Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 9 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Racchetta definitiva
Da marco61 Ieri alle 23:07

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da max1970 Ieri alle 19:54

» Il servizio bistrattato
Da ace59 Ieri alle 10:02

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da patillo Ieri alle 08:46

» Rubare è un'arte ? Certo che sì .....
Da superpipp(a) Mar 30 Giu 2020, 22:56

» Impresa impossibile
Da Riki66 Mar 30 Giu 2020, 13:46

» Muro a Milano
Da miguel Lun 22 Giu 2020, 18:16

» La regola che cambiereste
Da Tempesta Lun 22 Giu 2020, 10:22

» Opinioni
Da correnelvento Ven 19 Giu 2020, 14:46

» FEDERER MI COPIA!
Da Tempesta Gio 18 Giu 2020, 23:13

» Babolat Pure Aero 2019
Da Attila17 Gio 18 Giu 2020, 14:06

» Djkovic è al capolinea ?
Da correnelvento Gio 18 Giu 2020, 06:12

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

Protocollo antidepressione

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da miguel il Mer 27 Lug 2011, 13:45

Chiros ha scritto: i miei figli. Vederli addormentare con un gran sorriso stampato in faccia per le splendide 24 ore passate insieme mi gratifica tantissimo, meglio di una vittoria su Frank Smile. Spero di riuscire a farli crescere felici. Wink

quoto chiros al 100 % soprattutto la parte del vederli addormentati dopo una lunghissima giornata Very Happy
hanno una energia inesauribile eppure mangiamo le stesse cose
miguel
miguel

Messaggi : 5477
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 53
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da correnelvento il Mer 27 Lug 2011, 13:47

Chiros ha scritto:
correnelvento ha scritto:
Chiros ha scritto:Faccio quel che posso e mi diverto perchè tanto non mi serve diventare un terza categoria.

Questo è troppo... ma almeno strappare un set a Frank... Rolling Eyes

Smile T'assicuro che non è nei miei sogni. Il giorno in cui sarò stressato dal tennis o dal pensiero di dover vincere a tutti i costi, smetterò. Sono già stressato da tante cose e nel tempo libero ho qualcosa di meglio da fare, anche se il tennis rimane una passione. Il week-end ad esempio lo passo con i miei figli. Vederli addormentare con un gran sorriso stampato in faccia per le splendide 24 ore passate insieme mi gratifica tantissimo, meglio di una vittoria su Frank Smile. Spero di riuscire a farli crescere felici. Wink

Quest'affermazione (lo dico da padre più vecchio di te) mi ricorda:

Sono contro la fame nel mondo
Sono contro la guerra
Spero che il cancro venga sconfitto

Sono cose sacrosante ed ovvie, COME L'AMORE PER I FIGLI!

Per nessuno di noi, amico mio, il tennis è una priorità: è solo un divertimento.

E, a costo di sembrarti poco simpatico (sai che dico quello che penso, nei limiti dell'educazione) da questa tua analisi...

MI PARE PROPRIO CHE TU SOFFRA (TENNISTICAMENTE) AD ESSERE MAZZOLATO DALLO STECCANTE FRANK!

pirat

correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da Chiros il Mer 27 Lug 2011, 13:50

Ovvio, a chi piace perdere? Se per questo vorrei essere Federer Protocollo antidepressione - Pagina 2 150354
Chiros
Chiros

Messaggi : 4742
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da correnelvento il Mer 27 Lug 2011, 13:52

Chiros ha scritto:Ovvio, a chi piace perdere? Se per questo vorrei essere Federer Protocollo antidepressione - Pagina 2 150354

Ora parliamo la stessa lingua! Protocollo antidepressione - Pagina 2 768460

Cmq... io faccio il tifo per te... non fosse altro per rompere los cojones a Frank... che SI STRESSA MOLTISSIMO quando perde! Rolling Eyes
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da Chiros il Mer 27 Lug 2011, 14:09

Io avevo fatto quel discorso per rimanere un po' in tema. Secondo me, se viene la depressione tennistica è perchè ci si pone obiettivi fuori dalla nostra portata soprattutto per mancanza di tempo. Alla regressione tecnica non credo.

A me piacerebbe avere una maggiore massa muscolare, più fiato, piacerebbe allenarmi col maestro 2-3 volte a settimana...ma non posso e cerco ugualmente di divertirmi con le pippe come me.
Occhio Alain a non ri-mollare.


Comunque Frank ha le ore contate :ace:
Chiros
Chiros

Messaggi : 4742
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da correnelvento il Mer 27 Lug 2011, 14:12

Chiros ha scritto:Io avevo fatto quel discorso per rimanere un po' in tema. Secondo me, se viene la depressione tennistica è perchè ci si pone obiettivi fuori dalla nostra portata

Bingo! cheers

Aggiungo che la "depressione tennistica" viene di solito (non è il caso di Alain, ovviamente) a quelli che si credono molto più forti di quello che in realtà sono.



Ultima modifica di correnelvento il Mer 27 Lug 2011, 14:16, modificato 1 volta
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da Chiros il Mer 27 Lug 2011, 14:14

correnelvento ha scritto:

Bingo! cheers

Aggiungo che la "depressione tennistica" viene di solito (non è il caso di Alain, ovviamente) a quelli che si credono molto più forti di quello che in realtà, sono.


Aribingo! Ogni volta che perdo una partita perchè provo a tirare forte me ne rendo conto.
Chiros
Chiros

Messaggi : 4742
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da veterano il Mer 27 Lug 2011, 14:20

Mollare mai...........lo sfogo che avevo quando passavo questi periodi neri era il cesto.poi il cesto, e poi il cesto,dopo aver sparato un paio di cesti a mille tra qui palle sui pini e fuori campo degni del miglior giocatore di basball,mi rilassavo e ricominciavo tranquillo dai fondamentali,tennis facile ma concreto.
veterano
veterano

Messaggi : 911
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da Chiros il Mer 27 Lug 2011, 14:25

veterano ha scritto:Mollare mai...........lo sfogo che avevo quando passavo questi periodi neri era il cesto.poi il cesto, e poi il cesto,dopo aver sparato un paio di cesti a mille tra qui palle sui pini e fuori campo degni del miglior giocatore di basball,mi rilassavo e ricominciavo tranquillo dai fondamentali,tennis facile ma concreto.

Very Happy
Io invece dopo aver perso male mi prenoto subito una lezione con il maestro, lui almeno mi ci fa credere Very Happy
Chiros
Chiros

Messaggi : 4742
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 45
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da frank il Mer 27 Lug 2011, 14:31

Chiros...t'aspetto al varco Very Happy

ps: non giocherò più con te se non vieni a vedere Gigione con me Very Happy
frank
frank

Messaggi : 5697
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 48
Località : Latina...già Littoria Olim Palus

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da Satrapo il Mer 27 Lug 2011, 15:05

Comunque per approfondire un po' il discorso quello che noto è un umore troppo legato ai risultati o meglio alle aspettative che ognuno di noi ha.

Ragazzi si perde, è normale, la cosa più normale che ci possa capitare è perdere una partita di tennis.

Ho preso per curiosità sul sito ATP i dati del giocatore che attualmente è numero 100 del mondo, Karol Beck best ranking numero 36 (quindi comunque un ottimo top 100 e parliamo di gente che rispetto a noi comuni mortali appartiene alla stratosfera del tennis).

In carriera a livello ATP ha un record di 63-103, ovvero diciamo che si avvicina molto alla media di una partita vinta ogni due sconfitte.

Se per qualche motivo tecnico o fisico passa una fase negativa e perde 2-3 match che normalmente avrebbe dovuto vincere statisticamente si può aspettare tranquillamente una serie di 7-8 sconfitte consecutive in match ufficiali.

Ora quanti di noi accetterebbero come "normale" una serie di 7-8 tornei persi al primo turno? Eppure capita ed anche a gente che a tennis sa giocare davvero. E fatte le dovute proporzioni visto che ognuno si confronta con i suoi pari livello, il fatto che lui giochi gli slam e noi i tornei sociali non invalida il ragionamento.

Questo per dirvi che non è necessariamente vera l'equazione che lega qualche sconfitta di troppo ad una crisi nera che necessiti di chissà quale ricetta magica per essere superata, cercate se possibile di valutare la qualità del vostro gioco dall'andamento delle percentuali di errori-vincenti più che dal risultato della partitella al circolo come nel torneo di quarta, che a causa di questi tabelloni (assurdi) ci propone per i primi turni sempre avversari di pari livello contro i quali vincere o perdere non è indicativo in termini di performance. (Se i livelli sono sempre estremamente vicini una vittoria non è indice necessariamente di una buona prestazione e viceversa)

La qualità del vostro tennis deve essere il metro per giudicare il vostro rendimento, perchè se c'è la qualità OVVERO SE SI GIOCA UN TENNIS CON PERCENTUALI UMANE i risultati arriveranno, e comunque dobbiame accettare che rispecchieranno SEMPRE il nostro reale livello, quindi non c'è da interrogarsi più di tanto sulla loro bontà perchè in generale il rendimento alla lunga concide sempre con il reale valore tecnico.

Nessuno gioca bene e non vince, può accadere di buttare via qualche partita ma alla lunga anche queste partite regalate vengono compensate da altre che si riescono a vincere per il rotto della cuffia con i regali dei nostri avversari.

Quindi tornando all'esempio del top100 gli può capitare di uscire al primo turno per 8 tornei di fila, poi magari becca la settimana buona e vince un torneo minore infilando 5 vittorie di fila ripristinando la sua normale media vittorie-sconfitte. Ma in questo periodo se analizzassimo le sue percentuali scopriremmo che la qualità del suo tennis non è cambiata per passare dalle 8 sconfitte consecutive al vittoria di torneo, non è che quando perdeva una partita dopo l'altra aveva disimparato a giocare e poi di colpo s'è ricordato come si fa. Magari ha giocato un po' peggio i punti importanti, magari è stato un po' passivo etc. etc. ma non è che ha iniziato a lisciare il campo per poi ritrovarsi miracolosamente 8 tornei dopo.

Imparate a valutare il vostro tennis consideranto elementi più significativi della partitella persa o vinta. Contate gli errori, se normalmente sbagliate 20 palle a set e improvvisamente salite a 40 siete in crisi a prescindere dai risultati. Se invece restate in media allora siete in linea con i vostri standard e se perdete troppo è il vostro standard ad essere basso, non si tratta di crisi e non c'è da deprimersi, nessuno stop terapeutico ma anzi, se ne avete tempo e voglia c'è tanto lavoro da fare.

Oppure si accetta il proprio standard e si prende quello che viene serenamente divertendosi come solo il nostro amato sport ci consente di fare.
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da frank il Mer 27 Lug 2011, 15:09

ave

chiaro e conciso (forse conciso no ma chiarissimo Protocollo antidepressione - Pagina 2 786556 )

ave
frank
frank

Messaggi : 5697
Data d'iscrizione : 28.01.11
Età : 48
Località : Latina...già Littoria Olim Palus

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da alain proust il Mer 27 Lug 2011, 15:22

che cavolo, ma com'è che satrapo non sbaglia mai un post?! sempre impeccabile! Wink

in effetti, il mio andamento psico-tennistico è molto soggetto, anzi, unicamente soggetto al risultato. sono andato in esaltazione quando ho superato il primo turno dei primi due tornei fit fatti, sono caduto in depressione quando sono uscito ai primi due degli altri due (ed ultimi) tornei fatti.
sono di buon umore quando vinco il settino nell'oretta con l'amico, sono incavolato quando perdo il set, anche se con uno che è migliore di me perchè più allenato.
le statistiche, satrapo, non riesco a tenerle a mente, mi accorgo solo di giocare male quando servo male, quando faccio qualche doppio fallo di troppo, e quando commetto troppi errori gratuiti. allora scatta la depressione, anche se razionalmente dovrei capire che se per motivi lavorativi o personali gioco un'ora in due settimane, è inevitabile che perda timing, allenamento, confidenza col gioco, che invece mi ritornano appena inanello qualche settimana di fila a 2 o 3 ore regolari per settimana.
l'osservazione di corre è in parte pertinente, nel senso che io non mi sento più forte di quello che sono, ma sono probabilmente molto severo con me stesso (come in tutti gli altri campi, peraltro...) e quindi pretendo di avere già un tennis di discreto livello, senza pensare che la maggior delle persone che incontro gioca da molti più anni di me ed è normale che mi diano del filo a torcere.
credo che per uscire da questa nebbia , debba andare sul campo, farmi meno paranoie, picchiare tante palle e tener duro.
mollare? non ci penso proprio! pirat
alain proust
alain proust

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 13.12.10

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da stetennis il Mer 27 Lug 2011, 15:56

A un ex 2.3 che mi aveva chiesto come stesse andando la mia attività tennistica, dissi che stavo sempre perdendo. La sua risposta fu "Perdiamo tutti, sempre. L'unico che non perde è il n. 1" .

Se uno vince, basta che salga di livello e perderà. Se perde spesso, e un po' riesce a giocare a tennis, significa che spesso incontra giocatori del suo livello o superiori.





stetennis
stetennis

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 29.07.10

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da correnelvento il Mer 27 Lug 2011, 16:06

Satrapo ha scritto:

Imparate a valutare il vostro tennis consideranto elementi più significativi della partitella persa o vinta. Contate gli errori, se normalmente sbagliate 20 palle a set e improvvisamente salite a 40 siete in crisi a prescindere dai risultati. Se invece restate in media allora siete in linea con i vostri standard e se perdete troppo è il vostro standard ad essere basso, non si tratta di crisi e non c'è da deprimersi, nessuno stop terapeutico ma anzi, se ne avete tempo e voglia c'è tanto lavoro da fare.

Oppure si accetta il proprio standard e si prende quello che viene serenamente divertendosi come solo il nostro amato sport ci consente di fare.

Capito, ragazzi? Protocollo antidepressione - Pagina 2 768460
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da correnelvento il Mer 27 Lug 2011, 16:08

alain proust ha scritto:

in effetti, il mio andamento psico-tennistico è molto soggetto, anzi, unicamente soggetto al risultato. sono andato in esaltazione quando ho superato il primo turno dei primi due tornei fit fatti, sono caduto in depressione quando sono uscito ai primi due degli altri due (ed ultimi) tornei fatti.
sono di buon umore quando vinco il settino nell'oretta con l'amico, sono incavolato quando perdo il set.

Trattasi di "Sindrome da Frank"! Protocollo antidepressione - Pagina 2 150354
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da alain proust il Mer 27 Lug 2011, 16:10

'azz... allora sono grave... Protocollo antidepressione - Pagina 2 961853
alain proust
alain proust

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 13.12.10

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da correnelvento il Mer 27 Lug 2011, 16:16

alain proust ha scritto:'azz... allora sono grave... Protocollo antidepressione - Pagina 2 961853

Senza speranze, purtroppo! Protocollo antidepressione - Pagina 2 961853
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 16780
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da alain proust il Mer 27 Lug 2011, 16:28

Shocked
mi ci vorrebbe un Santone, per qualche settimana... peccato che se non ho capito male è lì della vostra zona, e non nella mia (AL)...
Satrapooo!! se fai uno stage nel nord ovest, mi prenoto!!! cheers
alain proust
alain proust

Messaggi : 619
Data d'iscrizione : 13.12.10

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da Stebroc il Dom 31 Lug 2011, 20:38

Il difficile è proprio l'analizzare serenamente il nostro livello, in quanto spesso a questi livelli il nostro umore tennistico varia da game a game.

In certi frangenti giochiamo bene e sembra che tutto o quasi possa riuscirci mentre in altri momenti pensiamo di appendere la racchetta al chiodo.

Come dice giustamente sat, che saluto caramente, bisogna essere realisti e capire obiettivamente qual'è il nostro livello medio.

E cercare in partita di attestarci su quel rendimento, che può essere inferiore o superiore per varie ragioni .

Fermo restando che la sostanza rimane la stessa Smile
Stebroc
Stebroc

Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 12.05.10
Età : 33

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da sergio1467 il Ven 05 Ago 2011, 01:31

Satrapo ha scritto:Comunque per approfondire un po' il discorso quello che noto è un umore troppo legato ai risultati o meglio alle aspettative che ognuno di noi ha.

Ragazzi si perde, è normale, la cosa più normale che ci possa capitare è perdere una partita di tennis.

Ho preso per curiosità sul sito ATP i dati del giocatore che attualmente è numero 100 del mondo, Karol Beck best ranking numero 36 (quindi comunque un ottimo top 100 e parliamo di gente che rispetto a noi comuni mortali appartiene alla stratosfera del tennis).

In carriera a livello ATP ha un record di 63-103, ovvero diciamo che si avvicina molto alla media di una partita vinta ogni due sconfitte.

Se per qualche motivo tecnico o fisico passa una fase negativa e perde 2-3 match che normalmente avrebbe dovuto vincere statisticamente si può aspettare tranquillamente una serie di 7-8 sconfitte consecutive in match ufficiali.

Ora quanti di noi accetterebbero come "normale" una serie di 7-8 tornei persi al primo turno? Eppure capita ed anche a gente che a tennis sa giocare davvero. E fatte le dovute proporzioni visto che ognuno si confronta con i suoi pari livello, il fatto che lui giochi gli slam e noi i tornei sociali non invalida il ragionamento.

Questo per dirvi che non è necessariamente vera l'equazione che lega qualche sconfitta di troppo ad una crisi nera che necessiti di chissà quale ricetta magica per essere superata, cercate se possibile di valutare la qualità del vostro gioco dall'andamento delle percentuali di errori-vincenti più che dal risultato della partitella al circolo come nel torneo di quarta, che a causa di questi tabelloni (assurdi) ci propone per i primi turni sempre avversari di pari livello contro i quali vincere o perdere non è indicativo in termini di performance. (Se i livelli sono sempre estremamente vicini una vittoria non è indice necessariamente di una buona prestazione e viceversa)

La qualità del vostro tennis deve essere il metro per giudicare il vostro rendimento, perchè se c'è la qualità OVVERO SE SI GIOCA UN TENNIS CON PERCENTUALI UMANE i risultati arriveranno, e comunque dobbiame accettare che rispecchieranno SEMPRE il nostro reale livello, quindi non c'è da interrogarsi più di tanto sulla loro bontà perchè in generale il rendimento alla lunga concide sempre con il reale valore tecnico.

Nessuno gioca bene e non vince, può accadere di buttare via qualche partita ma alla lunga anche queste partite regalate vengono compensate da altre che si riescono a vincere per il rotto della cuffia con i regali dei nostri avversari.

Quindi tornando all'esempio del top100 gli può capitare di uscire al primo turno per 8 tornei di fila, poi magari becca la settimana buona e vince un torneo minore infilando 5 vittorie di fila ripristinando la sua normale media vittorie-sconfitte. Ma in questo periodo se analizzassimo le sue percentuali scopriremmo che la qualità del suo tennis non è cambiata per passare dalle 8 sconfitte consecutive al vittoria di torneo, non è che quando perdeva una partita dopo l'altra aveva disimparato a giocare e poi di colpo s'è ricordato come si fa. Magari ha giocato un po' peggio i punti importanti, magari è stato un po' passivo etc. etc. ma non è che ha iniziato a lisciare il campo per poi ritrovarsi miracolosamente 8 tornei dopo.

Imparate a valutare il vostro tennis consideranto elementi più significativi della partitella persa o vinta. Contate gli errori, se normalmente sbagliate 20 palle a set e improvvisamente salite a 40 siete in crisi a prescindere dai risultati. Se invece restate in media allora siete in linea con i vostri standard e se perdete troppo è il vostro standard ad essere basso, non si tratta di crisi e non c'è da deprimersi, nessuno stop terapeutico ma anzi, se ne avete tempo e voglia c'è tanto lavoro da fare.

Oppure si accetta il proprio standard e si prende quello che viene serenamente divertendosi come solo il nostro amato sport ci consente di fare.

cito questo post di satrapo per un motivo preciso ,in quanto l'ho copiato e spedito tramite messaggio alla mail del giocatore che alleno dato che veniva da un periodo poco brillante e stava dando segni di ''depressione'' tennistica - evidentemente deve avergli fatto scattare dentro qualcosa- forse ha capito che deve accettare serenamente sempre il responso del campo e credo che questa consapevolezza lo abbia aiutato molto, cosiderato che dopo aver letto questo post e le mie raccomandazioni ha cambiato certi suoi atteggiamenti e domani si gioca i quarti in un futures - migliore risultato mai raggiunto -
a questo punto il titolo di SANTONE a Satrapo non glielo tolglie piu nessuno[u][i] Protocollo antidepressione - Pagina 2 925962 Protocollo antidepressione - Pagina 2 925962
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Torna in alto Andare in basso

Protocollo antidepressione - Pagina 2 Empty Re: Protocollo antidepressione

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum