Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 14 utenti in linea: 3 Registrati, 0 Nascosti e 11 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

fabione65, gabr179, Iron

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Ultimi argomenti
» reunion Verona 26 gennaio
Da fabione65 Oggi alle 17:56

» E CALCIO SIA........IN FONDO SIAMO ITALIANI
Da Incompetennis Oggi alle 13:06

» Quando si dice "sportività"...
Da Philo Vance Oggi alle 07:27

» E se....volessi provare una racchetta nuova????Casting per la nuova arma possibile
Da taglia64 Ieri alle 16:34

» Dunque è vero che...
Da angelo Mar 11 Dic 2018, 07:42

» Palle (da tennis)
Da Attila17 Lun 10 Dic 2018, 23:48

» Illuminazione del campo
Da ektor1 Lun 10 Dic 2018, 19:53

» LIVELLO ITR : Guide (semiserie) aggiornate.
Da st13 Lun 10 Dic 2018, 12:35

» Pietrangeli vs Panatta
Da Matusa Dom 09 Dic 2018, 18:14

» preparazione invernale (scheda)
Da gabr179 Sab 08 Dic 2018, 20:51

» questo lo avete visto?
Da paoletto Ven 07 Dic 2018, 15:46

» Automobile, quale alimentazione?
Da st13 Mer 05 Dic 2018, 20:02

» Basse tensioni e vibrazioni racchetta
Da marco61 Mar 04 Dic 2018, 19:54

» Fabione/ace VS Simba/Riki
Da Simba Mar 04 Dic 2018, 17:21

» Help Head Extreme mpa 2016 "grommets"
Da nw-t Mar 04 Dic 2018, 15:23

Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
chat

Tennisti forti e (in)competenti?

Andare in basso

Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Incompetennis il Lun 26 Mar 2018, 14:06

Secondo voi i tennisti prof. , in genere, sono competenti su caratteristiche di racchette e corde ?
avatar
Incompetennis

Messaggi : 2291
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Riki66 il Lun 26 Mar 2018, 16:30

Quando han scelto racchetta e corda... non cambian più
Indi no, non san nulla, tranne forse qualche giovane agli inizi e qualche appassionato
avatar
Riki66

Messaggi : 2387
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da ace59 il Lun 26 Mar 2018, 17:37

sarà che hanno meno tempo di noi da perdere con le seghe mentali su corde e setup dato che sono impegnati a scalare le classifiche ATP Very Happy
avatar
ace59

Messaggi : 1264
Data d'iscrizione : 26.02.14
Località : treviso

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Attila17 il Lun 26 Mar 2018, 18:29

Mario mi ha raccontato di un aneddoto su Donaldson che un incordatore gli ha cambiato le corde ma in maniera piuttosto marcata e lui nn si è accorto di nulla in palleggio, nn mi ricordo cosa gli abbiano cambiato però per confutare quello detto da voi.
Scelgono corda e racca e quella è e a parte pochi ( tipo Rafa perchè è paranoico o Federer perchè è preciso) altri nn credo siano così fissati , sono più preoccupati giustamente della tecnica e della gestione delle partite. Il resto sono attrezzi del mestiere come il pappagallo per l idraulico......
avatar
Attila17

Messaggi : 1769
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 49
Località : Albissola Marina

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Tempesta il Lun 26 Mar 2018, 19:48

Claudio,
Probabile che loro abbiano la tecnica X ovviare a certe differenze con facilità .
Io se cambia di due kg o tre una corda uguale sulla stessa racchetta me ne accorgo e anche la sens@zione con corda diversa è molto differente.

Nb il pappagallo è di ferro ed è sempre lo stesso.

La corda cambia una racchetta del 50% o giù di lì.

Io con la Donnay senza le Diadem non riuscivo a giocare come sempre perché la sentivo molto diversa oppure con corde simili rompevo in 2 o 3 ore.

Con la APD qst cosa succede meno perché il telaio comunica meno sensazione al braccio...

Ma comunque sento se la corda va bene o no....
avatar
Tempesta

Messaggi : 1622
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 47
Località : Prato

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Incompetennis il Lun 26 Mar 2018, 20:08

Attila17 ha scritto:Mario mi ha raccontato di un aneddoto su Donaldson che un incordatore gli ha cambiato le corde ma in maniera piuttosto marcata e lui nn si è accorto di nulla in palleggio, nn mi ricordo cosa gli abbiano cambiato però per confutare quello detto da voi.
Scelgono corda e racca e quella è e a parte pochi ( tipo Rafa perchè è paranoico o Federer perchè è preciso) altri nn credo siano così fissati , sono più preoccupati giustamente della tecnica e della gestione delle partite. Il resto sono attrezzi del mestiere come il pappagallo per l idraulico......
Ovviamente solo se l'idraulico è incontinente
avatar
Incompetennis

Messaggi : 2291
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da marco61 il Lun 26 Mar 2018, 20:55

Buona parte dei miei clienti sono professionisti o sperano di diventarlo.
Tra ieri e oggi ho preparato 15 telai ad Arturs Lazdins, davisman lettone. In questi giorni si sta allenando con Seppi.
Gioca con Sonic Pro, una corda che non consiglierei nemmeno ad un quarta categoria. A quei livelli devi sapere che puoi trovare di molto meglio. A tutti, parlando di inerzia, ho dovuto spiegare cos'è e quale importanza ha nella scelta del telaio.
Parlando di corde, non capiscono se sono rigide o morbide, dicono solo che si trovano bene, e se non si trovano bene non hanno idea di quale possa essere l'alternativa. Non sanno che perdono tensione molto rapidamente e, salvo rari casi, le cambiano solo dopo rottura.
Molti tra loro hanno contratto Head, c'è chi gioca con Radical e dovrebbe giocare con Speed e viceversa. La Prestige pensano tutti sia troppo rigida.
Insomma, qualcuno timidamente inizia a farsi un'idea di ciò che ha per le mani, ma posso confermare che la stragrande maggioranza sa poco o niente di corde e racchette.


_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 10063
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 57
Località : sanremo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Attila17 il Lun 26 Mar 2018, 21:42

Massi credo anche io quello che hai detto, ma riporto quello che mi ha raccontato Mario a cui credo e in un certo senso Marco avvalla tutto ciò. Credo che racchette corde e cazzi siano pippe nostre di quarta per darci un alibi. Già Miguel e Rafa sono meno interessati a cambi di racchette o corde, perché più tecnici. Un mio amico molto bravo ex c adesso 3,1 over 55 manco sa che corde ha quando nn le sente bene le cambia
Usa una extreme pro di 3/4 anni fa e nn la cambia manco morto da ormai qlc anno, ne ha 5 e le gira.
Io concordo con te massi anche io sento se una racchetta è incordata +o- 2 kg ma forse perché sono scarso e penso che sia colpa delle corde, poi della racchetta , poi delle palline , poi dell over....... poi sono scarso e basta.... Very Happy
avatar
Attila17

Messaggi : 1769
Data d'iscrizione : 14.02.17
Età : 49
Località : Albissola Marina

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da doctor_tennis il Lun 26 Mar 2018, 22:56

Tempesta ha scritto:Claudio,
Io se cambia di due kg o tre una corda uguale sulla stessa racchetta me ne accorgo

Complimenti perchè hai davvero una gran mano.

In un test condotto anni fa, su 41 giocatori amatoriali di buon livello solo 1 riuscì a percepire correttamente una differenza di 2 kg.
Il 73% non era in grado di distinguere correttamente tra due racchette incordate con una differenza di 5 kg.
Il 37% non era in grado di distinguere correttamente tra due racchette incordate con una differenza di 10 kg.
avatar
doctor_tennis

Messaggi : 177
Data d'iscrizione : 20.02.17
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Tempesta il Mar 27 Mar 2018, 11:30

doctor_tennis ha scritto:
Tempesta ha scritto:Claudio,
Io se cambia di due kg o tre una corda uguale sulla stessa racchetta me ne accorgo

Complimenti perchè hai davvero una gran mano.

In un test condotto anni fa, su 41 giocatori amatoriali di buon livello solo 1 riuscì a percepire correttamente una differenza di 2 kg.
Il 73% non era in grado di distinguere correttamente tra due racchette incordate con una differenza di 5 kg.
Il 37% non era in grado di distinguere correttamente tra due racchette incordate con una differenza di 10 kg.

Ciao Doctor.....
ma le avevano le mani questi tennisti?
Non è possibile una cosa del genere.
5 KG su una corda monofilamento sono una ENORMITA' mi sa che forse questo test era in una unità di misura diversa.
Non voglio nemmeno parlare di 10 Kg perchè anche un fabbro ferraio riesce a sentire la differenza.

Io con le mie racchette APD e DOnnay x dual silver incordo con la stessa corda dfferenziando la tensione trai due telai
Su Donnay 20-19
su APD 19-18

sempre a 4 nodi.
Appena incordate non mi piacciono molto devo farci un'ora per smollarle.

Poi ci gioco bene. Se mi dai due racchette incordate in momenti diversi tra le mie che sono idnetiche senza dirmi quale ho incordato prima dopo poche palle ti dico quele è.

Questa prova la faccio quando vuoi dove vuoi....

E ti assicuro che non sono un fenomeno anzi

E ti ripeto che il test da te cirtato con 5 kg e 10 kg mi sembra una grande cazzata... scusami ma è quello che penso
avatar
Tempesta

Messaggi : 1622
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 47
Località : Prato

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da doctor_tennis il Mar 27 Mar 2018, 12:02

Tempesta ha scritto:
doctor_tennis ha scritto:
Tempesta ha scritto:Claudio,
Io se cambia di due kg o tre una corda uguale sulla stessa racchetta me ne accorgo

Complimenti perchè hai davvero una gran mano.

In un test condotto anni fa, su 41 giocatori amatoriali di buon livello solo 1 riuscì a percepire correttamente una differenza di 2 kg.
Il 73% non era in grado di distinguere correttamente tra due racchette incordate con una differenza di 5 kg.
Il 37% non era in grado di distinguere correttamente tra due racchette incordate con una differenza di 10 kg.

Ciao Doctor.....
ma le avevano le mani questi tennisti?
Non è possibile una cosa del genere.
5 KG su una corda monofilamento sono una ENORMITA' mi sa che forse questo test era in una unità di misura diversa.
Non voglio nemmeno parlare di 10 Kg perchè anche un fabbro ferraio riesce a sentire la differenza.

Io con le mie racchette APD e DOnnay x dual silver incordo con la stessa corda dfferenziando la tensione trai due telai
Su Donnay 20-19
su APD 19-18

sempre a 4 nodi.
Appena incordate non mi piacciono molto devo farci un'ora per smollarle.

Poi ci gioco bene. Se mi dai due racchette incordate in momenti diversi tra le mie che sono idnetiche senza dirmi quale ho incordato prima dopo poche palle ti dico quele è.

Questa prova la faccio quando vuoi dove vuoi....

E ti assicuro che non sono un fenomeno anzi

E ti ripeto che il test da te cirtato con 5 kg e 10 kg mi sembra una grande cazzata... scusami ma è quello che penso

L'esperimento non l'ho fatto io, ma Cross & Brody nel 2003.
Hanno usato racchette identiche, Volkl mi pare, incordate con syngut a tensioni diverse.
Ogni giocatore doveva colpire poche palle, poi cambiare racchetta e dire quale aveva la tensione maggiore.

Apparentemente per capire la tensione le orecchie servono più della mano. Ripetendo i test con delle cuffie le percentuali di risposte corrette diminuivano sensibilmente.

Nota per NERD. E' stato usato un test d'ipotesi per verificare che le risposte fossero statisticamente significative, cioè la frequenza di risposte corrette fosse significativamente maggiore di quella ottenuta tirando a indovinare.

http://www.physics.usyd.edu.au/~cross/PUBLICATIONS/22.%20Player%20sensitivity.pdf

http://www.physics.usyd.edu.au/~cross/PUBLICATIONS/43.%20BowerCross2008.pdf
avatar
doctor_tennis

Messaggi : 177
Data d'iscrizione : 20.02.17
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Riki66 il Mar 27 Mar 2018, 12:37

Farò un test con 2 racchette uguali con 5kg di differenza la prossima reunion.. chi sbaglia paga a cena.
avatar
Riki66

Messaggi : 2387
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Riki66 il Mar 27 Mar 2018, 12:51

Ah nel 2003 non so nemmeno che parametri avessero per giudicare due racchette identiche, ne il peso di suddette racchette
Su 2 qualsiasi 300x100 identiche secondo me il 98 % dei partecipanti di questo forum beccano una differenza di 5 kg
avatar
Riki66

Messaggi : 2387
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da doctor_tennis il Mar 27 Mar 2018, 13:14

Nell'esperimento del 2003 hanno usato delle Volkl Pro Comp, 307 g (+ o - 4g)

Nel secondo lavoro del 2008, hanno messo alla prova 18 tennisti che avevano partecipato ad un torneo satellite. Giocatori classificati nei primi 1500 al mondo o che avevano una classifica nazionale (australiana).

Il 61% di questi non è stato in grado di distinguere correttamente racchette la cui tensione differiva di 7,5 kg.

Solo 2 (11%) sono stati in grado di distinguere correttamente racchette la cui tensione differiva di 2,5 kg.

L'unica critica sensata che mi sento di muovere a quei lavori è che i giocatori non usavano le loro racchette e corde abituali. Usando un attrezzo a cui sei abituato è possibile che la sensibilità aumenti.
avatar
doctor_tennis

Messaggi : 177
Data d'iscrizione : 20.02.17
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Riki66 il Mar 27 Mar 2018, 13:18

Era nylon.. non era stato misurato lo sw..
Diciamo bisognerebbe rifarlo con racchette veramente identiche e corde di uso comune.
Non ho dubbi che palleggiando distinguerei 5kg sulle mie racche... oserei dire anche un kg se le alterno velocemente
Forse loro non decentravano abbastanza Very Happy
avatar
Riki66

Messaggi : 2387
Data d'iscrizione : 26.11.11
Località : Verona

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Tempesta il Mar 27 Mar 2018, 19:54

A volte i test sono fatti apposta x far cadere in trappola chi partecipa.
A un giocatore lo devi far giocare con la sua racchetta.
Certo che anche io avrei difficoltà con una racchetta non mia ma che senso ha un test del genere? Non significa niente
avatar
Tempesta

Messaggi : 1622
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 47
Località : Prato

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da doppiofallo il Mer 28 Mar 2018, 23:27

Secondo me l'esperimento pero lo dovevano fare sulle racchette che usano abitualmente...cosi cambiano troppi parametri
Io oggi ho giocato con le corde nuove, una goduria... in genere quando le porto a cambiare hanno circa 5 kg di meno...sono proprio un'altra cosa...Ma un altro mondo proprio...questo perché uso sempre le stesse cose...
Qualche volta ho palleggiato con la racchetta dei miei amici... vi assicuro che non avrei imbroccato la tensione nemmeno una volta su 10... alcune paradossalmente avevano la mia stessa tensione...ma niente da fare...non percepivo nulla...
Sulle mie se cambio il gommino è na' tragedia Very Happy
avatar
doppiofallo

Messaggi : 271
Data d'iscrizione : 01.12.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da doctor_tennis il Gio 29 Mar 2018, 08:37

Piccolo chiarimento.

Negli esperimenti citati sopra i giocatori dovevano dire:
A) C'è una differenza di tensione tra le racchette?
B) Quale delle due racchette ha una tensione maggiore?

Quasi tutti i giocatori sentivano una differenza.
Le percentuali si riferiscono a quelli in grado di identificare la tensione più alta e più bassa.
avatar
doctor_tennis

Messaggi : 177
Data d'iscrizione : 20.02.17
Località : Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Tempesta il Gio 29 Mar 2018, 11:18

Si ma se uno una racchetta non l'ha mai presa in mano è difficile dire se la rigidezza dell'insieme insieme racchetta corde è dovuto più alla prima che alle seconde.

Però giocando con due racchette identiche e corde identiche una molle una dura 5 kg penso si possano sentire anche in qst caso.
Mi sembrano una enormità.
Certo se sono su una 35 e su una 30 è più difficile.
Ma nel range 23-18 è più facile
avatar
Tempesta

Messaggi : 1622
Data d'iscrizione : 19.12.14
Età : 47
Località : Prato

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tennisti forti e (in)competenti?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum