Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 6 utenti online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Racchetta più facile
Da tartaruga Oggi alle 00:57

» Slam vinti a 24 anni
Da john mc edberg Ieri alle 21:17

» la reunion del Lesso a verona
Da Riki66 Ieri alle 21:01

» Rafa vs Corre: partita intera
Da Attila17 Ieri alle 17:04

» Problema con Android auto
Da patillo Ieri alle 08:36

» Consiglio racchetta
Da Tempesta Dom 15 Set 2019, 11:16

» CLASH!
Da Matador66 Sab 14 Set 2019, 18:17

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Tempesta Sab 14 Set 2019, 17:04

» Bianca Andreescu
Da correnelvento Ven 13 Set 2019, 20:35

» Aggiornamento sul ginocchio......
Da Matador66 Ven 13 Set 2019, 13:11

» Giù il ... Berrettini.
Da Chiros Ven 13 Set 2019, 09:40

» Federer vs Nadal capitolo 40.
Da squalo714 Gio 12 Set 2019, 21:41

» certo che la Errani
Da squalo714 Gio 12 Set 2019, 21:29

» consiglio per batteria moto
Da Matteo1970 Gio 12 Set 2019, 17:37

» Consiglio su corde per pure aero
Da Tempesta Gio 12 Set 2019, 17:15

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
chat

il giusto atteggiamento mentale

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da gp il Mer 22 Giu 2011, 13:28

al di là di ogni considerazione di carattere tecnico (è il campo a decretare chi dei due giocatori quel giorno meriterà di vincere), quindi al di là di considerazioni sul tipo di gioco, come affrontate le seguenti situazioni dal punto di vista mentale? a fattor comune c'è il fatto che non si conosce minimamente l'avversario, quindi siamo nella classica situazione di torneo, magari un primo turno; l'avversario ha, rispetto alla propria classifica:
1. più di tre gruppi in meno;
2. 1 gruppo in meno;
3. uguale;
4. 1 gruppo sopra;
5. più di 3 gruppi sopra.

devo dire che a me la cosa non mi lascia indifferente ma mi piacerebbe che mi lasciasse indifferente perchè sono energie che si risparmiano per il match giocato a discapito di quello immaginato.
magari è una banalità, ma essenzialmente preferisco incontrare un giocatore di miglior classifica piuttosto che il contrario, arrivo più disteso al match...
inoltre non riesco a non guardare il tabellone del torneo, come sarebbe forse consigliabile...
gp
gp

Messaggi : 1923
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da Lupo65 il Mer 22 Giu 2011, 13:43

GP, qualcosa che hai scritto mi rimanda al libro "lo zen e l'arte di giocare a tennis"...
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 54
Località : Kinross-shire

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da gp il Mer 22 Giu 2011, 13:45

l'ho letto un po' di tempo fa, ma onestamente non ricordo se c'era qualcosa di specifico su questo argomento... Embarassed
gp
gp

Messaggi : 1923
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da marco61 il Mer 22 Giu 2011, 14:00

gp ha scritto:al di là di ogni considerazione di carattere tecnico (è il campo a decretare chi dei due giocatori quel giorno meriterà di vincere), quindi al di là di considerazioni sul tipo di gioco, come affrontate le seguenti situazioni dal punto di vista mentale?
correnelvento, esci da questo corpo!! Very Happy

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61
Admin

Messaggi : 10553
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 57
Località : sanremo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da Lupo65 il Mer 22 Giu 2011, 14:01

Very Happy Very Happy
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 54
Località : Kinross-shire

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da sergio1467 il Mer 22 Giu 2011, 14:02

Lupo65 ha scritto:GP, qualcosa che hai scritto mi rimanda al libro "lo zen e l'arte di giocare a tennis"...

grazie a questo libro ho vinto una marea di partite che avrei perso - ci sono esercizi che mi svuotano la mente e mi fanno giocare meglio mettendo a tacere il mio cervello che parla,parla, parla , e non mi lascia giocare in pace - un disturbatore compulsivo nascosto dentro la mia testa che mi distrae con una caterva di caxxxxe che con il gioco non c'entrano niente Very Happy -
quando riesco a mettere in pratica e ''semplicemente'' gioco a tennis valgo almeno 3-4 gruppi in piu della mia classifica attuale - solo che con l'eta - gli impegni di lavoro - di famiglia - economici - etcc. diventa sempre più difficile .....purtroppo il giusto atteggiamento mentale 106988
sergio1467
sergio1467
Moderatore

Messaggi : 954
Data d'iscrizione : 04.12.09
Età : 52
Località : mazara del vallo (TP)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da miguel il Mer 22 Giu 2011, 14:11

quando giocavo più seriamente normalmente non guardavo mai il tabellone certo andando poi avanti sapevi volente o nolente con chi avresti giocato.
adesso con internet questo non si puo' quasi più fare ed allora una volta conosciuto il nome dell'avversario magari cominci a cercare in rete altri risultati del tuo avversario e cominci a fare calcoli strani "se ha vinto cosi' con questo con cui io fatto......"
per quanto riguarda le differenze di classifica possono influenzarti prima di entrare in campo ma dopo é il campo che parla anche se conosco persone che perdono i primi 3/4 games solo perché pensano che stanno giocando con uno di due tre categorie più alte
miguel
miguel

Messaggi : 5422
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 52
Località : torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da marco61 il Mer 22 Giu 2011, 14:12

Seriamente. Se so di affrontare un avversario di classifica inferiore e non lo conosco, durante il palleggio cerco di capire se effettivamente vale la sua classifica o se non fosse magari un ex buon giocatore riciclato dal sistema classifiche.
Se mi accorgo che vale effettivamente da 4.3 in giù, questo mi fa rilassare perchè so che (infortuni a parte) in qualche modo il match lo porto a casa. Inizio magari piuttosto sciolto, se però mi accorgo che la giornata non è di quelle migliori mi limito ad essere concreto e di solito è sufficiente.
Se incontro un pari classifica, so che se è arrivato ad essere 4.2 tanto male non può essere, per cui durante il palleggio cerco di capire quale potrebbe essere il suo punto debole, e quando inizia il match gioco con la massima attenzione cercando di portarmi subito avanti per far sì che sia lui il primo a preoccuparsi.
Se gioco con un avversario di classifica superiore alla mia, il mio unico pensiero è: "gioca profondo e non sbagliare, lascia che si faccia tutti i punti da solo". Se durante i primi games mi accorgo che questo non basterà, allora sciolgo le briglie e qualunque cosa succeda non avevo niente da perdere.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61
Admin

Messaggi : 10553
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 57
Località : sanremo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da stetennis il Mer 22 Giu 2011, 14:14

miguel ha scritto:
adesso con internet questo non si puo' quasi più fare ed allora una volta conosciuto il nome dell'avversario magari cominci a cercare in rete altri risultati del tuo avversario e cominci a fare calcoli strani "se ha vinto cosi' con questo con cui io fatto......"
A me frega molto questo ... mi dimentico che "vincere" viola spesso la proprieta' di transitivita' Very Happy
stetennis
stetennis

Messaggi : 497
Data d'iscrizione : 29.07.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da cobrama il Mer 22 Giu 2011, 14:30

marco61 ha scritto:
gp ha scritto:al di là di ogni considerazione di carattere tecnico (è il campo a decretare chi dei due giocatori quel giorno meriterà di vincere), quindi al di là di considerazioni sul tipo di gioco, come affrontate le seguenti situazioni dal punto di vista mentale?
correnelvento, esci da questo corpo!! Very Happy
affraid
E se in realtà fossero la stessa persona!!!
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 52
Località : toscana

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da Lupo65 il Mer 22 Giu 2011, 14:41

cobrama ha scritto:
marco61 ha scritto:
gp ha scritto:al di là di ogni considerazione di carattere tecnico (è il campo a decretare chi dei due giocatori quel giorno meriterà di vincere), quindi al di là di considerazioni sul tipo di gioco, come affrontate le seguenti situazioni dal punto di vista mentale?
correnelvento, esci da questo corpo!! Very Happy
affraid
E se in realtà fossero la stessa persona!!!

Mi sembra di ricordare che GP avesse i capelli in testa, sdoppiamento di personalita' ok, moltiplicazione di follicoli la vedo piu' difficile Very Happy Very Happy
Lupo65
Lupo65
Moderatore

Messaggi : 5095
Data d'iscrizione : 17.01.11
Età : 54
Località : Kinross-shire

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da Antaniserse il Mer 22 Giu 2011, 15:13

Ultimamente noto che, se l'unica cosa che posso vedere è la classifica, non ci bado più di tanto, ma se ho modo di guardare sul sito FIT anche la fascia di età, allora trovo che l'insieme delle due mi da una misura abbastanza indicativa di che avversario mi troverò di fronte (non di quanto sia bravo o meno, ma di come giocherà)

_________________
"I am not perfect and neither was my career. In the end tennis is like life, messy."
Marat Safin
Antaniserse
Antaniserse
Admin

Messaggi : 1078
Data d'iscrizione : 09.12.09
Età : 46
Località : Genova

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da dropshot II il Mer 22 Giu 2011, 15:29

nella mia esperienza la classifica non mi dice assolutamente nulla e quindi non la guardo proprio.

sarà la situazione Lombarda,
sarà che da quando ho ripreso a fare la tessera Fit, avrò giocato 5 stagioni di d4 e forse 6/7 tornei,
sarà che la quarta categoria è una palude

ma per quello che ho visto in qualsiasi categoria dalla 4.6 al 4.2 posso trovare quello che mi fa i buchi per terra o quello che la quarta palla la manda sui pini.

per cui quando vedo che il mio avversario è un 4.4 ne so quanto prima.
ecco riesco ad avere un'idea più precisa quando so l'età dell'avversario o se è uno che fa tornei regolarmente.

perchè per un 4.4 di 16 anni ci sono 90 probabilità su 100 che sia impostato bimane di rovescio, dritto arrotato, buon servizio, lungagnone (per il mio 1.73) e che spari a 2000 ogni palla

un 4.4 invece che ha già giocato x tornei ed è rimasto 4.4 vuol dire che qualche carenza da qualche parte la ha, devo solo scoprirla Twisted Evil

in generale comunque la mia resa in campo non ha praticamente nulla a che vedere con il mio avversario, a parte il classico caso dell'opponent molto più forte che ti fa giocare rilassato per forza di cose.

dropshot II

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da gp il Mer 22 Giu 2011, 16:29

però mi piacerebbe sapere cosa fate prima dell'incontro non durante: il problema cui volevo porre rimedio, se ce n'è uno, è l'evitare la dissipazione di energie mentali prima di giocare, per evitare che, appunto, uno abbia "fantasticato" troppo ed arrivi in campo già stressato...
forse non mi sono spiegato bene, ma questo è quello che intendevo sondare, perchè (l'ho detto nel mio post iniziale) il campo poi decreta il vincitore... non ci sono dubbi su questo...
gp
gp

Messaggi : 1923
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da miguel il Mer 22 Giu 2011, 16:45

per evitare paranoie non devi guardare il tuo avversario, anzi visto che hai detto che con quelli di classifica superiore giochi meglio considera tutti i tuoi avversari in questo modo cosi' vai sul velluto Laughing
miguel
miguel

Messaggi : 5422
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 52
Località : torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da Chiros il Mer 22 Giu 2011, 17:00

gp ha scritto:però mi piacerebbe sapere cosa fate prima dell'incontro non durante: il problema cui volevo porre rimedio, se ce n'è uno, è l'evitare la dissipazione di energie mentali prima di giocare, per evitare che, appunto, uno abbia "fantasticato" troppo ed arrivi in campo già stressato...
forse non mi sono spiegato bene, ma questo è quello che intendevo sondare, perchè (l'ho detto nel mio post iniziale) il campo poi decreta il vincitore... non ci sono dubbi su questo...

Spero non mi prenda mai questa dissipazione di energie mentali. Shocked
Chiros
Chiros

Messaggi : 4524
Data d'iscrizione : 27.10.10
Età : 44
Località : Mai una stabile.

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da dropshot II il Mer 22 Giu 2011, 18:29

gp ha scritto:però mi piacerebbe sapere cosa fate prima dell'incontro non durante: il problema cui volevo porre rimedio, se ce n'è uno, è l'evitare la dissipazione di energie mentali prima di giocare, per evitare che, appunto, uno abbia "fantasticato" troppo ed arrivi in campo già stressato...
forse non mi sono spiegato bene, ma questo è quello che intendevo sondare, perchè (l'ho detto nel mio post iniziale) il campo poi decreta il vincitore... non ci sono dubbi su questo...

prima dell'incontro? non è che ci pensi molto. non ne ho il tempo, solitamente chiudo il lavoro, macchina, campo. anche nel week end dove in teoria avrei più tempo per pensare c'è sempre qualcosa da fare.

non ho il problema di disperdere le energie mentali ma l'opposto, ovvero quello di raccoglierle.
in partita ufficiale 9 su 10 parto sotto, e tutto sta a vedere se ho il tempo per recuperare.
spesso arrivo sul campo che non ho la testa nemmeno per "usare" il palleggio cercando di capire come diavolo gioca il tizio di là. mi accorgo di come gioca al quarto game di solito.

per dirne una, in un periodo di lavoro intenso, vado ad un torneo, palleggio, 4 a zero per me ed al quinto game realizzo che il tizio di là era mancino. talmente fuso da metterci mezz'ora a realizzare una delle cose che si nota prima. da quel momento cambio gioco perchè hey è mancino e finisce che le prendo.

in realtà prima di entrare in campo nel giorno della partita penso solo "meno male che stasera gioco" fine. Laughing

dropshot II

Messaggi : 233
Data d'iscrizione : 21.02.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da marco61 il Mer 22 Giu 2011, 22:45

gp ha scritto:però mi piacerebbe sapere cosa fate prima dell'incontro non durante: il problema cui volevo porre rimedio, se ce n'è uno, è l'evitare la dissipazione di energie mentali prima di giocare, per evitare che, appunto, uno abbia "fantasticato" troppo ed arrivi in campo già stressato...
forse non mi sono spiegato bene, ma questo è quello che intendevo sondare, perchè (l'ho detto nel mio post iniziale) il campo poi decreta il vincitore... non ci sono dubbi su questo...
Mi sa tanto che in questo io e te siamo molto simili. Anche a me, una volta conosciuto il nome dell'avversario, capita spesso di passare giornate intere a pensare a cosa dovrò fare durante il match. E comunque è più forte di me, se devo giocare in torneo pretendo sempre di sapere prima chi sarà il mio avversario, quando forse sarebbe meglio non saperlo. Questo però mi permette di entrare in campo più preparato, anche se, come scrivi tu, si sprecano energie mentali che forse sarebbe meglio conservare per l'incontro.
Credo comunque sia questione di carattere, ed in questo siamo molto simili: io non riuscirei mai ad impormi di non informarmi per tempo sui miei avversari, è una cosa più forte di me e sarà sempre così. Fa parte del nostro DNA, e ce lo dobbiamo tenere.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller

"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
marco61
marco61
Admin

Messaggi : 10553
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 57
Località : sanremo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da cobrama il Mer 22 Giu 2011, 23:52

gp ha scritto:però mi piacerebbe sapere cosa fate prima dell'incontro non durante: il problema cui volevo porre rimedio, se ce n'è uno, è l'evitare la dissipazione di energie mentali prima di giocare, per evitare che, appunto, uno abbia "fantasticato" troppo ed arrivi in campo già stressato...
forse non mi sono spiegato bene, ma questo è quello che intendevo sondare, perchè (l'ho detto nel mio post iniziale) il campo poi decreta il vincitore... non ci sono dubbi su questo...
leggersi i post di corre e quindi rilassarsi ?
cobrama
cobrama

Messaggi : 2260
Data d'iscrizione : 20.01.11
Età : 52
Località : toscana

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da Satrapo il Gio 23 Giu 2011, 02:52

gp ha scritto:però mi piacerebbe sapere cosa fate prima dell'incontro non durante: il problema cui volevo porre rimedio, se ce n'è uno, è l'evitare la dissipazione di energie mentali prima di giocare, per evitare che, appunto, uno abbia "fantasticato" troppo ed arrivi in campo già stressato...
forse non mi sono spiegato bene, ma questo è quello che intendevo sondare, perchè (l'ho detto nel mio post iniziale) il campo poi decreta il vincitore... non ci sono dubbi su questo...

GP è una questione molto legata al numero di tornei giocati. Quando ne avrai giocati parecchi più o meno conoscerai buona parte dei tuoi avversari quindi ci sarà poco spazio per "fantasticare" nel pre-match, il tutto si ridurrà a ragionamenti del tipo "Ah gioco contro Tizio, beh è un bravo ragazzo mi sta simpatico dai mi divertirò" (Il che non vuol dire che si vincerà la partita ma solo che sai che la partita sarà piacevole) oppure "Nooo mi tocca Caio, io quello non lo sopporto proprio!" (E già sai che non ti divertirai indipendentemente dal risultato perchè affiorerà una qualche ruggine presente tra te e lui!)

Quando entri in questa ottica di fronte ad un avversario che non conosci in automatico sospenderai qualsiasi ragionamento fin quando non avrai giocato il match, dopodicè avrai bella e pronta la "valutazione" per la prossima volta che lo incontrerai.

E' un po' come quando sai che la sera uscirai con degli amici, se il gruppetto è composto solo da persone simpatiche e il posto ti piace sai che sarà una serata piacevole, ma se c'è qualche persona che sopporti poco o il posto dove si va non è tra quelli che preferisci sai che magari un po' ti romperai le scatole.

Se invece sai che ci sarà anche gente nuova beh non ti interrogherai troppo su quanto e come ti divertirai, aspetti di conoscerli e poi potrai valutare, ed avrai la valutazione bella e pronta per le prossime volte che li rincontrerai!
Satrapo
Satrapo
Moderatore

Messaggi : 1524
Data d'iscrizione : 02.12.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da gp il Gio 23 Giu 2011, 07:14

marco61 ha scritto: Fa parte del nostro DNA, e ce lo dobbiamo tenere.
in larga parte è così, però è anche vero ciò che dice sat, sul fatto che dipende anche da quante partite di torneo uno ha giocato. però penso che tu sicuramente hai giocato molte più partite di me (in torneo) e nonostante questo hai ancora questa sgradevole sensazione...
gp
gp

Messaggi : 1923
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da gp il Gio 23 Giu 2011, 07:23

Satrapo ha scritto: ... è una questione molto legata al numero di tornei giocati. Quando ne avrai giocati parecchi più o meno conoscerai buona parte dei tuoi avversari quindi ci sarà poco spazio per "fantasticare" nel pre-match, il tutto si ridurrà a ragionamenti del tipo "Ah gioco contro Tizio, beh è un bravo ragazzo mi sta simpatico dai mi divertirò" (Il che non vuol dire che si vincerà la partita ma solo che sai che la partita sarà piacevole) oppure "Nooo mi tocca Caio, io quello non lo sopporto proprio!" (E già sai che non ti divertirai indipendentemente dal risultato perchè affiorerà una qualche ruggine presente tra te e lui!)...

questo è quello che mi succede quando gioco partite "amichevoli": infatti di partite di allenamento ne ho giocate un'infinità... se riuscissi ad affrontare una partita di torneo come affronto un'amichevole (parlo sempre del pre-partita) sento che avrei un miglioramento del rendimento anche in partita di unl 20/30%, perchè partirei subito al meglio e non dovrei togliermi di dosso quella tensione accumulata nel pre-gara.

questa cosa mi ricorda molto gli esami universitari: tesissimo prima dell'esame, ripassavo fino all'ultimo momento, poi mi sedevo sulla sedia davanti all'esaminatore e dopo un paio di minuti smaltivo la tensione e mi trovavo perfettamente a mio agio, avrei potuto rimanere su quella sedia anche per più di un'ora di seguito senza alcun problema...
gp
gp

Messaggi : 1923
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da gp il Gio 23 Giu 2011, 07:26

cobrama ha scritto:
leggersi i post di corre e quindi rilassarsi ?
rilassanti i post di corre? ma se sprizzano testosterone ad ogni virgola e se guardi bene dietro molte parole puoi intravedere una pistola carica puntata verso di te... Very Happy


ps.:corre, scherzo, ovviamente...
gp
gp

Messaggi : 1923
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da gp il Gio 23 Giu 2011, 07:29

dropshot II ha scritto:
in realtà prima di entrare in campo nel giorno della partita penso solo "meno male che stasera gioco" fine. Laughing
questo succede anche a me...
purtroppo però mi capita di fare più cose insieme e lo spazio per i pensieri c'è sempre, anche quando lavoro o faccio qualche altra commissione...
gp
gp

Messaggi : 1923
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da gp il Gio 23 Giu 2011, 07:30

Chiros ha scritto: Spero non mi prenda mai questa dissipazione di energie mentali. Shocked
come te la cavavi con il tempo che precedeva gli esami all'università?
gp
gp

Messaggi : 1923
Data d'iscrizione : 11.12.09
Età : 58
Località : roma

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il giusto atteggiamento mentale Empty Re: il giusto atteggiamento mentale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum