Uno sguardo al mercatino
Chi è online?
In totale ci sono 12 utenti in linea: 3 Registrati, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

cignoblu, correnelvento, Tempesta

[ Guarda la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 80 il Lun 28 Mag 2012, 19:40
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

conversione misure telai
Lun. inc  cm
Peso oz  g
Ovale inc2  cm2
Bil. HL  cm
     
chat

Stupido io o furbo lui?

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da marco61 il Sab 05 Lug 2014, 14:22

Ieri ho giocato contro un avversario che ho sempre battuto nei 4 precedenti incontri, dei quali 2 al terzo set.
Partita molto combattuta. Lui gran corridore, il tipico giocatore con cui mi misuro volentieri perchè gioca tutto di rimessa e per batterlo sono costretto ad andare spesso a rete, cosa che mi diverte molto.
Sul 6/5 a suo favore, punto del set, gioco un rovescio lungolinea che tocca nettamente la riga.
La partita fino a quel momento è stata correttissima, lui cerca un segno che non trova ma mi dice che la palla non ha lasciato segni evidenti ma che l'ha vista fuori. Io ribadisco che nel suo campo deve decidere lui e che per chiamare l'out deve essere certo che lo sia davvero. Alla sua conferma, non posso far altro che accettare il verdetto.
Sul momento provo a convincermi di non pensarci più e di concentrarmi sul gioco, ma durante il riposo tra i due set vado sul posto ed individuo il segno in questione, che ha evidentemente toccato. Glielo faccio presente ma lui continua ad insistere che il segno non può essere quello perchè lui è certo al 100% che fosse fuori.
Regolamento alla mano, decido di non fare questioni e mi rimetto a giocare. Non posso però fare a meno di continuare a pensare a quella palla ed esco completamente dal match, fino a ritirarmi sul 4/1 sotto.
Oggi, a mente fredda, continuo a pensare che avrei dovuto essere più deciso nel chiedere di verificare meglio il segno. Penso però che non sarebbe cambiato nulla perchè lui ha subito detto che il segno non era evidente.
Avrei dovuto davvero dimenticare l'episodio e continuare a giocare, ma quando si è in campo non sempre si trova la freddezza necessaria e questa volta è toccato a me.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9896
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da squalo714 il Sab 05 Lug 2014, 15:35

Marco, ti sei già risposto da solo. Non pensarci è l'unico modo, il problema è riuscirci..
Forse avresti potuto insistere almeno per fare due palle visto che lui segni non ne trovava.
Sulla terra davvero è difficile sbagliare a meno di non essere in malafede.
avatar
squalo714

Messaggi : 1732
Data d'iscrizione : 21.09.11
Località : trento

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da patillo il Sab 05 Lug 2014, 16:34

Marco, lo duci tu stesso che nel suo campo decide lui...ok sulla terra sei avantaggiato perchè una traccia rimane sempre piu o meno...ma intestardirti su un 15 diciamo pure perso in malafede non ti porta da nessuna parte anzi da una si.....lo spogliatoio. Io non gioco praticamente mai sul rosso quindi il furbo è sempre avantaggiato però ho imparato ad accettare e a non farmi domande, già ho i miei problemi col tennis se poi me li creo anche di testa son fregato!!!....ti sei ritirato perchè?.......dai tieni duro che arrivo fra un po' così a furia di darmi 60 ti sollevi il morale! Very Happy
avatar
patillo

Messaggi : 1230
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 45
Località : Besate - MI

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da miguel il Sab 05 Lug 2014, 16:43

Hai sbagliato due volte secondo me. La prima non andando a vedere la palla subito e la seconda quando sei andato a vederla al cambio campo e non era più possibile cambiare la decisione presa. Oltretutto averla vista buona ti ha condizionato per il resto della partita. Se poi eri sicuro della buonafede del tuo avversario una volta deciso di non vedere subito il segno avresti dovuto giocare tranquillo.
avatar
miguel

Messaggi : 5174
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da scimi65 il Sab 05 Lug 2014, 20:38

Salve Marco non scrivo molto su questo forum principalmente perchè le discussioni sono un pò rarefatte, comunque se mi chiami fuori una palla mi fai vedere il segno, non trovo il segno ma sicuramente è fuori, si RIGIOCA il punto, ti faccio partecipe di quelle che chiamo perle di contadina saggezza al che un ragazzo subì il furto di un punto gli dissi, scusa ma se fai un ace dopo tre giochi stai ancora a pensare all'ace? No rispose, ed io allora perchè stai a pensare alla palla rubata vale sempre un 15. Da fuori è facile parlare, quello ha chiuso il set con un punto rubato, ma il secondo glielo hai regalato, anzi magari è uscito dal campo tronfio pensando che ti sei ritirato per non perdere, ciao

scimi65

Messaggi : 285
Data d'iscrizione : 02.04.14

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da sixers85 il Sab 05 Lug 2014, 23:10

io direi
corretto: applica il regolamento, segno o non segno lui è sicuro della sua chiamate e come tale rimane.
frettoloso/ bonaccione: potevi attizzarlo insistendo per far rigiocare il punto con la scusa del segno
ingenuo: sei cascato nelle sabbie mobili mentali di questo sport, il problema è uscirne ( cit. da squalo714)

avatar
sixers85

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 05.04.13
Età : 33
Località : sardinia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da Simba il Dom 06 Lug 2014, 15:30

Dipende dai punti di vista: volendo parteggiare per te sei stato stupido tu, di contro lui ha fatto bene il suo "sporco lavoro" vincendo.  ......che è quello che conta nella partita di  tennis!
avatar
Simba

Messaggi : 3278
Data d'iscrizione : 29.04.11
Località : Verona

Visualizza il profilo http://ski-passvr.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da marco61 il Dom 06 Lug 2014, 22:21

Dunque, da come si è messa ho capito subito che non avrebbe cambiato la sua decisione. Quando gli ho chiesto se era sicuro, ha risposto che la palla non ha lasciato segni evidenti ma che lui non aveva dubbi. Insistere non sarebbe servito, perchè purtroppo il regolamento era dalla sua parte ed anche mostrandogli un segno buono mi avrebbe risposto che non era quello.
La mia prima reazione è stata di rassegnazione, dopotutto al set point ci è arrivato per cui, anche cambiando la sua decisione, non è detto che io avrei poi vinto il set.
Ho cercato di dimenticare ed ho ripreso a giocare con apparente determinazione, purtroppo però quel pensiero non mi ha più abbandonato e la rabbia dentro è cresciuta sempre più fino a spingermi al ritiro.
Ho voluto riportarvi l'episodio per evidenziare il fatto che, sul campo, la nostra testa non accetta ordini e basta poco per farla sballare.
Vi capitasse qualcosa del genere, ricordatevi di questo episodio e cercate di metterci quella determinazione che è mancata a me, altrimenti ne restate invischiati anche voi.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9896
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da Incompetennis il Dom 06 Lug 2014, 23:19

Onestamente non so come mi sarei comportato. Ci sono giornate che subisco di tutto e sto tranquillisimo mentre in altre se mi fisso che il punto è buono e mi è stato fregato (magari senza certezze totali di avere ragione) vado fuori di testa e non vedo l'ora di andare via negli spogliatoi sparacchiando senza criterio. Ritirarmi però mai, lo vedo come un gesto che nulla ha a che fare con lo sport in genere (ovviamente a meno di malanni fisici o se ho un appuntamento con la Ferilli e similari) .....
avatar
Incompetennis

Messaggi : 2148
Data d'iscrizione : 26.04.13
Località : ETNA

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da napalm_it il Lun 07 Lug 2014, 09:11

Ma Marco una domanda: giocavi su terra giusto? quindi un segno lo lascia ( che poi si a quello reale o no è un altro fatto ), ma alla tua richiesta lui non ti ha fatto vedere nessun segno quindi come poteva sostenere fosse fuori ( e tu dentro? )? Sbaglio?
avatar
napalm_it

Messaggi : 1416
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 39
Località : Prov nord Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da miguel il Lun 07 Lug 2014, 09:34

su un rovescio lungolinea la palla (a meno che non fosse veramente una palombella senza peso) lascia sempre un segno e se l'avversario la chiama fuori deve fartene vedere uno... se poi "casualmente" proprio da quelle parti ce n'é uno non vedo come il GA, se chiamato a valutare la situazione, avrebbe potuto darti torto.
se pero' decidi di non contestare subito é inutile guardare al cambio campo perché cosi' facendo rafforzi solo la tua convinzione di essere stato derubato con le conseguenze che hai sperimento nel corso del secondo set
avatar
miguel

Messaggi : 5174
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da napalm_it il Lun 07 Lug 2014, 09:44

Infatti Michele.. a prescindere un segno te lo deve far vedere, che poi sia quello reale o no è un altro paio di maniche
avatar
napalm_it

Messaggi : 1416
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 39
Località : Prov nord Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da MSport il Lun 07 Lug 2014, 10:00

marco

il titolo del topic forse non rappresenta quanto successo.
su una sola palla chiamata avversamente, non vedo una proditorietà a crearti un tarlo mentale a farti perdere la concentrazione.
semplicemente ti ha rubacchiato un punto, pur importante, che però fa parte delle regole, visto che la chiamata e sua ed è praticamente incontestabile a meno di non fare rissa verbale e psicologica.
se invece ne avesse fatti due o tre allora si configura un disegno atto a spazientire l'avversario

ieri forse non avevi voglia di lottare e hai detto, ma vaff.... invece di in primis, restituire alla prima occasione il maltolto, e poi urlargli in faccia tutta la tua rabbia mettendolo sotto e martellandolo
avatar
MSport

Messaggi : 2477
Data d'iscrizione : 17.09.11
Età : 47
Località : Trezzano S/N (MI)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da superpipp(a) il Lun 07 Lug 2014, 10:03

napalm_it ha scritto:Infatti Michele.. a prescindere un segno te lo deve far vedere, che poi sia quello reale o no è un altro paio di maniche
Sul fatto che tutte le palle lascino un segno non sono tanto d'accordo, perche':
1) I nostri (miei come tanti altri) non sono sempre delle bordate anzi ....
2) I campi su cui giochiamo (penso molti di noi) non sono preparati come quelli del Foro Italico o Roland Garros
Questo per quelle che non toccano la linea perche' in quel caso anche una palla "moscia" un po' di segno lo lascia.
Personalmente a me e' capitato di una volta che ho chiamato una palla out ad un avversario (che non aveva toccato la linea) e lui e' venuto a controllare il segno (con il mio permesso), beh lui non e' stato capace di trovare nessun segno dove pensava ci dovesse essere, non vedo perche' per avvalorare la mia tesi gli debba mostrare un segno esistente che non ci "azzecchi" nulla con la zona interessata. Cmq ho concesso due palle ...  
avatar
superpipp(a)

Messaggi : 2833
Data d'iscrizione : 27.08.12
Età : 62
Località : Vesuvio

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da miguel il Lun 07 Lug 2014, 10:04

la chiamata é più che contestabile se uno non ti fa vedere un segno e tu invece ne indichi uno.
sarebbe stata incontestabile se l'avversario di marco avesse marcato un segno (anche diverso da quello vero) perché in questo caso vale la regola che ognuno é arbitro nella sua metà campo
avatar
miguel

Messaggi : 5174
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da miguel il Lun 07 Lug 2014, 10:09

io so come gioca marco ed un suo rovescio lungolinea, presumo in back un segno lo lascia di sicuro. avrei avuto dei dubbi se avesse giocato il passante col suo famoso dritto  Very Happy Very Happy Very Happy 
scherzi a parte, eccetto palle senza peso tirate a palombella é veramente difficile che una palla non lasci un segno più o meno visibile. certo a volte poi capita di giocare su campi infami dove la terra non c'é più ma questa dovrebbe essere l'eccezione e non la regola
avatar
miguel

Messaggi : 5174
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da napalm_it il Lun 07 Lug 2014, 10:13

sui nostri campi in terra battuta il segno lo lascia sempre.... se c'è terra c'è il segno.. se nn c'è terra meglio cambiare circolo
avatar
napalm_it

Messaggi : 1416
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 39
Località : Prov nord Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da sixers85 il Lun 07 Lug 2014, 10:19

vero, dovrebbe essere l'eccezzione ma troppo spesso è la regola.
contestazione a parte, la richiesta di verifica del segno è un diritto ma non è mica un obbligo, tant'è che pure in presenza di arbitro se non trova il segno rimane la decisione presa

eppoi che sarà mai, è una mini furbata come se ne fanno e se ne prendono
avatar
sixers85

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 05.04.13
Età : 33
Località : sardinia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da napalm_it il Lun 07 Lug 2014, 10:27

un attimo: se lui chiama fuori e lui non trova il segno ( neanche uno fake ) non penso che il risultato sia out; o si rigioca il punto oppure il punto è mio? il regolamento cosa dice?
avatar
napalm_it

Messaggi : 1416
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 39
Località : Prov nord Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da miguel il Lun 07 Lug 2014, 10:32

sixers85 ha scritto:vero, dovrebbe essere l'eccezzione ma troppo spesso è la regola.
contestazione a parte, la richiesta di verifica del segno è un diritto ma non è mica un obbligo, tant'è che pure in presenza di arbitro se non trova il segno rimane la decisione presa

eppoi che sarà mai, è una mini furbata come se ne fanno e se ne prendono

parliamo di campi in terra, naturalmente sul sintetico il segno é più che un optional
non per nulla nei tornei in terra il falco non é praticamente mai previsto neppure a livello pro
avatar
miguel

Messaggi : 5174
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da sixers85 il Lun 07 Lug 2014, 10:50

certo che parliamo di terra, la verifica è prevista solo su terra.
napalm, se stiamo a parlare di regolamento il ripetere il punto per dubbi su chiamata ( il " facciamo 2 palle") non esiste.
il principio è sempre: ognuno arbitra nel proprio campo. chi decide quale segno è quello giusto? te?...mhhh problematica la cosa.

a termini di regolamento, e la casistica non aiuta di certo lasciando ad interpretazioni piuttosto vaghe ( il regolamento dice solo che i giocatori possono verificare il segno e stop, nient'altro), se non vi è segno o tale è non comprensibile rimane la chiamata fatta. non è che se tu non mi trovi il segno e per segno intendo quello che cerco io...non uno qualunque, ma tu sostieni che la palla era fuori...allora punto mio, non esiste.
così come non esiste che per accontentarmi della verifica mi mostri un segno a caso ed è tutto a posto.

se il giudice di linea chiama fuori e l'arbitro è chiamato a verificare la chiamata del giudice di linea...se nè il giudice e nè l'arbitro trovano il segno...rimane la chiamata fatta...questo è l'unico appoggio regolamentare all'arbitraggio senza arbitro.
-------------
detto ciò....principio cardine dell'arbitraggio senza arbitro è correttezza e sopratutto buon senso.
avatar
sixers85

Messaggi : 448
Data d'iscrizione : 05.04.13
Età : 33
Località : sardinia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da marco61 il Lun 07 Lug 2014, 11:10

E' proprio questo il punto. Il codice di arbitraggio senza arbitro non prevede scorrettezza tra le parti, ma all'avversario va concesso il beneficio del dubbio. Questo significa che se non sono sicuro che la palla sia fuori, se ci arrivo devo continuare a giocare (salvo verificare il segno prima che l'avversario rigiochi a sua volta), ma se il punto è chiuso devo concederlo all'avversario. E questo vale su ogni superficie.
Sulla terra, solo se il segno in questione conclude lo scambio, nell'incertezza posso controllare il segno ma devo essere sicuro che sia quello giusto, e non posso certo inventarmene uno tanto per far stare tranquillo l'avversario.
Viceversa, se quando la palla tocca terra io sono certo che sia fuori, chiamo l'out e non ho nessun obbligo nei confronti dell'avversario, perchè avrò applicato il regolamento che prevede la chiamata solo in caso di certezza.
Il mio avversario lo sapeva benissimo, ha dato una rapida occhiata e mi ha detto che non c'erano segni evidenti ma che l'aveva vista sicuramente out. A quel punto non posso far altro che accettare la chiamata, l'errore (non voluto) è stato quello di uscire di testa, e sono qui a scrivere proprio per stamparmi bene in testa che alla prossima occasione devo reagire diversamente.

_________________
Irsa Pro Stringer
Irsa Racquet Technician
Hesacore authorized reseller



"Il cervello finisce con l'adattarsi all'invecchiamento rassegnandosi a impartire ordini in linea con la mutata condizione fisica." Satrapo, li 05/07/2010
avatar
marco61
Admin

Messaggi : 9896
Data d'iscrizione : 01.12.09
Età : 56
Località : sanremo

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da napalm_it il Lun 07 Lug 2014, 11:17

già la correttezza e speranza di trovarla Smile
avatar
napalm_it

Messaggi : 1416
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 39
Località : Prov nord Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da miguel il Lun 07 Lug 2014, 11:19

pero' nelle regole dell'autoarbitraggio c'é una parte dell'articolo che parla dei campi in terra dove si prevede di poter controllare il segno (quindi dal regolamento é presupposto che il segno ci sia).
quindi se chiami fuori la palla e nella zona in cui é atterrata l'unico segno presente é dentro si presume che tu abbia sbagliato la tua chiamata e devi dare quindi il punto all'avversario. mi sembra troppo facile chiamare l'out e dire che non c'é segno. io in tutte le situazioni simili se chiamo un giudice arbitro mi da ragione 10 volte su 10
avatar
miguel

Messaggi : 5174
Data d'iscrizione : 08.12.09
Età : 51
Località : torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da napalm_it il Lun 07 Lug 2014, 11:29

miguel ha scritto:pero' nelle regole dell'autoarbitraggio c'é una parte dell'articolo che parla dei campi in terra dove si prevede di poter controllare il segno (quindi dal regolamento é presupposto che il segno ci sia).
quindi se chiami fuori la palla e nella zona in cui é atterrata l'unico segno presente é dentro si presume che tu abbia sbagliato la tua chiamata e devi dare quindi il punto all'avversario. mi sembra troppo facile chiamare l'out e dire che non c'é segno. io in tutte le situazioni simili se chiamo un giudice arbitro mi da ragione 10 volte su 10


il mio dubbio era proprio questo, a prescindere potrei chiamarle tutte out a questo punto ( ovviamente sono enormemente scorretto ) se vale il fattore che la prima chiamata in caso di dubbio è quella che rimane
avatar
napalm_it

Messaggi : 1416
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 39
Località : Prov nord Torino

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Stupido io o furbo lui?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum