Tennis Team
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Letture suggerite
Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 11 utenti online: 1 Registrato, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

correnelvento

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» Lorenzo Musetti
Da correnelvento Oggi alle 13:18

» Sinner, e la sua racchetta
Da yatahaze Oggi alle 12:23

» Con che racchetta state giocando?
Da elan Oggi alle 11:48

» Auguri Aless
Da Chiros Oggi alle 11:01

» Giovani italiani fanno ben sperare.
Da max1970 Oggi alle 10:02

» Pure Strike 98 - 16:19 - 2018
Da correnelvento Ieri alle 15:58

» Djokovic, cosa succede?
Da Chiros Dom 20 Set 2020, 09:40

» Impostare una dieta dimagrante "sostenibile"
Da yatahaze Sab 19 Set 2020, 00:49

» preparazione invernale (scheda)
Da gabr179 Ven 18 Set 2020, 23:09

» Una palestra completa, con 70€
Da gabr179 Ven 18 Set 2020, 22:39

» Palle (da tennis)
Da gabr179 Ven 18 Set 2020, 22:27

» Problema cartilagine
Da yatahaze Ven 18 Set 2020, 16:00

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

chat

palleggio e partita , cosi diverso ?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da Wacos il Gio 30 Lug 2020, 12:41

correnelvento ha scritto:
Wacos ha scritto:


Quello che mi rompe più i maroni è che quando facevo gare di judo avevo superato la tensione da gara e avevo un atteggiamento molto più incazzoso e determinato dove davo il massimo: con il tennis non riesco a tenere quell'atteggiamento per tutto il match... e rosico.


La differenza con il Judo (che ho praticato a livello infimo) è che il combattimento sul tatami è molto più breve di una partita a tennis, anche se ovviamente più duro...

Infatti, è facile concentrarsi in un tempo così breve.
Comunque ci ho riflettutto a lungo e ne ho parlato anche col maestro.

Il nocciolo della questione è la distanza tra quello che vorrei fare e quello che dovrei fare: a Judo per vincere dovevo trovare il modo di tirare le tecniche che sapevo fare meglio e che corrispondevano esattamente a quello che mi piaceva fare, che poi era il motivo per cui erano le tecniche che sapevo fare meglio.

Dopotutto ci sono quasi un centinaio di tecniche diverse, e in genere ogni judoka si sceglie naturalmente le tecniche a lui più adatte e più efficaci.

Nel tennis invece il gioco che vorrei fare mal si sposa con le mie caratteristiche fisiche e tecniche.
Di fatto quello che so fare meglio è remare: non a tirare stracci sia chiaro, ma se voglio davvero essere solido, ho la tecnica e le gambe per stare li a giocare carico e non mollare un punto.
Se trovo l'avversario che sbaglia provo anche una giusta dose di soddisfazione nel fare i punti così, perché provocare l'errore è per me piacevole tanto quanto un vincente, difatti è il tipo di gioco che applico con quelli più scarsi.

Se però trovo uno bravo o che non ci sta e mi aggredisce di continuo, mettermi a remare non fa altro che mettermi in una posizione di continua difesa che è un tipo di partita che non mi piace fare.

E giocare aggressivo dentro il campo non è il mio forte: sono basso e non ho il colpo piatto se non di rovescio, e spingere arrotato significa mettere in palla l'avversario e ritrovarmi a correre ancora di più perchè mi tocca velocizzare i piedi per non trovarmi fuori posizione.

Mi sa però che mi devo rassegnare ...




Wacos
Wacos

Messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 06.02.13
Età : 42
Località : Mira

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da correnelvento il Gio 30 Lug 2020, 13:08

Wacos ha scritto:

Di fatto quello che so fare meglio è remare: non a tirare stracci sia chiaro, ma se voglio davvero essere solido, ho la tecnica e le gambe per stare li a giocare carico e non mollare un punto.
Se trovo l'avversario che sbaglia provo anche una giusta dose di soddisfazione nel fare i punti così, perché provocare l'errore è per me piacevole tanto quanto un vincente, difatti è il tipo di gioco che applico con quelli più scarsi.

Se però trovo uno bravo o che non ci sta e mi aggredisce di continuo, mettermi a remare non fa altro che mettermi in una posizione di continua difesa che è un tipo di partita che non mi piace fare.

Mi sa però che mi devo rassegnare ...

Mi ritrovo in questa descrizione.

Considera, però, che quando trovi uno in grado di attaccarti e metterti in difesa, trovi uno buono, probabilmente di livello superiore...

Perchè un attaccante di livello più basso, di solito si batte da solo.

Confermo: ti devi rassegnare perchè ti troverai SEMPRE male con gli attaccanti (del tuo livello o più forti).

Come per me (e anche par Rafa, e Vicio per citarne altri due) ti piace "costruire" lo scambio, lottarlo, ragionare...

Il tennis 2-3 copli non ti (ci) piacerà mai.
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 17095
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da spalama il Gio 30 Lug 2020, 13:18

Palleggio e partita sono diversi perchè gli scopi sono diversi, si hanno obiettivi diversi e li si raggiunge in modo diverso.

Il dover giocare i punti cambia notevolmente lo spirito del gioco, e come tutti sanno un punto giocato male sul 15-0 ha meno valore di un punto giocato male sul 40 pari.

Dunque le sfaccettature sono moltissime.

Se fai un palleggio didattico hai un'obiettivo, se al palleggio didattico ci aggiungi un punteggio lo fai con un altro spirito, se metti in palio anche una bevuta la bar, allora cambia ancora la tensione con cui ti approcci al palleggio.

La partita è un altro sport dove dovresti applicare ciò che hai imparato in palleggio.

Tutti abbiamo iniziato palleggiando e poi siamo passati alla partita, è un passaggio obbligato.

E' normale anche giocare al 110% in palleggio per ottenere almeno il 90% in partita, perchè quel 20% te lo toglie la tensione.

La partita è una sfida contro l'avversario, il palleggio è una sfida contro te stesso.

Il torneo incide ancora di più perchè il risultato ha più valore e l'esito della partita non è recuperabile da parte di chi perde, non puoi rigiocare la sfida o avere la rivincita come si fa al circolo nelle partitelle tra amici.

La tensione del torneo stravolge molto di più.

In palleggio è solo sforzo fisico, in torneo no.

Quelli brvi riescono a minimizzare queste differenze ed approcciarsi sempre allo stesso modo, sia in palleggio che nella partitella che soprattutto in torneo.

Cioè noi poveracci giochiamo bene in palleggio, benino il match tra amici e meno bene in match di torneo, quelli bravi invece, palleggiano benino, giocano bene la partitella di allenamento e danno il massimo in torneo.
spalama
spalama

Messaggi : 925
Data d'iscrizione : 04.06.10
Età : 52
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da correnelvento il Gio 30 Lug 2020, 14:41

spalama ha scritto:


Cioè noi poveracci giochiamo bene in palleggio, benino il match tra amici e meno bene in match di torneo, quelli bravi invece, palleggiano benino, giocano bene la partitella di allenamento e danno il massimo in torneo.

Dura verità! palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 786556
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 17095
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da Rafapaul il Gio 30 Lug 2020, 15:20

Matteo1970 ha scritto:
Rafapaul ha scritto:
Matteo1970 ha scritto:Domanda strana ...

sono cose diverse. io palleggio se posso 30 minuti, ma dopo i primi 10 di puro riscaldamento piede/mano, si inizia il riscaldamento a ritmo, quindi palleggio per cercare grande ritmo e per spezzare il fiato... insomma gran legnate sulle diagonali cercando di evitare l'errore. Poi partitella incentrata sulle scelte tattiche.

La partita di torneo è tutt'altro approccio, tutt'altra tensione, direi più complessa , meno difficoltà fisiche e tecniche, ma più difficoltà di altro tipo (non lo dico altrimenti si torna in discorsi triti e ritriti)

Meno difficoltà tecniche e fisiche ??????
Puoi motivarlo?  In torneo tutto è più difficile , fisicamente per la tensione e per la durata , tecnicamente perché l’obbiettivo dell’avversario sarà giocare sui tuoi punti deboli .

Beh, Rafa, per me la tensione non incide sul fisico ma sulla componente emotiva ( e solo di conseguenza si ripercuote sul fisico..), quindi la testa. Poi in partita hai molte più pause , gli scambi sono più corti (ma questo non vale per tutti, per me di certo si) . Per come faccio le ore di allenamento, 2 ore di partita non mi segnano quanto 1 ora di allenamento in palleggio.
Tecnicamente è meno difficoltosa secondo me perchè la palla solitamente per quanto complessa viaggia sempre molto meno di quando mi alleno, ed il mio più grosso problema tecnico è il timing di apertura.

Sono aspetti ovviamente oggettivi.

Penso volessi scrivere soggettivi.
Rafapaul
Rafapaul

Messaggi : 395
Data d'iscrizione : 18.12.14
Età : 49
Località : lombardia

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da squalo714 il Gio 30 Lug 2020, 21:04

correnelvento ha scritto:Poi quando sento quelli (tantissimi) che dicono: "tirava piano, mi ha mandato fuori palla, non avevo voglia, mi sono scazzato"...

Mi viene proprio l'orticaria.

Uno dei più grandi allenatori di tennis, Vic Braden soleva dire:

"Per vincere non bisogna divertirsi"

Aveva perfettamente ragione.


Questo é il tipo di giocatore, e sono tanti, a cui è fortemente sconsigliato di iscriversi a tornei.

Ti scegli il tuo sparring ideale, quello che ha la palla pulita, regolare, poche angolazioni, non fa mai dropshot per non farti incazzare, serve bene piatto ma non fa ace, sta a fondo prevalentemente ma se viene a rete ti lascia un ettaro di campo per fare il passante, non alza mai lobboni liftati naturalmente e cosa più importante di tutte...dopo 3 max 4 scambi sbaglia...
squalo714
squalo714

Messaggi : 2268
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da Matteo1970 il Ven 31 Lug 2020, 08:31

Rafapaul ha scritto:
Matteo1970 ha scritto:

Sono aspetti ovviamente oggettivi.

Penso volessi scrivere soggettivi.

Yess... lapsus

Matteo1970
Matteo1970

Messaggi : 1488
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da gabr179 il Sab 01 Ago 2020, 12:00

io in partita faccio sempre cagare o quasi. Se poi è un torneo sociale o ancor peggio un torneo FIT, l'ansia mi fa giocare al 50%, dimentico proprio le basi, la ricerca palla corretta, il piegare le gambe, l'apertura in anticipo... Tutte cose che a lezione sono molto più naturali.
gabr179
gabr179

Messaggi : 935
Data d'iscrizione : 06.06.17
Età : 41
Località : Tra Como e la Brianza

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da correnelvento il Sab 01 Ago 2020, 12:40

squalo714 ha scritto:
correnelvento ha scritto:Poi quando sento quelli (tantissimi) che dicono: "tirava piano, mi ha mandato fuori palla, non avevo voglia, mi sono scazzato"...

Mi viene proprio l'orticaria.

Uno dei più grandi allenatori di tennis, Vic Braden soleva dire:

"Per vincere non bisogna divertirsi"

Aveva perfettamente ragione.


Questo é il tipo di giocatore, e sono tanti, a cui è fortemente sconsigliato di iscriversi a tornei.

Ti scegli il tuo sparring ideale, quello che ha la palla pulita, regolare, poche angolazioni, non fa mai dropshot per non farti incazzare, serve bene piatto ma non fa ace, sta a fondo prevalentemente ma se viene a rete ti lascia un ettaro di campo per fare il passante, non alza mai lobboni liftati naturalmente e cosa più importante di tutte...dopo 3 max 4 scambi sbaglia...

Grande Shark!

Intervento che condivido dalla prima all'ultima parola, punteggiatura compresa! cheers

Queste sono considerazioni che vengono da chi si è "sporcato i calzini di terra" con svariate battaglie da torneo...

Perché, nel momento che ti iscrivi ad un torneo, DEVI mettere in conto che tali tipologie di avversario sono la regola, NON l'eccezione.

Aggiungo che sono tali tipologie di avversario termometro per valutare il valore reale del giocatore.
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 17095
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da Tempesta il Sab 01 Ago 2020, 14:11

Per quanto riguarda la differenza tra palleggio o allenamento o partita la dividerei tra fatica fisica e tensione e stress .

Le seconde sono nettamente superiori in torneo a qualunque livello.
Porto l’esempio del mio amico Riccardo Ciruolo ex 250 ATP che X giocare la over 45 libera a squadre di settembre ha iniziato a risollevarsi adesso.
Gioca contro dei 3.1-27 e in allenamento vince sempre abbastanza facile.

Mi ha detto “ devo fare un paio di tornei perché sennò non sento la partita”

Bene ha fatto il primo e dopo aver dato 61 60 ad un 3.1 al secondo turno ( semifinale ) sul 2-0 a favore si è ritirato per una bella contrattura all’adduttore.

Mi ha detto “ Massi non riesco più a giocare 3 partite in fila”

Ed è solo tensione ( tra l’altro in un torneo di terza lui vince di sinistro ma nonostante questo la tensione c’è)

Due gg dopo gioca con un 2,7 di Prato e gli da 62 62 in un ‘ora....... in allenamento.


Per l’allenamento sicuramente si fa fatica sennò non sarebbe allenante .

Io ieri ho fatto quasi due ore con l’amico Andrea di a Follonica ( che è venuto alla Reunion un paio di anni fa ) che è in forma fisica splendida è 3,5 ma gioca da livello superiore adesso.

In palleggio ora gli reggo 3 scambi non di più.
Poi o sbaglio o non arrivo alla palla.
Fisicamente sono al 40% quindi ho trovato giovamento da poter fare questo allen@mento.

Sicuramente a livello tecnico e fisico è molto più complesso rispetto a giocare contro dei quarta che potrei trovare in torneo .

La tensione però era zero. Si rideva ,si scherzava mi auto prendevo in giro x lo stato penoso in cui sono.

In partita mi sarei incazzato ma sicuramente avrei cercato di sporcargli la palla spezzare il gioco andare a rete ed anche per lui d sarebbe stato diverso (nonostante qst se adesso si fa partita metto 2 games in due set)


Pertanto se uno si allena con qualcuno di varie cat sopra sicuramente a livello tecnico e fisico soffre più in allenamento ma è un soffrire positivo.

In partita anche con uno che gioca malissimo tecnicamente ha la tensione e lo stress di dover trovare il modo di batterlo e non è sempre così banale nemmeno con il classico scarsone ( che poi è più o meno il livello mio e del 97,3% di quelli qua dentro)

Tempesta
Tempesta

Messaggi : 2608
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 49
Località : Prato

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da Incompetennis il Sab 01 Ago 2020, 15:18

Per me il palleggio è il riscaldamento; 5 minuti di pittino, 5 di palleggi fatti di colpi a portata di rachetta, qualche battuta (io mai) e poi si gioca. Mi capita a volte di trovare (spesso nei primi turni del sociale) gente che è una pena e che alle 16 di una caldissima giornata estiva devono fare i vincenti sin dal primo palleggio e quindi praticamente salta anche il riscaldamento .
Mi annoierebbe palleggiare per più tempo.
Quelle rare volte che ho voglia di palleggiare in scioltezza c'è un amico (simpaticissimo medico pensionato, infartuato un paio di volte) che gioca un'ora al giorno senza far partita ma palleggiando come se lo fosse . Divertentissimo anche perché ti fa notare eventuali difetti e se vuoi ti fa anche un'ora sul rovescio. Una volta gli chiesi se non si scocciasse e mi rispose: " Dopo quello che ho passato il fatto di essere qui e divertirmi è già il massimo " .
Incompetennis
Incompetennis

Messaggi : 2936
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da correnelvento il Sab 01 Ago 2020, 18:22

Tempesta ha scritto:

Pertanto se uno si allena con qualcuno di varie cat sopra sicuramente a livello tecnico e fisico soffre più in allenamento ma è un soffrire positivo.


Certo, fatichi di più in allenamento con uno di varie categorie più forte, per il semplice fatto che lui ti vuole fare colpire molte palle, e vuole allenarsi a sua volta, facendoti giocare.

In partita, uno di varie categorie più forte, chiude la pratica in 45 minuti, non facendo neppure sudare il malcapitato avversario.

Ribadisco quando detto sopra.

In 40 anni di tennis giocato (male) devo ancora conoscere un giocatore (fino a 3.1, per lo meno) che giochi meglio in allenamento o partita di allenamento piuttosto che in partita di torneo.

I più tosti si AVVICINANO, in torneo, al loro livello in allenamento.
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 17095
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da correnelvento il Sab 01 Ago 2020, 18:27

Giusto per dire: se incontriamo Miguel o Squalo in partita di torneo, ti assicuro che non fatichiamo un cazzo di niente.

La partita dura 60 minuti, riscaldamento compreso, con scambi corti.

Se, con le stesse persone, ci alleniamo un'ora fatichiamo il doppio perché VOGLIONO TENERE LA PALLA IN GIOCO.

correnelvento
correnelvento

Messaggi : 17095
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

A Iron piace questo messaggio.

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da Matteo1970 il Mar 04 Ago 2020, 08:12

correnelvento ha scritto:

In 40 anni di tennis giocato (male) devo ancora conoscere un giocatore (fino a 3.1, per lo meno) che giochi meglio in allenamento o partita di allenamento piuttosto che in partita di torneo.

I più tosti si AVVICINANO, in torneo, al loro livello in allenamento.

...mmmm..... scusa giova, ma non ho capito cosa intendi, mi sembra che la prima frase contraddica la seconda.

Secondo me per i comuni mortali dovrebbe essere più semplice l'allenamento (palleggio o partitella di allenamento) a livello di rendimento, rispetto alla partita di torneo (tensione, stress, ansia + avversario che cerca in tutti i modi di farti giocare male...). Credo sia così per tutti gli sport.

Però man mano che li si pratica in maniera professionale (passatemi il termine, intendo con allenamenti veri mirati alla prestazione agonistica quotidiani, partecipazione a campionati di alto livello con frequenza di match ufficiali molto elevata) si arriva a canalizzare grinta, concentrazione, forza e resistenza fisica sulla prestazione ufficiale, ottenendo l'effetto contrario.
Spesso le lunghe routine di riscaldamento pre match servono oltre che per partire dal primo punto fisicamente al massimo senza rischi, anche per trovare la "trance" da match.

Ma è un'altra storia rispetto al nostro tennis di 4°/3° cat.

Matteo1970
Matteo1970

Messaggi : 1488
Data d'iscrizione : 16.06.17
Località : Trofarello

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da correnelvento il Mar 04 Ago 2020, 08:54

Matteo1970 ha scritto:
correnelvento ha scritto:

In 40 anni di tennis giocato (male) devo ancora conoscere un giocatore (fino a 3.1, per lo meno) che giochi meglio in TORNEO piuttosto che in partita di ALLENAMENTO

I più tosti si AVVICINANO, in torneo, al loro livello in allenamento.

...mmmm..... scusa giova,  ma non ho capito cosa intendi, mi sembra che la prima frase contraddica la seconda.




Ovviamente hai ragione.

Avevo scritto il contrario di quello che volevo dire.

In pratica ho avuto un LAPIS Very Happy
correnelvento
correnelvento

Messaggi : 17095
Data d'iscrizione : 12.07.10
Località : .

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da Matador66 il Mar 04 Ago 2020, 10:33

Domenica ho assistito ai play off di serie B, vinti dal circolo che frequento, contro un circolo di Verona.
La partita fra i due numeri due è stata molto bella. Ad un certo punto i compagni del giocatore di Verona mi si sono avvicinati e mi hanno chiesto se gli potevo incordare una racchetta (le aveva utilizzate e sfinite quasi tutte), così glie l'ho fatta, anche se era un avversario....
E' stato l'unico punto fatto da Verona, da un giocatore veramente bravo (non certo per l'incordatura).
P.S. usa una pure strike tour 16/20 prima edizione con piombo a ore 2 e 10 con tensione 23/22....praticamente una mazza
Matador66
Matador66

Messaggi : 635
Data d'iscrizione : 12.10.12

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da veterano il Mer 05 Ago 2020, 22:26

La partita di torneo e' il Vero metro di misura del valore di un giocatore.
L' allenamento serve per migliorare ma sempre come tale va preso.....
veterano
veterano

Messaggi : 918
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da veterano il Mer 05 Ago 2020, 22:26

Post doppio.....sorry
veterano
veterano

Messaggi : 918
Data d'iscrizione : 09.01.10

Torna in alto Andare in basso

palleggio e partita , cosi diverso ? - Pagina 2 Empty Re: palleggio e partita , cosi diverso ?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi in questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.