Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 15 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 14 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

muster

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» Master 1000 a Roma
Da nw-t Oggi alle 22:59

» Lorenzo Musetti
Da Tempesta Oggi alle 19:32

» Camila Giorgi
Da nw-t Oggi alle 14:57

» Cosa ne pensate?
Da Matteo1970 Oggi alle 10:54

» Un buon torneo
Da Giovanni62 Ieri alle 10:32

» Bill Tilden
Da max1970 Mar 11 Mag 2021, 22:01

» 28 aces in due set, considerazioni
Da Incompetennis Mar 11 Mag 2021, 20:14

» Gambali, polpacciere
Da gabr179 Mar 11 Mag 2021, 15:01

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Lun 10 Mag 2021, 20:24

» Slinger Bag - trolley lanciapalle
Da gabr179 Lun 10 Mag 2021, 18:35

» Berrettini
Da veterano Lun 10 Mag 2021, 16:25

» Pince Phantom 107G
Da Incompetennis Sab 08 Mag 2021, 14:33


Sua santità le corde ....

Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Sua santità le corde ....

Messaggio Da Incompetennis Gio 28 Lug 2016, 15:45

WTA Montreal: le racchette “manomesse” di Saisai Zheng
Vanni Gibertini 7Tennis Flash27/07/2016 A+A-EMAILPRINT
TI VA DI CONDIVIDERLO?



WTA Montreal: le racchette “manomesse” di Saisai Zheng
La qualificata cinese Saisai Zheng ha giocato il suo incontro di primo turno con racchette incordate alla tensione sbagliata. L’incordatore ammette l’errore ed il torneo si scusa, ma ormai il match è andato


Come sembra ormai tradizione a Montreal da qualche anno a questa parte, dopo il “martedì nero” del 2014 a causa del blackout ed il “bang-gate” del 2015 con le parole grosse (e non solo parole) volate tra Kyrgios e Wawrinka, anche quest’anno la Rogers Cup ci regala un episodio quantomeno controverso e che farà discutere.

È successo che martedì sera, dopo aver perduto il suo match contro la giocatrice di casa Françoise Abanda, la cinese Saisai Zheng ha fatto controllare la tensione delle racchette da lei utilizzate durante il match, ed ha scoperto che la tensione delle corde era di ben 10 libbre (oltre 4 chili e mezzo) inferiore a quella richiesta (42/40 invece di 52/50).

“Avevo due racchette con me, ed entrambe erano cordate con la tensione sbagliata. Durante il match ne ho fatto cordare una terza, e quella alla fine è arrivata con la tensione giusta – ha raccontato Saisai in una conferenza stampa indetta proprio per approfondire il messaggio di disappunto diffuso dopo il match dalla cinese sui social media.

View image on Twitter
View image on Twitter
Follow
Zheng Saisai ✔ @Zheng_Saisai
A Statement regarding my racket for today @CoupeRogers
5:38 AM - 27 Jul 2016
82 82 Retweets 76 76 likes
“All’inizio del match, quando non riuscivo a controllare i colpi, pensavo che fosse perché ero nervosa: lo spostamento di campo, tanto pubblico. Ma dopo tre giochi mi sono resa conto che non riuscivo a giocare. Ho cambiato racchetta con un’altra che avevo fatto incordare una libbra di più, e neanche con quella riuscivo a controllare i colpi, dovevo aggiustare il mio gioco semplicemente per tenere la palla in campo”.

Sembra che il problema sia stato originato da una delle macchine incordatrici utilizzate dal servizio incordatura del torneo (fornito da Tennizon, il più importante negozio specializzato del Quebec, che ha un suo punto vendita anche all’interno del Centro Tecnico di Tennis Canada): delle tre impiegate per incordare le racchette delle giocatrici, una era tarata male, e da qui l’errore nella tensione.
Sfortunatamente, la macchina difettosa è quella che è stata usata per entrambe le racchette di Saisai, causando quindi questo spiacevolissimo incidente.

“L’accordatore ha ammesso il problema, ha detto che non mi farà pagare le incordature, e che la macchina è stata sostituita, ma ormai la partita è andata. Il Direttore del Torneo in persona si è scusato con me per quello che è accaduto, ma sono davvero molto delusa dell’accaduto. La scorsa notte non sono riuscita a chiudere occhio pensando a questa faccenda”.

Giulio Andreotti diceva che a pensar male si commette peccato ma ci si azzecca quasi sempre. In questo caso noi non vogliamo pensare che Tennis Canada si sia macchiato di una bassezza di questo tipo, che davvero non farebbe onore ad una federazione che lavora così bene. Certo però che gli elementi per sospettare ci sono tutti: la giocatrice di casa, ex-enfant prodige, che sta però facendo fatica ad affermarsi tra i pro ed entra in tabellone con una wild-card; inizialmente sorteggiata contro Elina Svitolina, la giocatrice con la miglior classifica non inserita tra le teste di serie, si vede regalare in sorte dal ritiro di Serena Williams un cambio di avversaria, la qualificata Saisai Zheng; quindi la cinese si vede “menomata” da racchette incordate male dall’incordatore locale.

Saisai non ha chiesto denaro o punti come risarcimento per questo incidente. Forse le scuse ufficiali sono sufficienti per lei, e dal punto di vista culturale in Cina non si tende a far causa ad ogni piè sospinto come accade in America. “Il match ormai è andato, non c’è niente da fare” ha ripetuto Saisai quando le è stato chiesto cosa avrebbe voluto in termini di “indennizzo”. “Magari una wild card in futuro, in caso tu ne abbia bisogno?” le abbiamo suggerito noi. “Quella andrebbe bene. Spero di tornare in futuro ed avere un’altra chance”.

Tratto da Ubitennis .......

Devo parlare con il mio incordatore di fducia perché secondo me la colpa delle mie sconfitte è solo sua !!!!
A parte gli scherzi ma vi sembra possibile ? Ma poi una prof che entra in campo solo con 2 racchette?


Il vantaggio di essere scarsi è che non devi dimostrarlo a nessuno.
Incompetennis
Incompetennis

Messaggi : 3055
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da superpipp(a) Gio 28 Lug 2016, 17:37

Incompe, noi pro giochiamo anche con una
eheheh


"Dove batte quando batto?" perche' non so dove la metto!!
superpipp(a)
superpipp(a)

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 65
Località : Vesuvio

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Incompetennis Ven 29 Lug 2016, 14:04

Per dirla tutta una settimana fa sono andato a giocare dimenticando ....le racchette ...
Comunque la notizia è particolare ... Ma con 4 kg e passa di differenza di tensione si può sballare totalmente il proprio gioco?


Il vantaggio di essere scarsi è che non devi dimostrarlo a nessuno.
Incompetennis
Incompetennis

Messaggi : 3055
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Simba Ven 29 Lug 2016, 14:24

@Incompetennis ha scritto:Per dirla tutta una settimana fa sono andato a giocare dimenticando ....le racchette ...
Comunque la notizia è particolare ... Ma con 4 kg e passa di differenza di tensione si può sballare totalmente  il proprio gioco?
Totalmente magari no. Certo che giocando  a tensioni medio/basse e l'incordatore scende di altri 4-5 kg. la vedo dura cacciarla dall'altra parte anche ad un professionista. Anche perchè prima di avventurarsi nel torneo i players hanno l'opportunità di fare qualche ora di allenamento che serve anche a stabilire le tensioni delle corde.

Comunque sia il torneo ha dimostrato come la qualità degli incordatori sia di livello molto scarso: la macchina andava tarata giusta e non sostituita sempre se di taratura si sia trattato .

Nel mio piccolo quando incordai ai campionati italiani di A1 una delle prime cose fu proprio quella di controllare la macchina incordatrice.


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da superpipp(a) Ven 29 Lug 2016, 19:06

A parte gli scherzi, io penso che quattro chili sono tanti ed anche io col mio livello infimo mi accorgerei della differenza.
Ciao
SP


"Dove batte quando batto?" perche' non so dove la metto!!
superpipp(a)
superpipp(a)

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 65
Località : Vesuvio

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Simba Ven 29 Lug 2016, 21:51

@superpipp(a) ha scritto:A parte gli scherzi, io penso che quattro chili sono tanti ed anche io col mio livello infimo mi accorgerei della differenza.
Ciao
SP
Dipende da diverse cose. Se ad esempio monti un monofilo sulla tua Radical a 25 kg e successivamente a 21 le differenze non sono così abissali.


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da superpipp(a) Ven 29 Lug 2016, 23:00

@Simba ha scritto:
@superpipp(a) ha scritto:A parte gli scherzi, io penso che quattro chili sono tanti ed anche io col mio livello infimo mi accorgerei della differenza.
Ciao
SP
Dipende da diverse cose. Se ad esempio monti un monofilo sulla tua Radical a 25 kg e successivamente a 21 le differenze non sono così abissali.
Quindi mi fai capire che la mia pippaggine non ne risentirebbe. Secondo me me ne accorgerei perché a 25 non ne passa una di là. Very Happy


"Dove batte quando batto?" perche' non so dove la metto!!
superpipp(a)
superpipp(a)

Messaggi : 3882
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 65
Località : Vesuvio

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Simba Sab 30 Lug 2016, 09:57

@superpipp(a) ha scritto:
@Simba ha scritto:
@superpipp(a) ha scritto:A parte gli scherzi, io penso che quattro chili sono tanti ed anche io col mio livello infimo mi accorgerei della differenza.
Ciao
SP
Dipende da diverse cose. Se ad esempio monti un monofilo sulla tua Radical a 25 kg e successivamente a 21 le differenze non sono così abissali.
Quindi mi fai capire che la mia pippaggine non ne risentirebbe. Secondo me me ne accorgerei perché a 25 non ne passa una di là. Very Happy

Sì ma tu ne hai molti di più quindi lascia perdere! Very Happy


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Ospite Lun 12 Set 2016, 13:53

19/18 anziché 23/22 Shocked beh in un torneo importante non dovrebbero accadere certe cose!

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Simba Lun 12 Set 2016, 21:41

Ne sono accadute di molto peggio in un noto Master mille di qualche tempo fa.....
Per fortuna da qualche anno ci sono bravi incordatori e macchine serie


USRSA MRT
Simba
Simba

Messaggi : 3989
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Ospite Dom 19 Feb 2017, 16:01

Esistono delle corde "indicate/dedicate" per determinati telai, ossia quella corda che fa rendere al meglio quel determinato telaio? Grazie

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da pasky76 Lun 06 Mar 2017, 19:34

Alcune corde sono consigliate dai produttori per determinati telai, immagino per una migliore resa!
pasky76
pasky76

Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 18.11.14
Età : 44
Località : Lanciano

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Eiffel59 Mar 16 Mag 2017, 14:31

@Simba, per caso ti riferisci ad un marchio con un numero "Uno"?

Quello che in un Master 1000 portò dei cessi di Siboasi travestite e spacciate per macchine Pro?

Quello che costrinse gli  incordatori a rimediare 5 macchine ed altri due incordatori (perchè gli altri erano rimasti in tre..dalla prima domenica) per poter continuare perché il Supervisor ATP voleva far sbaraccare tutto? Very Happy

Oddio, se non mi venisse da piangere...ci sarebbe da ridere.

Comunque nella maggior parte dei tornei è richiesta la ritaratura giornaliera delle macchine (lo richiedono per certo i team ufficiali Wilson/LXN, Yonex, Dunlop) e per quel che mi riguarda lo faccio ogni 25 racchette.

Lì a quanto pare sono "andati sulla fiducia" (leggi "a membro di cane" Sua santità le corde .... 420441 )
Eiffel59
Eiffel59

Messaggi : 2297
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 62
Località : Brescia/Parigi

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Ospite Dom 28 Mag 2017, 21:26

Intendo a prescindere quelle indicate dalla casa madre.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Ospite Lun 05 Giu 2017, 22:01

Parliamoci chiaramente, noi riusciamo a giocare, più o meno bene con qualunque armeggio montiamo sui nostri telai. Unico problema vero la durata dell'effettiva reattività dell'armeggio. Un syngut, un multifilo, Sua Santità il Budello, ed i vari mono, solo questione di prezzo a volte e di durata altre ma alla fine giochiamo bene con tutto. Mi sembra uno schiaffo alla povertà montare un Alupower per tagliarla a fine partita Shocked . Non facciamo come i pro che dopo ogni partita cambiano tutto (usato o non usato). Noi però dobbiamo stare attenti perchè se non cambiamo usciamo dal campo per entrare in una sala di masso-fisioterapia. Ringrazio i "disinteressati" che qui sono in tanti perchè ho avuto modo di apprendere pregi e difetti, durata e resa, di molte corde blasonate e non. Ma nessuno mi ha mai consigliato un armeggio sbagliato nè una tensione esagerata in alto (in basso si: ho esagerato). Qui ci dobbiamo divertire e per divertirci non ci dobbiamo fare male. Quindi se doveste fare una classifica su quali corde per voi sono più "all around", quali sarebbero? Grazie

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da marco61 Lun 05 Giu 2017, 23:47

Occorre andare per categorie. Per l'amatore consiglierei sempre un buon syn gut, giocare con altre tipologie serve soprattutto a sfogare la propria passione e la voglia di cambiare.
Il budello sarebbe sempre il top, per chi non usa troppo le rotazioni.
All'agonista di medio livello consiglierei un mono nè troppo elastico nè troppo rigido, qui ci si può sbizzarrire.
Ad agonisti puri sono riservate corde come Alu Power e RPM Blast.
Purtroppo l'ignoranza e la cattiva informazione fanno grossi danni, ma le Case sono contente così.


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11259
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Ospite Mar 06 Giu 2017, 08:16

Concordo, per me il rischio oggi è quello di far confusione.
Le corde son come gli scarponi nello sci.. per l' amatore primo non devon far male. 
Poi a me piacciono le corde che van bene un pò su tutte le racchette.. le così dette universali.. anche perchè avendo un gioco vario non amo quelle troppo specialistiche. In più incordo le racchette della famiglia e di uno paio di cari amici (rigorosamente agratis) e mi piace vadan benino per tutti.
Devono restituire un feeling piacevole all' impatto con la palla. 
Nel tempo ho usato la spppp 1.23, un syngut mantis (in passato micronite o tecnoace come multi), e la Starburn vortex T6.  Oltre alla fantastica Original che però mi permetto di usare solo su prince exo3 tour.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Ospite Dom 13 Ago 2017, 14:19

Si parla sempre di tensione corde per spin o per gioco piatto, tensione per l'estate o per l'inverno, ma esiste una tensione corde per giocare a favore di vento o contro vento, ossia in condizioni meteorologiche non propriamente favorevoli, anche cambiando telaio ad ogni cambio campo se il caso lo impone. Nel caso specifico in due occasioni con full mono a 21/20 e ibrido classico 21/22 ho avuto grossi problemi di controllo, molti di più del mio avversario.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Ospite Dom 13 Ago 2017, 14:43

Se a favore andavi sempre lungo e a sfavore sempre corto.. boh in teoria potresti usare più kg a favore ma preferisco regolarmi io.
Piuttosto non è che il tuo avversario cercava meglio la palla fino all' ultimo?

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Ospite Dom 13 Ago 2017, 15:01

@Riki66 ha scritto:Se a favore andavi sempre lungo e a sfavore sempre corto.. boh in teoria potresti usare più kg a favore ma preferisco regolarmi io.
Piuttosto non è che il tuo avversario cercava meglio la palla fino all'ultimo?
No giocavano di rimessa, solo che il primo ho perso, il secondo con notevole sforzo a non tirare forte (appena la sfioravi andava a farfalle la pallina) ho vinto io. Normalmente cosa consigliano gli incordatori in merito?
In ogni caso ottima idea 2 telai stessa corda tensioni differenti... Sua santità le corde .... 925962

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Sua santità le corde .... Empty Re: Sua santità le corde ....

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.