Però c'è anche da dire che nell'attesa notavo tante persone che potevano essere benissimo curate dal proprio medico o magari andare nei P.P.I. e invece si accalcavano nelle sale d'attesa e, badate bene, erano quelle che più si lamentavano .

ma io sono troppo educato e rispettoso del lavoro altrui per far casini. ad ogni modo, è vero che chi alza i toni anche in modo esagerato ottiene maggiori benefici a discapito degli altri..... in un altra occasione ho visto il personale spaventarsi per le minacce ricevute...

st13

Messaggi : 1625
Data d'iscrizione : 19.12.17
Età : 40
Località :

Torna in alto Andare in basso

Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero - Pagina 2 Empty Re: Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero

Messaggio Da st13 il Ven 01 Mar 2019, 20:15

Allora, mamma è tornata a casa questa mattina; gli esami hanno dato tutti esito negativo per fortuna, restano le costole rotte ma con due chiodi d acciaio ed una saldatura a stagno conti di riunirle in qualche modo.
Quanto segue lo scrivo in neretto e maiuscolo nel caso ci fossero stati fraintendimenti

MASSIMO RISPETTO PER TUTTI COLORO CHE PASSANO LA LORO VITA AD OCCUPARSI DI CHI STA MALE, CHE DEDICANO LE LORO ATTENZIONI ALLE PERSONE CHE SOFFRONO NONSTANTE LE DIFFICOLTÀ DA GESTIRE A CAUSA DI SCELTE GESTINALI E AMMINISTRATIVE SCELLERATE

st13

Messaggi : 1625
Data d'iscrizione : 19.12.17
Età : 40
Località :

Torna in alto Andare in basso

Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero - Pagina 2 Empty Re: Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero

Messaggio Da Tempesta il Sab 02 Mar 2019, 10:14

Purtroppo anche io X mio padre sto frequentando spesso gli ospedali e ultimamente essendo un po’ geloso l’ho seguito....grazie al ginocchio.

Intanto ti faccio tanti auguri x la mamma e spero tu possa risolvere presto senza strascichi.

Devo dire che qua in Toscana probabilmente viviamo in una zona di eccellenza a livello sanitario.
Ospedali sempre preparatissimi,assistenza ottima,persone e dottori eccellenti.

E devo dire che anche x i bambini Meyer e reparti di ps infantile sono ottimi.

Qua a Prato con molti stranieri che non hanno medico curante spesso si vedono situazioni di persone che X un mal di denti o una sbucciatura vanno al ps ma riescono a gestire il tutto abbastanza bene.

La situazione secondo me è peggiorata da quando le aziende ospedaliere devono fare i conti col budget rispetto a prima ( tanti sprechi in più) ma lo fanno male avendo le persone che gestiscono la stessa mentalità ( tendenza a fregarsene e poi dover fare i conti all’ultimo....)

Posti letto mancanti personale mancate e poca disponibilità dello stato.....

Purtroppo in molte parti ècosi.

Però alle persone che lavorano in ospedale,dottori e infermieri e tutto il resto, dovrebbero fare un monumento. Sono angeli.
Tempesta
Tempesta

Messaggi : 2608
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 49
Località : Prato

Torna in alto Andare in basso

Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero - Pagina 2 Empty Re: Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero

Messaggio Da st13 il Sab 02 Mar 2019, 17:03

Grazie Max, ed auguri anche al tuo boss... Cerca di convincerlo a stare lontano dagli ospedali, che fuori si vive decisamente meglio.

Il problema nelle realtà amministrative è che chi sbaglia non paga mai.
C è menefreghismo e spesso i soldi vengono sperperati acquistando il materiale necessario a prezzi gonfiati, e tutto è possibile perché lo stato è assente nei controlli.... Che amarezza

st13

Messaggi : 1625
Data d'iscrizione : 19.12.17
Età : 40
Località :

Torna in alto Andare in basso

Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero - Pagina 2 Empty Re: Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero

Messaggio Da Matusa il Sab 02 Mar 2019, 18:47

Non è lo Stato, sono le Regioni. Da anni la sanità è regionalizzata, il che vuol dire che laddove la Regione organizza bene e controlla la sanità funziona, dove invece ci sono sprechi abusi menefreghismo ecc, le cose vanno male.
Matusa
Matusa

Messaggi : 1153
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Torna in alto Andare in basso

Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero - Pagina 2 Empty Re: Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero

Messaggio Da st13 il Sab 02 Mar 2019, 19:08

In Calabria sprechi e abusi??? Shocked Shocked

Mai sentito nulla del genere Very Happy Very Happy

st13

Messaggi : 1625
Data d'iscrizione : 19.12.17
Età : 40
Località :

Torna in alto Andare in basso

Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero - Pagina 2 Empty Re: Amare considerazioni notturne di un viandante ospedaliero

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.