Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 3 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 297 il Ven 11 Giu 2021, 13:52
Ultimi argomenti attivi
» Roland Garros 2021
Da Bird_n_2 Oggi alle 03:19

» Regolarità nel palleggio...
Da Bird_n_2 Oggi alle 03:03

» Berrettini
Da Bird_n_2 Oggi alle 02:39

» COVID, notizie NO-MAINSTREAM
Da superpipp(a) Ieri alle 19:15

» Ibrido multi-mono
Da Davidev88 Mer 23 Giu 2021, 21:11

» la corsa al record degli slam
Da veterano Sab 19 Giu 2021, 12:46

» Scarpe pianta larga
Da Raf81 Ven 18 Giu 2021, 08:52

» Jannik Sinner
Da yatahaze Ven 18 Giu 2021, 08:18

» Federer riparte e ......
Da Incompetennis Ven 18 Giu 2021, 00:11

» Wimbledon 2021
Da squalo714 Ven 18 Giu 2021, 00:04

» Perchè Nole è più forte di Roger
Da max1970 Lun 14 Giu 2021, 13:58

» Consiglio nuova racchetta
Da derwelt Lun 14 Giu 2021, 13:19


Cosa ne pensate?

Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Cosa ne pensate?

Messaggio Da marco61 Mer 12 Mag 2021, 08:32

Qualche mese fa ho giocato un doppio misto a tennis, riscontrando parecchia difficoltà soprattutto nei colpi sopra la testa. Ricordo che un anno e mezzo fa ho subito un intervento alla spalla piuttosto complesso, perdendo l’uso del sovraspinato che non è risultato riparabile.
Al contrario, a padel non ho particolari problemi salvo una perdita di potenza sullo smash cui rimedio imprimendo rotazione alla palla. 
Domenica ci voglio riprovare, e da qui la pensata: ho preso la prima racchetta che mi è capitata in mano, ho accorciato il manico di 14 cm. e l’ho imbottita di patafix e piombo, portandola a 382 gr., esattamente quanto pesa la mia racchetta da padel. L’inerzia incordata è risultata 256. 
Lo scopo di questo tentativo è poter giocare con un telaio molto corto e maneggevole che non solleciti troppo la spalla, l’aggiunta di peso dovrebbe conferire la spinta necessaria per trovare profondità. 
Domenica la provo, secondo voi può funzionare?


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11269
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Re: Cosa ne pensate?

Messaggio Da Matteo1970 Mer 12 Mag 2021, 08:42

Lo smash come il servizio sono due gesti molto tecnici. Mentre il servizio per esigenze magari lo si deve lavorare, lo smash si può ( in realtà si dovrebbe) fare in totale decontrazione e fluidità.

Uno smash corretto e fluido non sforza la spalla.

Detto questo, non sono un cultore dello strumento utilizzato. Ma la spalla è una cacca da sistemare causa l'equilibrio delicato che la tiene in posizione quindi tutto può aiutare come tutto può danneggiare nel momento in cui uno dei muscoli di sostegno/posizionamento non fa il suo lavoro.

Per me ( io sono senza il sottospinato) l'unica cura efficace è il lavoro sugli altri muscoli con elastici e con isometria. Non passa mai del tutto, ci si convive
Matteo1970
Matteo1970

Messaggi : 1866
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Torna in alto Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Re: Cosa ne pensate?

Messaggio Da Ospite Mer 12 Mag 2021, 09:38

@marco61 ha scritto:Qualche mese fa ho giocato un doppio misto a tennis, riscontrando parecchia difficoltà soprattutto nei colpi sopra la testa. Ricordo che un anno e mezzo fa ho subito un intervento alla spalla piuttosto complesso, perdendo l’uso del sovraspinato che non è risultato riparabile.
Al contrario, a padel non ho particolari problemi salvo una perdita di potenza sullo smash cui rimedio imprimendo rotazione alla palla. 
Domenica ci voglio riprovare, e da qui la pensata: ho preso la prima racchetta che mi è capitata in mano, ho accorciato il manico di 14 cm. e l’ho imbottita di patafix e piombo, portandola a 382 gr., esattamente quanto pesa la mia racchetta da padel. L’inerzia incordata è risultata 256. 
Lo scopo di questo tentativo è poter giocare con un telaio molto corto e maneggevole che non solleciti troppo la spalla, l’aggiunta di peso dovrebbe conferire la spinta necessaria per trovare profondità. 
Domenica la provo, secondo voi può funzionare?

Improbabile

Anche se pesa, avrai molti (troppi) problemi di spinta.

Ma sicuramente la spalla soffrirà di meno...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Re: Cosa ne pensate?

Messaggio Da marco61 Mer 12 Mag 2021, 18:57

Però giocando a padel non ho alcun problema a trovare profondità e spinta, anzi devo trattenermi perché il campo è più corto. 
L’inerzia 256 sembrerebbe bassa, un conto è però calcolarla su un telaio standard, diverso è su una racchetta lunga 54 cm. Sono curioso di provarla, in mano e muovendola nell’aria dà una sensazione di consistenza. Lo scopo ovviamente sarà ottenere profondità, il servizio che avevo prima di farmi male posso scordarmelo.


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11269
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Re: Cosa ne pensate?

Messaggio Da Ospite Mer 12 Mag 2021, 22:01

@marco61 ha scritto:Però giocando a padel non ho alcun problema a trovare profondità e spinta, anzi devo trattenermi perché il campo è più corto. 
L’inerzia 256 sembrerebbe bassa, un conto è però calcolarla su un telaio standard, diverso è su una racchetta lunga 54 cm. Sono curioso di provarla, in mano e muovendola nell’aria dà una sensazione di consistenza. Lo scopo ovviamente sarà ottenere profondità, il servizio che avevo prima di farmi male posso scordarmelo.


Facci sapere
Sono curioso di quello che succede

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Re: Cosa ne pensate?

Messaggio Da aless Mer 12 Mag 2021, 22:08

Secondo me, no. Come si fa a giocare con racchetta una così corta!? Io ad ogni sbaglio starei a pensare alla racchetta.
Domanda da ignorante. Perché non adoperare una racchetta non pesantissima con budello? Dalle tue parti c'è qualche incordatore bravo al quale rivolgerti? Smile
aless
aless

Messaggi : 1652
Data d'iscrizione : 01.02.10
Età : 50
Località : ..

Torna in alto Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Re: Cosa ne pensate?

Messaggio Da marco61 Mer 12 Mag 2021, 22:54

Perchè faccio proprio fatica ad effettuare il classico movimento del servizio. Con un telaio leggero non arriverei alla rete.


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11269
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Re: Cosa ne pensate?

Messaggio Da taglia64 Gio 13 Mag 2021, 08:54

Marco ciao,
la cuffia dei rotatori serve soprattutto a stabilizzare l'articolazione e poco ha a che fare con la "forza". Il sovraspinato poi a livello muscolare fa davvero ben poco e, secondo me, se ti procuri un buon tutore (vai da un negozio di articoli ortopedici che di solito sono in prossimità di ospedali specializzati in ortopedia) facendotelo magari fare su misura, potresti riuscire a giocare a tennis variando solo un po' il punto di impatto (un po' più basso e a dx se sei destrorso).
Accorciando la racchetta dovresti accelerare molto di più il movimento soffrendo molto di più la pesantezza di palla in tutti gli altri colpi.
taglia64
taglia64

Messaggi : 375
Data d'iscrizione : 06.11.18
Età : 57
Località : milano

A paoletto piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Re: Cosa ne pensate?

Messaggio Da Matteo1970 Gio 13 Mag 2021, 09:50

@taglia64 ha scritto:Marco ciao,
la cuffia dei rotatori serve soprattutto a stabilizzare l'articolazione e poco ha a che fare con la "forza". Il sovraspinato poi a livello muscolare fa davvero ben poco e, secondo me, se ti procuri un buon tutore (vai da un negozio di articoli ortopedici che di solito sono in prossimità di ospedali specializzati in ortopedia) facendotelo magari fare su misura, potresti riuscire a giocare a tennis variando solo un po' il punto di impatto (un po' più basso e a dx se sei destrorso).
Accorciando la racchetta dovresti accelerare molto di più il movimento soffrendo molto di più la pesantezza di palla in tutti gli altri colpi.

Concordo..

Come detto, da certe cose se ne esce impegnandosi e lavorando fisicamente, non cercando pagliativi negli attrezzi. Si rinforzano gli altri muscoli che tengono in posizione la testa dell'omero, e si lavora sulla fluidità del colpo ( colpo sciolto e fluido = scarsissima implicazione muscolo articolare) .
Matteo1970
Matteo1970

Messaggi : 1866
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Torna in alto Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Re: Cosa ne pensate?

Messaggio Da marco61 Gio 13 Mag 2021, 09:53

Resta il fatto che a padel non ho nessun problema. Resta da verificare se, dovendo coprire una distanza maggiore, non dovrò compiere sforzi eccessivi.


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11269
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Re: Cosa ne pensate?

Messaggio Da Matteo1970 Gio 13 Mag 2021, 10:54

@marco61 ha scritto:Resta il fatto che a padel non ho nessun problema. Resta da verificare se, dovendo coprire una distanza maggiore, non dovrò compiere sforzi eccessivi.

Per quanto sembrino uguali i gesti, probabilmente non lo sono. Già solo il fatto che il punto di impatto sia diverso, che il peso sia diverso, che la leva sia diversa è sinonimo di movimento diverso. Pensa che tra volley e beach volley usi in attacco la spalla in maniera leggermente diversa, questo perchè nel volley impatti ad una altezza maggiore l'attacco rispetto al beach volley, quindi il rapporto tra il punto di attacco e la rete cambia, gli attacchi hanno parabola diversa, traiettoria solitamente diversa, etcc... .

La spalla è l'articolazione più stronza, perchè è l'unica senza sede ed è quella che ha più direzioni di movimento. E ogni muscolo che tiene in posizione la spalla ha una funzione protagonista ed antagonista. Basta pochissimo, un paio di gradi , su un movimento per far lavorare un muscolo rispetto ad un altro..
Quando mi si è reciso il sottospinato taluni ortopedici mi hanno detto che avrei dovuto smettere di giocare. Altri invece mi hanno aiutato e dopo 7 mesi di lavoro (con pesi ridicoli o elastici, lavorando in isometria o serie di resistenza, su movimenti che non riuscivo neppure a capire perchè) sono tornato in campo, e seppur con meno potenza ( 80/85% di prima) e convivendo con un po' di dolore ( chi fa agonismo prima o poi coi convive) , mi sono fatto ancora 5 stagioni ( tra le quali la B e gli Italiani ).



Matteo1970
Matteo1970

Messaggi : 1866
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Torna in alto Andare in basso

Cosa ne pensate? Empty Re: Cosa ne pensate?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.