Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.
Chi è online?
In totale ci sono 12 utenti online: 2 Registrati, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 3 Motori di ricerca

fabione65, Matteo1970

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 116 il Mar 29 Dic 2020, 06:45
Ultimi argomenti attivi
» Montecarlo master 1000
Da Matteo1970 Oggi alle 11:33

» Lorenzo Musetti
Da spalama Oggi alle 11:24

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Tempesta Oggi alle 10:19

» Giocatori di padel ne abbiamo?
Da Chiros Ieri alle 20:42

» Fidarsi o non fidarsi !!!!
Da paoletto Dom 11 Apr 2021, 19:03

» Giovani stranieri
Da Matusa Dom 11 Apr 2021, 10:52

» Palle (da tennis)
Da squalo714 Ven 09 Apr 2021, 20:27

» Spalama e Giovanni: allenamento con 2.1
Da spalama Ven 09 Apr 2021, 13:54

» anabolizzanti in Italia
Da Riki66 Gio 08 Apr 2021, 21:46

» Con che racchetta state giocando?
Da giascuccio Gio 08 Apr 2021, 21:26

» Master 1000 Miami
Da Giovanni62 Mar 06 Apr 2021, 14:51

» Racchettite cronica e ipertensione delle corde
Da Giovanni62 Mar 06 Apr 2021, 11:04


.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Matteo1970 Mar 20 Ott 2020, 15:13

Questione particolare, ma potrebbe diventare divertente e dare piacevoli spunti.

Che risultato fareste giocando contro il miglior "voi stessi" , dichiarando l'età del miglior voi stessi ovviamente....

Inizio io, facendo un apio di considerazioni:
fino ai 18 anni ho giocato un massimo di 4/5 ore anno con racchette di legno o prestate, con amici scarsi quanto me...non considero questo periodo come di gioco del tennis .


Nel 90/91 ho fatto due stagionei anche di tennis, nel senso che facevo altri sport ma anche quelche torneo di tennis e giocavo a tennis circa 1 ora a settimana.

Ho ripreso nel 2016.

Il mio io di Oggi darebbe al mio io del 91 6-1.

Atleticamente ero sicuramente più resistente di oggi, ma meno potente e infinitamente meno tecnico e tattico (aspetti che ho maturato molto negli ultimi 12/18 mesi).

Al mio io del 2016 darei 6-1 sicuramente.

Metto sempre un game perchè ho sempre servito molto forte, quindi solo per fiducia nel servizio un game i miei IO passati lo avrebbero portato a casa.

Voi?
Matteo1970
Matteo1970

Messaggi : 1752
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Matusa Mar 20 Ott 2020, 15:25

Ho iniziato a giocare a 9 anni, ho fatto un pochino di agonismo fino a 17 anni senza risultati degni di nota e ho smesso all'università.
Credo di aver raggiunto il mio livello migliore circa 30 anni fa. Giocavo con una Prince Spectrum Comp 90 14x18, picchiavo duro e correvo come se non ci fosse un domani. I miei avversari con cui facevo partita pari su cemento con me perdevano 6-0 su terra.
Ho scoperto che stavo declinando quando ho iniziato a fare doppi falli dopo gli scambi lunghi. Intorno ai 40 anni.
Dal Matusa 35enne - ossimoro - perderei 6-1 6-1 perché quello lì non avrebbe cuore di dare un ovetto a una persona anziana.
Matusa
Matusa

Messaggi : 1237
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da ace Mar 20 Ott 2020, 15:26

bel tema

credo di aver giocato il mio miglior tennis tra i 35 e 40 anni , quindi più di venti/venticinque anni fa
all'epoca giocavo con la pro staff di Stefanello , come lo chiamava Clerici .

ero abbastanza forte , ma all'epoca non ho mai fatto tornei fit , non sapevo nemmeno esistesse forse

quell'IO oggi rifilerebbe un doppio ovetto al IO di oggi per evidenti motivi fisici , forse l'IO di dieci anni fa potrebbe fare patta


ace
ace

Messaggi : 2433
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da taglia64 Mar 20 Ott 2020, 15:27

Mah, io il mio io del 1981/1986 saprei come farlo incazzare ma non so se alla fine riuscirei a batterlo. Questione di allenamento. Forse se lui giocasse ancora con la Wilson pro-staff di legno (quella con i 2 rombi)...
taglia64
taglia64

Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 06.11.18
Età : 57
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Ospite Mar 20 Ott 2020, 15:33

A 30 anni diventai C4.

Con quello, oggi, perderei facile.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da miguel Mar 20 Ott 2020, 15:34

il mio io di 25-15 anni fa darebbe al mio io attuale un bel 6-2 6-2
la differenza non sarebbe tanto tecnica , anzi probabilmente gioco meglio adesso di 20 anni fa, ma soprattutto agonistica, all'epoca ero proprio tignoso non mollavo una palla ed ero sempre concentrato.
ora gioco per divertirmi e basta poco per farmi perdere pazienza e concentrazione.
miguel
miguel

Messaggi : 5639
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 54
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da ace Mar 20 Ott 2020, 15:45

quindi finora solo lo sbarbatello Matteo gioca meglio da "vecchio "

azz se invecchiamo male ! Very Happy

ace
ace

Messaggi : 2433
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Rafapaul Mar 20 Ott 2020, 15:55

Ho iniziato a giocare a tennis a 16 anni così per fare qualcosa .....infatti dopo due anni mi ero rotto .

Ho ricominciato a 30 anni nel 2000 da un livello infimo .
Penso di essere arrivato al miglior livello a 40 anni però ora che me ho 50 non penso di essere peggiorato , anzi fisicamente sto meglio che 10 anni fa .
Rafapaul
Rafapaul

Messaggi : 583
Data d'iscrizione : 18.12.14
Età : 50
Località : lombardia

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Matteo1970 Mar 20 Ott 2020, 16:02

ace59 ha scritto:quindi finora solo lo sbarbatello Matteo gioca meglio da "vecchio "

azz se invecchiamo male ! Very Happy


Beh, per me è tutto imparare. Ed ho fisicamente fortuna.

Ovvio, se mi confrontassi sullo sport chè praticavo, beh... il mio io di 20 anni fa passeggerebbe sui resti del mio io attuale, non potrei neppure provare ad attaccare o murare come allora... toccavo 335 saltando, ora se salto un CD mi inciampo...
Matteo1970
Matteo1970

Messaggi : 1752
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Ospite Mar 20 Ott 2020, 17:22

@Rafapaul ha scritto:Ho iniziato a giocare a tennis a 16 anni così per fare qualcosa .....infatti dopo due anni mi ero rotto .

Ho ricominciato a 30 anni nel 2000 da un livello infimo .
Penso di essere arrivato al miglior livello a 40 anni però ora che me ho 50 non penso di essere peggiorato , anzi fisicamente sto meglio che 10 anni fa .

La prima partita contro di te la feci circa 10 anni fa (al minimo otto).

Secondo me giochi nettamente meglio ora: servi meno peggio, sei meglio di rovescio, e molto meglio a rete.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da max1970 Mar 20 Ott 2020, 17:26

Anche io ho un percorso tennistico strano. Ho cominciato a giocare a tennis con i miei amici di cortile quando avevo 7, 8 anni circa (1977/1978) erano i tempi del boom dovuto ad Adriano Panatta ed anche i più restii si fecero prendere dall'entusiasmo. Nel palazzo accanto al mio c'era uno spazio dove i condomini decisero di fare un campo da tennis sull'asfalto, spettacolare, partecipai anche io, credo sia stato uno dei momenti più belli della mia vita, si poteva respirare felicità. Si andò avanti 3, 4 anni a giocare li, naturalmente l'improvvisazione più totale ognuno cercava di imitare i campioni ammirati in televisione. Per tanti anni non ho più giocato, fino al 1988, sempre con i miei amici questa volta si andava a giocare su un campo in mateco di un signore che viveva in campagna e che affittava per pochi soldi. Pochi soldi ma sempre tanti per noi che tra campo e palline potevamo permetterci di giocare non più di una volta a settimana, se andava bene. Nel 1990 sono partito per la vita militare a Roma e non ho più giocato praticamente per 17 anni, visto che giocavano tutti a calcetto. Nel 2006 mi son trasferito in provincia di Firenze ed 1 anno dopo complice l'abbonamento a sky ho cominciato a giocare, questa volta prendendo numerose lezioni (che son servite a poco...). Ultimo stop a novembre 2018 e nuovo inizio la settimana scorsa. L'ho fatta lunga, ma non saprei proprio che riferimenti prendere per confrontare il mio miglior tennis, con quando giocavo da giovane, perchè effettivamente da giovane non ho mai giocato sistematicamente.
max1970
max1970

Messaggi : 1612
Data d'iscrizione : 16.02.17
Età : 50
Località : massa

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Rafapaul Mar 20 Ott 2020, 18:14

correnelvento ha scritto:
@Rafapaul ha scritto:Ho iniziato a giocare a tennis a 16 anni così per fare qualcosa .....infatti dopo due anni mi ero rotto .

Ho ricominciato a 30 anni nel 2000 da un livello infimo .
Penso di essere arrivato al miglior livello a 40 anni però ora che me ho 50 non penso di essere peggiorato , anzi fisicamente sto meglio che 10 anni fa .

La prima partita contro di te la feci circa 10 anni fa (al minimo otto).

Secondo me giochi nettamente meglio ora: servi meno peggio, sei meglio di rovescio, e molto meglio a rete.

Ci sta , forse perché sto meglio atleticamente , comunque mi fa piacere che pensi che sia ancora in fase di crescita ......un po’ lo penso anche io , almeno ci spero .

Detto però da uno con le tue competenze vale di più
Rafapaul
Rafapaul

Messaggi : 583
Data d'iscrizione : 18.12.14
Età : 50
Località : lombardia

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Ospite Mar 20 Ott 2020, 18:39

@Rafapaul ha scritto:
correnelvento ha scritto:
@Rafapaul ha scritto:Ho iniziato a giocare a tennis a 16 anni così per fare qualcosa .....infatti dopo due anni mi ero rotto .

Ho ricominciato a 30 anni nel 2000 da un livello infimo .
Penso di essere arrivato al miglior livello a 40 anni però ora che me ho 50 non penso di essere peggiorato , anzi fisicamente sto meglio che 10 anni fa .

La prima partita contro di te la feci circa 10 anni fa (al minimo otto).

Secondo me giochi nettamente meglio ora: servi meno peggio, sei meglio di rovescio, e molto meglio a rete.

Ci sta , forse perché sto meglio atleticamente , comunque mi fa piacere che pensi che sia ancora in fase di crescita ......un po’ lo penso anche io , almeno ci spero .

Detto però da uno con le tue competenze vale di più

Grazie: ma faccio solo una constatazione...
Del nostro tennis amatorial-competitivo un pochetto ne capisco.

Al circolo non sbaglio mai un pronostico tra quelli che conosco pirat

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Matusa Mar 20 Ott 2020, 19:12

@Matteo1970 ha scritto:... toccavo 335 saltando

Mica male. Quando giocavo a pallacanestro (non basket, peppiacere) e facevo campionati di serie Z, toccavoil ferro del canestro col palmo della mano. Ferro posto a 305 cm. Diciamo che a 315 arrivavo, a 17 anni.
Matusa
Matusa

Messaggi : 1237
Data d'iscrizione : 17.02.17
Località : Nord-est

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da squalo714 Mar 20 Ott 2020, 20:24

Penso di essere stato al top della forma verso i 35 anni, contro quel me adesso forse farei un game per set.
Gestivo un circolo tennis e giocavo veramente tanto, ricordo che avevo molta sicurezza nei colpi e tenevo benissimo di fiato, anche il recupero durante i tornei era ottimale.
Avevo una classifica di 3.3 che mantenevo tranquillamente e cercavo di gestire per evitare di salire perché in quel periodo in regione c'era il circuito limitato 3.3, se salivi toccava fare gli open.
Sono diventato poi 3.1 a 50 anni ma giocavo peggio sicuramente.


..e riconobbi il tuo sguardo in quello di un passante. (cit. Tiziano Ferro)
squalo714
squalo714

Messaggi : 2573
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Riki66 Mar 20 Ott 2020, 20:42

ho iniziato a 24 anni, comprandomi 2 max200g usate col secondo stipendio. col primo ci presi un anello per Vanessa...
cazzo che uomo noioso mi diverto ancora adesso con le stesse passioni..... . muro muro
ho giocato fino al secondo figlio, ma avendo preso 20 kg a gravidanza, a 34 anni ho smesso del tutto.. si parla del 2000..
in quei dieci anni ero "pippa inconsapevole", non capivo perche perdevo da gente molto scarsa Very Happy Very Happy
diciamo che il me degli anni 90 non farebbe un game in 10 partite, non occorreva che gli giocassi contro, già lo faceva lui..
ripresi nel 2009, dopo un anno di dieta paleo.. ricomprare la racchetta il primo pensiero una volta rimesso in sesto.
da allora un paio di lunghi stop per infortuni seri, più altri minori ma non è mai passato piu di un anno senza racchetta.
penso che il mio miglior tennis debba ancora venire, un pó come il miglior sesso...
devo solo trovare la racchetta giusta.....


Se la rete fosse più vicina... ci andrei più spesso! drunken
Riki66
Riki66
Staff
Staff

Messaggi : 3569
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Matador66 Mar 20 Ott 2020, 22:04

Ho iniziato a 11 anni nel lontano 1977. Ho fatto scuola tennis per due anni con la mia pro staff jack Kramer (quella con i rombi che dice taglia). Ero promettentissimo, da piccolo bruciavo l'erba quando correvo (ho fatto i 100 e 200 piani). Poi dopo due anni mi sono stufato, i tornei non mi piacevano, preferivo giocare con gli amici. Sono sempre stato un buontempone. Dopo poco ho definitivamente smesso. Ho ricominciato a fine 2007.....un'altro sport. Non sono più stato competitivo. Ma tanti mi cercano per palleggiare (dicono che palleggio bene e metto in palla). Se avessi continuato sicuramente quello di allora mi spianerebbe.....
Matador66
Matador66

Messaggi : 662
Data d'iscrizione : 12.10.12

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Giampi83 Mer 21 Ott 2020, 07:50

Io non dovrei scrivere in questo topic! Very Happy

Vabbe, diciamo a che a 37 anni di sicuro non sono "giovane" (sportivamente parlando). Io ho cominciato da ZERO 3 anni fa, Aprile 2017. Da allora non ho mai smesso di prendere lezioni una volta alla settimana, e spero di raggiungere il mio miglior tennis in ancora massimo un paio d'anni. Significa rifinire il rovescio, rafforzare la seconda di servizio, aumentare la percentuale di prime, sciogliere ulteriormente le gambe negli spostamenti, e già sarei contentissimo. Il fisico, per come la intendo io, è andato. Riflessi, velocità, resistenza, recuperi, sono al 50%, a essere ottimisti. In ogni caso, combatto SEMPRE facendo regolarmente esercizio fisico e cercando di tenere il peso sotto controllo, ma il mio me di 20 anni fa con la stessa tecnica mi surclasserebbe.

Ne riparliamo tra un paio d'anni, ma guardandomi da fuori, devo ammettere di aver fatto molti progressi.


Tira sul dritto del tuo avversario, potrebbe essere peggio del rovescio!
Giampi83
Giampi83

Messaggi : 389
Data d'iscrizione : 08.05.18
Età : 38
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da mattiaajduetre Mer 21 Ott 2020, 09:16

bonjour
ho iniziato a giocare a tennis a trent'anni perchè... ormai capitava fossi  "più per terre che a dare gas"
non posso vantare un escursus di materiali diverso dalla graphite: una Yonex e poi I.prestige mp per quindici anni
e: devo ammettere che Gianni dopo cinque anni di tennis, oggi mi asfalterebbe letteralmente!
buon tennis a tutti
mattiaajduetre
mattiaajduetre

Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 20.10.14
Località : deep Padania

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da spalama Mer 21 Ott 2020, 12:08

Al mio io più giovane oggi farei fare un paio di game.

Nel tempo sono migliorato tecnicamente e nella gestione del match.

Forse sono un filo meno potente ma sono più resistente sia fisicamente che mentalmente.

Con il lavoro cambiano molte cose nelle vita e sul campo da tennis, ed una in particolare è la capacità di gestione dello stress che da giovane agonista mi uccideva.

Mi troverei di fronte un Simone giovane, prototipo di tanti giocatori che vedo sul campo, un giocatore che gioca bene, gioca però un tennis poco umile, al di sopra delle sue possibilità e quindi che alterna colpi da Atp a cagate da NC.

Mi metterei li, calmo e tranquillo ad aspettarlo, a fargli giocare tanti colpi, a farlo correre, e lo asfalterei senza pietà.
spalama
spalama

Messaggi : 1172
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 53
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da miguel Mer 21 Ott 2020, 13:38

credo che più sale il livello meno si debba badare alla tecnica, chi sapeva giocare a 30 anni sa ancora giocare a 50.
E' tutto il resto che per me è cambiato. Mi capita spesso di giocare con un amico coetaneo che è 3.1 e sono più le volte che vinco che quelle che perdo.
Sono pero' sicuro che se lo beccassi in torneo vincerebbe lui perchè ha una abitudine alla competizioni ed annessi e connessi (campo schifoso, palle brutte, avversario stronzo, orario infame etc etc) che io non ho più. Lui gioca e non fa caso a queste cose (o perlomeno non influiscono sul suo gioco) a me invece ne basta una per farmi passare la voglia di giocare ed è per questo che non faccio più tessera fit e tornei
miguel
miguel

Messaggi : 5639
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 54
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Chiros Mer 21 Ott 2020, 18:14

Rispetto a 7-8 anni fa, vince quello di oggi nettamente Cool
Chiros
Chiros

Messaggi : 5152
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 46
Località : Mai una stabile.

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Matteo1970 Mer 21 Ott 2020, 19:45

@miguel ha scritto:credo che più sale il livello meno si debba badare alla tecnica, chi sapeva giocare a 30 anni sa ancora giocare a 50.
E' tutto il resto che per me è cambiato. Mi capita spesso di giocare con un amico coetaneo che è 3.1 e sono più le volte che vinco che quelle che perdo.
Sono pero' sicuro che se lo beccassi in torneo vincerebbe lui perchè ha una abitudine alla competizioni ed annessi e connessi (campo schifoso, palle brutte, avversario stronzo, orario infame etc etc) che io non ho più. Lui gioca e non fa caso a queste cose (o perlomeno non influiscono sul suo gioco) a me invece ne basta una per farmi passare la voglia di giocare ed è per questo che non faccio più tessera fit e tornei

Ricorda che quando vuoi organizziamo!
Matteo1970
Matteo1970

Messaggi : 1752
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da marco61 Mer 21 Ott 2020, 22:04

Il marco61 più competitivo risale a quando avevo trai 22 e i 25 anni.
In quel periodo avevo sospeso col calcio e giocavo proprio bene.
All'epoca non esistevano i punti come oggi, c'era una fantomatica commissione che decideva chi meritava il passaggio di categoria.
Nei tornei, che non facevano mai meno di 100 iscritti, quasi sempre rientravo tra le prime 8 teste di serie.
Adoravo il serve&volley e non avevo quel dritto inguardabile che, dopo una pausa dal tennis tra i 30 e i 40 anni, tornando a giocare non so per quale motivo mi sono ritrovato addosso.
Il migliore marco61 di 4/5 anni fa, quando ho avuto la classifica da 3.5, con quel marco61 perderebbe sonoramente perchè verrebbe travolto da servizi, smash e volèe. Non ho dubbi in merito.


Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61

Messaggi : 11239
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 59
Località : sanremo

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da miguel Gio 22 Ott 2020, 08:50

@Matteo1970 ha scritto:
@miguel ha scritto:credo che più sale il livello meno si debba badare alla tecnica, chi sapeva giocare a 30 anni sa ancora giocare a 50.
E' tutto il resto che per me è cambiato. Mi capita spesso di giocare con un amico coetaneo che è 3.1 e sono più le volte che vinco che quelle che perdo.
Sono pero' sicuro che se lo beccassi in torneo vincerebbe lui perchè ha una abitudine alla competizioni ed annessi e connessi (campo schifoso, palle brutte, avversario stronzo, orario infame etc etc) che io non ho più. Lui gioca e non fa caso a queste cose (o perlomeno non influiscono sul suo gioco) a me invece ne basta una per farmi passare la voglia di giocare ed è per questo che non faccio più tessera fit e tornei

Ricorda che quando vuoi organizziamo!

sicuro, era qualche settimana che avevo ripreso senza nessun problema e poi mi sono fatto male ad un polpaccio, adesso va meglio oggi riprovo, appena sono accettabile ti chiamo

ps scusate ot
miguel
miguel

Messaggi : 5639
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 54
Località : torino

Torna in alto Andare in basso

.Tu contro te stesso da giovine.... che risultato? Empty Re: .Tu contro te stesso da giovine.... che risultato?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.