chat
Chi è in linea
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» racchette flex basso e controllo
Da Doc68 Ieri alle 23:22

» Nuovo Utente
Da Tempesta Ieri alle 22:55

» Reunion tennistica TT
Da Tempesta Ieri alle 22:52

» OLD vs NEW
Da squalo714 Ieri alle 20:36

» Esempio di Correttezza Sportiva
Da Riki66 Mer 20 Set 2017, 18:55

» (MI) Compagno/a di allenamento
Da LucALn668 Mer 20 Set 2017, 10:25

» Spin da snap-back vs spin da attrito.
Da Doc68 Mer 20 Set 2017, 00:50

» Prince Textreme Tour 100P
Da Doc68 Mar 19 Set 2017, 22:41

» Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria
Da Doc68 Mar 19 Set 2017, 22:25

» blocco Braccio Tyger Profi-52: help!!
Da andreaA Sab 16 Set 2017, 12:48

» Spray sulle corde per aumentare spin
Da Doc68 Ven 15 Set 2017, 22:48

» Racchetta di Kevin Anderson
Da doppiofallo Ven 15 Set 2017, 20:56

» Racchetta per allenare lo swing
Da Kingkongy Ven 15 Set 2017, 11:13

» Federer Practice
Da correnelvento Gio 14 Set 2017, 15:19

» Prince fan club
Da Doc68 Gio 14 Set 2017, 15:08

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
Parole chiave

volk  Yonex  


Tennis noioso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tennis noioso

Messaggio Da Incompetennis il Sab 22 Apr 2017, 21:05

"Lui è un fenomeno, riassume in sé l’essenza del mio sport - ha detto Clerici su Federer - Se rischiamo la noia non è colpa sua, ma delle racchette. Quando si passò dal legno al metallo si sbagliava molto meno. Ora carbonio, strumenti spaziali. I giocatori non sbagliano più e dal campo esce la variabile più affascinante della vita umana, l’errore. In laboratorio stanno provando racchette con microchip che comunicano al computer ogni impatto per azzerare gli errori. Tutto ciò è disumano e lo pagheremo."
Così afferma l'ultra ottantenne Gianni Clerici in una recente intervista. Effettivamente a volte mi capita, per nostalgia e per curiosità, rivedere vecchie partite con i vari Panatta, Nastase, Mc Enroe, Borg e gli altri campioni. Racchette bellissime, microscopiche che sui tubi catodici in bianco e nero dei 28" manco si vedevano ... non perdevamo molto con le scarpe e l'abbigliamento che erano più che altro bianchi .... Quel tennis a volte sembra alla "moviola" se lo paragoniamo a quello odierno epperò il buon Gianni, secondo me, ha buone parti di ragione .... Abbiamo fatto mille volte 'sta discussione ma resto dell'idea che, tolto pochi, anzi pochissimi tennisti, tra i quali il migliore ha 36 anni, il tennis ormai è abbastanza noioso, oserei dire banale ..... Abbiamo estinto il tennista attaccante, si sta appolipati al fondocampo pure a Wimbledon e bene o male tutte le partite sono molto simili: scambi lunghi da fondo, attacchi solo a punto quasi finito ( e non da tutti), grandi servizi e poco altro.
Insomma ha ragione o no il buon Clerici?
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis noioso

Messaggio Da seneca85 il Dom 23 Apr 2017, 00:12

Non direi che i giocatori di adesso sbagliano di meno rispetto a quelli del passato, è solo che adesso i pro giocano più forte soprattutto grazie alle corde che permettono di imprimere più rotazioni, di generare una palla più pesante e nonostante ciò di tenerla in campo. Il tennis ad alto livello è diventato un gioco per super atleti (non che prima fosse per gente sedentaria) e sono comparsi giocatori che prima li vedevi al massimo su un campo da basket (mi riferisco in particolare ai ragazzoni alti 2 metri e passa che basano il 90 % del loro gioco sul servizio).
Non è che con il legno sbagliassero di più basta vedersi partite degli anni che furono per accorgersi che se si incontravano due regolaristi praticamente gli scambi erano infiniti perché con le racchette di legno si controllava meglio e si aveva sempre una possibilità in più di arrivare sulla palla. E direi che le partite di questo tipo a più di qualcuno potevano sembrare molto noiose già all'epoca. Quindi la noia per alcuni versi poteva esserci già nelle decadi passate.
Infatti negli anni del legno erano più affascinanti le sfide in cui si contrapponevano giocatori dagli stili diversi tipo attaccante a rete contro regolarista. Di solito gli indugi li rompeva l'attaccante che approcciava la rete e o costringeva all'errore o veniva passato o sbagliava la voleè.
Oggi gli attaccanti puri sono spariti perché con le nuove tecnologie sotto rete vieni impallinato con più facilità e conviene giocare dal fondo dove si ribatte e si passa meglio.
Infine c'è da considerare che oggi ormai tutte le superfici si sono uniformate. Ad esempio l'erba di Wimbledon è diventata molto più lenta. Gli Australian Open fino a 15/20 anni fa si giocavano su una superficie più veloce e così via. Tutto ciò l'hanno voluto in primis gli stessi giocatori per uniformare il livello e di fatto "eliminare" gli specialisti. Insomma si è persa la varietà di stili salvo rare eccezioni.

seneca85

Messaggi : 309
Data d'iscrizione : 26.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis noioso

Messaggio Da miguel il Dom 23 Apr 2017, 08:28

Racchette e soprattutto corde hanno portato a
questa omologazione. L'ultimo periodo in cui abbiamo trovato attaccanti , pallettari, incontristi. . è stata
quando pur con telai simili a
quelli odierni tutti giocavano col budello ed il poliestere era sconosciuto. Gli attaccanti, i fantasisti ci sarebbero anche oggi, ma la velocità e la complessità della palla rende impossible esprimere con profitto un gioco simile....se poi ti chiami federer qualcosa riesci a fare, ma purtroppo giocatori del genere non nascono tutti i giorni.
avatar
miguel

Messaggi : 4792
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 50
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis noioso

Messaggio Da scimi65 il Dom 23 Apr 2017, 09:39

Che il tennis stesse diventando noioso lo pensavo già da quando Llodra Mahut e F. Lopez erano se non competitivi a volte spettacolari l'andamento si era già evidenziato. Per me la causa dell'omologazione del gioco è causato per la maggior parte dall'omologazione Smile e rallentamento delle superfici a Wimbledon la prima settimana con sufficiente presenza dell'erba il rimbalzo è più basso ciò favorisce il rovescio monomane viceversa per il bimane, Rafa infatti i primi turni soffre e qualche volta esce anche al primo turno vedi Darcis e Kyrghios. Ricordo i 4 s.finalisti di Madrid in blu terra scivolosissima Delpo Berdych Ferrer Roger, i primi due da servizio e dritto, Ferrer avvantaggiato dall'essere brevilineo, l'ultimo balla sul ghiaccio. Con superfici più simili a quelle passate i grandi battitori non mi preoccuperebbero più di tanto Isner e Karlovic non so se son riusciti a vincere un 500 Berdych vanta "solo" un 1000 e una finale ai Championchips.

scimi65

Messaggi : 183
Data d'iscrizione : 02.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis noioso

Messaggio Da Incompetennis il Dom 23 Apr 2017, 11:09

Certo decenni addietro vedere una partita tra Dibbs e Solomon era palloso e meglio del contar le pecore (andava bene per coloro che  passavanoil tappeto perché evitavano la zona vicina alla rete i quanto ..."immacolata") ma nel ranking esistevano tanti tennisti che venivano a rete e quindi come ben dice Seneca erano belle le sfide tra stili diversi che accadevano spesso e volentieri. Oggi il gioco è più  standardizzato . Tra i colpi ad effetto credo che rispetto al passato si usi molto di più la palla corta forse perché con queste "bestie" che tirano mazzate si sta 2/3 metri dietro la linea di fondo con ciò rendendo difficile il recupero su una palla a pelo dii rete.
Comunque la maggior parte degli sport negli ultimi anni si sono spettacolarizzati, vedi il basket con il tiro da 3, con la regola dei 24 sec., con i 4 tempi , vedi il calcio con il passaggio al portiere, il cambio dei palloni, il fallo da ultimo uomo, il fuorigioco in linea, la pallavolo poi è stata stravolta, prima si rispondeva al servizio solo con il bagher se no ti fischiavano la doppia ora rispondi anche con il pisello e va tutto bene.... Il tennis mi sembra abbia preso una strada diversa, aggiungendo solo velocità e potenza, mettendo regole che nessuno applica (il tempo max tra un servizio e l'altro) e permettendo sceneggiate che in altri sport si sarebbero concluse con la cacciata sotto la doccia.
Insomma la domanda da porsi è: nel tempo il tennis è spettacolarmente  migliorato ? E' più godibile una finale Murray - Djoko rispetto ad una Borg - Mc Enroe  ?
Inoltre esistono ancora i tennisti personaggi, quelli che coniugavano spettacolo e casino: Connors, Mc Enroe, Nastase ....
avatar
Incompetennis

Messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis noioso

Messaggio Da spalama il Lun 24 Apr 2017, 11:27

Clerici di tennis ne ha visto molto più di tutti noi e da più vicino. Le racchette in carbonio hanno aumentato la potenza dei colpi e le corde in poliestere hanno esaltato il controllo.
Credo si riferisse alle azioni i combinate di racchetta e corde nel suo discorso.
La noiosità del tennis moderno sta nell'omologazione dello stile di gioco che si trasforma nell'omologazione di tattiche e strategie, e ciò è ancora più evidente nel tennis femminile anche guardando le top ten.
In questa involuzione del gioco hanno contribuito in ordine cronologico:
- il rovescio a due mani (praticamente un secondo dritto)
- l'eliminazione del legno
- la preparazione fisica
- le corde in poliestere
- il rallentamento delle superfici di gioco

Volendo si può intervenire in molte direzioni per far evolvere la spettacolarità del tennis senza stravolgere le regole della partita come hanno fatto in altri sport.
E non potendo agire sulla preparazione fisica degli atleti se non con controlli antidoping più efficaci, su tutto il resto si può lavorare.
Partendo dal fatto che oramai sono tutti atleti molto potenti e preparati è stupido continuare a dargli in mano delle vere e proprie armi con cui scagliare servizi a 240 orari e dritti a 170.
Eliminare il poliestere e reintrodurre il legno mixato al carbonio almeno al 50 percento sarebbe già abbastanza.
avatar
spalama

Messaggi : 705
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 49
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tennis noioso

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum