Uno sguardo al mercatino
Chi è in linea
In totale ci sono 13 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 12 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Iron

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
chat

Curiosità racchette in legno

Andare in basso

Curiosità racchette in legno

Messaggio Da seneca85 il Mar 25 Apr 2017, 20:08

Ai tempi del legno una racchetta valeva l'altra o seconda dei modelli e della marca c'erano telai più propensi ad un tipo di gioco (dal fondo, a rete ecc.)?

seneca85

Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 26.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità racchette in legno

Messaggio Da correnelvento il Mar 25 Apr 2017, 21:45

Quelle per il gioco di rete, di norma, erano meno pesanti, e bilanciate più dietro.

avatar
correnelvento

Messaggi : 12563
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : Ligure DOC (rassegnato alla Ciociaria)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità racchette in legno

Messaggio Da miguel il Mer 26 Apr 2017, 08:56

ricordo che soprattutto nell'ultimo periodo di alcuni modelli esisteva la versione flex, io ad esempio avevo la donnay di borg (quella nera con i quadratini arancioni) che nella versione meno rigida aveva stessa serigrafia ma con quadratini blu e la flessibilità aggiunta credo fosse dovuta all'aggiunta di fibra di vetro
avatar
miguel

Messaggi : 5021
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità racchette in legno

Messaggio Da spalama il Mer 26 Apr 2017, 11:34

All'epoca delle racchette di legno la differenza la faceva il legno.
E quindi non era facile trovare racchette dal comportamento esattamente identico anche dello stesso modello della stessa marca.
C'erano poi tante varianti relative alla misura del manico, piu' il manico era grande piu' la racchetta era pesante, sempre riferita allo stesso modello della stessa marca.
Il manico infatti non era fatto di gusci di plastica aggiunti al telaio ma era costituito dal legno del telaio stesso, quindi un manico 5 richiedeva piu' legno, piu' volume e quindi piu' peso.
Non c'era la varianza di pattern come adesso, era uno ed uno solo per lo stesso modello della stessa marca.
C'erano poi modelli diversi, alcuni piu' easy perche piu' leggeri, ma la differenza la faceva il legno utilizzato e se nei vari strati c'era aggiunta di strati di altro materiale.
Una delle marche top per le racchette in legno era la Bancroft americana.
Proponeva addirittura un modello in legno di bamboo.
La regina tecnologica delle racchette in legno, la Prince Woodie, laminata in grafite, gioca quasi come una moderna racchetta in grafite, e si adatta a tutti gli stili di gioco.
Comunque anche all'epoca c'erano diverse opzioni e varianti, non pero' a livello patologico come ci sono adesso.
avatar
spalama

Messaggi : 744
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 50
Località : ROMA

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità racchette in legno

Messaggio Da seneca85 il Mer 26 Apr 2017, 12:22

Grazie spalama e grazie a tutti

seneca85

Messaggi : 430
Data d'iscrizione : 26.09.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Curiosità racchette in legno

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum