Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 10 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

muster

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Dimitrov segue l'esempio di Federer
Da franzx Oggi alle 16:28

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Attila17 Ieri alle 18:02

» Una bella intervista a Wilander
Da correnelvento Ieri alle 16:03

» Il servizio bistrattato
Da Matteo1970 Mar 07 Lug 2020, 17:05

» Tappy Larsen
Da Chiros Mar 07 Lug 2020, 13:08

» Racchetta definitiva
Da spalama Mar 07 Lug 2020, 12:05

» Formula Uno 2019
Da Tempesta Sab 04 Lug 2020, 10:06

» Impresa impossibile
Da Riki66 Sab 04 Lug 2020, 08:15

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ven 03 Lug 2020, 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Talenti precoci

Andare in basso

Talenti precoci Empty Talenti precoci

Messaggio Da squalo714 il Mer 15 Mag 2019, 21:04

Tutti in questi giorni parlano dei giovani, dei cosiddetti next gen, dal futuro certo, i predestinati insomma.
Manterranno le promesse i vari Zverev, Shapovalov e company o forse hanno già raggiunto i loro limiti?
In casa nostra ci sorprendiamo di Sinner o Musetti ma non dimentichiamo un certo Quinzi campione Junior a Wimbledon e ancora nelle retrovie (in un challenger ha racimolato pochi games proprio con Sinner).
E se cambiassero improvvisamente il loro domani? Impossibile? Probabilmente si ma di talenti precoci ne abbiamo avuto uno clamoroso che ogni tanto mi viene in mente.
Vi ricordate Francesca Bentivoglio?
Negli anni 90 a 16 anni vince gli us open junior, gli vien data una wc al foro italico per le quali, le supera e da 350 al mondo batte al primo turno la Bollegraf, al secondo la Novotna nr 9 al mondo, negli ottavi la Zvereva (finalista al RG) e distrutta perde nei quarti dalla Sabatini. Best ranking nr 73 wta.
Gioca ancora qualche torneo e l'anno dopo a 17 anni, senza nessun problema fisico, si ritira per dedicarsi agli studi universitari. Se penso a quante ragazze italiane con evidentemente meno talento continuano da anni a girare negli itf in Africa o in Asia per racimolare qualche punto, che strappano qualche ingaggio per i campionati a squadre,che evidentemente devono avere una buona famiglia alle spalle e invece una che ha avuto la fortuna di emergere volti le spalle e se ne va..
Ora ha 42 anni, mi piacerebbe chiederle perché, se si sia pentita oppure no..
Ah la fit come riconoscenza gli ha dato la targa di maestra ad honorem.
squalo714
squalo714

Messaggi : 2244
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum