chat
Chi è in linea
In totale ci sono 5 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Kingkongy

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Nuovo Utente
Da LucALn668 Oggi alle 08:31

» racchette flex basso e controllo
Da Doc68 Ieri alle 23:22

» Reunion tennistica TT
Da Tempesta Ieri alle 22:52

» OLD vs NEW
Da squalo714 Ieri alle 20:36

» Esempio di Correttezza Sportiva
Da Riki66 Mer 20 Set 2017, 18:55

» (MI) Compagno/a di allenamento
Da LucALn668 Mer 20 Set 2017, 10:25

» Spin da snap-back vs spin da attrito.
Da Doc68 Mer 20 Set 2017, 00:50

» Prince Textreme Tour 100P
Da Doc68 Mar 19 Set 2017, 22:41

» Inerzia e peso adatti ad un Quarta categoria
Da Doc68 Mar 19 Set 2017, 22:25

» blocco Braccio Tyger Profi-52: help!!
Da andreaA Sab 16 Set 2017, 12:48

» Spray sulle corde per aumentare spin
Da Doc68 Ven 15 Set 2017, 22:48

» Racchetta di Kevin Anderson
Da doppiofallo Ven 15 Set 2017, 20:56

» Racchetta per allenare lo swing
Da Kingkongy Ven 15 Set 2017, 11:13

» Federer Practice
Da correnelvento Gio 14 Set 2017, 15:19

» Prince fan club
Da Doc68 Gio 14 Set 2017, 15:08

Classifiche FIT 2014-15
Class. iniziale Risultati:
 
Guida Salva| Carica| Reset
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
Parole chiave

Yonex  volk  


Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Messaggio Da dag il Sab 10 Dic 2011, 20:12

Buonasera a tutti i colleghi incordatori. Spero di non aver scoperto l'acqua calda, raccontandovi questa avventura:
Casualmente 3 clienti diversi mi hanno dato da incordare una Babolat PD lite. Uno ha scelto un multifilo generico, uno una Tecnifibre Xr1, l'ultimo una Tecnifibre Xone biphase.
E' mia consuetudine tener presente dello spread di elasticità della corda prima di impostare la macchina incordatrice e a fine incordatura faccio un controllino con l'ERT 300.
Incordo la prima e sbaglio di circa 3KG, incordo la seconda per ottenere 23 KG e ne ottengo 27, DT 41,...cavoli....allora qualcosa non va. Inizio a sentire i colleghi, ognuno dice la sua. Allora sento Janko sempre molto disponibile e decidiamo di procedere con una ricerca analitica dell'errore. Resetto il tutto, calibro il motore con il dinamometro; tutto perfetto prendo la terza racchetta. Imposto 21 Kg e ottengo.......24 KG DT 37. Qui c'è qualcosa che non va. Provo e riprovo....così decido di cambiare modello di racchetta. 12 metri di XR1 e riparto. Risultato perfetto!!!! Morale: la Babolat PD lite sembra non andare d'accordo con l'ERT 300. Sentito Janko sembrerebbe non essere l'unico telaio a fare i capricci con l'ERT 300...cosa ne pensate?
Avete casi analoghi....??????????? Ho scoperto l'acqua calda oppure no????
avatar
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 47
Località : Basiliano (UD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Messaggio Da Stefano il Sab 10 Dic 2011, 21:53

Ciao Antonello.

Ho un problema: come fai a sapere quale tensione finale in chili hai ottenuto? L'ERT300 non la misura.
Hai incordato a 23 chili e non puoi aver ottenuto 27, la corda - una volta installata - e' SEMPRE ad una tensione piu' bassa rispetta a quanto segnato dalla macchina.
In ogni caso, il DT piu' alto lo hai ottenuto con la X-One Biphase, che e' la piu' elastica fra le 3 che hai usato. Se tu avessi incordato in budello, il DT sarebbe stato ancora piu' alto.

Per darti un riferimento, come sai ho fatto un esame domenica scorsa. Le racchette che ho incordato erano Volkl PB8 295 grammi, molto simili alle Pure Drive.
Con monofilamento calibro 1.27 a 25 chili, il DT e' risultato essere 38 su tutte e tre le racchette.

Se ho due minuti, domani provo ad incordare una Pure Drive Lite e poi ti faccio sapere. Wink
avatar
Stefano

Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 54
Località : Melbourne-Australia

Vedi il profilo dell'utente http://servingaces.com.au

Tornare in alto Andare in basso

Re: Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Messaggio Da dag il Sab 10 Dic 2011, 22:02

Stefano ha scritto:Ciao Antonello.

Ho un problema: come fai a sapere quale tensione finale in chili hai ottenuto? L'ERT300 non la misura.
Hai incordato a 23 chili e non puoi aver ottenuto 27, la corda - una volta installata - e' SEMPRE ad una tensione piu' bassa rispetta a quanto segnato dalla macchina.
In ogni caso, il DT piu' alto lo hai ottenuto con la X-One Biphase, che e' la piu' elastica fra le 3 che hai usato. Se tu avessi incordato in budello, il DT sarebbe stato ancora piu' alto.

Per darti un riferimento, come sai ho fatto un esame domenica scorsa. Le racchette che ho incordato erano Volkl PB8 295 grammi, molto simili alle Pure Drive.
Con monofilamento calibro 1.27 a 25 chili, il DT e' risultato essere 38 su tutte e tre le racchette.

Se ho due minuti, domani provo ad incordare una Pure Drive Lite e poi ti faccio sapere. Wink
Grazie Stefano!! Il disco che trasforma il Dt in Kp è il riferimento che uso....Comunque avremo modo di confrontarci anche a Bergamo...
avatar
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 47
Località : Basiliano (UD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Messaggio Da janko60 il Dom 11 Dic 2011, 15:39

Stefano ha scritto:
In ogni caso, il DT piu' alto lo hai ottenuto con la X-One Biphase, che e' la piu' elastica fra le 3 che hai usato. Se tu avessi incordato in budello, il DT sarebbe stato ancora piu' alto.

Doc

chiariscimi meglio questo passaggio, xche' faccio fatica a metabolizzarlo.

Esempio :

Se a parita' di racchetta, a parita' di tensione di incordatura impostata e a parita' di calibro della corda

Utilizzo un multi morbido e elastico come le Mantis o le X-one , e poi reincordo con un monofilo rigido e per niente elastico, il DT misurato della racchetta come risulta ?

Da quello che scrivi, dovrebbe essere + alto quello con il multifilo............... ma mi sfugge il motivo boh

J
avatar
janko60

Messaggi : 2710
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Messaggio Da Stefano il Dom 11 Dic 2011, 21:08

Giancarlo, il motivo esatto sfugge anche a me!

Io misuro la tensione con la Flex Infinity, la quale esercita sul piatto corde una pressione costante.
A parita' di racchetta e tensione, un piatto fatto con un mono risulta piu' rigido.
Ma se misuro le stesse incordature con l'ERT300, il DT di un mono risulta piu' basso rispetto a quello di un multi.

Non so esattamente come funziona. L'ERT300 misura la risposta di una corda misurandone la frequenza delle vibrazioni. Una corda piu' elastica vibra di piu' e credo che questo spieghi la cosa.

Ma non ne sono sicurissimo, sono cose di fisica con le quali non vado molto d'accordo...Wink
avatar
Stefano

Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 54
Località : Melbourne-Australia

Vedi il profilo dell'utente http://servingaces.com.au

Tornare in alto Andare in basso

Re: Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Messaggio Da janko60 il Dom 11 Dic 2011, 21:31

Stefano ha scritto:
A parita' di racchetta e tensione, un piatto fatto con un mono risulta piu' rigido.

Ma se misuro le stesse incordature con l'ERT300, il DT di un mono risulta piu' basso rispetto a quello di un multi.

Grazie DOC

infatti anche a me , pensandoci su, il discorso non tornava..............

approfitto per ri-farti una domanda :

Giudicando da Incordatori seri, ritieni che valutare la perdita di tensione o la rigidita' del piatto corde , L’ERT 300 alla luce di quanto hai evidenziato,sia comunque sufficiente e affidabile, o per dare un giudizio serio, sarebbe indicato l'acquisto di una Babolat RDC, Pacific DC o Flex Infinity ?

Potendo scegliere , tra Babolat RDC , Pacific DC, Flex Infinity o altro, quale ritieni la macchina piu' idonea ?

TnKx

J
avatar
janko60

Messaggi : 2710
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Messaggio Da Stefano il Lun 12 Dic 2011, 09:38

Giancarlo, ti rispondo "a puntate"...

janko60 ha scritto:
Giudicando da Incordatori seri, ritieni che valutare la perdita di tensione o la rigidita' del piatto corde , L’ERT 300 alla luce di quanto hai evidenziato,sia comunque sufficiente e affidabile
La risposta e' no! Io non lo uso mai. E' un ottimo attrezzo, per la carita', aiuta moltissimo nel valutare soprattutto la perdita di tensione. Ma niente di piu'. Non e' una macchina per uso professionale. Esistevano l'ERT700 e l'ERT1000, ma non li fanno piu' da 2 o 3 anni. Non so cosa darei per trovarne uno, ma chi ce l'ha se lo tiene ben stretto!

janko60 ha scritto:
Potendo scegliere , tra Babolat RDC , Pacific DC, Flex Infinity o altro, quale ritieni la macchina piu' idonea ?

La Flex Infinity non ha rivali! E' l'acquisto migliore che io abbia mai fatto per il mio lavoro. A parte il misurare la rigidita' del piatto corde, misura la flessibilita' del telaio in 6 punti diversi (le macchine Babolat e Pacific misurano solo in 1 punto) e soprattutto misura la cosiddetta "rigidita' effettiva" che puo' aiutare moltissimo.

Non misura peso e swingweight (anche se compresa nel prezzo c'e' una piccola bilancia di precisione). Direi che cio' che uso io (Xtreme Dyno Tune - venduto anche come Gamma e Prince e che misura peso, bilanciamento e swingweight ed e' una macchina molto precisa - piu' Flex Infinity, e' quanto di meglio si possa avere.

Io ho il vantaggio che, abitando a Melbourne, sono andato a prendermi la macchina in Tasmania spendendo 120 dollari di nave. Facendola spedire in Europa, bisogna aggiungerci il prezzo della valigia di alluminio che la contiene e protegge - e che costa 500 dollari - piu' la spedizione.

Considerando che Rod Groom e' un mio caro amico, ho speso 3120 dollari australiani tutto compreso. Rod mi ha addirittura fatto avere un peso (sono 500 grammi) certificato da un'azienda australiana che in sostanza dichiara che sono effettivamente 500 grammi. Costa i suoi bravi 100-150 dollari e mi serve per calibrare la macchina. Acquistandola dall'Europa, viene a costare almeno 4000.

Ma per chi fa il mio lavoro sono soldi veramente ben spesi. Wink

avatar
Stefano

Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 54
Località : Melbourne-Australia

Vedi il profilo dell'utente http://servingaces.com.au

Tornare in alto Andare in basso

Re: Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Messaggio Da dag il Lun 12 Dic 2011, 13:01

Esistevano l'ERT700 e l'ERT1000, ma non li fanno piu' da 2 o 3 anni. Non so cosa darei per trovarne uno, ma chi ce l'ha se lo tiene ben stretto!

Ho un conoscente che vende il suo ERT 1000 a 100 euro. Janko l'ha visto!
avatar
dag

Messaggi : 178
Data d'iscrizione : 24.07.11
Età : 47
Località : Basiliano (UD)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Messaggio Da Stefano il Lun 12 Dic 2011, 21:18

Antonello, non scherzi vero?

Se davvero lo vende a 100 euro, per favore portamelo a Bergamo!
avatar
Stefano

Messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 01.11.10
Età : 54
Località : Melbourne-Australia

Vedi il profilo dell'utente http://servingaces.com.au

Tornare in alto Andare in basso

Re: Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Messaggio Da janko60 il Lun 12 Dic 2011, 22:53

Stefano ha scritto:Antonello, non scherzi vero?

Se davvero lo vende a 100 euro, per favore portamelo a Bergamo!

Confermo DOC

Non solo l'ho visto , ma l'ho anche "aperto" lol!

Aveva dei problemi al sensore di misura. Il sistema di fissaggio alla plastica del guscio si era allentato .

Devo ammettere che non mi aveva per niente colpito favorevolmente per grado costruttivo e di assemblaggio, almeno la parte da applicare alla racchetta. ( che poi e' praticamente simile all'attuale , ma senza display Wink )

Il cavo di collegamento alla base , e' alquanto grossolano e mal ingegnerizzato. Crying or Very sad

Comunque, l'ho usato troppo poco per dare un giudizio valido, ma qualcosa secondo me non andava per il verso giusto.

Da rivedere e testare a fondo, visto che all'epoca costava una fortuna.

Niente di + facile che mi sia sbagliato What a Face

P.S: "Il vecchio non si sbaglia, al maximo si confonde " n.d.r.

J
avatar
janko60

Messaggi : 2710
Data d'iscrizione : 07.10.10
Località : Di là da l'aghe

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Babolat Pure Drive Lite...mistero risolto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum